Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare foto 3D

di

Vorresti stupire i tuoi amici realizzando una foto tridimensionale e condividendola sui tuoi social network preferiti? Nessun problema, se vuoi ci sono qui io, pronto a darti una mano e suggerirti alcune soluzioni su come creare foto 3D.

Ci sono sono tantissimi modi per ottenere un risultato di questo genere, anche senza essere esperti di grafica o fotografia: puoi utilizzare delle applicazioni per PC che trasformano le foto da 2D in 3D, dei servizi online o avvalerti di alcune soluzioni per le foto 3D disponibili su smartphone.

Tutto quello di cui hai bisogno è qualche minuto di tempo libero. Ti consiglio, dunque, di metterti bello comodo, individuare la soluzione più adatta a te tra quelle che sto per proporti e seguire questo mio tutorial. Sono sicuro che, una volta che avrai capito come creare foto in 3D sarai assolutamente soddisfatto di quanto appreso e non vedrai l'ora di condividere quanto realizzato con tutti i tuoi amici. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come creare immagini 3D con Photoshop

Uno strumento utilissimo per creare immagini 3D è Photoshop, il celebre software di fotoritocco per Windows e macOS disponibile solo in abbonamento ma con una prova gratuita (che ti ho spiegato come scaricare qui). A breve, dunque, ti illustrerò due procedure distinte che lo riguardano: una che permette di creare foto 3D da 2D con un effetto molto simpatico che fa risaltare i soggetti dei propri scatti e una con cui potrai realizzare immagini stereoscopiche da guardare con gli occhialini.

Creare foto 3D da 2D

Photoshop: realizzare 3D

In questo tutorial ti mostrerò come creare immagini 3D con un soggetto in risalto rispetto allo sfondo usando Photoshop; si tratta di un effetto molto popolare negli ultimi tempi e utile a creare post unici su Instagram, loghi e immagini profilo.

La prima cosa che devi fare è scegliere l'immagine con il soggetto che vuoi rendere tridimensionale e aprirla in Photoshop. A questo punto, scegli il comando Selezione automatica dalla barra laterale o premendo il tasto W sulla tastiera del tuo PC, ora, devi procedere a ritagliare il soggetto principale ed eliminare lo sfondo circostante: semplicemente tieni premuto il mouse e disegna un quadrato attorno a lui.

Per selezionare un soggetto Photoshop offre infinite possibilità, in questo contesto potrebbe risultarti particolarmente utile questa guida in cui spiego le basi del suo funzionamento.

Una volta effettuata la selezione automatica, premi con il tasto destro del mouse in un punto qualsiasi del foglio di lavoro e scegli dal menu Crea livello copiato, quindi seleziona il livello copiato nel pannello dei livelli, in basso a destra, e fai doppio clic sopra per rinominalo, io l'ho chiamato Ombra.

Nel pannello dei livelli assicurati di nascondere l'immagine originale che corrisponde allo sfondo o non vedrai il ritaglio, perciò clicca sul simbolo dell'occhio a sinistra del Livello Sfondo. Sempre nel pannello dei livelli, seleziona il livello copiato e duplicalo premendo Ctrl+J (Windows) o cmd+j (macOS), poi fai il solito doppio clic su di esso per rinominarlo in, ad esempio, Soggetto principale.

Schermata Photoshop 3D

A questo punto seleziona lo strumento Sposta, che è il primo nella barra laterale e può essere attivato anche semplicemente premendo la lettera V sulla tastiera e, aiutandoti con i tasti direzionali, muovi leggermente l'immagine di qualche millimetro verso destra o verso sinistra, così da avere due foto identiche sovrapposte.

Quindi, torna nel pannello dei livelli e seleziona di nuovo Ombra, premi Ctrl+U (Windows) o cmd+u (macOS) per aprire il pannello Tonalità/Saturazione e imposta la luminosità a -100, poi fai clic su OK.

Nella menu orizzontale in alto, seleziona Filtro e spostati su Sfocatura, quindi Controlla sfocatura e si aprirà un nuovo pannello: aumenta il valore del raggio per schiarire l'ombra. Nella mia simulazione ho impostato un valore pari a 20, ma l'anteprima sulla foto ti permetterà facilmente di sperimentare il risultato finale con i diversi valori numerici, muovendo il cursore sullo schermo.

