Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come progettare una casa in 3D

di

Stai per cambiare casa, ma prima di procedere all’acquisto del nuovo immobile e far iniziare i lavori di ristrutturazione vorresti vedere come potrebbe essere la dimora dei tuoi sogni, ricostruendola virtualmente? Con un po’ di pratica, puoi riuscirci anche senza essere un esperto del settore.

Infatti, se vuoi scoprire come progettare una casa in 3D, sappi che puoi farlo senza particolari difficoltà, agendo da computer, smartphone e tablet, tramite diversi programmi, servizi online e app che permettono di realizzare modelli di abitazioni in tre dimensioni molto precisi e realistici, completi di arredamenti interni e di innumerevoli personalizzazioni.

Il tutto può rivelarsi semplice e divertente, anche se non hai alcuna competenza tecnica o informatica: ti basterà soltanto scegliere il software più adatto a quelle che sono le tue esigenze. La cosa ti incuriosisce? Benissimo, allora mettiti immediatamente all’opera. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come progettare una casa in 3D gratis

Ti piacerebbe scoprire come progettare una casa in 3D gratis agendo dal computer? Allora rivolgiti agli strumenti utili allo scopo disponibili per Windows, macOS e Linux che trovi qui sotto e attieniti alle relative indicazioni d’uso.

Sweet Home 3D (Windows/macOS/Linux)

Sweet Home 3D

Se stai cercando un programma per progettare una casa in 3D focalizzato principalmente sull’arredamento degli interni, non posso che consigliarti Sweet Home 3D. Come suggerisce il nome, permette di realizzare modelli tridimensionali di case, completi di arredamenti d’ogni sorta. Con esso, è possibile disegnare la piantina della propria abitazione per poi andare a posizionare il mobilio e vederne il risultato in tre dimensioni. È in italiano, è disponibile per Windows, macOS e Linux ed è gratis. Da notare, però, che per Mac esiste anche una variante a pagamento (costa 14,99 euro e si può scaricare direttamente dal Mac App Store) che comprende un maggior numero di elementi d’arredo.

Per scaricare Sweet Home 3D sul tuo computer, recati sul relativo sito Web, fai clic sul collegamento Scarica Sweet Home 3D e sul pulsante Download.

A scaricamento ultimato, se stai usando Windows, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra compare sul desktop, clicca sui pulsanti e OK, dopodiché premi sul bottone Avanti (per quattro volte consecutive), spunta la casella Accetto i termini del contratto di licenza e clicca sul pulsante Avanti (per altre quattro volte di fila). Concludi poi il setup premendo sui bottoni Installa e Fine.

Se stai usando macOS, invece, apri il pacchetto .dmg ottenuto e sposta l’icona del programma nella cartella Applicazioni del Mac, dopodiché facci clic destro sopra, seleziona la voce Apri dal menu visualizzato e fai clic sul pulsante Apri nella finestra comparsa, in modo da avviare il programma andando ad aggirare le limitazioni volute da Apple verso le applicazioni di sviluppatori non certificati (operazione che va effettuata solo al primo avvio).

Una volta visualizzata la finestra di Sweet Home 3D sullo schermo, comincia a usare gli strumenti e le funzioni che trovi nella sua interfaccia, la quale risulta essere così organizzata: a destra c’è l’area per la visualizzazione del progetto, con in alto la sezione dedicata alla planimetria e in basso quella per la visualizzazione in 3D; a sinistra sono presenti le sezioni per la scelta degli oggetti di arredo e degli accessori che si possono selezionare e le relative caratteristiche; in cima ci sono le barre con i pulsanti e i menu per aggiungere pareti, stanze e quant’altro.

Per maggiori dettagli riguardo il funzionamento di Sweet Home 3D, ti suggerisco di consultare la sezione del sito del programma con la relativa documentazione: contiene guide utente e svariati tutorial in formato video che potrebbero tornarti utili.

DreamPlan (Windows/macOS)

DreamPlan

Un altro tra i programmi per progettare una casa in 3D che, a mio avviso, faresti bene a prendere in considerazione è senza dubbio alcuno DreamPlan. Si tratta di un software a costo zero per uso personale, il qualche consente di creare planimetrie di case e appartamenti, scegliendo tra numerosi set di colori, trame, complementi d’arredo, decorazioni ecc. Si possono anche realizzare paesaggi esterni e giardini. È in italiano e funziona su Windows e macOS.

