Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come usare iPhone

di

Dopo anni in cui hai utilizzato esclusivamente Android, hai deciso di “cambiare aria” e di acquistare un iPhone. Prima di fare il “grande passo”, però, essendo completamente a digiuno di iOS e delle sue caratteristiche, vorresti una mano a capire come usare l’iPhone. Beh, non vedo che problema ci sia. Se le cose stanno effettivamente così, sappi che sei capitato nel posto giusto al momento giusto!

Nella guida che stai per leggere, infatti, troverai spiegato come muovere i primi passi con il tuo prossimo iPhone e come sfruttarne tutte le funzioni più importanti del sistema operativo iOS. Inoltre, troverai spiegato come fare degli utilizzi più particolari del tuo “melafonino”, in modo da poterlo usare a mo’ di telecomando, microfono o addirittura come webcam del tuo computer.

Vedrai: seguendo in maniera attenta e scrupolosa le mie indicazioni, non avrai il benché minimo problema nell’imparare a utilizzare al meglio lo smartphone prodotto da casa Apple. Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo! Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di attuare le indicazioni che ti darò. Sono sicuro che, grazie alle mie “dritte”, saprai usare l’iPhone senza la benché minima difficoltà. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come inserire la SIM nell’iPhone

Dopo aver tolto l’iPhone dalla sua confezione di vendita, devi compiere un’operazione fondamentale per poterlo utilizzare: inserire la SIM. Per riuscirci, prendi la graffetta in metallo che si trova nel cartoncino bianco presente nella confezione del telefono, inseriscila nel foro presente sul lato destro del “melafonino”, prendi la Nano-SIM (o la micro SIM, se hai un iPhone 4/4s) e incastrala nell’apposito alloggiamento. Dopodiché riponi nuovamente il cassettino nel vano SIM.

Per maggiori informazioni su come inserire la SIM nell’iPhone, dai un’occhiata alla guida che ti ho linkato.

Come accendere iPhone

Dopo aver inserito la SIM, è giunto il momento di accendere l’iPhone. Per riuscirci devi premere e tenere premuto il tasto Power che si trova sul lato destro del dispositivo (su iPhone 6 e successivi) o sul lato in alto (sui modelli più vecchi di iPhone), finché sullo schermo non compare il logo di Apple.

Per ulteriori delucidazioni su come accendere iPhone, consulta l’approfondimento che ho dedicato all’argomento.

Come configurare iPhone


Una volta acceso l’iPhone, non devi fare altro che seguire la procedura guidata che compare a schermo per procedere alla sua configurazione iniziale. Seleziona, dunque, la lingua in cui utilizzare il dispositivo, il paese in cui ti trovi e, se possiedi un iPhone o un iPad aggiornato ad iOS 11 o versioni successive, scegli se sfruttare la funzione di configurazione rapida importando tutti i dati da un altro dispositivo iOS oppure se effettuare la configurazione manuale.

Dopodiché provvedi a collegarti a una rete Wi-Fi e a configurare il Face ID o il Touch ID seguendo le indicazioni che compaiono a schermo. Scegli, poi, il codice di sblocco da impostare a protezione del telefono e decidi se configurare il dispositivo come un nuovo device, se ripristinare i dati da iCloud o dai backup di iTunes o eventualmente se importare i tuoi dati da uno smartphone Android.

In conclusione, accedi con il tuo ID Apple (se ne hai già uno) oppure crealo al momento compilando l’apposito modulo, configura Siri, Apple Pay e il portachiavi di iCloud che serve ad archiviare e sincronizzare le password tramite Safari, decidi se dare o no il consenso alla condivisione delle statistiche d’uso di iPhone con Apple e con gli sviluppatori di terze parti e il gioco è fatto. Puoi finalmente iniziare a usare l’iPhone!

Se qualche passaggio non ti è chiaro, consulta la guida in cui spiego più nel dettaglio come configurare iPhone: sicuramente ti sarà utile.

Come configurare Internet su iPhone


Configurare Internet su iPhone è un’operazione di fondamentale importanza per poter usare appieno le sue potenzialità. Per collegarlo a una rete Wi-Fi, recati nel menu Impostazioni > Wi-Fi, sposta su ON l’interruttore situato in corrispondenza della dicitura Wi-Fi che si trova nella schermata successiva, fai tap sul nome della rete alla quale desideri collegarti, inserisci la relativa password (se necessario) e premi sulla voce Accedi.

