Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ascoltare musica online senza scaricarla

di

Perché occupare tanto spazio sull’hard disk del computer o – peggio ancora – sulla memoria dello smartphone quando oggi si può ascoltare facilmente la musica online in streaming?

Ormai la qualità dei servizi musicali on-demand ha raggiunto livelli straordinari, per non parlare del fatto che consentono di avere i propri brani preferiti sempre disponibili su qualsiasi device.

Sarebbe davvero un peccato non approfittarne, quindi dammi retta: prenditi cinque minuti di tempo libero e dai un’occhiata ai servizi di musica disponibili online, come quelli che sto per presentarti.

Una delle migliori soluzioni per ascoltare musica online è senza ombra di dubbio Spotify, se non lo hai ancora provato devi rimediare subito. Si tratta di un media player disponibile per Windows e Mac OS X che dà accesso a una libreria sterminata composta da migliaia di album e brani musicali. Include opere internazionali e italiane, uscite recenti e grandi classici senza tempo, musica classica e pop: praticamente di tutto.

Utilizzare Spotify non costa nulla. Il servizio prevede un piano di base gratuito che non limita né la scelta dei brani da riprodurre né il tempo di ascolto, l’unico “fastidio” da sopportare è rappresentato dagli intermezzi pubblicitari che vengono lanciati ogni tre o quattro canzoni. Dall’altro lato della medaglia i sottoscrittori del piano Premium, che costa 9,99 euro/mese, hanno diritto alla rimozione della pubblicità, allo streaming dei brani in alta qualità (320kbps) e alla possibilità di ascoltare liberamente la propria musica anche da smartphone e tablet (con playlist disponibili offline).

Spotify, infatti, è disponibile anche per iPhone, iPad e dispositivi Android ma se non si è titolari di un account Premium permette di ascoltare solo musica in modalità shuffle (cioè con una selezione casuale dei brani). Di questo però avremo modo di parlare in altre occasioni, ora concentriamoci sull’ambito desktop.

Per scaricare Spotify sul tuo PC, collegati al sito ufficiale del programma, clicca sul pulsante Scarica Spotify e scegli se creare un account gratuito sul servizio o se autenticarti tramite Facebook. A download completato, apri il file SpotifySetup.exe appena scaricato e il software verrà installato in maniera automatica sul computer.

Alla fine del setup, effettua l’accesso al servizio usando i dati del tuo account (o quelli di Facebook) e comincia ad ascoltare la tua musica preferita cercando brani, album o artisti tramite l’apposita barra collocata in alto a sinistra. Per maggiori informazioni su Spotify e il suo funzionamento leggi la mia guida dedicata al software.

Musica online

Se ami ascoltare la radio, sappi che puoi trovare “vagonate” di musica online anche su TuneIn Radio, un sito che concentra in esso il meglio delle Web radio di tutto il mondo consentendo agli utenti di trovare le stazioni più consone ai propri gusti.

Recandoti nella scheda Musica e facendo uno scrolling verso il basso puoi sfogliare le radio disponibili sulla piattaforma in base ai generi musicali che trasmettono. In alternativa, puoi posizionarti sulla barra di ricerca collocata in alto a destra e cercare le stazioni che trasmettono i brani di un determinato artista.

TuneIn è completamente Web-based, questo vuol dire che funziona direttamente dal browser senza necessitare di software o plugin aggiuntivi, ma può essere usato anche su smartphone e tablet tramite apposite app disegnate per iPhone/iPad e Android. Gratis al 100% su tutti i device.

Ascoltare musica online

Se non sei interessato alle ultime hit radiofoniche ma, piuttosto, preferisci ascoltare musica indipendente prodotta da artisti emergenti, dai un’occhiata al sito Internet Jamendo che è diventato un vero e proprio punto di riferimento per la scena “indie”. Ospita album e brani di ogni genere provenienti da ogni angolo del globo e consente non solo di ascoltarli in streaming ma anche di scaricarli gratis sul PC.

Per ascoltare musica online su Jamendo, collegati all’home page del sito e clicca sul pulsante Più tardi per bypassare la procedura d’iscrizione facoltativa. A questo punto, puoi scegliere se sfogliare le top 10 dei brani più ascoltati sulla piattaforma (tramite l’apposito menu collocato nella barra laterale di destra) oppure se recarti nella scheda Cerca e visualizzare la lista dei brani e degli album presenti su Jamendo in base al loro genere di appartenenza (es. Rock, Pop, Jazz ecc.). L’elenco dei generi compare automaticamente quando si clicca all’interno della barra di ricerca.

Anche Jamendo è disponibile sotto forma di app per iPhone/iPad e dispositivi Android. Scaricala e potrai avere accesso illimitato a tutta la musica disponibile sul sito anche dal tuo smartphone o dal tuo tablet.