Per eseguire il download di DreamPlan, recati sul relativo sito Internet e fai clic sul pulsante Scarica ora (se stai usando Windows) oppure su quello Download per Mac (se stai usando macOS).

A download completato, se stai impiegando Windows, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che ti viene mostrata sul desktop, fai clic sul pulsante , dopodiché scegli l’opzione Continua a installare in Italiano, seleziona la voce relativa all’accettazione delle condizioni di licenza e premi sul bottone Avanti, per concludere il setup.

Invece, se stai usando macOS, estrai in una posizione a piacere l’archivio ZIP ottenuto, apri il pacchetto .dmg che si trova al suo interno e, nella finestra che si apre, clicca sul bottone Accetto. In seguito, trascina l’icona di DreamPlan nella cartella Applicazioni di macOS, facci clic destro sopra, scegli la voce Apri dal menu contestuale e poi premi sul bottone Apri nella finestra che compare, in modo da avviare il programma andando però ad aggirare le limitazioni imposte da Apple verso le applicazioni di sviluppatori non certificati (operazione da compiere solo alla prima esecuzione).

Una volta visualizzata la schermata iniziale DreamPlan, per avviare la creazione di un nuovo progetto vuoto fai clic sul bottone Avvia progetto vuoto. Invece, premendo sul pulsante Visualizza progetto di esempio puoi aprire uno dei tanti progetti già pronti all’uso disponibili.

Successivamente, potrai cominciare a progettare la tua abitazione usando gli strumenti e i menu annessi all’interfaccia del software, la quale risulta essere così organizzata: a destra si trova l’area per visualizzare ed esplorare il progetto e la barra degli strumenti per cambiare la modalità di visualizzazione, per nascondere e mostrare gli oggetti ecc.; a sinistra ci sono i menu per visualizzare e modificare le proprietà degli elementi selezionati; in alto è presente la toolbar per aggiungere finestre, porte, pavimenti ecc. e ancora più in alto ci sono le schede per passare alla funzione che consente di realizzare la planimetria, alla selezione della categoria degli elementi da aggiungere ecc.

Se quello che ti interessa fare è tracciare una planimetria, ti informo che puoi raggiungere direttamente la sezione del programma preposta allo scopo premendo sul pulsante Traccia planimetria che puoi visualizzare nella schermata d’avvio di DreamPlan.

Se desideri approfondire il funzionamento del programma, ti suggerisco di dare un’occhiata alla sezione del sito Web dello stesso dedicata ai tutorial e a quella in cui c’è la documentazione d’uso.

Altre soluzioni per progettare una casa in 3D gratis

Altre soluzioni per progettare una casa in 3D gratis

Nessuno dei software per progettare una casa in 3D che ti ho già proposto ti ha convinto in modo particolare e vorresti allora che ti segnalassi altre soluzioni appartenenti alla categoria? Detto, fatto. Trovi ulteriori strumenti ad hoc proprio nell’elenco qui sotto. A te la scelta!

  • SketchUp (Windows/macOS) — si tratta di un rinomato software per il disegno tecnico e la modellazione 3D. Grazie ad esso è possibile di realizzare planimetrie e lavori vari legati al settore ingegneristico, urbanistico e anche allo sviluppo di videogiochi. È compatibile sia con Windows che con macOS, è tradotto in italiano ed è piuttosto semplice da usare, sebbene si tratti di una soluzione destinata in primis ai professionisti. Proprio in virtù di ciò, il software è a pagamento (presenta costi a partire da 119 dollari/anno), ma ho scelto comunque di parlartene in quanto si può provare gratis per 30 giorni. Per maggiori dettagli, puoi consultare la mia guida su come usare SketchUp.
  • AutoCAD (Windows/macOS) — è praticamente il software di disegno tecnico per eccellenza. È sviluppato dalla celebre software house Autodesk e viene usato e apprezzato da professionisti dell’home design in tutto il mondo, ma anche da ingegneri, architetti ecc. Purtroppo non è gratuito (l’abbonamento parte da 2.361 euro/anno), ma è possibile usufruire della versione di prova a costo zero funzionante per 30 giorni, motivo per cui ho deciso di segnalartelo comunque in questo tutorial. Per approfondimenti, leggi la mia guida su come usare AutoCAD.
  • pCon.planner (Windows) — ottimo software freeware e specifico per sistemi operativi Windows, il quale consente di progettare case in 3D in modo incredibilmente semplice e veloce. È tradotto in italiano, dispone di un’interfaccia utente molto intuitiva ed è facilmente fruibile anche dai non esperti del campo. Da notare che eventualmente è possibile acquistare la versione Pro, pensata per un uso professionale e nella quale ci sono strumenti extra.

