Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come incrementare i mi piace su Facebook

di

Facebook, il popolare social network fondato da Mark Zuckerberg (ora parte del gruppo Meta), è ancora oggi uno dei siti più visitati al mondo. Con quasi 2 miliardi di utenti attivi giornalieri, Facebook ha finito per modificare le nostre abitudini quotidiane, introducendo non solo un nuovo modello di comunicazione e di svago ma anche un vero e proprio strumento commerciale e di promozione per aziende e influencer.

Che tu lo stia usando semplicemente per condividere foto con i tuoi amici o per promuovere la tua attività commerciale, sono sicuro che ti interesserà scoprire come incrementare i Mi piace su Facebook. I “Mi piace” indicano infatti il gradimento che il pubblico dà alla tua pagina e ai tuoi contenuti e costituiscono una sorta di unità di misura della popolarità su questo social network.

Ebbene, continuando nella lettura di questo mio tutorial troverai alcuni spunti — spero interessanti — su come incrementarne il numero dei like presenti sui tuoi contenuti, sia utilizzando semplici trucchi gratuiti, sia adoperando gli strumenti a pagamento offerti da Facebook per la creazione di inserzioni sponsorizzate. Voglio tuttavia ricordarti che i “Mi piace” non sono tutto e non dovresti lasciarti influenzare solo dal numero di questi ultimi per creare i tuoi contenuti.

Indice

Come aumentare i Mi piace pagina Facebook

Come aumentare i Mi piace pagina Facebook

É da un po' di tempo che hai creato la tua pagina Facebook o hai iniziato a gestirne una per lavoro, tuttavia il numero di “Mi piace” non vuole proprio saperne di aumentare. Ti stai interrogando su come aumentare i Mi piace pagina Facebook e sei dunque giunto su questa mia guida. Non disperare e soprattutto non cedere a facili “scorciatoie” come acquistare follower. Ci tengo infatti a precisare che questi metodi, pur producendo qualche risultato nel breve periodo, tendono a essere molto penalizzanti nel lungo termine in quanto non producono reali interazioni.

A seguire troverai quindi una selezione di consigli che sono sicuro ti torneranno utili, sia che tu ti stia chiedendo come aumentare i Mi piace su pagina Facebook gratis sia che tu abbia a disposizione delle risorse da impiegare tramite promozioni sponsorizzate e inserzioni a pagamento. Non perdiamoci in chiacchiere e cominciamo!

Ottimizzare la tua pagina Facebook

Ottimizzare la tua pagina Facebook

La tua pagina Facebook è la vetrina pubblica della tua attività. Proprio per tale ragione è necessario che essa venga presentata al meglio e secondo una logica che possa “piacere” a Facebook stesso. Forse non lo sai ma Facebook, così come altri social network come Instagram o TikTok, è regolato da un algoritmo che influisce attivamente sulla copertura dei post e su ciò che gli utenti vedono nel Feed, cioè nella sezione principale in cui sono collocati tutti i post degli utenti e delle pagine seguite.

Per attirare nuovi follower e ottenere nuovi “Mi piace” sarà dunque necessario ottimizzare la tua pagina Facebook. Come fare? Ti consiglio innanzitutto di iniziare dalla scelta di un'immagine di profilo e di una copertina adeguata e rappresentativa del tuo profilo o del tuo brand. Partendo dall'immagine di profilo, tieni conto che essa viene visualizzata in forma circolare e con dimensioni pari a 170 x 170 pixel sui computer e 128 x 128 pixel sugli smartphone. Puoi regolare la dimensione, applicare effetti e tagliare parti dell'immagine direttamente dal tool di pubblicazione di Facebook, raggiungibile con un clic sull'icona di una macchina fotografica posta accanto alla tua immagine di profilo. In alternativa puoi realizzare un'immagine già pronta, secondo le misure indicate, utilizzando un programma di grafica come Photoshop o GIMP.

Parlando invece dell'immagine di copertina, considera che la sua visualizzazione varia parecchio in base al dispositivo utilizzato. L'immagine viene infatti visualizzata con una dimensione di 820 x 312 pixel sui computer e 640 x 360 pixel sugli smartphone. In ogni caso deve avere una larghezza minima di 400 pixel e un'altezza di almeno 150 pixel. Tieni poi in considerazione il formato dell'immagine e il suo “peso”: immagini in formato JPG e inferiori a 100 kilobyte si caricano molto più velocemente.

