Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come entrare in un profilo Facebook

di

Sei iscritto a Facebook ormai da diverso tempo, forse da svariati anni, eppure ci sono ancora alcuni “lati oscuri” di questo popolare social network che non sei ancora riuscito a comprendere al 100%, ed è per questo che oggi ti sei chiesto come entrare in un profilo Facebook. Hai paura che qualcuno possa introdursi senza permesso nel tuo account e vorresti qualche consiglio su come difenderti. Se le cose stanno effettivamente così, ho una buona notizia da darti: sei appena capitato nell’articolo giusto al momento giusto! Nella guida di oggi, infatti, ti illustrerò brevemente alcune delle principali tecniche usate dagli hacker, o meglio, dai cracker (cioè gli hacker “cattivi”) per entrare nel profilo Facebook di altre persone e ti mostrerò in che modo puoi proteggerti da chi vorrebbe entrare in modo forzato nel tuo profilo. Infine, ti fornirò anche le informazioni necessarie per entrare nel tuo profilo qualora tu abbia dimenticato i dati di accesso.

Come dici? Non sei molto bravo con il computer e stai già pensando di “gettare la spugna”? Ma dai, non fare il fifone! Proteggersi da accessi non autorizzati e entrare nel proprio profilo pur non ricordando la password non è poi così difficile, purché tu segua scrupolosamente le “dritte” che ti darò nelle prossime righe. Allora, che mi dici? Sei pronto per iniziare? Beh, allora non perdiamo altro tempo in chiacchiere e addentriamoci subito nel vivo di questo tutorial, grazie al quale, molto probabilmente, potrai conoscere alcuni aspetti di Facebook che ignoravi totalmente fino a pochi istanti fa.

Non devi far altro che metterti bello comodo sulla tua poltrona preferita, leggere con molta attenzione tutte le informazioni che trovi scritte qui sotto e mettere subito in pratica quelle relative alla protezione del proprio account. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Tecniche di hacking per entrare in un profilo Facebook

Se ti stai chiedendo come fanno gli hacker “cattivi” a entrare nel profilo Facebook di un’altra persona, devi sapere che ci sono alcune tecniche di hacking che permettono di recuperare le credenziali d’accesso di un altro utente con un certa facilità. Le tecniche che ti presenterò nelle prossime righe permettono di far ciò in vari modi: tramite alcuni programmi in grado di captare tutte le parole che sono state digitate sulla tastiera di un PC (password comprese), il recupero delle password prelevandole dal browser Web utilizzato dalla “vittima” o tramite l’utilizzo delle tecniche della cosiddetta “ingegneria sociale”.

Keylogger

Per adottare il primo metodo che ti ho brevemente illustrato poc’anzi, ovvero captare tutte le parole e le frasi digitate dalla tua “vittima” sulla tastiera del PC, è necessario ricorrere all’utilizzo di un keylogger, ovvero un programma che registra di nascosto tutto ciò che viene digitato sulla tastiera.

I keylogger più avanzati, dopo aver registrato le parole digitate dalla “vittima”, inviano tali informazioni ai cracker via e-mail. I keylogger meno avanzati, invece, permettono di recuperare fisicamente i dati dal computer della “vittima” per poi copiarli su un sopporto di memoria esterno, come una banalissima chiavetta USB. Uno dei keylogger più semplici da usare e facili da reperire è Home KeyLogger, il cui funzionamento è spiegato nel dettaglio in questa guida che ho preparato appositamente per te.

Password salvate nel browser

La seconda tecnica di hacking che può essere utilizzata per entrare in un profilo Facebook senza autorizzazione consiste nel recuperare le password salvate nel database dei browser Web utilizzati dalla “vittima” per accedere al suo account. Come forse già saprai, Google Chrome, Mozilla Firefox, Edge, Safari e molti altri browser permettono di salvare le proprie password in modo tale da non doverle immettere ogni qualvolta si desidera accedere ad un determinato account: è possibile sfruttare questa vulnerabilità per accedere al profilo Facebook di un’altra persona.

