Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come scaricare musica Mac

di

Sei appena passato a Mac e stai cercando dei programmi che ti consentano di scaricare musica da Internet? Allora ho una buona notizia da darti: sei capitato nel posto giusto al momento giusto. Con il tutorial di oggi, desidero infatti suggerirti alcune applicazioni per Mac che permettono di acquistare e scaricare musica legalmente da Internet.

Sono tutte estremamente intuitive – non richiedono configurazioni complicate – e funzionano anche con le versioni più recenti di macOS/OS X. Inoltre, molte di esse sono simili o del tutto identiche a software che hai sicuramente già usato sul tuo vecchio computer. Insomma, ti ci vorrà pochissimo per cominciare a divertirti. Programmi per Mac a parte, sarà mia premura indicarti anche delle specifiche risorse in rete fruibili da tutti a prescindere dal sistema operativo in uso sul computer e che in questo caso specifico possono fare particolarmente comodo.

Fossi in te non perderei altro tempo e vedrei subito come scaricare musica Mac seguendo le indicazioni che ci sono qui sotto. Qualunque sia il tuo genere musicale preferito; che tu stia cercando le ultime hit del momento o della musica “free” da utilizzare nei tuoi progetti personali o commerciali; troverai sicuramente quello di cui hai bisogno! Buona lettura e, ovviamente, buon divertimento!

Vai direttamente a ▶︎ iTunes Store | Apple Music | SoundCloud | BitTorrent | Siti per scaricare musica gratis

iTunes Store

Come scaricare musica Mac

La strada principe per scaricare musica su Mac è quella di iTunes, lo store multimediale di Apple che permette di acquistare album e brani a prezzi abbastanza abbordabili: i singoli costano normalmente 1,29 euro o 89 cent, ma ci sono anche delle offerte speciali per scaricare hit recenti a 69 cent; gli album invece hanno prezzi che oscillano fra 4,99 e 12,99 euro.

Per scaricare un singolo o un album da iTunes devi avviare l’applicazione cliccando sulla sua icona presente nella barra Dock (la nota musicale con lo sfondo bianco), dopodiché devi selezionare la voce Musica dal menu collocato in alto a sinistra e recarti nella scheda Store che si trova in alto sulla destra.

Quando compare la pagina iniziale dello store, puoi scegliere se sfogliare le uscite recenti collocate al centro dello schermo oppure se consultare le classifiche con i brani e gli album “top” dalla barra laterale di destra.

Nella barra laterale è presente anche il menu a tendina Tutti i generi che permette di sfogliare album e brani presenti su iTunes in base al genere di appartenenza, mentre scorrendo il resto della pagina puoi trovare gli album in offerta, i grandi successi e i banner per la promozione di contenuti speciali, come ad esempio le grandi canzoni a prezzo speciale (al costo di 69 cent). Purtroppo sulla versione italiana di iTunes Store non è ancora arrivata musica scaricabile a costo zero.

Per avviare il download di un contenuto, devi dunque cliccare sulla sua immagine di copertina e poi sul bottone con il prezzo d’acquisto. Gli album non vanno scaricati per forza in maniera integrale, si possono prelevare anche singoli brani. Inoltre, prima di effettuare qualsiasi acquisto puoi ascoltare una breve anteprima dei brani e degli album selezionati cliccando sui pulsanti play che puoi visualizzare portando il cursore accanto ai relativi titoli.

Naturalmente, per concludere l’acquisto di un contenuto su iTunes Store devi avere un ID Apple associato al programma. Se non l’hai già fatto, clicca sulla voce Account collocata nella parte in alto a sinistra della barra dei menu, seleziona Accedi… e autenticati digitando il nome utente e la password del tuo ID Apple. Non hai ancora un ID Apple? Nessun problema! Puoi creane uno “al volo” seguendo le indicazioni che ti ho fornito nel mio tutorial su come creare un ID Apple.

Apple Music

Come scaricare musica Mac

Apple Music, lo si intuisce dal nome stesso, è il servizio di streaming musicale di casa Apple. Puoi accedervi sempre tramite iTunes, dalle schede Per te (vale a dire i contenuti consigliati da Apple stessa in base a quelli che sono i tuoi gusti musicali), Scopri (è la scheda che raggruppa tutta la nuova musica, le playlist del momento, i videoclip, le classifiche ecc.) e Radio (tramite cui puoi ascoltare le stagioni radio presenti su Apple Music), della sezione Musica del programma ed oltre a permette di ascoltare via Internet tutti i brani preferiti consente anche di effettuare il download in locale così da poter ascoltare singoli brani, interni album e playlist direttamente offline.

Costa 9,99 euro/mese con account singolo, 14,99 euro/mese con account Famiglia e 4,99 euro/mese con account studenti dopo una trial iniziale di 90 giorni.

Per scaricare un singolo brano o un intero album da Apple Music, recati in una delle sezioni summenzionate della sezione Musica di iTunes, clicca sull’anteprima della compilation o della playlist di tuo interesse e poi pigia sul bottone + Aggiungi collocato in alto a destra. Se invece vuoi scaricare dei singoli brani, clicca semplicemente sul bottone + (simbolo più) che trovi alla destra del relativo titolo.

