Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come mandare in loop un video

di

Il tuo datore di lavoro ti ha chiesto di trovare una soluzione per riprodurre un video in ripetizione nella sala d’attesa del vostro ufficio. Non avendolo mai fatto prima d’ora, però, non hai la benché minima idea su come soddisfare tale richiesta. Così, per non fare brutte figure, hai effettuato alcune ricerche dedicate al tema e sei finito dritto su questa mia guida. Le cose stanno in questo modo, vero? Allora lasciati dire sei arrivato nel posto giusto al momento giusto!

Nei prossimi paragrafi, infatti, ti spiegherò come mandare in loop un video illustrandoti tutte le soluzioni a tua disposizione. Per prima cosa, sarà mio compito darti le indicazioni, per filo e per segno, per attivare la ripetizione di un filmato su YouTube, dopodiché ti elencherò anche una serie di applicazioni e programmi per mettere in loop i video presenti localmente su smartphone, tablet e computer. Inoltre, ti illustrerò la procedura dettagliata per riprodurre in ripetizione un video sul televisore.

Se sei d’accordo, non perdiamo altro tempo in chiacchiere e passiamo sùbito all’azione. Coraggio: mettiti bello comodo, ritagliati cinque minuti di tempo libero e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Segui attentamente le indicazioni che sto per darti e ti assicuro che, provando a metterle in pratica sul dispositivo di tuo interesse, mandare in loop un video si rivelerà davvero un gioco da ragazzi. Detto ciò, a me non resta altro che augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come mandare in loop un video su YouTube

Se intendi mandare in loop un video ospitato su YouTube, sarai contento di sapere che è possibile fare ciò sia da computer che da smartphone e tablet, usando l’app ufficiale del servizio. In che modo? Te lo spiego sùbito!

Da computer

Mandare in loop un video su YouTube

La procedura per mandare in loop un video di YouTube da computer è semplice e veloce. Tutto quello che devi fare è accedere alla pagina con il filmato di tuo interesse, fare clic destro su di esso e scegliere l’apposita funzionalità per la ripetizione automatica del video.

Per procedere, collegati dunque alla pagina principale di YouTube, inserisci il titolo del video che vuoi ripetere nel nel campo Cerca, in alto, e clicca sull’icona della lente d’ingrandimento (o premi il tasto Invio sulla tastiera del tuo computer), per visualizzare i risultati della ricerca.

Individua, quindi, il filmato che intendi mandare in loop e premi sulla sua immagine di copertina (o sul titolo), per avviarne la riproduzione. Dopodiché fai clic destro sul video in questione e scegli l’opzione Loop dal menu che compare, in modo da attivare la ripetizione automatica.

Al termine della riproduzione, quest’ultima sarà nuovamente avviata all’infinito. In qualsiasi momento, potrai tornare sui tuoi passi e disattivare la ripetizione del video facendo clic destro su di esso e togliendo il segno di spunta dalla voce Loop. In alternativa, potrai semplicemente chiudere la pagina di YouTube o passare alla riproduzione di un nuovo video.

Se, invece, la tua intenzione è ripetere la produzione di un video su YouTube Music, collegati alla pagina principale del servizio di streaming musicale di proprietà di Google, premi sulla voce Cerca, visibile nel menu collocato in alto, e inserisci il titolo del filmato che intendi ripetere nel campo apposito.

Adesso, individua il filmato di tuo interesse e premi sul suo titolo, per avviarne la riproduzione. Per attivare la ripetizione automatica di tutti i brani della coda musicale, clicca invece sull’icona delle due frecce visibile in basso a destra e, se vuoi ripetere solo il video in riproduzione, premilo nuovamente.

Da smartphone e tablet

Loop video YouTube

Se ti stai chiedendo se è possibile mandare in loop un video su YouTube da smartphone e tablet, mi dispiace dirti che tale funzionalità non è stata ancora resa disponibile nell’app di YouTube per dispositivi Android e iOS.

Tuttavia, è possibile creare una playlist di un singolo filmato e attivare la riproduzione automatica della playlist in questione per riprodurre il video all’infinito. Per procedere, però, è necessario accedere con il proprio account Google e creare un canale YouTube.

Avvia, quindi, l’app di YouTube facendo tap sulla sua icona (il simbolo ▶︎ bianco su sfondo rosso) presente nella home screen del tuo dispositivo e, se ancora non l’hai fatto, accedi con il tuo account Google.