Infine non dimenticare di completare la tua pagina aggiungendo una breve descrizione, indirizzo e orari di apertura (se si tratta di un'attività aperta al pubblico) e un rimando al tuo sito Web. Puoi aggiungere tutte queste info recandoti nell'apposita sezione Informazioni e cliccando, di volta in volta, sulle icone delle matite blu.

Analizzare gli Insight

Analizzare gli Insights

Quello di pubblicare i propri contenuti senza una strategia è un errore comune di molte pagine Facebook. Una buona pianificazione è infatti alla base di ogni brand di successo e costituisce la chiave per aumentare i Mi piace pagina Facebook. Per questa ragione ti consiglio di analizzare gli Insight della tua pagina. Mi chiedi che cosa siano? É presto detto: si tratta di una sezione che racchiude informazioni utili sulla pagina e statistiche da analizzare, come i dati sulla copertura e sul pubblico.

Per massimizzare la copertura dei tuoi post ti consiglio dunque di dare un'occhiata a questa sezione che si trova sulla sinistra della pagina principale, nel menu Gestisci Pagina. Ti suggerisco di partire dalla voce Post, dove potrai vedere quando i tuoi fan sono online. Analizza dunque le curve orarie per identificare il momento migliore in cui pubblicare i tuoi post. Noterai che sono indicati i diversi giorni della settimana, con i dati sulla copertura giornaliera e delle singole ore. Questo semplice trucco può davvero fare la differenza! Infatti Facebook rende maggiormente visibili i tuoi post nelle prime ore successive alla loro pubblicazione, aver dunque centrato il momento con maggiore visibilità da parte del tuo pubblico può contribuire molto ad aumentare i “Mi piace” della pagina.

Attenzione: gli Insight relativi agli orari sono mostrati nel fuso orario del Pacifico. Dovrai dunque calcolare manualmente l'orario corrispondente al luogo in cui ti trovi, ad esempio per l'Italia dovrai aggiungere 9 ore a ogni fascia oraria visualizzata.

Un altro dato interessante, sempre nella sezione Post, è quello relativo alle statistiche dei post pubblicati. Trovi questo sottomenu in alto, alla voce Tipi di post. Qui potrai analizzare i dati relativi alla copertura, cioè il numero di persone raggiunte, e alle interazioni, ossia il pubblico raggiunto che ha lasciato un “Mi piace”, un commento o che ha condiviso il post. Ti consiglio dunque di prendere spunto dai tuoi post di maggiore successo e cercare di replicare strategie simili.

Un altro spunto interessante può essere dato dallo studio del tuo pubblico attuale. Recati dunque alla voce Persone in cui troverai un'analisi dettagliata delle persone che seguono la tua pagina. Potrai visualizzarne la provenienza, gli interessi e ovviamente il genere e l'età. In modo particolare, questi ultimi dati ti permetteranno di capire meglio qual è il tuo target di destinazione e orientare di conseguenza la creazione dei tuoi contenuti così.

In ultimo, dai un'occhiata alla sezione “Mi piace”, presente sempre nel menu Insights. Qui troverai una distribuzione cronologica di tutti i “Mi piace” della pagina. Puoi dunque analizzare i periodi di maggiore crescita e cercare di capirne le ragioni, sfruttandole a tuo vantaggio nella creazione di post simili!

Gestire campagne pubblicitarie con Gestione Inserzioni

Gestire campagne pubblicitarie con Gestione Inserzioni

Nonostante tutto la tua pagina fatica a decollare? Desideri ottenere dei risultati migliori e raggiungere un numero più elevato di “Mi piace” sulla tua pagina? A volte, soprattutto se parliamo di pagine aziendali, è necessario dare una piccola spinta tramite qualche campagna di sponsorizzazione, per far sì che un pubblico sempre più ampio possa visualizzare i tuoi contenuti e decidere di seguirti. Sto parlando delle famose Facebook Ads, cioè il sistema interno di inserzioni pubblicitarie di Facebook.

In questo caso specifico, poiché ti chiedi come aumentare i Mi piace pagina Facebook, voglio consigliarti l'utilizzo dello strumento Gestione Inserzioni, il tool professionale di Facebook dedicato alla realizzazione di campagne complete e orientato alla crescita delle pagine. Facebook mette a disposizione diversi strumenti di promozione pubblicitaria, come il “Power Editor” e il “Business Manager” (te ne ho già parlato in questa mia precedente guida, ricordi?), tuttavia ritengo che Gestione Inserzioni sia il giusto compromesso tra numero di opzioni disponibili e facilità d'uso.