Come progettare una casa in 3D online

Non vuoi o non puoi scaricare nuovi programmi sul tuo computer e, dunque, ti piacerebbe che ti suggerissi qualche strumento per progettare una casa in 3D online, ovvero agendo direttamente dalla finestra del browser? Non c’è problema! Trovi indicati quelli che secondo me rappresentano i migliori tool della categoria proprio qui sotto.

Home Planner IKEA

IKEA Home Planner

Quando si fa riferimento a soluzioni per progettare una casa in 3D da Internet, è praticamente impossibile non parlare dell’Home Planner di IKEA. Si tratta di uno strumento reso disponibile da IKEA, famoso brand del settore dell’arredamento, il quale consente di realizzare progetti di ambienti domestici tridimensionali con gli arredamenti dell’azienda svedese, tutto organizzato nel minimo dettaglio. Da notare, poi, che è completamente gratuito e la sua interfaccia è tradotta integralmente in italiano.

Per potertene servire, visita la relativa pagina Web, seleziona il configuratore di tuo interesse e acconsenti all’installazione del plugin del Planner di IKEA, nel caso in cui ti venisse proposta. A questo punto, decidi se utilizzare uno dei modelli preimpostati disponibili (in questo caso, attieniti alla relativa procedura guidata che potresti dover affrontare, così da poter apportare le modifiche desiderate) oppure se creare il tuo progetto partendo da zero.

In seguito, ti ritroverai al cospetto dell’editor del servizio, che è strutturato nel seguente modo: in alto ci sono le sezioni Planimetria (per accedere alla planimetria) e quella Progetto (per visualizzare il progetto in 3D); al centro è presente l’area dedicata al progetto; a destra trovi la barra mediante la quale si possono aggiungere ulteriori elementi e modificare quelli esistenti.

Ti segnalo altresì che cliccando sul pulsante con le tre linee in orizzontale che si trova in alto a sinistra puoi decidere se salvare localmente il progetto realizzato oppure se condividerlo, selezionando le voci apposite dal menu che compare, oltre che stabilire se avviare la creazione di un nuovo progetto e aprirne uno già esistente.

Altre soluzioni per progettare una casa in 3D online

Floor Planner

Cerchi altre soluzioni per creare progetti tridimensionali di case agendo dalla finestra del navigatore? Allora metti alla prova le Web app che ho provveduto a includere nell’elenco qui di seguito. Sono certo che non ti deluderanno.

  • Floorplanner — si tratta di un’applicazione fruibile online che permette di realizzare progetti di case in 2D e in 3D e che offre una libreria praticamente sconfinata di arredamenti per arricchire le piantine delle abitazioni. È in italiano e di base è gratis, ma eventualmente sono anche disponibili dei piani a pagamento (con prezzi a partire da 4 euro/mese) che permettono di sbloccare funzionalità aggiuntive.
  • HomeStyler — servizio online tramite il quale è possibile realizzare planimetrie 2D e 3D in maniera piuttosto semplice e veloce. Gli spazi creati possono poi essere decorati scegliendo tra tantissimi articoli d’arredamento, vernici e pavimenti inclusi nella libreria del servizio, oltre che usando i modelli che si possono eventualmente importare. È gratis, ma ci sono anche dei piani a pagamento (con prezzi a partire da 29,90 dollari/mese) per sbloccare funzionalità extra.
  • Roomtodo — è un’altra applicazione online tramite la quale è possibile realizzare planimetrie di case, visualizzare gli ambienti creati in 3D e decorare il tutto con mobili, vernici, accessori ecc. Di base è gratis, ma eventualmente è possibile sottoscrivere l’abbonamento a pagamento (al costo di 9,99 dollari/mese) per sbloccare un maggior numero di funzioni.

