Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come disattivare assistente vocale

di

Chissà quante volte ti sarà capitato: sei impegnato nel corso di una conversazione quando, d'improvviso, si attiva l'assistente vocale sul tuo smartphone, pronto a rispondere a tutte le tue richieste. Richieste che, però, non hai, perché non hai pronunciato la frase chiave necessaria a invocare l'assistente (es. "Ok, Google" su Android o "Ehi Siri" su iOS) ma alcune parole che lo smartphone ha interpretato male, associandola a quest'ultima. La situazione è diventata talmente snervante che hai deciso di ricorrere a una soluzione drastica e di disattivare l'assistente vocale presente sul tuo telefono, però non sai bene come riuscire nel tuo intento.

Beh, se è per questo non devi preoccuparti: oggi ci sono qui io ad aiutarti. Se vuoi, posso spiegarti non solo come disattivare l'assistente vocale sul tuo smartphone o sul tuo tablet, ma anche sul computer. Inoltre, se a casa hai un Amazon Echo, un Google Home o un altro dispositivo Smart con assistente vocale integrato, posso suggerirti come disattivare temporaneamente anche quello. Ti avviso però, rinunciando agli assistenti vocali di Google, Apple, Amazon ecc. rinuncerai a un bel po' di comodità (pensa a quante volte li usi per impostare promemoria, timer o avviare delle chiamate!). Forse ne guadagnerai in privacy, ma di sicuro non in velocità d'azione nell'uso quotidiano dei tuoi dispositivi.

Come dici? Sei ben conscio di tutto questo ma vuoi proseguire lo stesso? Perfetto, allora prenditi qualche minuto di tempo libero, leggi con attenzione le indicazioni che sto per darti e mettile in pratica. Ti assicuro che, in men che non si dica, riuscirai a disattivare l'assistente vocale sul tuo smartphone, il tuo tablet e/o il tuo computer e a non essere più disturbato da quest'ultimo. Buona lettura!

Indice

Come disattivare assistente vocale Android

Assistente Google

Se hai uno smartphone o un tablet Android e vuoi disattivare Assistente Google, l'assistente di Google che permette di comandare il dispositivo con la voce e di ottenere informazioni di vario genere da Internet, devi seguire una procedura molto semplice.

Tanto per iniziare, recati nel drawer (la schermata con la lista di tutte le app installate sul dispositivo) e avvia l'app Google. Qualora non riuscissi a trovarla, installala tramite il Play Store collegandoti al link che ti ho fornito poc'anzi e pigiando sul pulsante Installa.

Una volta avviata l'app di Google, pigia sul pulsante ☰ collocato in basso a destra e vai su Impostazioni > Impostazioni (in riferimento alla sezione Assistente Google). Nella schermata che si apre, seleziona la scheda Assistente, scorri fino e in fondo e premi sul nome del dispositivo in uso, ad esempio Telefono.

A questo punto, sposta su OFF la levetta relativa all'opzione Assistente Google e il gioco è fatto. In caso di ripensamenti, potrai riattivare Assistente Google tornando nel menu che ti ho appena indicato e spostando nuovamente su ON la levetta relativa all'opzione Assistente Google.

Come disattivare assistente Google

Come dici? Non vuoi disattivare l'assistente vocale del tuo smartphone o del tuo tablet completamente? Ti piacerebbe disattivare solo la funzione "Ok, Google"? Nessun problema: apri l'app Google, pigia sul pulsante ☰ collocato in basso a destra e vai su Impostazioni > Voce.

A questo punto, fai tap su Voice Match e sposta su OFF la levetta relativa all'opzione Accedi con Voice Match: così facendo, disattiverai la possibilità di richiamare l'assistente di Google in qualsiasi momento pronunciando la frase "Ok, Google". In alternativa, puoi spostare su OFF solo la levetta relativa all'opzione Sblocca con Voice Match e disattivare esclusivamente la funzione per richiamare l'assistente di Google a telefono bloccato.

Dalla medesima schermata, premendo sull'opzione Output vocale, puoi anche disattivare l'output vocale dell'assistente Google (quindi la possibilità che questo ti risponda "ad alta voce") impostandolo su solo se in vivavoce.

Come disattivare Assistente Google

In caso di ripensamenti, potrai tornare sui tuoi passi e attivare nuovamente l'assistente di Google spostando su ON le levette spostate ora su OFF.