Ovviamente anche per utilizzare il metodo appena descritto bisogna avere accesso fisico al computer della vittima e avere il tempo di installare uno dei programmi gratuiti che consentono di prelevare le password dal database del browser, come il software FacebookPasswordDecryptor, il cui funzionamento è descritto dettagliatamente in questo articolo che ho pubblicato appositamente per te.

Ingegneria sociale

Un’altra tecnica di hacking che può essere utilizzata per accedere forzatamente a un profilo Facebook, e dalla quale ti metto in guardia, ha a che fare con l’ingegneria sociale. Alcuni potrebbero furbescamente chiederti di prestare loro il tuo smartphone, magari perché fingono di essere in una situazione di difficoltà, e utilizzare questa scusa per accedere al tuo account Facebook e per rubare alcune delle tue informazioni personali.

Phishing

In altri casi ancora, potresti ricevere un’email che in un primo momento potrebbe sembrare provenire da Facebook (o una notifica proveniente da una pagina Facebook) ma che, in realtà, nasconde un tentativo di phishing. Cliccando sul link che ti viene fornito e inserendo le credenziali d’accesso nella pagina Web che somiglia molto a quella di Facebook, sarai tu stesso a fornire ai cybercriminali le tue credenziali d’accesso. Per cui occhio alle e-mail e alle notifiche sospette!

Attenzione: entrare nell’account di un’altra persona senza averne l’autorizzazione può rappresentare un reato perseguibile penalmente. Le informazioni descritte in questo articolo sono state redatte a puro scopo informativo. Non mi assumo alcuna responsabilità su come utilizzerai tali informazioni.

Come proteggere il proprio profilo Facebook

Se vuoi evitare che qualcuno entri in possesso delle tue credenziali d’accesso a Facebook, devi assolutamente adottare alcuni accorgimenti che possano mettere in sicurezza il tuo account. Alcuni di questi accorgimenti consistono nello scegliere una password sufficientemente sicura, attivare l’autenticazione a due fattori e scegliere le impostazioni della privacy più adatte alle proprie esigenze.

Usa una password sicura

Se vuoi tenere il tuo account Facebook al sicuro devi innanzitutto utilizzare una password sufficientemente sicura, che sia quindi difficile da captare. Nel far ciò, tieni presente le seguenti “dritte” che valgono non solo per Facebook, ma anche per qualsiasi altro tipo di account.

  • Usa password lunghe più lunga è la tua password minori saranno le probabilità che questa venga intercettata da qualche malintenzionato. Per questa ragione usa password che abbiano una lunghezza compresa fra i 15 e i 18 caratteri.
  • Modifica regolarmente password — dato che nessuna password è sicura al 100% è bene che tu la modifichi regolarmente, almeno ogni 30-60 giorni.
  • Scegli parole prive di senso compiuto — se scegli una password costituita da parole prive di senso che presenta numeri, lettere e simboli (es. !, ?, £, $, %, &, etc.), non permetterai ai malintenzionati di indovinare la tua password utilizzando i classici attacchi basati sui dizionari. Naturalmente, devi anche evitare di utilizzare le tue informazioni personali (nome, cognome, data di nascita, etc.), visto che potrebbero facilmente essere intercettate da chi vorrebbe entrare nel tuo account Facebook.
  • Usa password diverse per ogni account — la password che utilizzi per accedere a Facebook deve essere diversa dalle password di tutti gli account che utilizzi. Se non presti attenzione a questo consiglio e qualche malintenzionato riesce a intercettare la password di uno dei tuoi account, tutti gli altri account in tuo possesso saranno messi in serio pericolo.

Se vuoi semplificarti la vita, usa un password manager come 1Password LastPass, grazie ai quali conservare e gestire le tue password in maniera sicura ricordando una sola master password. Te ne ho parlato più in dettaglio nel mio tutorial su come gestire le password.