A download completato, troverai tutti i contenuti nella scheda Libreria della sezione Musica di iTunes. Utilizza le voci presenti nella bara laterale di sinistra per scegliere la modalità di visualizzazione dei brani, delle compilation e delle playlist che hai scaricato da Apple Music ed avviare la riproduzione semplicemente facendo clic sul bottone play che trovi sulla copertina accanto al titolo. Se vuoi, puoi anche avviare la riproduzione casuale facendo clic sull’apposita voce che trovi collocata in alto.

SoundCloud

SoundCloud è uno dei servizi musicali più popolari al mondo. Ospita migliaia di canzoni da ascoltare e, in alcuni casi, scaricare gratuitamente. I brani disponibili per il download non comprendono quasi mai le hit del momento ma in compenso si possono trovare molte cover, remix e opere originali che vale sicuramente la pena ascoltare. Considerando tutte le sue caratteristiche, SoundCloud rappresenta quindi un ottima soluzione per scaricare musica Mac.

Per servirtene in tal senso hai due strade a tua disposizione tra cui poter scegliere: la prima consiste nel collegarti al servizio dal browser, trovare la canzone che t’interessa e avviarne il download cliccando sull’apposito pulsante presente sotto il titolo. La seconda invece prevede l’utilizzo di una comodissima app gratuita denominata SoundCloud Downloader.

Se sei interessato a SoundCloud Downloader, collegati alla pagina di MacUpdate che ospita il software e clicca prima sul bottone Download (in alto a sinistra) e poi su Stable version per scaricarlo sul tuo computer. Dopodiché trascina SoundCloud Downloader nella cartella Applicazioni di macOS/OS X e avvia il programma facendo click destro sulla sua icona e selezionando la voce Apri dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, clicca su No, I understand e I’d rather not per accettare le condizioni d’uso del software senza installare la sua estensione per Safari (utile ma non essenziale) e utilizza il campo di ricerca presente nella schermata principale dell’applicazione per trovare un brano da scaricare.

A questo punto, clicca sul pulsante No, thanks per non registrarti a SoundCloud (operazione necessaria solo per la gestione dei preferiti) e seleziona dall’elenco che compare la canzone che vuoi ascoltare o scaricare: per ascoltarla in streaming clicca sul pulsante play collocato accanto al suo titolo, per scaricarla invece usa il pulsante con la freccia.

All’avvio del primo download, il programma ti chiederà se desideri aggiungere automaticamente alla libreria di iTunes tutti i brani scaricati: rispondi o no in base alle tue preferenze.

BitTorrent

Come scaricare musica Mac

Esistono alcuni siti che consentono il download di musica legale tramite BitTorrent. Uno di questi è Archive.org che ospita migliaia di brani, registrazioni radio e album non più protetti da diritto d’autore (o comunque di pubblico dominio). Nella sua home page trovi i collegamenti per sfogliare alcuni dei contenuti più interessanti del momento, mentre nella barra laterale di destra c’è l’elenco completo dei generi musicali e delle categorie disponibili.

Per scaricare i contenuti di siti come Archive.org che consentono il download di musica via Torrent, ti consiglio di rivolgerti a Transmission, un client BitTorrent gratuito, open source e privo di banner pubblicitari.

Per scaricarlo sul tuo computer, collegati al suo sito Web e clicca prima sul collegamento Download now e poi sulla voce Transmission-x.xx.dmg collocata accanto al logo di Mac OS X. Successivamente apri il pacchetto in formato .dmg che contiene il programma e trascina la sua icona nella cartella Applicazioni. Per quel che concerne invece l’uso del programma, puoi leggere il mio articolo su come scaricare file Torrent per schiarirti le idee al riguardo.

Ti segnalo poi che, Archive.org a parte, esistono anche altri siti Internet che permettono il download di contenuti torrent al 100% legali offerti a costo zero alla grande rete. Ad esempio c’è Legit Torrents, un portale che offre il download di libri, video e ovviamente anche canzoni i cui autori hanno autorizzato espressamente la diffusione online a costo zero. Vale sicuramente la pena di dargli un’occhiata!

Siti per scaricare musica gratis

Come scaricare musica Mac

Anche se in questa guida ci stiamo occupando in maniera specifica di come scaricare musica Mac, è bene ricordare che esistono siti Internet che consentono di scaricare musica “libera” a costo zero e perfino di riutilizzarla in scopi commerciali.

Quello più famoso di tutti è Jamendo. Tutti i brani disponibili sul sito si possono ascoltare e scaricare liberamente, ma alcuni di essi, quelli distribuiti sotto licenza Creative Commons, possono anche essere riutilizzare in progetti personali. Per riutilizzare i brani nei progetti commerciali, invece, ci si può rivolgere al servizio Jamendo Licensing che per pochi euro al mese permette di accedere a un vastissimo catalogo composto da brani e colonne sonore di varia natura.

Jamendo a parte, ci sono anche altri siti Internet che permettono di effettuare il download gratuito dei brani musicali. Ne trovi una lista bella corposa nel mio post dedicato ai siti per scaricare musica gratis. Leggilo subito e vedrai che non te ne pentirai!

Attenzione: Scaricare abusivamente da Internet della musica protetta da copyright è illegale. Il tutorial appena linkato è stato scritto a puro scopo illustrativo, non è mia intenzione incentivare la pirateria e pertanto non mi assumo alcuna responsabilità su come utilizzerai le informazioni contenute in esso.