Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come avere tanti Mi piace su Facebook (trucchi)

di

Diverso tempo fa, hai creato una pagina Facebook e hai provato in tutti i modi a farla “decollare”. Finora, però, non sei ancora riuscito ad attirare l’attenzione di nuovi follower e quelli già presenti non interagiscono più di tanto con i contenuti che pubblichi. Vorresti tanto porre rimedio alla situazione, ma non sai come fare. Beh, allora lascia che te lo dica: sei capitato nel posto giusto al momento giusto!

Nei prossimi paragrafi, infatti, avrò modo di fornirti alcuni “trucchi” per avere tanti “Mi piace” su Facebook. Sia chiaro, con il termine “trucchi” non intendo dire che ci siano “formule magiche” che permettono di ottenere successo immediato sul social network più famoso del mondo. Anzi: occorre tempo e molto impegno per riuscire a ottenere risultati significativi, ma questo non significa che si tratta di una missione impossibile.

Allora, sei pronto a raccogliere la sfida? Sì? Benissimo: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di attuare le indicazioni che ti darò. Buona lettura e in bocca al lupo per l’andamento dei tuoi contenuti su Facebook!

Indice

Scrivere post interessanti e divertenti

Uno dei principali “trucchi” per avere tanti “Mi piace” su Facebook è quello di scrivere post interessanti e divertenti. Prima di pubblicare un post, assicurati che abbia un linguaggio amichevole e non eccessivamente formale, magari inserendo al suo interno delle emoticon o degli emoji, così da rafforzare lo stato d’animo espresso nella frase presente nel contenuto.

Per rendere più divertente il post, potrebbe essere utile usare delle scritte colorate (funzione disponibile sia per i profili privati che per le pagine) o usare degli hashtag, ossia delle parole o frasi precedute dal simbolo del cancelletto (#), così da “etichettarne” il contenuto e aumentarne la rintracciabilità sul social network.

Per ottenere più like su Facebook, è importante anche realizzare post che siano coinvolgenti. Per riuscirci puoi creare dei sondaggi utilizzando l’apposita funzione messa a disposizione dal social network e/o inserire delle call-to-action, cioè degli inviti all’azione, del tipo “Se sei d’accordo anche tu, lascia un like…” o “Metti mi piace se anche tu pensi che…“.

In ultimo, ma di certo non per ordine di importanza, prima di pubblicare un post su Facebook, assicurati che questo sia scritto in maniera grammaticalmente corretta, altrimenti, oltre a non attirare nuovi “Mi piace”, rischieresti anche di fare brutta figura.

Ulteriori indicazioni su come scrivere un post efficace su Facebook sono disponibili nella guida che ti ho appena linkato: sono sicuro che anche questa lettura ti sarà utile.

Condividere foto e video di qualità

Condividere foto e video di qualità è un altro accorgimento che faresti bene a prendere in considerazione per ottenere più “Mi piace” su Facebook, dal momento che su questa piattaforma (così come per ogni altro social network), i contenuti visivi hanno un profondo impatto sugli utenti che riescono a raggiungere.

Prima di pubblicare una foto o un video, dunque, assicurati che sia interessante e di qualità, magari ritoccando i tuoi scatti con dei programmi di fotoritocco (es. Photoshop e GIMP) o con delle app di photo editing. Se pensi di non essere un bravo fotografo, prova a migliorare seguendo le indicazioni che ti ho fornito nella guida su come fare foto professionali.

Ti consiglio anche di pubblicare di tanto in tanto delle foto divertenti — come delle GIF o dei meme —perché contenuti di questo genere, solitamente, attirano un maggior numero di like e interazioni. Sempre per quanto riguarda le foto, se queste ritraggono altre persone (magari alcuni dei tuoi familiari o amici), ricordati di taggarli: così facendo, loro riceveranno una notifica e, con molta probabilità, lasceranno un bel “Mi piace” al contenuto che li riguarda personalmente.

Solo una piccola raccomandazione per quanto riguarda la pubblicazione di foto e video: nel pubblicare questi contenuti, assicurati di non violare le condizioni d’uso di Facebook postando immagini o filmati protetti da copyright o che violino la privacy di altre persone. Intesi?