Attiva l’autenticazione a due fattori

Attivare l’autenticazione a due fattori è un ottimo modo per aumentare il grado di sicurezza del tuo account Facebook. In questo modo, anche se qualcuno dovesse malauguratamente entrare in possesso della password del tuo account, non potrà comunque accedere al tuo profilo visto che non avrà la seconda chiave d’accesso che riceverai via SMS sul tuo smartphone ogni qualvolta qualcuno tenterà di effettuare un nuovo accesso.

Per attivare l’autenticazione a due fattori, collegati al sito Internet di Facebook e clicca sulla freccia (situata in alto a destra, accanto al simbolo “?”), seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare e, nella pagina che si apre, seleziona dalla barra laterale di sinistra la voce Protezione e accesso. Dopodiché fai clic sul pulsante Modifica che si trova accanto alla voce Usa l’autenticazione a due fattori.

A questo punto, clicca sul link Configura situato accanto alla voce L’autenticazione a due fattori è disattivata, fai clic sul bottone Attiva nel riquadro che compare a schermo e segui le istruzioni che visualizzi a schermo per portare a termine la procedura.

Una volta che avrai attivato l’autenticazione a due fattori, ogni qual volta effettuerai un nuovo accesso a Facebook da un nuovo dispositivo o da un nuovo browser, ti verrà chiesto di inserire un codice di verifica che ti verrà inviato dal team di Facebook sul tuo smartphone.

Usa le impostazioni della privacy migliori per te

Un altro aspetto a cui devi prestare attenzione per evitare di rivelare informazioni preziose riguardanti il tuo account Facebook è scegliere impostazioni della privacy che possano “oscurare” a malintenzionati alcune tue info personali.

Per modificare le impostazioni della privacy del tuo account Facebook, collegati al sito Internet del social network ed effettua il login utilizzando le credenziali d’accesso al tuo account. Dopodiché, fai clic sul simbolo della freccia che punta verso il basso (situata accanto al simbolo “?”) e, nel menu a tendina che compare, fai clic sulla voce Impostazioni.

Nella pagina che si apre, clicca sulla voce Privacy e, nel riquadro che visualizzi, scegli chi può visualizzare i vari contenuti che pubblichi su Facebook cliccando sul link Modifica situato accanto alle varie voci che visualizzi a schermo e scegli l’opzione Amici se vuoi che tali informazioni siano visibili soltanto ai tuoi amici, Amici tranne… se vuoi far vedere determinati contenuti soltanto ad alcuni tuoi amici o Solo io se vuoi che determinate informazioni siano oscurate a tutti e siano visibili soltanto a te.

Oltre a scegliere le impostazioni della privacy più adatte a te, ti consiglio di stare anche attento a non rivelare alcune tue informazioni personali tramite post su Facebook, foto e quant’altro. Ad esempio, evita di rivelare i momenti in cui di solito non sei a casa o di rivelare dove abiti, dove vai a scuola o dove si trova il tuo luogo di lavoro. Tutte queste informazioni sensibili potrebbero costituire una seria minaccia alla tua persona se finissero nelle mani sbagliate. Mi raccomando!

Controlla le sessioni di Facebook attive

Un altro metodo di protezione che puoi adottare per proteggere il tuo profilo Facebook è visualizzare (e, quando necessario, chiudere) le sessioni di Facebook attive. Così facendo, potrai scoprire eventuali accessi non autorizzati e chiuderli prima che sia troppo tardi. Prima di indicarti come visualizzare gli accessi, però, ti suggerisco di attivare gli avvisi di accesso in modo tale da essere informato tempestivamente nel qual caso qualcuno dovesse accedere indebitamente al tuo profilo.

