Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aggiornare Telegram

di

Telegram è sicuramente uno dei servizi di messaggistica istantanea gratuiti più validi, semplici e veloci attualmente disponibili: non a caso la sua diffusione sta aumentando in maniera esponenziale giorno dopo giorno, ed è assolutamente necessario accertarsi che sia sempre aggiornato all’ultima versione per poterne sfruttare appieno tutte le funzionalità che di volta in volta vengono rilasciate dai suoi sviluppatori e risolvere eventuali bug.

Realizzare come aggiornare Telegram, come vedrai a breve, non è per nulla un compito difficile: ti basterà proseguire nella lettura di questa guida per apprendere la corretta procedura sia per PC che per dispositivi mobili. Una volta compiuta tale operazione, non visualizzerai più messaggi del tipo “aggiorna all’ultima versione di Telegram per visualizzare questo contenuto” e potrai goderti appieno tutte le ultime novità dell’app.

Le indicazioni che trovi di seguito sono valide sia per le versioni stabili del software, sia per quelle di anteprima disponibili su varie piattaforme. Io comunque per realizzare il tutorial mi sono basato su quelle stabili che si possono scaricare dal sito ufficiale e dagli store di Windows, macOS, Android e iOS/iPadOS. Chiarito questo, non mi resta che augurarti una buona lettura!

Indice

Come aggiornare Telegram da PC

Per cominciare ti mostrerò come aggiornare Telegram da PC, prendendo in considerazione sia la versione Desktop che quella Web accessibile da browser: per facilitarti ancora di più le cose, ho dedicato dei capitoli separati alle rispettive soluzioni.

Come aggiornare Telegram Desktop

aggiornamento telegram desktop

Se sei in possesso della versione software del celebre servizio di messaggistica istantanea e, dunque, stai cercando di capire come aggiornare Telegram Desktop, considera che la procedura che sto per esporti è valida sia per sistemi operativi Windows che macOS.

Per prima cosa avvia il programma in questione (nel caso fosse la prima volta che lo avvii, esegui il primo accesso come spiegato in questa guida) e, una volta acceduto alla schermata principale dell’app, premi sul simbolo ☰ collocato in alto a sinistra, nel pannello dove sono elencate le chat in ordine temporale, quindi seleziona la voce Impostazioni e, nella finestra che si apre, premi sulla voce Avanzate.

Al passaggio successivo, scorri la nuova finestra con la barra laterale fino in fondo, dove troverai la sezione Versione e aggiornamenti e verifica che sia abilitato il pulsante Aggiorna automaticamente (sotto al quale è riportata l’indicazione dell’attuale versione del software), altrimenti pigia su di esso in modo da posizionare il cursore su ON: in questo modo il software, in futuro, potrà verificare in autonomia la disponibilità di nuove versioni e procedere alla loro installazione.

A seguire, premi sull’ultima voce Verifica aggiornamenti che compare a seguito dell’operazione precedente: se non sono state rilevate versioni più recenti visualizzerai la dicitura L’ultima versione è installata, altrimenti il download del software partirà automaticamente.

Arrivato a questo punto, capire come aggiornare Telegram all’ultima versione diventa un gioco da ragazzi: non appena lo scaricamento dei dati viene completato, infatti, ti verrà messo a disposizione un nuovo pulsante denominato Aggiorna Telegram proprio in fondo alla schermata e premendolo l’app verrà riavviata, dopo alcuni istanti, nella sua versione più recente.

Se hai installato Telegram tramite il Microsoft Store di Windows o il Mac App Store di macOS, puoi aggiornare l’app impostando gli aggiornamenti automatici in quest’ultimo o visitando le pagine degli store dedicate a Telegram (quelle che ti ho linkato poc’anzi) e premendo sul pulsante Aggiorna.

Come aggiornare Telegram Web

aggiornamento telegram web

Sei solito utilizzare la versione per browser per gestire le tue chat e, dunque, stai cercando di realizzare come aggiornare Telegram Web in quanto hai notato che la versione attualmente in uso corrisponde a una meno recente, ad esempio la “W” o la “Z”?

Probabilmente hai inavvertitamente premuto una delle funzionalità denominate Switch to Z version o Switch to old version che compaiono nel menu principale del servizio Web aggiornato all’ultima versione, mostrate tramite il pulsante ☰ collocato in alto a sinistra. L’accesso all’ultima versione del servizio in questione, infatti, avviene automaticamente dopo aver eseguito la sincronizzazione del cellulare: nel momento in cui scrivo, questa corrisponde alla WebK Alpha 1.0.0.

