Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come proiettare un video

di

Hai deciso di allestire una piccola sala video casalinga e, prima di dare il via ai “lavori”, vorresti qualche delucidazione sul da farsi. Beh, se le cose stanno così, sappi che sarò lieto di darti una mano. Con la guida di oggi, infatti, ti spiegherò come proiettare un video dal PC (ma non solo) usando un proiettore.

Ti assicuro che, contrariamente a quanto tu possa pensare, si tratta di un’operazione abbastanza semplice: bisogna sapere solo come preparare la location in cui effettuare le proiezioni e come configurare i dispositivi da utilizzare per raggiungere il proprio scopo.

Se sei pronto per iniziare, direi dunque di mettere al bando le ciance e di procedere. Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno per concentrarti sulla lettura delle prossime righe. Ti assicuro che il risultato finale saprà soddisfare te e tutte le persone che assisteranno alle tue proiezioni. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Operazioni preliminari

Tingere parete di bianco

Prima di vedere in dettaglio come proiettare un video, devi procurarti un buon proiettore in grado di assolvere a questo compito e devi attrezzare le pareti di casa tua (o del locale in cui effettuare la proiezione), in modo tale che la resa delle immagini sia ottimale.

Per quanto riguarda il proiettore, ce ne sono tantissimi sul mercato e adatti un po’ a tutte le tasche. Tuttavia, i migliori compromessi tra prezzo e funzionalità sono quelli che offrono una riproduzione dei contenuti in HD (con supporto HDMI), che è possibile acquistare anche con un budget inferiore ai 90-100 euro.

Molti permettono di riprodurre contenuti in maniera nativa, senza utilizzare il PC, inserendo in apposite porte dispositivi come Chromecast, Fire TV Stick, schede SD e chiavette USB. Ce ne sono anche di portatili, in grado di funzionare a batteria e con preinstallati sistemi operativi come Android (per usare direttamente le app di streaming e i giochi).

Sta a te scegliere la soluzione più adatta alle tue esigenze. Ad ogni modo, prima di acquistarne un proiettore, ti consiglio di farti un “giretto” sulla mia guida all’acquisto dedicata ai migliori proiettori, dove ho provveduto a fornirti consigli specifici a tal proposito.

BenQ MS527 Videoproiettore proiezione DLP, Risoluzione: SVGA / HDTV ma...
Vedi offerta su Amazon
Epson EB-S05 Videoproiettore SVGA 3LCD, HDMI, 3.200 Lumen, Contrasto 1...
Vedi offerta su Amazon
BenQ W2000 Proiettore DLP Cinematic Color, ISF CCC, FHD 1080P, 2000 AN...
Vedi offerta su Amazon
Acer P6500 Proiettore, Risoluzione 1080P, Connessione VGA/MHL, Luminos...
Vedi offerta su Amazon

In merito alla preparazione degli ambienti, invece, il mio consiglio è quello di acquistare un telo di proiezione e di montarlo nella stanza in cui dovrai eseguire le proiezioni.

In alternativa, se vuoi risparmiare qualche soldo, puoi dipingere una parete di casa — quella su cui proiettare i video — usando una vernice bianca matt opaca e non satinata. Qui sotto trovi un po’ di occorrente in tal senso.

Pittura Proiettore Smart - Vernice Per Proiezioni 6m² Bianca - Gain va...
Vedi offerta su Amazon
Schermo per Proiettore 203x203cm - Misura a Scelta, con o senza Treppi...
Vedi offerta su Amazon

Come proiettare un video sul muro

Una volta che avrai reperito il materiale necessario per effettuare le proiezioni e avrai preparato la parete da usare allo scopo, puoi passare all’azione e scoprire come proiettare un video sul muro.

Collegare il proiettore

Proiettore visto da dietro

Dopo aver acquistato il proiettore e aver attrezzato adeguatamente la stanza in cui eseguire le proiezioni, per proiettare un video attraverso il PC, devi collegare il dispositivo al computer usando un cavo HDMI oppure VGA/DVI (a seconda del tipo di proiettore e di PC a tua disposizione).

AmazonBasics - Cavo Ultra HD HDMI 2.0 ad alta velocità, formati 3D sup...
Vedi offerta su Amazon

Se il tuo computer, invece, è dotato di sole porte USB Type-C, dovrai per forza di cose munirti di un adattatore multiporta da USB-C a HDMI/VGA.

Anoopsyche Hub USB C 10 in 1, Adattatore USB C con HDMI 4K, 1080P VGA,...
Vedi offerta su Amazon

Una volta reperito il materiale necessario per effettuare il collegamento tra il computer e il proiettore in tuo possesso, devi accendere entrambi e collegarli tra loro tramite il cavo più adatto (usando degli adattatori, se necessario).

Configurare il computer

Proiettare schermo PC

Una volta collegato il proiettore al computer, non ti resta che passare alla configurazione software del computer. Ecco come procedere sia su Windows che su macOS.

