Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come pagare con Nexi Pay

di

Di recente hai deciso di richiedere una carta per pagamenti contactless, compatibile con smartphone e smartwatch e soprattutto sicura, da usare anche per i tuoi acquisti online. Dopo aver chiesto consiglio ed esserti documentato, la tua scelta è andata su una carta Nexi, il cui vantaggio è anche il supporto della sua app dedicata Nexi Pay. Dopo esserti procurato il tutto però, ti sei accorto di avere ancora diversi dubbi sull’uso corretto e sicuro della carta, specialmente su come pagare con Nexi Pay. Ho indovinato?

Tranquillo, capisco quanto sia allettante l’idea di poter pagare in sicurezza sia in negozio che online, senza necessariamente portare con sé dei contanti o più carte di pagamento. Proprio per questo motivo ho deciso di aiutarti con questo articolo sulle diverse procedure di acquisto con carte Nexi. Nel corso di questa guida ti spiegherò in generale cosa puoi fare con la tua carta Nexi, come pagare online e offline e come usarla con sistemi quali Google Pay, Apple Pay, Samsung Pay o SwatchPAY!, le quali garantiscono ai possessori di carte di pagamento abilitate comodità e sicurezza nei pagamenti.

Innanzitutto, però, ti dirò come registrare la carta, così da non lasciare nessun dubbio irrisolto e procedere poi con i semplici passaggi relativi al pagamento. Vedrai che in men che non si dica saprai tutto quello che c’è da sapere sui pagamenti digitali con Nexi. Niente male come prospettiva, vero? Allora, senza dilungarmi oltre, ti auguro buon proseguimento di lettura!

Indice

Informazioni preliminari

Requisiti e informazioni utili su carte Nexi e Nexi Pay

Prima di addentrarmi nelle procedure specifiche di pagamento, vorrei soffermarmi brevemente sulle caratteristiche e i requisiti necessari per usare al meglio l’app Nexi Pay collegata alle carte Nexi.

Molte funzioni offerte dall’app sono disponibili anche presso l’area personale accessibile da PC a questo indirizzo. Tuttavia, se vuoi pagare con l’app Nexi Pay via contactless da smartphone, oppure fare pagamenti in totale mobilità, la soluzione che fa per te è certamente l’app.

Oltre alle funzioni di pagamento e sicurezza d’uso, grazie a Nexi Pay puoi anche controllare la lista movimenti, il saldo e gestire i limiti di spesa.

Detto questo, nel prossimo capitolo inizio ad addentrarmi nell’argomento partendo dalla fase di registrazione, ma se volessi scoprire o approfondire ulteriormente le caratteristiche delle carte Nexi, ti suggerisco la lettura di questo articolo sulle loro caratteristiche e peculiarità.

Come registrarsi a Nexi Pay

Procedere alla registrazione su Nexi Pay

Sei già registrato al servizio Nexi Pay? Se non lo avessi ancora fatto, questo è un passaggio fondamentale per usare al 100% le tue carte. Ti assicuro che la procedura di registrazione è davvero semplice e veloce.

Puoi registrarti a Nexi Pay sia da PC, tramite la pagina dedicata del sito Web ufficiale, raggiungibile utilizzando il tuo browser Web preferito, oppure utilizzando il tuo smartphone/tablet e scaricando l’app Nexi Pay da Google Play, se il tuo dispositivo usa il sistema Android, oppure da App Store se hai un dispositivo Apple con iOS/iPadOS seguendo la solita procedura di installazione.

Ad ogni modo, sia da Web che da mobile la procedura di registrazione è alquanto lineare. Assicurati di avere un indirizzo email da associare al profilo, la tua carta Nexi da abbinare all’app (o almeno i dati riportati su di essa) e un numero di cellulare per la ricezione dei codici di sicurezza. Quanto alla procedura, dopo aver inserito i tuoi dati personali, ti viene chiesto di confermare la tua iscrizione e di creare un codice Nexi Key6 per autorizzare gli acquisti. Eseguite queste operazioni, conferma i dati con il codice di sicurezza che riceverai via numero di telefono.

A fine procedura sarai registrato e avrai accesso ai servizi Nexi Pay, se però questa procedura non ti fosse ancora chiara, ti invito a seguire tutti i passaggi nel dettaglio, inclusa l’aggiunta di più carte al profilo, spiegati nella mia guida su come registrarsi a Nexi Pay.

Come pagare con Nexi Pay

Procedere al pagamento

Ora che sei registrato, è giunto il momento di scoprire quali sono le modalità di pagamento disponibili. Nel corso dei prossimi capitoli sarà mia premura spiegarti come procedere al pagamento nelle diverse modalità disponibili.

Pagamenti mobile con smartphone e tablet

Configurare Nexi Pay per pagamenti contactless in negozio

Se desideri effettuare pagamenti contactless in totale mobilità, magari usando il tuo smartphone o smartwatch e lasciando a casa la carta fisica, per prima cosa devi associare la tua carta Nexi a un servizio di pagamento come Google Pay o Apple Pay. Per intenderci, con la procedura qui descritta puoi abilitare carta e smartphone ai pagamenti sia in negozi fisici, sia online, inclusi gli acquisti in-app (ove supportati e compatibili) senza usare la carta fisica.