Adesso, premi sulla tua foto, in alto a destra (o sull’icona dell’omino, se non hai personalizzato il tuo account), e scegli l’opzione Il tuo canale dal menu che compare. Dopodiché assicurati che i dati mostrati a schermo siano corretti e fai tap sul pulsante Crea canale, per avviare la procedura necessaria a creare un canale YouTube.

A questo punto, per creare una nuova playlist, premi sulla voce Raccolta visibile nel menu collocato in basso, scegli l’opzione Nuova playlist, fai tap sul pulsante Avanti, inserisci il nome della playlist da creare nel campo Titolo (es. Loop) e, nel menu a tendina per impostare la privacy della playlist, scegli l’opzione Privato. Premi, quindi, sul pulsante Crea e verrà creata una nuova playlist su YouTube.

Fatta anche questa, premi sull’icona della lente d’ingrandimento collocata in alto a destra e inserisci il titolo del video di tuo interesse nel campo Cerca su YouTube. Individua, quindi, il filmato da mandare in loop nei risultati della ricerca e fai tap sulla sua immagine d’anteprima, per avviarne la riproduzione.

Nella nuova schermata visualizzata, premi sulla voce Salva e fai tap sul pulsante Cambia, dopodiché apponi il segno di spunta accanto al nome della playlist creata in precedenza e conferma le modifiche, premendo sulla voce Fine.

Per ripetere la riproduzione del video in questione, premi sulla voce Raccolta (in basso), seleziona la playlist nella quale hai inserito il filmato da mandare in loop e, nella nuova schermata visualizzata, fai tap sull’icona delle due frecce, per mandare in loop la playlist in questione e, di conseguenza, visualizzare in ripetizione l’unico video contenuto al suo interno.

Se hai un dispositivo Android e non hai intenzione di aprire un canale su YouTube necessario per creare una playlist e attivarne la riproduzione in loop, puoi scaricare Musepic, un’applicazione gratuita che consente di accedere ai video di YouTube e attivarne la ripetizione automatica.

Dopo aver scaricato l’app in questione sul tuo dispositivo, avviala, inserisci il nome del video di tuo interesse nel campo di ricerca, in alto, e premi sul pulsante Cercare. Individua, quindi, il filmato di tuo interesse e fai tap sulla sua immagine di copertina (o sul titolo), per avviarne la riproduzione.

Nella nuova schermata visualizzata, sposta la levetta accanto all’opzione Ciclo da OFF a ON per attivare la ripetizione automatica, e il gioco è fatto. Ti sarà utile sapere che puoi scegliere anche quale parte di video ripetere, inserendone il periodo di tempo nei campi Start e Fine e premendo sul pulsante Salvare.

Se, invece, vuoi mandare in loop un video di YouTube Music, puoi farlo tramite la funzionalità integrata dell’applicazione ufficiale del servizio per Android e iOS. Dopo aver avviato l’app in questione e aver individuato il video da ripetere, fai quindi tap sul suo titolo e premi sul pulsante Riproduci, per avviarne la riproduzione.

Dopodiché premi sulla voce Prossimo video (o attiva la modalità tutto schermo) e fai tap sull’icona delle due frecce per due volte consecutive, in modo da attivare la ripetizione automatica del video in riproduzione.

Come mandare in loop un video su Android, iPhone e iPad

Per mandare in loop un video su Android, iPhone e iPad è necessario affidarsi ad alcune applicazioni disponibili sugli store di questi sistemi: eccone alcune tra quelle che ritengo più interessanti.

VLC (Android/iOS)

Mandare in loop un video con VLC

La prima applicazione che puoi prendere in considerazione per mandare in loop un video da smartphone e tablet è VLC, che è disponibile sia per Android che per iOS. Se non ne hai mai sentito parlare, è uno dei media player gratuiti e open source più diffusi al mondo, anche su PC.

Su smartphone e tablet consente di visualizzare i filmati disponibili nella memoria del proprio dispositivo, ma anche di avviare la riproduzione dalla rete locale e tramite flussi di rete, di attivare la sincronizzazione dei video con i servizi cloud (Dropbox, Google Drive, OneDrive ecc.) e, su iPhone e iPad, anche la sincronizzazione con iTunes.