Se stai procedendo da un PC con su installato Windows 10, digita “proietta su un altro schermo” nella barra di ricerca di Cortana posta in basso a sinistra, clicca sulla prima occorrenza che viene trovata e poi fai clic su una delle voci presenti nel menu comparso sulla destra: Duplica, se hai intenzione di riprodurre con il proiettore il desktop di Windows; Estendi, per utilizzare il proiettore come un’estensione della scrivania, oppure Solo secondo schermo, se preferisci utilizzare il proiettore come unico schermo del PC.

Se utilizzi un PC equipaggiato con una versione di Windows meno recente, recati invece nel Pannello di controllo (basta aprire il menu Start e fare clic sulla voce apposita), cerca il termine “proiettore” nella barra di ricerca rapida e fai clic sulla voce Connetti a proiettore presente nei risultati della ricerca. In questo modo, potrai scegliere se duplicare sul proiettore quello che accade sul desktop del PC (Duplica), se utilizzare il proiettore come un’estensione della scrivania del computer (Estendi) oppure se utilizzare il proiettore come unico desktop di Windows (tramite l’opzione Solo proiettore).

Le stesse opzioni, sono disponibili anche nel menu di scelta rapida che compare premendo la combinazione di tasti Win+P su Windows 7 e Windows 8, mediante il quale è possibile fare tutto ciò che si può fare attraverso il pannello di controllo, ma in maniera più veloce.

Utilizzi un Mac? In questo caso, devi aprire le Preferenze di Sistema, facendo clic sull’icona grigia con gli ingranaggi situata nella barra Dock e/o nel Launchpad, cliccare sulla voce Monitor e impostare da lì le preferenze relative al tipo di proiezione da eseguire.

Per esempio, se vuoi proiettare quello che accade sullo schermo del Mac duplicando la sua Scrivania, devi selezionare la scheda relativa alla disposizione del desktop nelle Preferenze di Sistema e mettere o togliere il segno di spunta dalla voce Duplica monitor, per duplicare il monitor del Mac o estenderlo. Per maggiori informazioni a questo riguardo, consulta il mio tutorial su come proiettare con Mac.

Ora non ti rimane che avviare la riproduzione del tuo video preferito e godertelo sulla parete di casa grazie al proiettore che hai acquistato. Buona visione e buon divertimento!

Come proiettare un video dal PC alla TV

Collegamento PC TV via cavo

Se sei giunto su questa guida per sapere come proiettare un video dal PC alla TV, è giunto il momento di parlarti anche di questo. Di seguito, ti elenco alcune soluzioni wireless e con cavo utili a questo scopo.

  • Collegamento cablato — se desideri effettuare il collegamento tra il PC e il televisore, puoi eseguire semplicemente un collegamento cablato, ad esempio usando un cavo HDMI. Chiaramente, vale il discorso fatto poc’anzi per il collegamento tra il PC e il proiettore: è necessario che la porta HDMI sia presente su entrambi i dispositivi, altrimenti sarà necessario acquistare degli adattatori. Tieni conto, inoltre, che altri PC e TV potrebbero supportare altre tipologie di collegamento cablato, come USB-C, Mini-HDMI, Micro-HDMI, VGA, DVI, etc. Maggiori info qui.
AmazonBasics - Cavo Ultra HD HDMI 2.0 ad alta velocità, formati 3D sup...
Vedi offerta su Amazon
Cavo HDMI 4K 2m, Snowkids Cavi HDMI 2.0 a/b ad alta Velocità con Ether...
Vedi offerta su Amazon
Cavo HDMI 4k Ultra HD [2m],Cavi HDMI 2.0 alta velocità Supporta Ethern...
Vedi offerta su Amazon
CHOETECH USB C HDMI Adattatore, 4K&60Hz Tipo C a HDMI Cavo Adapter per...
Vedi offerta su Amazon
Adattatore da USB C a HDMI 4K/60Hz, SenPuSi Adattatore per iPad Pro 20...
Vedi offerta su Amazon
StarTech.com Adattatore Convertitore HDMI a Mini HDMI, HDMI Femmina a ...
Vedi offerta su Amazon
EasyPlace - Adattore HDMI a Micro HDMI tipo D F/M
Vedi offerta su Amazon
AmazonBasics - Cavo ad alta velocità mini HDMI su HDMI, standard più r...
Vedi offerta su Amazon
AmazonBasics - Cavo ad alta velocità micro HDMI su HDMI, standard più ...
Vedi offerta su Amazon
AmazonBasics - Cavo adattatore da connettore VGA a VGA, 3 m
Vedi offerta su Amazon
Startech.Com Cavo Monitor VGA 1.8 M, Hd15 M/M
Vedi offerta su Amazon
CSL - Cavo DVI a DVI da 2 Metri - Dual Link 24 e 1 - contatti Dorati -...
Vedi offerta su Amazon
AmazonBasics - Cavo DisplayPort/DVI - 0,9 metri
Vedi offerta su Amazon
AmazonBasics - Adattatore da HDMI a DVI-D, confezione da 2
Vedi offerta su Amazon
  • Chromecast — è un dongle che si collega alla porta HDMI della TV (e all’alimentazione, che può avvenire anche via Usb sul modello base) e permette di trasmettere a quest’ultimo i contenuti da smartphone, tablet e PC. È possibile acquistarlo store ufficiale di Google in due versioni: quella base costa 39 euro e supporta la riproduzione dei contenuti in Full HD; quella con Google TV costa 69,99 euro e supporta anche la riproduzione di contenuti 4K HDR, l’installazione diretta delle app sul dispositivo e l’uso del telecomando. Per effettuare il collegamento, bisogna collegare Chromecast alla stessa rete Wi-Fi a cui è collegato il dispositivo da cui eseguire la proiezione (es. il PC). Maggiori info qui.
  • Miracast — si tratta di una tecnologia basata su un sistema Wi-Fi Direct che, quindi, non richiede una rete Wi-Fi o un router che agiscano “da ponte”, consentendo di inviare contenuti multimediali a qualsiasi TV supportata. In commercio ci sono diversi PC e TV compatibili con questa tecnologia, ma all’occorrenza è possibile acquistare dei piccoli adattatori da collegare ai televisori che non lo sono. Maggiori info qui.
Microsoft CG4-00003 Adattatore Display senza fili
Vedi offerta su Amazon
ASENTER Wireless Wifi Display Dongle,HDMI 1080P 5G TV digitale Ricevit...
Vedi offerta su Amazon
  • Apple TV — se devi collegare un Mac alla TV, la soluzione migliore in assoluto è ricorrere ad Apple TV: nel caso non lo sapessi, si tratta di un dispositivo da collegare al televisore tramite cavo HDMI e che permette di inviare contenuti wireless a quest’ultimo dal proprio computer a marchio Apple (oltre che da iPhone e iPad), sfruttando la tecnologia AirPlay. Ti segnalo, inoltre, che alcuni modelli di Smart TV commercializzati da LG, Samsung, Sony e VIZIO offrono il supporto nativo alla tecnologia AirPlay 2 (sul sito di Apple trovi l’elenco completo e aggiornato dei modelli compatibili) e, quindi, su questi è possibile trasmettere lo schermo del Mac (o, eventualmente dell’iPhone e dell’iPad in proprio possesso) senza dover collegare un’Apple TV al televisore (basta che entrambi i dispositivi siano collegati alla stessa rete Wi-Fi). Maggiori info qui.
Apple TV HD (32GB)
Vedi offerta su Amazon
Apple TV 4K (32GB)
Vedi offerta su Amazon
Apple TV 4K (64GB)
Vedi offerta su Amazon

