Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come accendere TV LG senza telecomando

di

Dopo una dura giornata di lavoro, ti stavi godendo un po’ di meritato relax di fronte al tuo bel televisore LG, quando la stanchezza ha avuto il sopravvento e ti sei appisolato. Peccato davvero che tu abbia ceduto al sonno mentre avevi ancora il telecomando in mano, che quindi è caduto rovinosamente per terra e si è irrimediabilmente rotto.

Ora, dunque, ti trovi impossibilitato a gestire comodamente il televisore — almeno fin quando non ti arriverà un telecomando sostitutivo o non farai riparare quello appena rotto — e stai cercando di capire se c’è un modo per rendere meno tediosa questa fase. Ad esempio, ti piacerebbe sapere come accendere TV LG senza telecomando senza doverti, ogni volta, alzare e premere il tasto fisico presente sull’apparecchio, e quindi hai pensato di cercare una soluzione sul mio sito.

Le cose stanno così, vero? Allora non preoccuparti: posso darti una mano a raggiungere il tuo intento e vivere questa fase di transizione senza telecomando, spiegandoti come gestire il tuo televisore LG a distanza in modi alternativi. Per tutti i dettagli del caso, continua a leggere: spero tu possa trovare una soluzione in grado di soddisfare al meglio le tue esigenze.

Indice

Usare il tasto di accensione fisico

Come accendere TV LG senza telecomando

Abbiamo detto che vorresti evitare di alzarti ogni volta dalla poltrona solo per accendere il televisore, ma lasciami iniziare dalla soluzione più pratica e ovvia al tuo problema, quindi dall’uso del tasto fisico presente sul televisore.

Quasi tutti i televisori a marchio LG, infatti, sono dotati di un tasto fisico da usare per accendere il dispositivo in caso di emergenza: questo si trova, generalmente, sulla parte anteriore dello stesso, in basso, in corrispondenza del logo LG, oppure nei pressi del LED di stato (la lucina rossa di accensione).

Dunque, verifica che il televisore sia collegato alla corrente elettrica (in caso contrario, provvedi a farlo tu) e premi il summenzionato tasto per accendere il televisore, che sarà sintonizzato sull’ultimo canale guardato, oppure sull’ultima porta HDMI usata.

Alcuni televisori LG, specie quelli più datati, prevedono anche la presenza di alcuni tasti fisici di controllo, la cui pressione consente di sfogliare i canali o le voci di menu, di controllare il volume, di accedere al menu oppure di confermare una selezione (tasto OK). Ad ogni modo, per capire le funzioni associate ai vari tasti, da’ uno sguardo alle piccole didascalie poste in corrispondenza di ciascuno di essi.

Ti consiglio, in ogni caso, di affidarti ai tasti fisici soltanto per accendere o spegnere il televisore e/o per effettuare operazioni d’emergenza, in quanto non soltanto l’uso del TV risulterebbe scomodo, ma potresti oltretutto ritrovarti nell’impossibilità di accedere alle caratteristiche Smart o alle impostazioni del televisore.

Per questo motivo, dopo aver acceso l’apparecchio, ti consiglio di controllarlo mediante uno dei metodi alternativi che mi appresto a segnalarti nei capitoli successivi.

Usare un’app telecomando

Come accendere TV LG senza telecomando

Se hai in dotazione uno smartphone o un tablet Android su cui è presente la porta a infrarossi (IR), puoi sfruttare quest’ultima per accendere e controllare il TV, mediante una delle tante applicazioni in grado di assolvere a questo compito. Ti comunico fin da subito che, ahimè, non potrai fare la stessa cosa con iPhone e iPad, in quanto Apple ha deciso di non equipaggiare i propri dispositivi con porte a infrarossi.

Solitamente, le app telecomando sono già presenti “di serie” sui dispositivi equipaggiati con porta IR: se possiedi un dispositivo Xiaomi, per esempio, puoi avvalerti dell’app Telecomando Mi o Mi Remote Controller, accessibile mediante l’icona situata nel drawer delle applicazioni.

Se sul tuo dispositivo non è presente, puoi scaricarla gratuitamente dal Play Store o da store alternativi per Android, e installarla su qualsiasi versione del sistema operativo pari o superiore alla 5.0: visita, dunque, l’apposita pagina del market e premi il pulsante Installa, in modo da effettuarne il download e l’installazione.

Dopo esserti accertato che il televisore LG sia collegato correttamente all’elettricità e in modalità stand-by (il “pallino rosso” deve essere visibile), avvia l’app di cui ti ho parlato poco fa, accetta i termini d’uso della stessa premendo sull’apposito pulsante e, se richiesto, consenti l’accesso a notifiche e altre parti del sistema operativo, rispondendo affermativamente agli avvisi successivi.

