Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come fare una bella bio su Instagram

di

Hai da poco deciso di utilizzare Instagram in maniera un po’ più professionale, magari per promuovere il tuo profilo oppure il tuo brand. Leggendo materiale sull’argomento hai scoperto che la biografia di Instagram è come un piccolo biglietto da visita e che andrebbe migliorata per renderla più accattivante agli occhi di tutti coloro che si ritrovano sul tuo profilo per la prima volta e devono capire con chi hanno a che fare.

Come fare una bella bio su Instagram, però, nel concreto? Non preoccuparti, ci sono dei “trucchetti” e qualche strategia che possono essere utilizzati per rendere migliore la propria biografia e inserire in essa tutti gli elementi utili per catturare l’attenzione del pubblico. Nel corso di questo tutorial, dunque, ti svelerò tutti gli accorgimenti che puoi utilizzare per rendere la tua biografia più “accattivante”.”

Come dici? Non vedi l’ora di saperne di più? Allora prenditi qualche minuto di tempo libero, leggi attentamente tutti i consigli che sto per fornirti e mettili in pratica andando a modificare la biografia sul tuo profilo. In men che non si dica sarà completa e accattivante, promesso!

Indice

Come modificare la bio su Instagram

Modificare bio Instagram

Prima di cominciare a vedere come rendere la biografia su Instagram più bella e funzionale è utile scoprire come fare per modificarla, cioè quali sono i passaggi da seguire per portare a compimento questa procedura.

Come prima cosa prendi dunque il tuo smartphone, avvia l’app di Instagram, per avviarla, e se necessario accedi al tuo profilo. Dalla schermata principale, fai dunque tap sulla scheda raffigurante la tua immagine profilo/l’omino stilizzato (in basso a destra) per visualizzare il tuo profilo.

A questo punto, premi sul pulsante Modifica profilo e fai tap sul testo accanto alla voce Biografia. Nella nuova schermata apertasi puoi eseguire i cambiamenti che desideri, andando a cancellare o sostituire quello che c’è scritto. Una volta completata la modifica, fai tap sul pulsante del segno di spunta oppure sulla voce Fine (se utilizzi un iPhone): così facendo le modifiche verranno salvate.

Le stesse operazioni possono essere eseguite anche da PC, collegandosi alla versione Web di Instagram da qualsiasi browser, andando poi sul proprio profilo e facendo clic sul pulsante Modifica profilo. Per questione di comodità, però, ti consiglio di agire tramite lo smartphone dato che tramite esso sarà più immediato inserire emoji e modificare, in generale, gli elementi presenti in bio come ti indicherò nel prosieguo di questo tutorial.

Come fare una bella bio di Instagram

Bio Instagram

Ora che sai come fare, praticamente, a modificare la biografia di Instagram, è arrivato il momento di vedere come renderla migliore dal punto di vista del contenuto. Qui sotto trovi elencati tutti i principali suggerimenti per avere una bio di Instagram bella, utile e funzionale.

Aggiungere la propria professione al nome

Modificare il Nome Instagram

Come sai, la biografia di Instagram è composta da un testo piuttosto breve, per un massimo di 150 caratteri totali, nel quale è necessario condensare tutte le informazioni essenziali. Recuperare spazio è quindi piuttosto importante.

Per farlo, puoi aggiungere direttamente al tuo nome la professione che svolgi o utilizzare una parola chiave per descrivere il tuo brand. In questo modo avrai 30 caratteri aggiuntivi e un’informazione importante per individuare la nicchia nella quale operi posta in primo piano rispetto al resto.

Per eseguire questa modifica, però, non devi agire tramite la biografia come descritto nel capitolo precedente, bensì devi andare a modificare direttamente il tuo nome profilo. Quindi, il procedimento è identico a quello descritto poche righe più su, fatta eccezione per l’ultimo passaggio.

Anziché fare tap sotto alla voce Biografia, fai tap sotto la dicitura Nome. Nella nuova schermata apertasi, poi, aggiungi la professione accanto al tuo nome o utilizza una parola chiave se si tratta della pagina di un brand. Infine, premi sul segno di spunta o sulla voce Fine, in alto a destra, per salvare le modifiche apportate.

Utilizzare le giuste parole chiave

Google Trends

All’interno della biografia è necessario spiegare in maniera concisa quello che si sa fare utilizzando le corrette parole chiave. In questo modo chi approda sul tuo profilo per la prima volta ha ben chiaro cosa aspettarsi dai tuoi contenuti, chi sei e cosa fai di preciso.

