Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come scaricare WhatsApp gratis

di

Ormai WhatsApp è talmente popolare che non ha più bisogno di presentazioni, è la app per l’invio di messaggi più famosa al mondo. Eppure ci sono ancora tantissime persone che, non avendo molta praticità con gli smartphone, mi scrivono chiedendomi lumi su come funziona questo servizio e, soprattutto, sui suoi costi.

Beh, chiariamo subito un concetto fondamentale: per scaricare WhatsApp non bisogna sborsare nemmeno un centesimo! La app è disponibile su tutte le principali piattaforme software (iOS, Android, Windows Phone, Symbian e BlackBerry) a costo zero e non c’è da pagare alcun abbonamento. Da gennaio 2016, infatti, il canone annuale di 0,89 euro che fino ad allora si pagava per rinnovare il proprio account non è più richiesto e si può utilizzare la app gratis per sempre.

Adesso però concentriamoci sul lato più pratico della questione e vediamo insieme come scaricare WhatsApp gratis su alcuni dei modelli di smartphone più usati al mondo, come l’iPhone di Apple, i Galaxy di Samsung e più in generale tutti quelli che sono equipaggiati con il sistema operativo Android. È davvero un gioco da ragazzi!

WhatsApp gratis per iPhone

Come scaricare WhatsApp gratis

Se utilizzi un iPhone puoi scaricare WhatsApp gratuitamente in cinque semplici step: avvia l’App Store pigiando sull’icona azzurra con la lettera “A” che si trova in home screen; seleziona la scheda Cerca in basso a destra; cerca WhatsApp Messenger nell’apposito box; seleziona l’icona della app nei risultati della ricerca e pigia sui pulsanti Ottieni e Installa.

Potrebbe esserti chiesto di confermare la tua identità digitando la password del tuo ID Apple o poggiando il dito sul tasto Home (se utilizzi un modello di iPhone equipaggiato con il sensore Touch ID per il riconoscimento delle impronte digitali).

Se qualche tuo amico, anche lui in possesso di un iPhone, ti ha detto di aver pagato dei soldi per scaricare WhatsApp, non ti preoccupare. Fino a qualche anno fa, infatti, la versione di WhatsApp per iPhone si pagava 0,89 euro una tantum (al momento del download) e poi si poteva utilizzare gratis per sempre senza dover rinnovare la sottoscrizione annualmente. Nulla di cui preoccuparsi, insomma.

WhatsApp gratis per Android

Come scaricare WhatsApp gratis

Per scaricare WhatsApp gratis su smartphone come i Galaxy di Samsung, i Nexus e – insomma – tutti quelli equipaggiati con il sistema operativo Android, non bisogna far altro che avviare il Play Store pigiando sull’icona del sacchetto bianco con il simbolo “play” stampato sopra (la puoi trovare in home screen o nella lista delle app installate sul dispositivo), selezionare l’icona della lente d’ingrandimento in alto a destra e cercare WhatsApp Messenger. Dopodiché bisogna selezionare l’icona di WhatsApp nei risultati della ricerca e premere i pulsanti Installa e Accetto.

In alternativa, è possibile inviare l’applicazione al telefono dal PC visitando questa pagina del Google Play Store e cliccando sul pulsante Installa per due volte consecutive. Puoi usare qualsiasi programma di navigazione (es. Chrome, Internet Explorer, Firefox, Safari) ma devi essere connesso al tuo account Google per completare l’operazione.

Non riesci a trovare l’icona del Play Store da nessuna parte? Allora stai quasi sicuramente utilizzando uno smartphone low-cost che, per questioni per così dire burocratiche, non fornisce l’accesso al Play Store.

Poco male. Puoi risolvere il problema e installare WhatsApp direttamente dal sito ufficiale dell’applicazione attivando l’utilizzo di applicazioni provenienti da origini sconosciute (cioè da fonti diverse dal Play Store) sul telefono. Basta andare nelle impostazioni di Android, selezionare la voce Sicurezza dal menu che si apre e mettere la spunta sulla dicitura Origini sconosciute.

Ad operazione completata, apri Chrome, collegati al sito whatsapp.com/android e fai “tap” sui pulsanti Download Now e OK per scaricare il pacchetto d’installazione di WhatsApp sul tuo terminale.