Sebbene qui faccia riferimento al sistema Google Pay, puoi associare le tue carte Nexi con altri sistemi di pagamento smart, Apple Pay, Samsung Pay, Garmin Pay, Fitbit Pay, SwatchPAY! e Xiaomi Wallet.

La procedura si espleta da smartphone o tablet. Inizia dunque aprendo l’app Nexi Pay, quindi inserisci la password di accesso e premi il bottone Entra (in alternativa, se li hai abilitati, puoi usare i dati biometrici per accedere). Dalla schermata Home dell’app, subito sotto ai dati delle carte associate e alle statistiche di utilizzo, trovi il tasto Add to G Pay di colore nero (se hai un device Android; su iPhone troverai quello per Apple Pay).

Dopo aver fatto tap su di esso, premi il bottone AVANTI e conferma la tua identità, sempre tramite dati biometrici oppure inserendo il codice SMS che ricevi facendo tap sulla voce RICEVI UN CODICE VIA SMS.

Prosegui, dunque, facendo tap sul bottone Continua, poi conferma i dati di fatturazione premendo nuovamente sul tasto Continua; scorri fino alla fine i Termini dell’emittente e fai tap sul bottone Accetta e continua.

Successivamente devi confermare la tua identità per autorizzare la carta: scegli il metodo previsto, ad esempio SMS, e premi il bottone Continua per poter digitare il codice ricevuto e premere il tasto Invia.

Pagare con carta Nexi associata a G Pay

A questo punto, non resta che attivare l’NFC per la comunicazione dei pagamenti, quindi fai tap sull’apposito pulsante Attiva NFC. Se tutto è andato a buon fine, un messaggio su schermo ti conferma che è tutto pronto per eseguire i pagamenti. Complimenti, devi solo premere il bottone OK e quello CHIUDI per uscire dalla procedura.

Ora che hai abilitato il tuo dispositivo e la tua carta ai pagamenti tramite app da mobile, puoi recarti in un qualsiasi negozio/locale dotato di POS contactless e al momento del pagamento, dopo esserti assicurato di aver attivato l’NFC sul tuo dispositivo Android o Apple, ti basterà sbloccare la schermata relativa ai pagamenti e avvicinare lo smartphone/smartwatch al POS: et voilà, il pagamento avverrà automaticamente (in base alle impostazioni di sicurezza, la tua carta potrebbe richiedere l’inserimento del PIN per importi oltre una certa soglia).

Se desideri sapere di più sui pagamenti NFC, ti invito a seguire il mio tutorial specifico sul tema.

Pagamenti da app

Pagare da app con carte Nexi

Adesso passiamo ai pagamenti da app. Per questo genere di pagamenti non è necessario agire dall’app Nexi Pay, dalla quale puoi solo accedere alla sezione Paga, in basso a destra, e per l’acquisto di ricariche di carte prepagate o telefoniche, premendo sui rispettivi tasti, selezionando la carta da usare e inserendo il codice CVC per autorizzare il pagamento seguendo i passaggi su schermo.

La procedura di aggiunta della carta cambia da app ad app, per cui se sei interessato a una precisa app, ti suggerisco di fare una ricerca più specifica.

Se, invece, sei interessato ad aggiungere la tua carta Nexi come sistema di pagamento predefinito su Play Store o App Store, puoi simulare l’acquisto di un’app nello store del tuo device e seguire le indicazioni su schermo per aggiungere i dati della carta; in alternativa puoi aggiungere un metodo di pagamento dalle pagine di gestione di Play Store e App Store (facendo l’accesso con il tuo account Google o Apple, ovviamente).

Autorizzare pagamenti online dall’app

Pagare online con carta Nexi

Se hai registrato la tua carta nell’app Nexi Pay, puoi anche utilizzarla per comprare online da siti di e-commerce.

Qualunque sia il negozio o il sito dove effettui il pagamento online, dopo aver confermato i dati di pagamento e fatturazione riceverai sul dispositivo abilitato con l’app Nexi Pay una richiesta di autorizzazione in forma di notifica.

Cosa fare quindi per confermare? Basta fare tap sulla notifica, quindi accedere tramite dati biometrici o password e confermare la transazione. Se hai attivato il sistema di conferma tramite codice, riceverai un SMS con un codice di sicurezza di 6 cifre da inserire nell’apposito box di controllo che appare subito dopo la conferma della transazione. Dopo averlo scritto, fai tap sul bottone CONFERMA per completare la procedura di acquisto.

Questo è tutto, non ti resta che usare la tua carta abbinata a Nexi Pay per i tuoi futuri acquisti. Chiaramente la procedura che porta ad autorizzare pagamenti online dall’app cambia da sito a sito, ma questo non è affatto un problema se segui tutti i passaggi.

Per esempio, se vuoi sapere come fare acquisti su Amazon, puoi dare uno sguardo al mio tutorial dedicato; se vuoi sapere come acquistare su eBay ho creato una guida anche per questo. Infine, se cerchi validi siti per comprare vestiti online, ecco quali sono i siti più validi. Ti auguro buona lettura e, soprattutto, uno shopping sicuro!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.