Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come resettare telecomando LG Smart TV

di

Hai recentemente acquistato uno Smart TV LG e, per poterlo usare al meglio, hai scelto di abbinarvi il telecomando LG Magic Remote, il modello più avanzato dotato di puntatore e rotellina di selezione, che semplifica notevolmente l’accesso e l’uso delle varie funzioni offerte dal televisore. Dopo qualche tempo, però, è arrivata la brutta sorpresa: nonostante i tuoi ripetuti tentativi, il telecomando sembra non volerne più sapere di funzionare correttamente e, con sommo dispiacere, stai pensando di “mandarlo in pensione” e di ritornare al telecomando standard ricevuto in dotazione con il televisore.

Ma aspetta un secondo: non disperare ancora! La soluzione potrebbe essere molto più semplice di quanto sembra! I telecomandi della famiglia Magic Remote di LG, infatti, possono essere facilmente resettati in caso di malfunzionamenti e, con altrettanta facilità, abbinati nuovamente al televisore. Nel corso di questa guida, per l’appunto, ti spiegherò nel dettaglio come resettare telecomando LG Smart TV per tentare di far fronte al problema che stai riscontrando.

Dunque, senza attendere oltre, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: ti garantisco che, nel giro di pochi secondi, riuscirai a far funzionare di nuovo il tuo fido alleato, senza alcun tipo di problema. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buona fortuna!

Indice

Come resettare il telecomando LG Magic Remote

Come resettare il telecomando LG Magic Remote

I passaggi da compiere per resettare telecomando LG Smart TV sono tutt’altro che complessi da mettere in pratica. Le istruzioni che mi appresto a fornirti sono valide per tutti i telecomandi della famiglia LG Magic Remote (quelli con puntatore e rotellina di controllo), ma non per i telecomandi standard: questi ultimi, infatti, possono essere “ripristinati” semplicemente estraendo le batterie dal loro interno e inserendole nuovamente dopo circa un minuto.

Premesso ciò, vediamo come procedere: innanzitutto, accendi il televisore LG e attendi circa 10 secondi affinché WebOS avvii le funzioni Smart dell’apparecchio e ne renda disponibile la sezione Home. Se hai difficoltà nell’accendere la TV LG senza telecomando, perché non hai mai fatto nulla del genere prima d’ora, ti rimando alla lettura della mia guida specifica sull’argomento, nella quale ti ho spiegato come fare.

Adesso, prendi il telecomando LG Smart Remote e puntalo al televisore da una distanza ravvicinata (non superiore a un metro), in modo che il ricevitore IR del TV sia in grado di ricevere il segnale proveniente dal trasmettitore del telecomando. Fatto ciò, premi e tieni premuto il tasto Guida (se presente) oppure il tasto Indietro per circa 7 secondi, finché la luce LED del tasto power non lampeggia per tre volte, per poi spegnersi: quando ciò avviene, rilascia il tasto Guida.

A seguito di questa operazione, il telecomando dovrebbe resettarsi e abbinarsi automaticamente al televisore LG, sul quale dovrebbe comparire una notifica indicante la corretta riuscita dell’operazione. Come prova concreta, prova a far comparire il puntatore scuotendo il telecomando per 3 o 4 volte.

Se il suddetto metodo non funziona, puoi provare a ripristinare il telecomando e ad associarlo manualmente, in un secondo momento, al televisore. Dunque, prendi il telecomando, schiaccia contemporaneamente i tasti Indietro (l’icona della freccia curva verso sinistra) e Home (l’icona della casetta) e tienili premuti per almeno 5 secondi, finché il LED del tasto Power non lampeggia 3 volte.

Ora, rilascia i due tasti, punta il telecomando verso il televisore già acceso e correttamente avviato (a una distanza pari o inferiore a un metro) e pigia la rotellina centrale/OK, in modo da abbinarlo all’apparecchio: un messaggio di notifica su schermo dovrebbe indicarti la corretta riuscita dell’operazione.