Attendi dunque che il download giunga a termine e seleziona l’icona WhatsApp.apk dal centro notifiche di Android (quello che compare trascinando verso il basso la barra nera che si trova in cima allo schermo). Nella schermata che si apre, pigia sui pulsanti Installa e Apri e il gioco è fatto.

WhatsApp gratis per Windows Phone

Come scaricare WhatsApp gratis

Utilizzi un Microsoft Lumia o qualsiasi altro smartphone equipaggiato con Windows Phone? Nessun problema. Puoi installare WhatsApp gratis semplicemente aprendo il Windows Phone Store  (l’icona del sacchetto con la bandierina di Windows stampata al centro), pigiando sull’icona della lente d’ingrandimento che si trova in basso al centro e cercando WhatsApp nell’apposita barra dello store.

Quando compaiono i risultati della ricerca, fai “tap” sull’icona di WhatsApp (il fumetto verde con la cornetta bianca all’interno) e procedi con l’installazione della app premendo sul pulsante Installa che si trova in basso a sinistra. La barra di avanzamento che comparirà sotto il nome di WhatsApp ti farà capire quando l’installazione della app sarà giunta al termine.

Primi passi con WhatsApp

Come scaricare WhatsApp gratis

Dopo aver installato WhatsApp, avvialo recandoti nel menu delle applicazioni del tuo smartphone: su Android è la schermata che si apre pigiando sull’icona App o sul pulsante (…), a seconda del launcher in uso; su iPhone è la schermata principale del telefono, mentre su Windows Phone è il menu che compare facendo uno swipe da destra verso sinistra nella schermata iniziale del dispositivo.

A questo punto, accetta le condizioni d’uso di WhatsApp pigiando sul pulsante Accetta e continua (o Conferma e continua) e crea il tuo account gratuito all’interno della piattaforma digitando il numero del cellulare che stai usando.

Attendi dunque che la tua identità venga verificata (dovrebbe avvenire tutto automaticamente nel giro di pochi secondi) e crea il tuo profilo pubblico impostando il nome e la foto che vuoi usare all’interno dell’applicazione. Qualora l’applicazione non riuscisse a identificarti automaticamente, dovrai digitare manualmente il codice di verifica che riceverai via SMS oppure dovrai richiedere una telefonata da parte di WhatsApp (in quel caso il codice di verifica ti verrà dettato a voce).

Completata questa breve procedura di configurazione iniziale, sarai pronto a comunicare con i tuoi amici, i cui nominativi saranno presi automaticamente dalla rubrica dello smartphone. Per maggiori informazioni consulta pure la mia guida su come funziona WhatsApp.

Scaricare WhatsApp su PC e tablet

Come scaricare WhatsApp gratis

Un’altra domanda che ricevo spesso è quella relativa all’installazione di WhatsApp sul computer e sui tablet. Cerchiamo di capire bene qual è la situazione per entrambe le categorie di dispositivi.

Sui tablet Android muniti di funzionalità telefoniche è possibile installare WhatsApp normalmente, attivandolo con il numero associato al dispositivo. Sui tablet Android dotati della sola connettività Wi-Fi si può installare WhatsApp attivandolo con il numero di un cellulare su cui non è stata ancora installata l’applicazione, mentre su iPad si deve ricorrere a stratagemmi particolarmente lunghi e articolati come quello che ti ho illustrato nel mio tutorial su come installare WhatsApp su iPad.

Su computer la situazione è un po’ più “aperta”. Non esiste ancora ancora un client ufficiale per WhatsApp ma è possibile “trasmettere” l’applicazione dal telefono e utilizzare la sua interfaccia Web tramite uno dei browser Web supportati: Chrome, Firefox, Safari, Edge e Opera.

Per accedere alla versione Web di WhatsApp devi collegarti al sito web.whatsapp.com dal computer, dopodiché devi richiamare la funzione WhatsApp Web dal menu dell’applicazione su smartphone e devi inquadrare il QR code che compare sullo schermo del PC. Per maggiori dettagli consulta il mio post su WhatsApp per PC.