Come accendere TV LG senza telecomando

Ora, tocca il pulsante per aggiungere un telecomando, fai tap sul pulsante TV e seleziona il produttore LG dalla lista che ti viene proposta in seguito. A seguito di questa operazione, dovrebbe essere avviata la procedura di configurazione guidata del telecomando, molto simile a quella da compiere su alcuni dispositivi di controllo fisici.

Dunque, per prima cosa, fai tap sul pulsante Spento, per indicare che il televisore è spento o in stand-by, punta il dispositivo dritto verso il televisore e premi il pulsante virtuale di accensione mostrato a schermo: se il televisore si accende, tocca il pulsante per avanzare allo step successivo, oppure premi il pulsante No per passare al pulsante d’accensione successivo.

Allo stesso modo, potrebbe esserti chiesto di verificare se il canale corrente viene modificato, se si alza/abbassa il volume o se riesci ad accedere a un particolare menu.

Dopo aver completato la fase di configurazione, specifica la posizione del TV LG, indica un nome con cui identificare il telecomando virtuale appena creato e scegli se aggiungerlo o meno alla schermata Home, sotto forma di collegamento. Il gioco è fatto! A partire da questo momento, potrai utilizzare i pulsanti del telecomando virtuale per accendere, spegnere e controllare il televisore in tutti i suoi aspetti.

Come accendere TV LG senza telecomando

In alternativa, se il tuo è uno Smart TV LG e hai provveduto, in precedenza, a collegare l’apparecchio a Internet, puoi utilizzare l’applicazione LG ThinQ, disponibile gratuitamente per Android (anche su store alternativi) e iOS/iPadOS, compatibile con quasi tutti i televisori LG dotati di sistema operativo WebOS.

Per installare l’app, collegati all’apposita sezione dello store di riferimento del tuo dispositivo, tocca il pulsante Installa/Ottieni e, se necessario, verifica la tua identità autenticandoti con scansione del viso/Face ID, impronta digitale/Touch ID oppure la password in uso sull’account abbinato al device.

Prima di procedere, assicurati inoltre che smartphone e TV siano collegati alla stessa rete Wi-Fi e provvedi ad accendere quest’ultimo apparecchio, premendo il relativo tasto fisico.

Ad ogni modo, dopo aver installato la suddetta applicazione, provvedi ad accordare i permessi necessari, premendo sui pulsanti e Consenti/Autorizza più volte consecutive, fai tap sul pulsante Salta (per evitare la visualizzazione del tutorial iniziale) e scegli se effettuare l’accesso con un account LG, Google, Facebook o Amazon, pigiando uno dei pulsanti proposti a schermo.

A login ultimato, apponi il segno di spunta accanto alla dicitura Termini di utilizzo, in modo da accettare le condizioni d’uso dell’app; tocca il pulsante OK, indica la tua data di nascita e sfiora nuovamente il pulsante OK. Per concludere, inserisci un soprannome da usare all’interno dell’app e tocca il pulsante Fine.

Superato anche questo step, sei finalmente pronto a configurare il televisore all’interno di LG ThinQ: tocca, dunque, il pulsante [+] visualizzato sullo schermo e attendi qualche istante affinché l’apparecchio audiovisivo venga rilevato automaticamente (dovresti visualizzare un fumetto indicante la dicitura 1 prodotti trovati).

Quando ciò avviene, fai tap sul pulsante Cerca nelle vicinanze(1), seleziona il nome del televisore, inserisci il codice numerico visualizzato su quest’ultimo e tocca i pulsanti OK e Vai a home, in modo da completare la registrazione del dispositivo e ritornare alla schermata iniziale dell’app.

Come accendere TV LG senza telecomando

A questo punto, per visualizzare e usare il telecomando virtuale (che, in alcuni casi, potrebbe prevedere anche una sorta di pannello touch, tramite il quale emulare un mouse), fai tap sull’icona del televisore.

Giacché l’invio dei comandi avviene tramite Wi-Fi, non è necessario che lo smartphone/tablet e il TV siano vicini: affinché il controllo vada a buon fine, è sufficiente che gli stessi siano collegati alla stessa rete wireless. Infine, ritengo doveroso farti presente che il telecomando virtuale LG è in grado di spegnere/mandare in stand-by il televisore, ma non di riaccenderlo.