Come proiettare un video sul muro senza proiettore

Proiettore per smartphone

Concludo questa guida spiegandoti come proiettare un video sul muro senza proiettore. A cosa mi riferisco? A delle soluzioni “alternative” da prendere in considerazione. Valuta tu se qualcuna di queste può fare al caso tuo.

  • Proiettori per smartphone — in commercio esistono dei proiettori per smartphone, costituiti solitamente da “scatole” di cartone o in plastica, dove va introdotto il proprio cellulare (che funge difatti da sorgente video). Le immagini vengono poi proiettate tramite una lente installata sul proiettore stesso. La resa finale, per ovvi limiti tecnici, non è certo il massimo, ma visto il prezzo, spesso basso, di questo genere di soluzioni, ci si può fare un pensierino.
Luckies of London Smartphone Projector - Proiettore Portatile per iPho...
Vedi offerta su Amazon
  • Progetti fai-da-te — se sei un amante del fai-da-te e vuoi cimentarti nella costruzione di un proiettore per smartphone utilizzando una scatola di cartone, una lente d’ingrandimento e pochi altri materiali facilmente reperibili, puoi provare a cercare su YouTube qualche video-tutorial utile per effettuare questa operazione. Chiaramente non aspettarti chissà quali risultati: il vero divertimento, probabilmente, sarà costruire il proiettore “handmade” e non tanto vedere i filmati tramite quest’ultimo.
  • Proiettori portatili — se vuoi ottenere risultati che siano un minimo soddisfacenti, è evidente che le soluzioni citate nei punti precedenti sono da scartare. Se il budget a tua disposizione te lo consente, puoi acquistare un proiettore portatile: si tratta di proiettori, spesso dotati di batteria, che consentono di proiettare contenuti da smartphone, tablet e PC in mobilità. In alcuni casi, sono muniti di sistema operativo Android, per eseguire direttamente app di streaming, giochi e quant’altro. I loro prezzi, a parità di resa visiva, sono più elevati rispetto ai classici proiettori.
Anker Nebula Capsule Max, mini proiettore portatile Wi-Fi, 200 lumen A...
Vedi offerta su Amazon
Xiaomi Mi Smart Compact Projector, Proiettore Portatile Smart con Wi-F...
Vedi offerta su Amazon
BenQ GV1 Videoproiettore Portatile per un Intrattenimento senza Fili c...
Vedi offerta su Amazon
Xiaomi Mi Smart Compact Projector, Proiettore Portatile Smart con Wi-F...
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.