Le medesime impostazioni sono disponibili anche nel menu Impostazioni > Impostazioni di Assistente Google (quello di cui ti ho parlato prima). Per saperne di più, consulta il mio tutorial su come usare Google Assistant.

Come disattivare assistente vocale iPhone

Come disattivare assistente vocale iPhone

Se hai un iPhone e non ami affatto Siri, puoi disattivare l'assistente vocale di casa Apple aprendo il menu Impostazioni (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen) e andando su Siri e Cerca.

Nella schermata che si apre, sposta su OFF le levette relative alle opzioni Abilita "Ehi Siri", Premi il tasto laterale per Siri e Usa Siri quando bloccato per disattivare completamente Siri.

In alternativa, se vuoi disattivare solo il comando "Ehi Siri" (per richiamare l'assistente vocale di Apple), la scorciatoia dal tasto laterale o la possibilità di usare Siri quando il telefono è bloccato, sposta su OFF le singole levette relative alle funzioni Abilita "Ehi Siri", Premi il tasto laterale per Siri e Usa Siri quando bloccato. Dalla medesima schermata puoi anche disattivare il feedback vocale dell'assistente, evitando che le sue risposte vengano lette ad alta voce dal telefono.

Come disattivare Siri

Se utilizzi una versione di iOS precedente alla 11, puoi disattivare Siri recandoti nel menu Impostazioni > Generali di iOS e disattivando, per l'appunto, la levetta relativa a Siri.

In caso di ripensamenti, indipendentemente dalla versione di iOS che utilizzi, potrai riattivare Siri semplicemente riportando su ON le levette precedentemente impostate su OFF. Facile, no?

Se qualche passaggio non ti è chiaro e/o ti serve qualche informazione più dettagliata su come attivare Siri o come dialogare con Siri, consulta pure i tutorial che ho dedicato all'assistente vocale di casa Apple.

Nota: le istruzioni che ti ho appena fornito valgono anche per iPad. Se utilizzi un Apple Watch, invece, puoi regolare le impostazioni di Siri aprendo l'app Impostazioni sull'orologio (l'icona dell'ingranaggio) e andando su Generali > Siri.

Come disattivare assistente vocale Windows

Come disattivare assistente vocale Windows

Se utilizzi un PC equipaggiato con Windows 10 e vuoi sbarazzarti di Cortana, l'assistente vocale di casa Microsoft, hai diverse strade che puoi percorrere.

Se vuoi disattivare esclusivamente le funzionalità vocali legate a Cortana, quindi la funzione "Ehi Cortana" (che permette di richiamare l'assistente vocale di Microsoft semplicemente pronunciando la frase in oggetto) o l'accesso a quest'ultima dalla schermata di blocco di Windows, procedi come segue: clicca sul pulsante Start (l'icona della bandierina collocata nell'angolo in basso a sinistra dello schermo) e seleziona l'icona dell'ingranaggio presente sul lato sinistro del menu che si apre.

Comparirà la schermata delle impostazioni di Windows 10. Clicca, quindi, sulla voce Cortana, sposta su OFF le levette relative alle opzioni Ehi Cortana, Scelta rapida da tastiera e Schermata di blocco e il gioco è fatto. Cortana non sarà più sempre pronta ad ascoltarti e non sarà possibile richiamare l'assistente tramite scorciatoie da tastiera o schermata di blocco. Tuttavia, continuerà a funzionare cliccando sull'apposita barra presente in basso a sinistra sullo schermo (o comunque accanto al pulsante Start).

Disattivare Cortana

Inoltre, devi sapere che, selezionando la voce Autorizzazione e cronologia dalla barra laterale di sinistra, puoi scegliere se consentire a Cortana di mostrarti risultati relativi agli oggetti archiviati sul cloud, di visualizzare la cronologia delle attività, la cronologia del dispositivo e altro ancora.

Disattivare Cortana

Vuoi disattivare Cortana in maniera completa, rinunciando anche alle funzionalità di ricerca testuali offerte da quest'assistente vocale? Nessun problema ma, per riuscirci, dovrai "sporcarti le mani" agendo dall'Editor del registro di sistema.