Per trovare le giuste parole chiave adatte a descrivere le tue competenze, le tue capacità o le tue passioni puoi utilizzare uno dei molti strumenti ideati appositamente per questo scopo come Google Trends (e in questo caso potrebbe esserti utile la mia guida su come usare Google Trends) oppure Ubersuggest.

In entrambi i casi si tratta di strumenti gratuiti che permettono di individuare velocemente e in maniera estremamente intuitiva le parole chiave per la tua particolare nicchia, scegliendo quelle che vengono utilizzate maggiormente nelle ricerche sul Web.

Dopo un breve consultazione e soprattutto dopo aver individuato le key words migliori, inseriscile all’interno della tua bio magari utilizzando un elenco, al fine di rendere il tutto più schematico e user friendly, facilitando di molto la comprensione agli altri utenti Instagram.

Andare a capo

Andare a capo in bio Instagram

Nel capitolo precedente ti ho suggerito di utilizzare un elenco nel quale andare a inserire le parole chiave relative alle tue competenze, o più in generale, quelle utili per il tuo brand.

Dato che “anche l’occhio vuole la sua parte”, gli spazi e l’andare a capo possono rivelarsi ottimi alleati per catturare l’attenzione degli utenti senza creare quel “muro” di parole messe in fila che le persone in Internet tendono a non leggere.

Per questo motivo una biografia “ariosa” dove tutto è incolonnato e le parole chiave sono distanti tra loro può essere una mossa vincente per evitare che il nuovo visitatore del tuo profilo non si deconcentri.

Andare a capo tra una frase e l’altra è estremamente semplice: se utilizzi un dispositivo Android, ti basta fare tap nel punto in cui desideri andare a capo e premere sul pulsante con la freccia rivolta verso sinistra presente sulla tastiera, in basso a destra.

Se utilizzi un iPhone, invece, dopo aver fatto tap nel punto in cui vuoi andare a capo, devi premere il pulsante con scritto 123 collocato sulla tastiera, in basso a sinistra, e poi sul pulsante Invio, che trovi invece in basso a destra, sempre sulla tastiera.

Usare gli emoji

Inserire emoji in bio Instagram

Gli emoji, se utilizzati correttamente, possono essere di grande aiuto per attirare l’attenzione sulla biografia e di conseguenza sul proprio profilo Instagram. Gli emoji, infatti, danno forza espressiva ai concetti e contribuiscono a creare una buona comunicazione non verbale che amplia il messaggio che si vuole mandare.

Prima di cominciare a utilizzarli è però utile conoscerne bene il significato per non incappare in errori o interpretare in maniera scorretta qualche “facciana” dato che non tutte sono di immediata comprensione. Per fare ciò puoi servirti di Emonjipedia, l’enciclopedia delle emoji (in inglese), dove trovi tutti i reali significati dei numerosi emoji disponibili.

Ricorda, inoltre, di cominciare a utilizzarli dopo aver delineato per bene l’idea che vuoi dare del tuo profilo, il messaggio che vuoi trasmettere e aver deciso come trasmetterlo. In questo modo saprai utilizzare gli emoji in maniera appropriata, senza eccedere. Insomma, devi far sì che messaggio verbale e messaggio non verbale coincidano tra loro e siano l’uno un rinforzo dell’altro.

Una volta individuati gli emoji che fanno al caso tuo, non devi far altro che andarli a inserire nel testo per rendere il tutto più chiaro, di immediata comprensione visiva oltre che più allegro e colorato. Per qualche chiarimento in più ti lascio alla mia guida su come mettere le faccine su Instagram che potrebbe esserti di aiuto in caso di problemi.

Inserire l’hashtag del brand

Inserire hashtag in bio Instagram

Il tuo profilo Instagram, soprattutto se utilizzato a scopo professionale o di auto-promozione, dovrebbe essere finalizzato a creare maggiore seguito sulla tua pagina, sui tuoi contenuti e in generale sul tuo brand o la tua persona.

Per questo motivo potrebbe essere utile creare un hashtag solo tuo, immediatamente riconoscibile, che funzioni come “contenitore” dei tuoi contenuti e che le altre persone possano consultare o utilizzare per aumentare la portata dei tuoi post, ampliandone il pubblico.

La creazione e l’inserimento di un hashtag del brand inoltre invoglia le persone a utilizzare quello stesso hashtag a loro volta, postando foto che lo contengono. Questo fa sì che si crei una maggiore coesione tra chi ti segue e che si generi maggiore traffico.