Per connettere l’iPhone a Internet tramite la rete dati cellulare, invece, recati in Impostazioni > Cellulare e sposta su ON l’interruttore situato in corrispondenza della dicitura Dati cellulare che si trova nella schermata successiva.

Dopodiché pigia sulla dicitura Opzioni dati cellulare presente sempre nella medesima schermata, così da poter accedere alle opzioni per attivare e gestire la rete 4G/LTE e il roaming dati. Se tutto è andato per il verso giusto, la connessione dovrebbe essere attiva e funzionante.

In caso contrario, potresti aver bisogno di configurare “manualmente” le impostazioni della rete dati: seleziona, dunque, la voce Rete dati cellulare situata un po’ più in basso, così da accedere al pannello di configurazione, e imposta manualmente gli APN che l’iPhone deve utilizzare per connettersi alla rete 3G/4G. Dal momento che questi differiscono a seconda dell’operatore utilizzato, ti consiglio di leggere le mie guide specifiche e le pagine di assistenza di TIM, VodafoneWind, Tre e Iliad.

Per maggiori informazioni su come configurare Internet su iPhone, consulta l’articolo che ho scritto a questo riguardo.

Come configurare email su iPhone

Vuoi configurare un indirizzo email su iPhone? Niente di più semplice. Recati nel menu Impostazioni > Password e account > Aggiungi account e seleziona il provider di cui desideri configurare l’account (es. iCloud, Exchange, Google, Yahoo!, Aol, Outlook.comAltro) sul tuo smartphone.

Dopodiché, se hai selezionato uno dei provider proposti (es. Google), compila il modulo che ti viene mostrato indicando l’indirizzo email da configurare e la relativa password. Se la procedura è andata a buon fine, non dovrai fare nient’altro: l’account verrà subito riconosciuto e aggiunto sul tuo dispositivo.

Se in precedenza hai scelto la voce Altro, invece, fai tap su Aggiungi account Mail, compila i campi Nome, E-Mail, Password e Descrizione con tutte le informazioni che ti vengono richieste e pigia sulla voce Avanti situata in alto a destra. A questo punto, l’account dovrebbe essere riconosciuto automaticamente. In caso contrario, inserisci “manualmente” i parametri POP/IMAP indicando gli indirizzi dei server di posta in arrivo e in uscita (tali informazioni sono reperibili sul sito ufficiale del provider email e nel mio tutorial su come attivare IMAP).

In conclusione, sposta su ON l’interruttore che è situato in corrispondenza della voce Posta (se necessario) e fai tap sulla voce Salva per portare a termine l’aggiunta dell’account email.

Nota: se hai configurato un account Gmail, sappi che se lo utilizzi tramite l’app Mail di iOS non riceverai le notifiche push per i nuovi messaggi ricevuti. Se vuoi ovviare a questo problema, devi attivare l’inoltro automatico della posta di Gmail verso un account email che supporta le notifiche push, come iCloud Mail, o usare un client di terze parti. Per maggiori informazioni su come configurare email su iPhone, leggi la guida che ho pubblicato a questo riguardo.

Come installare/disinstallare app su iPhone

Le app sono l’anima dei moderni smartphone, iPhone in primis. Per installare un’app su iPhone, avvia l’App Store pigiando sulla sua icona presente in home screen (la “A” su fondo azzurro), seleziona la scheda Cerca collocata in basso a destra e cerca l’app di tuo interesse mediante la barra di ricerca posta in alto.

Una volta individuata l’app di tuo interesse, seleziona nei risultati della ricerca e pigia sul bottone Ottieni. In conclusione, dai conferma dell’operazione utilizzando il Face ID , il Touch ID o digitando la password del tuo ID Apple.

Per disinstallare un’app, invece, non devi fare altro che effettuare un tap prolungato su di essa e, quando vedi che la sua icona inizia a “ballare”, pigia sulla (x) presente su di essa e fai tap sulla voce Elimina. In alternativa, recati in Impostazioni > Generali > Spazio libero e iPhone, fai tap sul nome dell’app di tuo interesse e pigia sulla voce Disinstalla app se vuoi conservare i dati dell’applicazione per recuperarli qualora volessi reinstallarla in un secondo momento oppure su Elimina app se vuoi eliminare i dati associati a essa.

Per maggiori informazioni su come installare e disinstallare app su iPhone, consulta gli approfondimenti che ti ho appena linkato.