Associare il telecomando ad altri dispositivi

Come resettare telecomando LG Smart TV

A seguito del ripristino, il Magic Remote sarà in grado di controllare nuovamente il televisore, ma non eventuali dispositivi HDMI ad esso collegati: se eri solito adottare questo comportamento in precedenza, devi procedere a una nuova configurazione del telecomando per i restanti apparecchi.

Per farlo, dopo aver correttamente abbinato il telecomando con puntatore al TV, premi il tasto Home del telecomando e avvia l’applicazione Device Connector, che dovrebbe essere l’ultima in basso a destra. In alternativa, schiaccia il tasto di scelta della sorgente (identificato dal simbolo di uno spinotto oppure dalle cifre 123) e scegli l’opzione Configurazione, dal menu in sovrimpressione che compare sullo schermo.

Successivamente, scegli il dispositivo da controllare (ad es. Set-Top box per il decoder, DVD Player per il lettore DVD, Sound Bar per la soundbar e così via), seleziona la porta HDMI alla quale esso è collegato, premi sul pulsante Avanti e attiva o disattiva le funzioni SIMPLINK e Sinc auto alimentazione, a seconda delle tue preferenze. Personalmente, ti consiglio di lasciarle attive: in tal modo, il telecomando sarà in grado di “scegliere” il dispositivo HDMI verso il quale inviare l’input, a seconda del comando eseguito, oltre che di spegnere il dispositivo connesso insieme al televisore, in modo automatico.

Fatta la tua scelta, premi ancora sul pulsante Avanti per due volte consecutive, seleziona il produttore (e il modello del dispositivo, se necessario) dalla lista che ti viene proposta e premi nuovamente su Avanti, per passare alla fase di test.

A questo punto, segui le indicazioni che ricevi sullo schermo, per verificare che il set di comandi funzioni correttamente: seleziona, uno per volta, i pulsanti virtuali che vedi sullo schermo, premili e verifica che la corrispondente azione avvenga sull’apparecchio collegato al TV (potrebbe volerci qualche secondo); per esempio, premendo sul tasto Power, il decoder dovrebbe spegnersi. Se i comandi non dovessero funzionare, prova a cambiare il tipo di telecomando, usando il simbolo > collocato accanto al suo nome.

Una volta configurato il telecomando in maniera opportuna, premi ancora sul pulsante Avanti, per completare le modifiche e ultimare la configurazione del telecomando. Adesso, se ti interessa ripetere l’operazione per un secondo dispositivo HDMI connesso al TV, premi sul pulsante Configura nuovo dispositivo; per uscire dal pannello di configurazione, invece, premi sul pulsante Fatto.

In caso di problemi

Come resettare telecomando LG Smart TV

Come dici? Nonostante tu abbia seguito in maniera impeccabile le indicazioni che ti ho fornito in precedenza, il tuo LG Magic Remote continua a non funzionare correttamente? In questo caso, prova a controllare lo stato “fisico” del dispositivo di controllo.

Innanzitutto, verifica che le batterie siano cariche e inserite correttamente; in secondo luogo, assicurati che tra il telecomando e il televisore (o il dispositivo HDMI da controllare) non vi siano ostacoli, come mobili chiusi, oggetti solidi, stoffe, polvere eccessiva o simili, in quanto ciò potrebbe impedire la corretta trasmissione/ricezione del segnale IR. Se riscontri problemi simili, risolvili e prova nuovamente a configurare il telecomando, così come ti ho mostrato in precedenza.

Se il telecomando continua a non funzionare, ahimè, il malfunzionamento potrebbe essere di natura hardware: pertanto, rivolgiti a un centro assistenza autorizzato LG oppure usando uno dei canali di contatto disponibili in questa pagina, per richiedere la riparazione o la sostituzione dell’apparecchio.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.