Tanto per cominciare, quindi, richiama il pannello Esegui… di Windows premendo la combinazione di tasti Win+R. Nel box che compare sullo schermo, digita il comando regedit e dai Invio per accedere all'Editor del registro di sistema. Per confermare l'accesso, rispondi all'avviso del controllo account utente che compare su schermo.

A questo punto, incolla il percorso HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft nel campo di testo posto in cima alla finestra dell'Editor del registro e dai Invio. Dopodiché, fai clic destro sulla cartella Microsoft (nella barra laterale di sinistra), seleziona le voci Nuovo > Chiavi dal menu contestuale e rinomina la chiave appena creata in Windows Search.

Successivamente, fai clic destro sulla cartella Windows Search (nella barra laterale di sinistra), seleziona le voci Nuovo > Valore DWORD (32 bit) dal menu contestuale e rinomina la chiave appena creata in AllowCortana. Dopodiché fai doppio clic su quest'ultima e, se necessario, imposta il suo valore su 0.

Disattivare Cortana

Adesso, chiudi l'Editor del registro di sistema e disconnettiti dal tuo account utente su Windows cliccando sul pulsante Start (l'icona della bandierina collocata nell'angolo in basso a sinistra dello schermo), poi sulla tua foto profilo (sul lato sinistro del menu che si apre) e selezionando la voce Disconnetti dal menu che compare.

Fatto ciò, accedi nuovamente a Windows e dovresti notare la scomparsa di Cortana e della sua barra di ricerca: al suo posto, dovresti trovare l'icona di una lente d'ingrandimento che, se premuta, consente di effettuare la ricerca semplice di file e cartelle sul computer.

In caso di ripensamenti, potrai riattivare Cortana tornando nell'Editor del registro di sistema e impostando su 1 il valore della chiave AllowCortana. Se, invece, hai disattivato solo le funzioni vocali dell'assistente Microsoft, sappi che puoi ripristinare queste ultime tonando nel menu Impostazioni > Cortana e spostando nuovamente su ON le relative levette. Facile, vero?

Come disattivare assistente vocale Mac

Come disattivare assistente vocale mac

A partire da macOS 10.12 Sierra, i Mac offrono pieno supporto a Siri, permettendo di invocare l'assistente vocale di Apple tramite l'apposita icona presente nella barra dei menu (in alto a destra), usando la scorciatoia da tastiera cmd+spazio e, nei modelli di MacBook Pro prodotti dal 2018 in poi, pronunciando la frase "Ehi Siri". Se a te le funzioni di questo assistente non interessano e vuoi liberartene, ecco come devi fare.

Per prima cosa, apri le Preferenze di sistema cliccando sull'icona dell'ingranaggio presente nella barra Dock di macOS. Dopodiché clicca sull'icona di Siri nella finestra che si apre e togli il segno di spunta dalla voce Abilita "Chiedi a Siri" presente nella schermata successiva.

Se non vuoi disattivare completamente Siri ma solo alcune sue funzionalità, come il comando "Ehi Siri" o l'abbreviazione da tastiera per richiamarla, lascia attiva la casella Abilita "Chiedi a Siri" e agisci sui menu e le opzioni presenti nella sezione Siri di Preferenze di sistema.

In caso di ripensamenti, per riattivare Siri sul Mac, torna in Preferenze di sistema > Siri, metti nuovamente la spunta sulla voce Abilita "Chiedi a Siri" e rispondi Abilita all'avviso che compare su schermo.

Come disattivare altri assistenti vocali

Amazon Echo

Hai acquistato un Amazon Echo o un Google Home e vorresti disattivare temporaneamente l'assistente vocale integrato nel dispositivo? Nulla di più facile. Sia Amazon Echo che Google Home sono dotati di un apposito tasto che consente di disattivare temporaneamente il microfono (ad esempio, su Amazon Echo si trova sulla parte superiore del dispositivo e ha un microfono barrato disegnato sopra). Se premuto, questo tasto disattiva temporaneamente le funzioni "Alexa" e "Ok, Google" impedendo agli assistenti vocali di Amazon e Google di entrare in azione.

Se vuoi saperne di più su Amazon Echo o Google Home, consulta pure i tutorial che ti ho elencato in precedenza: ti permetteranno di aumentare la conoscenza di questi dispositivi e di sfruttarli al meglio delle loro potenzialità.