Come usare iPhone X

Sei passato da un “vecchio” iPhone ad iPhone X o una sua versione successiva, come iPhone Xs/Xs Max o iPhone Xr? In tal caso, devi abituarti alle nuove gesture che caratterizzano gli ultimi smartphone di casa Apple (quelli senza tasto Home).

Per richiamare il Centro notifiche, ad esempio, bisogna fare uno swipe dall’angolo in alto a sinistra dello schermo verso il basso. Per richiamare il Centro di controllo contenente gli interruttori per attivare/disattivare le connessioni e accedere ad altre funzioni “base” del telefono, invece, devi effettuare uno swipe dall’angolo in alto a destra dello schermo verso il basso. Per chiudere la schermata di un’applicazione e tornare alla schermata Home, invece, devi fare uno swipe dal fondo del dispositivo verso l’alto.

Se vuoi ulteriori delucidazioni su come usare iPhone X, consulta la guida che ho dedicato a questo modello di smartphone Apple (e che vale anche per i suoi successori).

Come spegnere iPhone

Come spegnere iPhone

Per spegnere l’iPhone, premi e tieni premuto il tasto Power situato sul lato destro del dispositivo (su iPhone 6 e successivi) oppure in alto sulla destra (su tutti gli altri modelli più vecchi di iPhone) e attendi che compaia la scritta scorri per spegnere. Per concludere, tieni il dito sul pulsante raffigurante il simbolo Power e trascinalo verso destra, così da spegnere il dispositivo.

Su iPhone X e successivi, invece, devi premere in rapida successione i tasti Volume +Volume – e poi tenere premuto quello laterale destro, fin quando sullo schermo del dispositivo non compare la levetta di spegnimento.

Per maggiori informazioni su come spegnere l’iPhone, consulta la guida che ti ho linkato, contenente ulteriori informazioni sulla procedura in questione.

Come usare iPhone come telecomando

Vorresti sapere se è possibile usare iPhone come telecomando, perché hai intenzione di controllare la tua Smart TV direttamente dallo smartphone di casa Apple? La risposta è sì ma, per riuscirci, la Smart TV e l’iPhone devono essere connessi alla stessa rete Wi-Fi e dev’essere stata attivata la funzione di telecomando di rete sul televisore.

Nelle impostazioni del router, invece, dev’essere attiva la funzione UPnP. A proposito di ciò, se ti interessa sapere come entrare nel pannello delle impostazioni del router e verificare che sia attiva tale funzione, dai un’occhiata all’approfondimento in cui spiego come configurare un router.

Una volta che avrai verificato che ci siano le condizioni descritte sopra, potrai usare l’iPhone a mo’ di telecomando per il tuo televisore adoperando una delle seguenti applicazioni.

  • Samsung Smart View — è l’applicazione ufficiale per comandare gli Smart TV Samsung con l’iPhone. È gratis.
  • LG TV Remote — si tratta dell’app ufficiale di LG che permette di gestire e comandare a distanza la propria TV. È gratis.
  • Panasonic TV Remote 2 — questa è l’applicazione ufficiale per controllare i televisori Panasonic Viera. È gratis.
  • myTifi remote per TV Samsung — è un’applicazione pensata per l’utilizzo con gli Smart TV Samsung, che integra alcune funzioni avanzate, tra cui le swipe gesture per cambiare canale, la sincronizzazione delle impostazioni con iCloud e molto altro ancora. Pur essendo gratuita, per accedere a tutte le sue funzioni e per rimuovere gli annunci pubblicitari è necessario acquistare la versione Premium, che costa 3,99 euro.

Hai un’Apple TV? In tal caso, sappi che puoi comandarla tramite l’app gratuita Apple TV Remote, sviluppata direttamente dal colosso di Cupertino, che simula alla perfezione il funzionamento del suo telecomando fisico. Utilizzarla è semplicissimo: basta installare e avviare l’app sul proprio iPhone, selezionare l’Apple TV alla quale collegarsi, poggiare il dito sullo schermo del telefono e trascinarlo per spostarsi tra i vari elementi di Apple TV e fare tap per selezionare questi ultimi.

Per maggiori informazioni su come usare l’iPhone come telecomando, ti invito a consultare l’approfondimento che ti ho appena linkato.