Innanzitutto dovrai recarti sulla pagina relativa allo strumento o, nel caso in cui tu stia operando da smartphone, scaricare l'app Gestione Inserzioni di Meta, disponibile per Android (anche su store alternativi) e iOS/iPadOS. Ad ogni modo ti consiglio, se possibile, di eseguire il tutto via PC, in quanto la versione desktop del tool è più completa e presenta maggiori parametri su cui intervenire.

Per prima cosa seleziona il pulsante verde Crea, contraddistinto dal simbolo +. Su smartphone tale icona è posta nella parte alta dello schermo, sulla destra. Vedrai dunque comparire diverse tipologie di obiettivi per la tua campagna. Senza dilungarci troppo, se il tuo obiettivo è ottenere più “Mi piace” sulla pagina, seleziona Interazioni e poi “Mi piace” sulla pagina (nella visualizzazione tramite app, l'obiettivo “Mi piace” sulla pagina non è inserito nella categoria Interazioni ma si trova liberamente nell'elenco degli obiettivi pubblicitari). Fatto ciò conferma la tua scelta con il tasto Continua su computer o con un tap sull'icona di una freccia su mobile. A questo punto le strade si dividono.

  • Computer — dai un nome alla tua campagna e prosegui spuntando la voce Ottimizzazione del budget della campagna per definire, se lo vuoi, un budget giornaliero che Facebook impiegherà per alimentare tutte le inserzioni presenti nella stessa campagna sponsorizzata, decidendo lui come distribuire il budget a seconda dei risultati. Se ti interessa creare una sola inserzione prosegui pure nella schermata successiva e imposta qui Budget e programmazione. Proseguendo in basso troverai due campi molto importanti: Pubblico, in cui definire il target di persone che visualizzerà la tua promozione; Posizionamenti, dove potrai decidere se lasciar fare a Facebook (Posizionamenti automatici) o scegliere se visualizzare l'inserzione solo su Facebook o anche su Instagram e Messenger tramite Posizionamenti manuali(ti consiglio di disattivare la spunta da “Audience Network). Voglio spendere qualche altra parola in merito al Pubblico. Oltre a poter Creare un nuovo pubblico, definendo fascia di età, genere e interessi delle persone alle quali intendi mostrare la tua inserzione, potrai anche ”escludere" una fetta di persone non desiderate, risparmiando budget che verrà invece destinato verso il pubblico ricercato. In questo caso ti consiglio di scrivere il nome della tua pagina nel campo Escludi e escludere chi segue già la tua pagina. Procedi con Avanti e carica ora l'immagine o il video da utilizzare come creatività per la tua inserzione. Potrai scegliere tra un contenuto già pubblicato o tra file presenti sul tuo computer. Non ti resta ora che visualizzare l'anteprima della tua pubblicità e confermare mandandola online!
  • App — ti verrà chiesto di selezionare il contenuto multimediale da usare come immagine per la tua campagna. Selezionalo tra le Immagini della Pagina o dalla tua Galleria/Rullino foto. In alternativa, se hai collegato Instagram a Facebook potrai selezionare anche un'immagine presente sul tuo profilo Instagram. Fatto ciò prosegui in avanti scrivendo il Testo principale e decidendo i Posizionamenti. In ultimo definisci il Budget e procedi alla pubblicazione.

La tua inserzione è ora pronta e, dopo essere stata approvata da Facebook, comparirà nel Feed con la dicitura “Sponsorizzata”. Un'ultima dritta: ti consiglio di utilizzare creatività differenti per posizionamenti differenti. Ad esempio usa un'immagine in formato 9:16 per le storie anziché nel classico formato 1:1 o 16:9. Maggiori info qui.

Come aumentare i Mi piace su foto Facebook

Come aumentare i Mi piace su foto Facebook

La galleria del tuo cellulare è piena di scatti interessanti che vorresti condividere su Facebook. Temi tuttavia che le tue foto possano ottenere pochi “Mi piace” e questo ti spaventa. Che tu gestisca una pagina Facebook o semplicemente il tuo profilo personale, sarai certamente felice di scoprire come aumentare i mi piace su foto Facebook.