La tua immagine 3D è stata creata e a questo punto puoi aggiungervi uno sfondo: per prima cosa nel pannello livelli creane uno nuovo premendo in basso sul simbolo +. Ora, seleziona il nuovo livello e tendo premuto il mouse trascinalo sotto i livelli Soggetto principale e Ombra, o comunque tu li abba rinominati, così da renderli visibili.

In questo nuovo livello puoi creare uno sfondo bianco o colorato con lo strumento rettangolo e forme o importare una foto di sfondo usando i comandi del menu orizzontale in alto: File e poi Inserisci incorporato, così da rendere unica la tua immagine. Una volta creata la foto 3D in risalto, per la personalizzazione e l'aggiunta di sfondi ti consiglio comunque di affidarti a questo tutorial.

Creare foto 3D stereoscopiche

Foto 3D stereoscopica di Aranzulla

Photoshop offre anche la possibilità di creare immagini stereoscopiche, cioè foto che sono tridimensionali solo se osservate con gli occhialini 3D.

Per prima cosa apri in Photoshop l'immagine che vuoi far diventare 3D, poi spostati nel pannello livelli e fai doppio clic su Sfondo e nel pannello che si apre su OK: lo Sfondo si è trasformato nel Livello 0, quindi premi Ctr+J (Windows) o cmd+j (macOS) per duplicarlo.

Seleziona il Livello 0 nel pannello, fai clic destro e poi su Opzioni di fusione, nel pannello alle opzioni di Fusione avanzata, alla voce Canali fai clic nelle caselle in corrispondenza delle lettere G e B: devi fare in modo che solo la casella accanto alla R sia spuntata, quindi premi OK.

Sempre nel pannello dei livelli seleziona ora il Livello 0 copia e fai clic destro per per aprire anche qui il pannello Opzioni di fusione, alla voce Canali dovrai compiere l'operazione inversa, cioè assicurarti che in questo caso siano spuntate solo le caselle accanto a G e B, perciò deseleziona la R, infine premi OK.

Nella schermata di Photoshop seleziona dalla barra laterale o premendo la lettera V il comando Sposta e muovi la tua immagine leggermente verso destra o verso sinistra: potrai vedere all'istante l'effetto stereoscopia applicato alla tuo foto 2D.

Come creare foto 3D Facebook

Facebook schermata 3D

Facebook ha una funzione integrata che trasforma direttamente le foto 2D in 3D, in modo da renderle più immersive nella visione da app e da desktop. Per utilizzarla nell'app di Facebook per smartphone e tablet, basta selezionare l'opzione Crea un post, caricare l'immagine e poi premere su Rendi 3D: un software la trasformerà automaticamente in una risorsa tridimensionale per te.

Facebook può creare 3D da foto in 2D anche se si utilizza il PC, ma bisogna compiere delle operazioni preliminari usando programmi di fotoritocco come Photoshop. Se sei interessato a come creare foto 3D Facebook, devi sapere che ho trattato l'argomento in modo specifico nella guida che ti ho appena linkato e che ti consiglio di consultare, poiché spiega ogni passaggio per compiere l'operazione sia da PC che da dispositivo mobile.

Creare foto 3D: app

Adesso ti illustrerò come scattare una foto direttamente in 3D dal tuo smartphone. Prima di entrare nel vivo però devi sapere che, al momento in cui scrivo, solo alcuni smartphone sono in grado di scattare foto direttamente in 3D con l'applicazione nativa della Fotocamera, in caso contrario è richiesto l'ausilio di applicazioni esterne, che per fortuna esistono in gran numero e molte gratuite.

Creare foto 3D Android

Foto-3D-Fotocamere-Android

Alcuni smartphone Android di ultima generazione hanno una funzionalità nativa nell'applicazione della Fotocamera che permette di scattare foto in 3D, ti consiglio perciò prima di tutto di verificare se essa sia presente consultando le specifiche tecniche del tuo modello. Se la funzionalità relativa alla possibilità di realizzare una foto in 3D è presente non ti resta che fare tap sull'applicazione Fotocamera, per avviarla.