Come usare iPhone come hotspot

Se vuoi usare l’iPhone come hotspot Wi-Fi, così da sfruttare la connessione dati del tuo operatore mobile per collegarti a Internet da altri dispositivi (es. il PC o il Mac), sappi che è possibile fare anche questo. Prima di spiegarti come procedere, però, è mio dovere esortarti a controllare che il tuo piano tariffario comprenda gratuitamente il tethering, ovvero la condivisione della connessione con altri device, altrimenti potresti rischiare di pagare dei costi aggiuntivi. Intesi?

Per attivare la funzione di hotspot su iPhone, recati nel menu Impostazioni > Cellulare e assicurati che la levetta dell’interruttore posta in corrispondenza della dicitura Dati cellulare sia spostata su ON (altrimenti provvedi a farlo tu). Adesso, fai tap sulla voce Opzioni dati cellulare, pigia su Abilita 4G e poi scegli se navigare in 3G o 4G (ove possibile) selezionando una delle opzioni disponibili.

Dopodiché richiama il Centro di controllo di iOS facendo uno swipe dal basso verso l’alto (su iPhone 8/8 Plus e precedenti) o facendo uno swipe dall’alto verso il basso dall’angolo in alto a destra dello schermo (su iPhone X, iPhone Xs/Xs Max e iPhone Xr) e pigia sull’icona Dati cellulare (quella con l’antenna, che è situata nel riquadro in alto a sinistra), che a questo punto dovrebbe colorarsi di verde.

Per attivare l’hotspot, poi, sempre dal Centro di Controllo effettua una pressione più forte sul pulsante Dati cellulare (se hai un iPhone sprovvisto di 3D Touch, effettua un tap prolungato su di esso) e pigia sul pulsante Hostpost personale che compare. Adesso, puoi collegarti alla connessione dati dell’iPhone  dagli altri dispositivi in tuo possesso: basta selezionare il nome della rete generata da quest’ultimo e immettere la chiave che trovi nel menu Impostazioni > Cellulare > Hotspot personale, alla voce Password Wi-Fi. Più semplice di così?

Per maggiori informazioni circa l’utilizzo dell’hotspot su iPhone, dai un’occhiata alla guida che ho dedicato all’argomento. Sono sicuro che anche questa lettura ti sarà utile.

Come usare iPhone come microfono

Desideri usare l’iPhone come microfono per catturare la tua voce e/o l’audio ambientale? Se la tua intenzione è semplicemente quella di registrare la voce, puoi affidarti all’app Memo vocali di iOS, che permette di farlo in maniera estremamente semplice. Basta lanciare quest’ultima dalla schermata Home del “melafonino” (si trova nella cartella Extra), pigiare sul pulsante Rec posto in basso per avviare la registrazione e pigiare sul pulsante Stop (sempre in basso) per fermarla e salvarla in locale.

Dopodiché fai tap sul nome della registrazione salvata, premi sul simbolo (…) posto in basso a sinistra nella scheda che si apre e seleziona la voce Modifica la registrazione per apportare delle modifiche alla stessa, oppure fai tap sulla voce Condividi per esportarla.

Se, invece, vuoi usare l’iPhone come un microfono da collegare a una cassa (e non usarlo come semplice registratore vocale), puoi avvalerti di app come Megaphone: la sua versione free permette di usare il cellulare come microfono soltanto se questo viene collegato al computer via cavo. La versione completa dell’app, che costa 5,49 euro, permette invece di collegare il telefono e usarlo a mo’ di microfono anche via Bluetooth.

Dopo aver scaricato e avviato Megaphone sul tuo “melafonino”, collega il telefono all’amplificatore (es. una cassa audio) usando un cavo jack maschio-maschio (puoi acquistarne uno nei negozi di elettronica o su Amazon). Se il tuo iPhone è sprovvisto di ingresso jack, munisciti di apposito adattatore da Lightning a jack per riuscire a effettuare il collegamento (dovrebbe essere in dotazione nella sua confezione d’acquisto, ma puoi acquistarne uno anche nei negozi di elettronica o su Amazon).

Dalla schermata principale di Megaphone, poi, pigia sull’icona della rotella situata sul microfono, fai tap sulla voce Mic e seleziona il microfono dal quale vuoi parlare (es. iPhone Microfono – In basso, iPhone Microfono – Davanti, etc.). Dalla schermata Options, fai quindi tap sulla voce Speakers e assicurati che sia selezionata al voce Auricolari (altrimenti fallo tu). Fatto anche questo, non ti resta che recarti nella schermata principale di Megaphone (quella in cui si vede il microfono), pigiare sul pulsante rosso raffigurante il microfono (così da farlo diventare verde) e iniziare a parlare. Come per “magia”, la tua voce sarà amplificata dalla cassa a cui hai collegato il tuo iPhone.