Ti avviso, non serve possedere grandi capacità informatiche o impazzire con programmi di fotoritocco, quelli che trovi a seguire sono infatti semplici consigli che possono tuttavia dimostrarsi determinanti se vuoi rendere le tue foto popolari!

Contenuti di qualità

Contenuti di qualità

Il primo consiglio che voglio darti è forse il più importante: pubblicare contenuti di qualità.Differentemente da quanto accedeva in passato, oggi Facebook premia non più la quantità ma soprattutto la qualità dei post. Le tue foto dovranno essere innanzitutto belle e originali. Ogni giorno sul Web vengono condivisi milioni di contenuti, i tuoi post dovranno dunque sapersi distinguere! Ecco quindi dei trucchi su come aumentare i mi piace su Facebook.

  • Scrivi post brevi e direttiless is more, una citazione che calza a pennello quando parliamo di social network. Ricorda, la gente è su Facebook per svagarsi e non vuole leggere post con descrizioni chilometriche! Scrivi dunque dei testi brevi e concisi che sappiano spiegare in maniera immediata il contenuto del tuo post e che stimolino interazioni.
  • Crea foto che attirino l'attenzioneanche l'occhio vuole la sua parte! Immagini con colori sgargianti, elevato contrasto e saturazione, e che in generale prediligono colori caldi, sono da preferire se quello che cerchi è l'attenzione del tuo pubblico e dunque ottenere più “Mi piace”. Non temere, non ti occorrono programmi complessi, ti consiglio di usare qualche rapida app di fotoritocco.
  • Call To Action (CTA) — il pubblico ama essere coinvolto e interagire. Concludi sempre i tuoi post con una domanda o con un sondaggio. L'algoritmo di Facebook dà un peso maggiore a foto ricche di commenti e tende a farle comparire maggiormente nel Feed, innescando un meccanismo che porta a ottenere più “Mi piace”!
  • Usa gli emoji — potrà sembrarti strano ma post organizzati in elenchi puntati contraddistinti dall'uso di emoji tendono a avere migliori risultati in quanto più chiari da leggere e più ricchi di colore. Attenzione però a non abusarne, il tuo post potrebbe in quel caso perdere di interesse.
  • Utilizza i formati giusti — poni particolare attenzione su questo punto in quanto la scelta del formato da utilizzare per la tua foto può fare la differenza. Poiché il traffico principale di Facebook proviene da dispositivi mobili, l'algoritmo tende a privilegiare foto in formato verticale. Nessun problema se preferisci utilizzare il classico formato quadrato, mentre potresti essere lievemente penalizzato se decidi di usare foto in formato orizzontale, davvero poco ottimizzate per gli schermi degli smartphone.

Metti in evidenza

Metti in evidenza

Hai seguito con attenzione tutti i trucchi per aumentare i Mi piace su foto Facebook, tuttavia i tuoi contenuti stentano ancora a essere apprezzati. Non preoccuparti, forse le tue foto hanno solo bisogno di una piccola promozione. Se gestisci una pagina Facebook, accanto a ogni post o foto pubblicata, troverai infatti il pulsante Metti in evidenza. Di cosa si tratta? Anche in questo caso sei di fronte a un tool pensato da Facebook per la promozione rapida dei contenuti, con l'obiettivo di ottenere maggiori interazioni o “Mi piace” dai singoli post.

Rispetto a Gestione Inserzioni noterai che avrai a disposizione meno opzioni di personalizzazione della campagna, tuttavia se il tuo obiettivo è ottenere più “Mi piace” alle foto troverai che Metti in evidenza è lo strumento che fa al caso tuo. La procedura è identica sia da computer che tramite smartphone.

Scegli innanzitutto la foto che vuoi promuovere e seleziona il pulsante blu Metti in evidenza. Hai ora a disposizione diversi obiettivi, quello che ti interessa è Ottieni più interazioni. Puoi ora scegliere se aggiungere un Pulsante, ossia una CTA. Quest'ultimo aspetto è molto utile se vuoi rimandare rapidamente al tuo sito Web o a un numero di telefono per acquisire prenotazioni. Definisci infine Pubblico, Budget e Programmazione e durata allo stesso modo di come visto sopra.

Dopo aver inserito un metodo di pagamento, come una carta di credito, conferma il tutto cliccando sul pulsante Metti subito in evidenza il post. Fatto! La tua foto è ora pronta a ricevere tanti “Mi piace”!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.