Dalla schermata principale fai poi uno swipe da destra verso sinistra in modo tale da visualizzare la sezione Modalità. Tramite questa schermata individua e fai tap sulla dicitura Panorama 3D.

A questo punto dovrai inquadrare l'oggetto, il panorama o il soggetto da fotografare e poi tenere premuto il dito sul pulsante tondo al centro per scattare la foto, dopodiché dovrai muoverti lentamente e lateralmente per inquadrare il soggetto o l'oggetto da un'altra prospettiva laterale seguendo le indicazioni di movimento che vedrai apparire a schermo.

Al termine dell'elaborazione verrai automaticamente rimandato alla modalità di scatto fotografico e potrai visualizzare a schermo l'immagine in 3D realizzata facendo tap sul riquadro della miniatura che puoi vedere situato nell'angolo in basso a sinistra. La foto da te scattata sarà contrassegnata dalla dicitura 3D e, facendo tap su di essa (si trova nella parte in alto dello schermo), verrai rimandato alla sezione che ti permetterà la visualizzazione dell'immagine in tre dimensioni.

Nel caso in cui non fossi in possesso di uno smartphone con la funzione 3D integrata nella Fotocamera puoi scegliere di utilizzare un'applicazione per la realizzazione di foto tridimensionali, ad esempio Moviepic o Phogy 3D Camera.

Creare foto 3D iPhone

PopPic: schermata iPhone

Purtroppo gli iPhone, nel momento i cui scrivo, non sono ancora dotati di una funzione nativa per lo scatto in 3D, quindi l'unica soluzione è l'utilizzo di un'applicazione esterna come PopPic.

PopPic è un'app gratuita, con acquisti in-app per sbloccare un maggior numero di effetti, disponibile su App Store. Dopo averla scaricata tramite la solita procedura, aprila e premi su Get Started, quindi OK per autorizzare l'accesso alla fotocamera, quindi su Consenti l'accesso a tutte le foto. Adesso, inquadra il soggetto che vuoi immortalare, premi il pulsante tondo dello scatto e muovi lentamente lo smartphone in tutte e quattro le direzioni (in modo da inquadrare tutta l'area circostante), infine fai tap in alto a destra su Save. Per vedere la tua foto appena scattata nel menu in basso vai su Photos e selezionala per verificare l'effetto 3D applicato.

Con PopPic puoi anche applicare effetti 3D a foto 2D scattate in precedenza, sempre facendo tap nel menu in basso su Photos, seleziona in alto a destra All Photos e vedrai tutte le immagini presenti nell'archivio del tuo iPhone: scegli quella che desideri trasformare, quindi fai tap su Import e poi su Open PopPic album, dove selezionando l'immagine appena modificata e ruotando lo schermo vedrai l'effetto 3D sulla stessa.

Creare foto 3D online

Sito ConvertImage

Se sei interessato a come creare immagini 3D gratis puoi anche avvalerti di alcuni servizi online, senza ricorrere all'installazione di applicazioni di fotografia. Uno di essi è ConvertImage che con pochi semplici clic permette di creare un'immagine stereoscopica per occhiali 3D.

Dalla home page di ConvertImage premi il pulsante Stereoscopic 3D Effect, con il simbolo degli occhialini. Nella nuova pagina fai scorrere lo schermo e premi il bottone Select your image, quindi seleziona l'immagine desiderata nel percorso del tuo PC e fai clic su Carica.

Adesso, premi su Send this image e nella schermata successiva seleziona una delle due opzioni Color o Black and White, dipende se vuoi un'immagine a colori o bianco e nero, poi fai clic su Validate e infine Download the image, per scaricare la versione 3D della foto.

Se, invece, sei interessato a creare delle foto con effetto 3D con il soggetto che spicca rispetto allo sfondo, puoi dare un'occhiata a Photopea, che permette di accedere a quasi tutte le funzioni di Photoshop online (non si tratta, però, di un prodotto collegato al celebre editor Adobe). Puoi quindi replicare le indicazioni che ti ho dato prima per Photoshop.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.