Collegati quindi al sito Internet di Facebook, effettua l’accesso al tuo account, clicca sulla freccia situata in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni nel menu a tendina che compare. Nella pagina successiva, seleziona la voce Protezione e account situata sulla barra laterale di sinistra, fai clic sul bottone Modifica collocato accanto alla voce Ricevi avvisi sugli accessi non riconosciuti, apponi il segno di spunta accanto alle opzioni Ricevi le notifiche e Invia gli avvisi di accesso tramite SMS al numero [tuo numero di cellulare] e pigia sul pulsante Salva modifiche.

In questo modo potrai ricevere notifiche in tempo reale su eventuali accessi sospetti e porre rimedio alla situazione prima che qualche malintenzionato combini danni servendosi del tuo account. Se dovesse accadere ciò, recati nella sezione Dove hai effettuato l’accesso (sempre nella pagina in cui ti trovi in questo momento) per visualizzare e chiudere gli accessi effettuati al tuo account, clicca sul simbolo (…) e, nel menu che si apre, clicca sull’opzione Esci per terminare la sessione e bloccare l’accesso indesiderato. Dopodiché reimposta la tua password seguendo i consigli che ti ho fornito nel paragrafo dedicato.


Non connetterti a reti Wi-Fi pubbliche

Se vuoi evitare che qualcuno si impossessi del tuo account Facebook, evita di collegarti alle reti Wi-Fi pubbliche che sono notoriamente più vulnerabili agli attacchi informatici e che potrebbero essere utilizzate da malintenzionati senza scrupoli per “sniffare” i tuoi dati. Per tale ragione, non collegarti alle reti Wi-Fi pubbliche e usa la connessione 4G/LTE del tuo operatore.

Usa un buon PIN di sblocco

Per evitare che qualcuno acceda indebitamente al tuo smartphone, usa un buon PIN di sblocco e, se il tuo smartphone ne è dotato, attiva lo sblocco tramite il sensore di impronte digitali. In ogni caso ti sconsiglio di  utilizzare le sequenze che possono essere facilmente captate dagli utenti che sono presenti nelle vicinanze.

Se hai a disposizione un dispositivo iOS, recati nelle Impostazioni > Touch ID e codice > Aggiungi codice (o Cambia codice), mentre su un dispositivo Android, recati nelle Impostazioni > Sicurezza > Blocco Schermo > PIN.

Come entrare in un profilo Facebook dopo aver dimenticato la password

Ti stai chiedendo come entrare in un profilo Facebook perché hai dimenticato la password e ora non riesci più a effettuare il login al tuo account? Grazie a una semplice procedura di recupero password, rientrare in possesso del tuo account non sarà affatto complicato, puoi starne certo!

Per prima cosa, collegati al sito Internet di Facebook e, se non ricordi le tue credenziali d’accesso, clicca sul link Non ricordi più come accedere all’account? che è situato immediatamente dopo i campi per inserire l’e-mail o il telefono e la password. Nella pagina che si apre, dovresti visualizzare un riquadro in cui ti viene chiesto di inserire il tuo indirizzo e-mail o il tuo numero di telefono in un campo apposito: inserisci quindi la tua e-mail o il telefono e clicca sul bottone blu Cerca. A questo punto dovresti ricevere, via e-mail o via SMS, un codice a 6 cifre che dovrai inserire nel campo Inserisci il codice.

Dopo aver inserito il codice a 6 cifre nel riquadro apposito, clicca sul bottone Continua per proseguire con la procedura di recupero password e, nella pagina che si apre, imposta una password sicura nel campo Nuova password (avvalendoti dei consigli che ti ho dato nel paragrafo dedicato alle password sicure). Dopo aver fatto ciò, clicca sul bottone Continua. Nella pagina successiva, apponi poi il segno di spunta sull’opzione Disconnettiti dagli altri dispositivi, clicca sul bottone Continua e, come per “magia”, sarai finalmente riuscito a recuperare il tuo account! Hai visto come è stato semplice?

Per maggiori informazioni su come recuperare la password di Facebook, leggi l’articolo che ho dedicato a questo argomento. Sono certo che troverai molto utile questa lettura.