Come usare iPhone come webcam

Hai la necessità di usare l’iPhone come webcam, ma non sai come riuscirci? Ci sono tante applicazioni adatte allo scopo. Personalmente ti consiglio di usare EpocCam, che è compatibile sia con Windows che macOS. Ti anticipo già che può essere utilizzata gratuitamente, ma alcune funzioni avanzate, come quella che permette di trasmettere immagini in alta definizione, sono riservate agli utenti che ne acquistano la versione completa, che costa 6,99 euro.

Per procedere, devi innanzitutto scaricare EpocCam sul tuo iPhone. Dopodiché devi scaricare i driver necessari al riconoscimento del telefono come webcam da parte del PC: collegati, dunque, a questa pagina, fai clic su uno dei link situati all’interno della sezione EpocCam e segui le indicazioni che ti vengono date a schermo.

Se usi un PC Windows 10, ad esempio, clicca sul link Download driver for Windows 10, apri il file .exe che hai scaricato, pigia sul bottone  e poi premi sui pulsanti Avanti, AccettoAvanti. Rimuovi, poi, il segno di spunta da Barcode reader (qualora non sia interessato a installare quest’altra applicazione) e completa il setup cliccando sui pulsanti Installa e Fine.

Se usi un Mac, invece, fai clic sul link Download EpocCam Viewer from Mac App Store e, una volta giunto sulla pagina del Mac App Store che ospita l’applicazione, pigia sul pulsante Ottieni/Installa e attendi che il download venga completato.

Dopo aver installato sul computer i driver necessari per il funzinamento di EpocCam, l’iPhone verrà connesso automaticamente e potrai così avviare uno dei servizi con cui sei solito effettuare videochiamate (es. esempio Skype), recarti nelle impostazioni di quest’ultimo e selezionare EpocCam come webcam predefinita.

Per maggiori informazioni su come usare l’iPhone come webcam, consulta la guida che ho dedicato all’argomento perché sicuramente ti sarà utile.

Come usare iPhone con tasto Home rotto

Il tasto Home del tuo iPhone si è rotto e non hai intenzione di ripararlo (almeno per il momento)? In tal caso, puoi avvalerti dello strumento AssistiveTouch per compensare la sua mancanza e continuare a utilizzare il tuo cellulare facendo a meno del tasto Home fisico.

Per riuscirci, recati nel menu Impostazioni > Generali > Accessibilità, fai tap sulla voce AssistiveTouch, sposta su ON l’interruttore presente nella schermata che si apre e il gioco è fatto. A questo punto, non devi fare altro che richiamare la funzione AssistiveTouch facendo tap sull’icona del quadrato grigio trasparente che compare a schermo e pigiare sul tasto Home virtuale , come se si trattasse di quello fisico (facendo doppio tap su di esso, puoi richiamare il multitasking; facendo un tap prolungato puoi attivare Siri, etc.).

Se desideri avere maggiori informazioni su come usare l’iPhone con i tasto Home rotto, consulta la guida che ti ho linkato perché senz’altro ti sarà molto utile.

Come usare iPhone con i guanti

Se d’inverno sei solito indossare un paio di guanti, probabilmente ti farebbe piacere sapere se esiste un modo per usare l’iPhone con questi ultimi. La risposta è affermativa, a patto che si usino dei guanti capacitivi, ovvero in grado di interagire con lo schermo touch screen.

In commercio ce ne sono tantissimi e possono essere acquistati sia nei negozi di abbigliamento più forniti che negli store online, come Amazon. Devi soltanto acquistare quelli che ti piacciono di più e indossarli.

3 paia guanti guanti per Touch Screen dispositivi Smartphone iPhone iP...
Amazon.it: 9,99 € 7,99 €
Vedi offerta su Amazon
AXELENS Guanti Touch Screen Capacitivi per Smartphone Cellulari e Tabl...
Amazon.it: 11,95 €
Vedi offerta su Amazon
AXELENS Guanti Touch Screen Capacitivi per Smartphone Cellulari e Tabl...
Amazon.it: 11,95 €
Vedi offerta su Amazon