Come dici? Le applicazioni che ti ho suggerito fin qui non soddisfano appieno le tue aspettative? In questo caso, potrebbe tornarti utile la mia guida dedicata alle app per telecomandi, all’interno della quale ti ho elencato altre ottime applicazioni da impiegare per lo scopo, utilizzabili sia tramite porta IR che mediante connessione Wi-Fi.

Usare un telecomando universale

Usare un telecomando universale

Se non puoi (o non vuoi) impiegare lo smartphone o il tablet per accendere e controllare il tuo televisore LG, la strada più semplice ed economica da percorrere consiste nel procurarti un telecomando universale/sostitutivo, da programmare per metterlo in comunicazione con l’apparecchio audiovisivo in tuo possesso.

Esistono davvero tantissimi telecomandi di questo tipo, adatti a tutte le tasche e, in qualche caso, molto somiglianti agli originali; prima di procedere con l’acquisto, ti invito però a verificare che il prodotto scelto supporti alla perfezione il TV LG in tua dotazione.

Meliconi Control TV.1 Telecomando Universale, per TV standard e per Sm...
Vedi offerta su Amazon
Meliconi Fully 8.1 Telecomando Universale 8 In 1 Per Tv, Decoder, SKY,...
Vedi offerta su Amazon
Telecomando sostitutivo per TV LG di One For All – Funziona con TUTTI ...
Vedi offerta su Amazon
FOXRMT TV Telecomando AKB75095308 Sostitutivo Telecomando TV LG per LG...
Vedi offerta su Amazon

Dopo aver ottenuto il telecomando che preferisci, non ti resta che programmarlo per comunicare con il tuo televisore, attenendoti alle indicazioni stampate sul manuale fornito in dotazione. Nella maggior parte dei casi, puoi seguire due strade differenti: procedere con la programmazione automatica oppure con quella manuale.

Nel primo caso, è sufficiente accendere il televisore, impostare il telecomando in modalità di “ricerca” premendo una precisa combinazione di tasti e, in seguito, premere più volte un tasto specifico (in genere quello di spegnimento), finché il comando esatto non viene ricevuto dal televisore; nel secondo caso, invece, il telecomando va impostato in modalità di “registrazione”, previa pressione di una precisa combinazione di tasti, e poi bisogna immettere un codice specifico, associato al modello di televisore da controllare.

Sfortunatamente, non mi è possibile fornirti una procedura specifica per il tuo caso, in quanto i passaggi da compiere possono variare da telecomando a telecomando. Per saperne di più, ti rimando alla lettura della mia guida su come programmare un telecomando universale, nella quale ho trattato l’argomento con dovizia di particolari.

Usare un telecomando IR/Wi-Fi

Usare un telecomando IR/Wi-Fi

Se hai rotto il telecomando del televisore LG e, al contempo, sei un gran sostenitore della domotica tramite controllo vocale e utilizzi spessissimo dispositivi come gli Amazon Echo oppure i Google Home/Nest Mini/Nest Hub, puoi valutare l’acquisto di un telecomando universale IR/Wi-Fi.

Apparecchi del genere, nel dettaglio, si collegano alla rete Wi-Fi di casa e, mediante un’app dedicata per smartphone e tablet, consentono di collegare televisori e altri dispositivi dotati di porta a infrarossi.

Broadlink Smart Home Hub, RM Mini3 Telecomando universale WiFi intelli...
Vedi offerta su Amazon
Telecomando IR Smart, Smart Home Automation, Panamalar wireless WiFi c...
Vedi offerta su Amazon
Broadlink - RM4 Mini - Telecomando universale IR audio/video, hub remo...
Vedi offerta su Amazon

Le procedure di configurazione previste dai vari telecomandi, in genere, sono molto simili: è sufficiente porre il telecomando universale nelle immediate vicinanze del TV, con la porta IR rivolta verso quest’ultimo, quindi bisogna scaricare l’app ufficiale del telecomando e, tramite la stessa, configurare il televisore all’interno del telecomando.

Come ultimo step, per far sì che il telecomando controlli il televisore attraverso la voce, devi scaricare la relativa skill per Alexa o app per Assistente Google ed effettuare l’aggiunta del telecomando al suo interno; al termine della procedura di configurazione, il telecomando sarà in grado di ricevere comandi tramite la voce e di trasmetterli al televisore, via infrarossi.

Se ti interessa approfondire l’argomento, ti consiglio di leggere attentamente la mia guida su come accendere la TV con Alexa, nella quale ti ho mostrato, concretamente, come configurare un telecomando Smart per controllare il televisore attraverso l’assistente vocale di Amazon.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.