Detto ciò, per avviare la riproduzione di un video in loop, se hai un dispositivo Android, apri VLC facendo tap sulla sua icona (un cono stradale), premi sul pulsante ☰ e scegli l’opzione Video. Premi, quindi, sul filmato di tuo interesse, in modo da avviarne la riproduzione, fai tap sull’icona dei tre puntini e seleziona l’opzione Ripeti dal menu che si apre, per attivare la modalità loop. Se il video di tuo interesse non è disponibile sul tuo dispositivo, potrebbe esserti utile la mia guida su come trasferire file su Android.

Se, invece, hai un iPhone o un iPad, per visualizzare un video a ripetizione, avvia VLC, fai tap sull’icona del cono stradale visibile in alto a sinistra, scegli l’opzione Condivisione tramite Wi-Fi e segui le indicazioni mostrate a schermo per trasferire il video di tuo interesse dal browser del tuo computer. In alternativa, seleziona l’opzione Servizi cloud, per importare un video da Dropbox, Google Drive, Box, OneDrive o dall’app File del tuo dispositivo.

Dopo aver importato su VLC il file da mandare in loop, fai tap sull’icona del cono stradale, premi sulla voce Tutti i file e seleziona il filmato di tuo interesse, per avviarne la riproduzione. Per attivare la ripetizione automatica, poi, fai tap sull’icona dei tre puntini, seleziona l’opzione Ripeti (l’icona delle due frecce) dal menu che compare e il gioco è fatto.

PlayerXtreme Media Player (Android/iOS)

Player Xtreme

PlayerXtreme Media Player è un’applicazione gratuita per Android e iOS che consente la riproduzione dei propri filmati, con la possibilità di attivarne anche la ripetizione automatica. A differenza di altre applicazioni di questo genere, consente di scegliere se ripetere il video una sola volta o all’infinito.

Dopo aver avviato PlayerXtreme, se hai un dispositivo Android, premi sul pulsante Consenti per consentire all’app di accedere ai video disponibili sul tuo smartphone o tablet. Se, invece, hai un iPhone/iPad, premi sulla voce iPhone (o iPad) visibile nel menu collocato in basso e seleziona la cartella Videos, per visualizzare l’elenco dei filmati disponibili nell’app TV del tuo dispositivo, o la cartella Photos, per accedere ai video realizzati con la fotocamera del tuo iPhone/iPad.

In alternativa, devi sapere che puoi importare nuovi video in PlayerXtreme sia dal tuo computer attivando la funzione From browser (o collegando il telefono al computer) che i filmati online tramite il loro URL.

Selezionato il video da mandare in loop, premi sul relativo pulsante ▶︎, per avviarne la riproduzione, dopodiché fai tap sull’icona dei tre puntini (in alto a destra) e scegli l’opzione Playback dal menu che si apre. Nella nuova schermata visualizzata, scegli la voce Repeat e seleziona una delle opzioni disponibili tra Repeat: ONCE, per attivare una ripetizione del video selezionato, o Repeat: FOREVER, per ripetere il filmato all’infinito.

In quest’ultimo caso, per disattivare la ripetizione, devi semplicemente accedere di nuovo alla sezione Playback e scegliere le opzioni Repeat e Reapet: OFF.

Loopideo-video loop (iOS)

Loopideo-video loop

Loopideo-video loop è un’applicazione per iPhone e iPad che consente di ripetere la riproduzione di un video disponibile nella Galleria del proprio dispositivo. Inoltre, consente di mandare in loop anche i filmati precedentemente caricati su Dropbox e OneDrive.

Ti sarà utile sapere che l’applicazione è completamente gratuita per la riproduzione in loop di un singolo video. Per creare una playlist di filmati da ripetere all’infinito, invece, è necessario acquistare la versione PRO dell’app, al costo di 4,49 euro.

Dopo aver scaricato l’app in questione dall’App Store, avviala, facendo tap sulla sua icona (le due frecce bianche su sfondo blu), e premi sulla voce Add videos, per scegliere il video da riprodurre. Seleziona, quindi, una delle opzioni disponibili tra Gallery, Dropbox e OneDrive (negli ultimi due casi, è necessario effettuare l’accesso con i dati associati al proprio account), fai tap sul filmato di tuo interesse e premi sul pulsante Done.

Nella nuova schermata visualizzata, seleziona il video da mandare in loop, premi sulla voce Play videos visibile nel menu collocato in basso e fai tap sul pulsante ▶︎, per avviarne la riproduzione e attivare la ripetizione automatica.