La soluzione, in questo caso, è semplicissima e può essere attuata qualunque sia il browser da te utilizzato per fruire del servizio in questione. Per prima cosa, verifica quale è la release che stai utilizzando dall’URL presente nella barra degli indirizzi collocata nella parte alta del browser: se riporta la dicitura /z dopo la radice, in tal caso stai utilizzando proprio la versione precedente denominata Z e ti basterà premere nuovamente il simbolo ☰ di cui ti ho parlato poc’anzi e pigiare sulla voce Switch to K Version per tornare a quella più recente.

Diversamente, se visualizzi la scritta /?legacy=1#/im dopo l’indirizzo, questo indica che sei passato alla versione più vecchia del servizio: ti consiglio di selezionare tale dicitura, cancellarla e premere il pulsante situato alla sinistra per aggiornare la pagina (di norma riporta il simbolo di una freccia curva) o il tasto INVIO e ricaricare così il sito all’ultima versione.

Qualcosa è andato storto? Non temere, c’è un’altra possibilità che puoi prendere in considerazione, ossia quella di chiudere la sessione mediante l’app di Telegram ed eseguire nuovamente la sincronizzazione. Per farlo, avvia l’applicazione di Telegram sul tuo smartphone, quindi pigia il pulsante ☰ collocato in alto a sinistra e seleziona la voce Impostazioni, quindi, al passaggio successivo, pigia sulla funzione Dispositivi.

A seguire, sfiora la voce Termina le altre sessioni, oppure individua nella sezione sottostante quella che risulta attiva sul browser, premi su di essa e pigia il bottone Termina sessione nel pannello che compare dal basso, confermando l’intenzione con un ulteriore tap sul pulsante Termina presente nella successiva notifica.

Una volta fatto ciò, attendi qualche secondo per consentire la sincronizzazione dei dispositivi, quindi ricarica la pagina sul browser ed esegui nuovamente il riconoscimento: vedrai che, come ti ho spiegato in precedenza, il nuovo accesso avverrà con l’ultima versione del servizio Web.

Come aggiornare Telegram su cellulare

Se desideri apprendere come aggiornare Telegram su cellulare, ti basterà seguire le semplici istruzioni che ho riportato nei seguenti capitoli, dedicati rispettivamente alle procedure per Android e iOS.

Come aggiornare Telegram: Android

aggiornamento telegram Android

Nel caso tu voglia sapere come aggiornare Telegram Android, non devi far altro che aprire la pagina di Telegram sul Play Store e premere sul pulsante Aggiorna (se non c’è, già stai usando la versione più recente dell’app).

In alternativa, puoi accedere alla lista di tutte le app da aggiornare sul tuo device aprendo il Play Store (l’icona con il triangolo colorato presente nella schermata Home del tuo dispositivo o nel drawer). A seguire, premi sull’immagine del tuo profilo collocata in alto a destra per visualizzare il menu, quindi sfiora la voce Gestisci app e dispositivo. Al passaggio successivo, nella scheda Panoramica, individua la sezione Aggiornamenti disponibili e premi su di essa in modo da visualizzare le applicazioni per le quali è disponibile una versione più recente. Se nell’elenco è presente la voce Telegram premila, dopodiché premi sul pulsante Aggiorna.

Ti consiglio, in ultimo, di verificare l’attivazione degli aggiornamenti automatici nel Play Store andando nel menu Impostazioni > Preferenze di rete > Aggiornamento automatico app. Maggiori info qui.

Come dici? Disponi di un terminale senza Play Store e dunque, ad esempio, stai cercando di capire come aggiornare Telegram su HUAWEI? In tal caso ti invito a leggere il mio tutorial su come aggiornare le app su HUAWEI.

Come aggiornare Telegram: iPhone

aggiornamento telegram iPhone

Anche realizzare come aggiornare Telegram iPhone non comporta particolari difficoltà: recati semplicemente sulla pagina di App Store dedicata a Telegram e premi sul pulsante Aggiorna (se il pulsante non c’è, significa che già stai usando la versione più recente).

In alternativa, apri l’App Store (l’icona della “A” su sfondo azzurro), seleziona la tua immagine di profilo, situata in alto a destra, scorri la nuova schermata al fine di visualizzare l’elenco delle app per le quali è disponibile un update e individua Telegram, quindi premi il rispettivo pulsante Aggiorna.

Ti consiglio, infine, di attivare (se fosse disattivo) l’aggiornamento automatico delle app andando nel menu Impostazioni > App Store. Maggiori info qui.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.