Il mio consiglio è di inserire l’hashtag verso il fondo della bio, lasciando le informazioni più importanti (come quello che fai) più in alto. Non dimenticare, inoltre, di utilizzarlo nei tuoi contenuti, quindi nelle foto che posti, insieme agli altri hashtag utili per il tuo brand.

Per saperne di più su questo utile strumento utilizzato soprattutto su Instagram ti consiglio di dare un’occhiata alla mia guida su come funzionano gli hashtag e di consultare anche il tutorial che ho creato in merito ai migliori hashtag da utilizzare per i tuoi contenuti.

Utilizzare il link del sito Web

Inserire link sito in bio Instagram

Per far sì che gli utenti sfruttino al meglio la tua bio è utile che tu inserisca il link del tuo sito Web sul quale indirizzarli. In questo modo, dopo esser stati catturati da quanto scritto in biografia, presi dalla curiosità di conoscere meglio te e il tuo lavoro, andranno a “spulciare” il tuo sito Internet generando traffico e facendosi un’idea maggiormente articolata di quello che fai e soprattutto di chi sei.

Inserire il sito Web è un’operazione semplice: recati sul tuo profilo, fai tap sul pulsante Modifica profilo e sotto o accanto alla voce Sito web digita il nome del tuo sito Internet. Poi salva la modifica facendo tap sul simbolo di spunta in alto a destra oppure sulla voce Fine. Se vuoi saperne di più su come inserire link su Instagram, consulta pure il mio tutorial sul tema.

Inserire una call to action

Call to action bio Instagram

Una call to action non è altro che un invito all’azione utile per invogliare gli utenti a fare quello che suggerisci in modo da guidare le loro azioni quando approdano sul tuo profilo.

Se, ad esempio, vuoi indirizzarli a fare tap sul link del tuo sito Web, puoi scrivere una breve frase in bio che possa spingere i visitatori a fare visita al sito. Tutto quello che devi fare, in questo caso, è andare a modificare la biografia digitando una semplice frase come “Visita il blog” subito sopra al link.

Le call to action, inoltre, possono essere utilizzate per contattarti tramite email, per inviarti un DM (cioè un messaggio diretto su Instagram) o per compiere numerose altre azioni. Ti basta, quindi, scegliere cosa vuoi che i tuoi utenti facciano e inviarli a farlo tramite un semplice suggerimento scritto in biografia. Semplice, vero?

Aggiungere l’indirizzo email

Inserire indirizzo email in bio Instagram

Una biografia non può dirsi completa se manca un metodo per essere contattati. Per questo motivo è molto utile inserire un indirizzo email al quale gli utenti possano rivolgersi per chiedere informazioni o richiedere collaborazioni.

Molto utile è anche inserire una call to action (sì, esatto, quella di cui ti ho parlato nel capitolo precedente a questo) per far sì di essere contattati al suddetto indirizzo email.

Altri consigli utili

Consigli per una bella bio Instagram

Tutti i consigli che ti ho fornito rappresentano la base per rispondere alla tua domanda su come fare una bella bio su Instagram che sia completa di tutte le informazioni necessarie e che catturi immediatamente l’attenzione di chi la guarda per la prima volta.

Oltre a quanto ti ho detto c’è qualche altro elemento fondamentale di cui vale la pena di discutere, come la creatività: tutti gli elementi visti li puoi disporre come meglio credi, anche in base al tuo tipo di brand.

Se si tratta di un brand serio, come un prodotto finanziario o qualche servizio simile, allora la linearità e la chiarezza sono la scelta migliore. In questo caso, ad esempio, il tuo uso di emoji dovrà essere “limitato” scegliendo solo quelle che maggiormente si adeguano al contesto.

Se si tratta, invece, di un brand giovane e spensierato puoi decidere di sbizzarrirti con emoji, scritte particolari, giochi di parole o comunque elementi più leggeri e frizzanti. Tutto dipende dal messaggio che vuoi trasmettere agli altri utenti del social network e alla personalità del brand.

Un altro elemento importante è la coerenza: tutto, nella biografia e nel profilo, deve essere in linea e non deve inviare messaggi contrastanti e confusi agli utenti.

Infine, ricordati che oltre alla biografia occorre curare anche — anzi, soprattutto! — il profilo. Se ti servono consigli in tal senso, puoi dare un’occhiata al mio tutorial su come avere un bel profilo Instagram.

Seguendo questi semplici suggerimenti la biografia sarà sicuramente un ottimo biglietto da visita per il tuo profilo, il tuo brand e la tua attività su Instagram!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.