Come progettare una casa in 3D da smartphone e tablet

Se non hai il computer a portata di mano, puoi anche progettare una casa in 3D da smartphone e tablet utilizzando delle app concepite per lo scopo in questione, come quelle che ho provveduto a segnalarti qui sotto.

Planner 5D (Android/iOS/iPadOS)

Planner 5D

Planner 5D è un’app gratuita, disponibile per Android e iOS/iPadOS, grazie alla quale si possono creare progetti tridimensionali di case in modo semplice e immediato, tramite drag-and-drop. Il suo catalogo conta più di 5.000 articoli e offre l’opportunità di generare immagini fotorealistiche dei progetti. Da notare, però, che per sbloccare tutte le funzioni disponibili occorre effettuare acquisti in-app (al costo base di 7,99).

Per scaricare e installare Planner 5D sul tuo dispositivo, se stai usando Android accedi alla relativa sezione del Play Store e premi sul bottone Installa (se stai usando un device su cui non ci sono i servizi di Google, puoi rivolgerti a store alternativi). Se stai usando iOS/iPadOS visita la sezione apposita dell’App Store, premi sul bottone Ottieni, quindi su quello Installa e autorizza il download tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

Successivamente, avvia l’app selezionando la relativa icona aggiunta alla schermata home. Quando visualizzi la schermata principale di Planner 5D, premi sul pulsante (+) Nuovo progetto, in modo da avviare la creazione di un nuovo progetto.

Tramite la schermata che a questo punto ti verrà mostrata potrai cominciare e servirti dell’editor del programma, la cui interfaccia risulta così organizzata: in basso c’è il pulsante per aggiungere stanze, costruzioni, elementi d’arredo ecc. e quello per cambiare la modalità di visualizzazione quando il 3D è abilitato; in alto c’è la toolbar con tutti gli altri comandi per la fruizione dell’app, quindi per attivare l’effetto tridimensionale, per aggiungere livelli, per aprire il righello ecc.

Una volta completato il progetto, verrà salvato in automatico all’interno di Planner 5D, ma volendo puoi decidere di condividere uno screenshot della casa 3D che hai realizzato, facendo tap sull’icona con i tre puntini in verticale e selezionando, dal menu che compare, l’opzione Condividi.

Altre soluzioni per progettare una casa in 3D da smartphone e tablet

Home Design 3D

Cerchi altre soluzioni per smartphone e tablet mediante le quali poter creare progetti tridimensionali di case? Allora ti consiglio di mettere alla prova le app che ho provveduto a includere nel seguente elenco.

  • Home Design 3D (Android/iOS/iPadOS) — è tra le app più rinomate per quel che concerne la realizzazione di case in 3D da smartphone e tablet. Permette di creare, progettare, arredare e decorare ambienti interni in modo estremamente dettagliato ed è molto semplice da usare. È gratuita, ma per accedere a tutte le sue funzionalità bisogna sottoscrivere uno dei piani a pagamento proposti (con prezzi a partire da 7,99 euro/mese).
  • Floor Plan Creator (Android) — si tratta di una soluzione disponibile solo per dispositivi Android che consente di creare, modificare e condividere facilmente planimetrie e che supporta anche la modalità 3D, altrimenti non starei neppure qui a segnalartela. È gratis, ma per accedere ad alcune funzioni è necessario effettuare degli acquisti in-app (al costo base di 99 cent.)
  • Roomle 3D & AR floorplanner (iOS/iPadOS) — app fruibile soltanto su iPhone e iPad grazie alla quale è possibile progettare case in 3D e consultare un catalogo pieno zeppo di accessori da impiegare per impreziosire e abbellire le abitazioni. Di base è gratis, ma propone acquisti in-app (al costo minimo di 1,99 euro) per sbloccare funzioni aggiuntive.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.