Interagire con gli altri utenti di Facebook


Trattandosi di un social network, Facebook è fatto di interazione tra gli utenti: ecco perché per ottenere successo su questa piattaforma devi sforzarti di interagire con gli altri utenti. Come puoi fare ciò? Hai solo l’imbarazzo della scelta.

Il modo più semplice e immediato per interagire con gli altri utenti di Facebook è quello di mettere “Mi piace” ai loro contenuti ed eventualmente commentarli. Se decidi di commentare un post, ricordati di non cedere alla tentazione di scrivere la prima cosa che ti passa per la testa: evita di denigrare o schernire altri con un linguaggio volgare o offensivo, cosa che non solo ti farebbe passare per un maleducato, ma potrebbe costituire una violazione delle condizioni d’uso di Facebook con il rischio di vederti chiudere l’account!

Ti ricordo, inoltre, che puoi interagire con gli altri utenti di Facebook utilizzando anche alcuni strumenti messi a disposizione del social network, come le dirette video, le Storie e i sondaggi, di cui ti ho già parlato in maniera approfondita in alcuni post specifici. Dal momento che gli utenti amano sentirsi coinvolti tramite questa tipologia di contenuti, fanne ampio uso per attirare nuovi follower e, quindi, nuove interazioni e like.

Pubblicizzare i contenuti pubblicati su Facebook

Se sei giunto su questa guida con l’obiettivo di ottenere più “Mi piace” su una pagina Facebook, sappi che seguire le indicazioni che ti ho fornito nei capitoli precedenti non sarà sufficiente per ottenere il successo sperato. Per quale motivo? Perché l’algoritmo di Facebook predilige i contenuti condivisi dai profili “personali” e non quelli dalle pagine pubbliche: ecco spiegato il motivo per cui è diventato pressoché indispensabile pubblicizzare i contenuti pubblicati su Facebook.

Per sponsorizzare un post pubblicato su una pagina Facebook, non devi far altro che individuare il contenuto di tuo interesse, pigiare sul pulsante Metti in evidenza il post e selezionare il pubblico, il budget e tutti gli altri dettagli riguardanti la sponsorizzazione. Se vuoi approfondire l’argomento per saperne di più su come fare pubblicità su Facebook e su come sponsorizzare su Facebook, dai un’occhiata alle guide che ti ho linkato: ti saranno senz’altro utili.

Se vuoi provare a promuovere i tuoi post senza spendere dei soldi, puoi sfruttare a tale scopo gruppi Facebook che trattano tematiche affini a quelli trattati nei post che intendi pubblicizzare. Per procedere in tal senso, devi innanzitutto essere iscritto a uno o più gruppi Facebook (puoi iscriverti a un gruppo recandoti su quest’ultimo e cliccando sul pulsante Iscriviti al gruppo, sperando che la richiesta venga accettata dagli amministratori) e, dopo esserti accertato che le regole del gruppo lo permettano, condividere il tuo contenuto sullo stesso.

Valuta, inoltre, la possibilità di creare un tuo gruppo Facebook, così da decidere autonomamente quali tipologie di contenuti promuovere, senza dover dipendere da nessun altro.

Non ottenere “Mi piace” artificiosamente

Come ti dicevo in apertura del post, non esistono “formule magiche” per incrementare il numero dei like su Facebook. Per questo motivo ti invito a non cercare di ottenere “Mi piace” artificiosamente perché farlo non solo sarebbe inutile, ma persino controproducente (e tra poco ti spiego perché).

Qualora non lo sapessi, alcuni utenti cedono alla tentazione di ricorrere a servizi e applicazioni per “gonfiare” il proprio profilo o la propria pagina Facebook acquistando pacchetti di like e follower. Altri, invece, ricorrono a gruppi che permettono di scambiare like tra utenti, utilizzando un meccanismo molto semplice: io metto “Mi piace” al tuo post e tu ricambi la cosa lasciando un like a un post o a una pagina che ti indico io.

Per quale motivo ti invito a non adottare questi stratagemm? Perché ottenere dei like in questo modo non è di nessuna utilità, per non parlare poi del fatto che queste pratiche non sono viste di buon occhio da Facebook che, se dovesse accorgersi della cosa, potrebbe persino chiudere il tuo account! Spero che riflettere sulle possibili conseguenze delle tue azioni basti a scoraggiarti dall’ottenere like “finti”.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.