Programmi per mandare in loop un video

Mandare in loop un video da computer

Come dici? Vuoi attivare la ripetizione automatica di un filmato dal tuo computer? In tal caso, puoi affidarti ai programmi per mandare in loop un video: ecco un elenco di quelli che ritengo essere i più interessanti.

  • Film e TV (Windows 10): è l’applicazione installata "di serie" su Windows 10 che consente non solo di riprodurre i video presenti sul proprio computer, ma anche di acquistare/noleggiare film e serie TV. Per mandare in loop un filmato, è necessario avviare quest’ultimo con l’applicazione in questione, premere sull’icona dei tre puntini e selezionare l’opzione Ripeti dal menu che si apre.
  • Windows Media Player (Windows): il celebre programma per la riproduzione di file audio e video, consente anche di attivare la funzione di ripetizione della riproduzione. Come? Semplicissimo: dopo aver avviato il filmato di proprio interesse, è sufficiente fare clic destro sul lettore e scegliere l’opzione Ripeti dal menu che compare.
  • QuickTime Player (macOS): è installato "di serie" su tutti i Mac e consente di riprodurre i video in formato MP4, M4V e MOV. Durante la riproduzione di un video, cliccando sulle voci Vista e Ripeti (nel menu in alto) o premendo la combinazione di tasti cmd+alt+l sulla tastiera del Mac è possibile attivare la ripetizione del filmato all’infinito.
  • VLC (Windows/masOS): il celebre media player gratuito e open source disponibile per Windows e macOS, tra le sue innumerevoli funzioni consente anche di attivare la ripetizione automatica dei video in riproduzione. Per attivare tale funzionalità, è sufficiente aprire il video di proprio interesse e cliccare sul pulsante Ripeti (l’icona delle due frecce) visibile sulla barra dei comandi.
  • mpv (Windows/macOS): è un programma gratuito che consente di riprodurre i filmati presenti sul proprio computer con la possibilità di attivare la ripetizione automatica. Per farlo, è sufficiente aprire il video di proprio interesse e scegliere le opzioni Playback e Toggle loop file dal menu in alto.

Come mettere in loop un video su TV

Mandare in loop un video su TV

Hai l’esigenza di mettere in loop un video su TV? In tal caso, la soluzione più semplice per riuscire nel tuo intento è trasferire il filmato in questione su una chiavetta USB e collegare quest’ultima a un ingresso USB del tuo televisore.

Per prima cosa, prendi il manuale del TV e verifica quali sono i formati di video supportati, dopodiché prendi la chiavetta USB e collegala al tuo computer. Se hai un PC Windows, avvia l’Esplora File premendo sull’icona della cartella presente nella barra delle applicazioni, recati nella cartella nella quale è contenuto il video di tuo interesse e fai clic destro su di esso, dopodiché seleziona l’opzione Invia a e premi sul nome della chiavetta per avviare il trasferimento del filmato.

Se, invece, utilizzi un Mac, avvia il Finder premendo sulla sua icona (il volto sorridente) presente sulla barra Dock, accedi alla cartella che contiene il video che intendi mandare in loop, fai clic su di esso con il tasto destro del mouse e seleziona la voce Copia [nome file]. Adesso, premi sul nome della chiavetta presente nella barra laterale a sinistra, nella sezione Dispositivi, fai clic destro nello spazio bianco della finestra e premi sulla voce Incolla elemento dal menu che compare.

Adesso, accendi il televisore, prendi la chiavetta USB e collegala a un ingresso USB dello stesso: l’unità verrà rilevata in automatico e si aprirà il menu con i contenuti in essa presenti. Se così non fosse, prendi il telecomando del televisore, premi sul pulsante Ingressi esterni (l’icona della freccia dentro un quadrato) e seleziona l’opzione USB.

Accedi, quindi, alla sezione Video, seleziona il filmato da visualizzare e premi sul pulsante OK del telecomando, per avviarne la riproduzione. Infine, premi sul pulsante Menu per visualizzare i comandi del lettore e, tramite le frecce direzionali del telecomando, seleziona la voce Ripeti, per attivare la ripetizione automatica del video.

A seconda del modello di televisore in tuo possesso, potrebbe essere necessario premere più volte sul pulsante Ripeti: premendo una sola volta, infatti, viene attivata la ripetizione di tutti i file della cartella, mentre premendolo per due volte consecutive viene attivata la ripetizione per il video in riproduzione. Per approfondire l’argomento, puoi leggere la mia guida su come vedere chiavetta USB su TV.