Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Siti per creare video

di

Il montaggio video è una vera e propria forma d'arte. Aggiungere effetti speciali, modificare le sequenze di ripresa e associare ai filmati la giusta colonna sonora è un processo complesso, ma anche molto coinvolgente e affascinante. Col giusto video montaggio, insomma, anche le classiche riprese delle vacanze fatte con lo smartphone possono diventare un appassionante filmato da mostrare ad amici, parenti o anche follower sui social network senza il rischio di incorrere in imbarazzanti sbadigli.

I comuni software di montaggio video, però, possono essere molto dispendiosi in termini economici e necessitano spesso di requisiti hardware molto elevati, oltre che di competenze tecniche di un certo livello. Ecco dunque che con questa guida voglio parlarti di alcuni siti per creare video che, senza installare alcun software sul PC e, soprattutto, senza richiedere competenze tecniche avanzate, consentono di creare bei montaggi video direttamente dal browser (spesso a costo zero).

Ti sembra troppo bello per essere vero? Continua nella lettura di questo articolo, sono pronto a indicarti, infatti, i migliori siti per creare video con foto e musica gratis. Mettiti comodo, continua con i prossimi paragrafi e, nel frattempo, ti consiglio già di trasferire i tuoi video dal telefono al PC, dopo la lettura di questa guida, ti verrà subito voglia di creare il filmato della tua ultima gita quasi alla pari di un film di qualità hollywoodiana.

Indice

Siti per creare video gratis

Che tu sia un professionista oppure un principiante che vuole fare un po' di pratica prima di addentrarsi nell'acquisto di software specifici, ecco quelli che, a mio modesto parere, sono alcuni dei migliori siti per creare video online gratis.

Fastreel

Fastreel

Il primo sito che voglio consigliarti è Fastreel, uno degli strumenti online più semplici da utilizzare sia per l'editor di video con funzionalità di taglio, montaggio, aggiunta di sottotitoli, modifica della velocità, aggiunta di musica ma anche per la presenza di centinaia di template pronti all'uso per diversi utilizzi: presentazioni, matrimoni, sigle per video blog ecc.

Fastreel può essere utilizzato gratuitamente con la limitazione dell'esportazione del video a qualità 480p e con una filigrana sovrimpressa, oppure sottoscrivendo un piano di abbonamento al costo di 7,95 euro per ogni video oppure al costo di 14,95 euro/mese per esportazioni illimitate in Full HD (1080p) senza filigrana e 30 giorni di archiviazione cloud.

La prima cosa da fare, dopo aver effettuato l'accesso al sito ufficiale, è cliccare sul pulsante Carica i file. Qui potrai scegliere se caricare i video dal tuo dispositivo oppure dalle due piattaforme cloud Google Drive o Dropbox. In alternativa è possibile caricare un file direttamente dal proprio smartphone inquadrando il codice QR sullo schermo. È possibile caricare uno o più video, fino a 500 MB in totale, in formato .MP4, .MOV, .MKV, .AVI e .WMV oppure anche immagini in formato .JPEG e .PNG.

Dopo il processo di caricamento del video nella piattaforma, ti apparirà la schermata di editor in tutto è per tutto simile a quella dei software più accreditati e professionali. Nella finestra al centro visualizzerai l'anteprima del video mentre in basso trovi la timeline, ossia l'esatta sequenza temporale delle immagini, dei filmati, dei suoni, degli effetti speciali ecc.

Premendo il pulsante a forma di ingranaggio, in alto, puoi decidere le dimensioni del progetto, dopodiché cliccando sul clip in basso puoi decidere se tagliare il video tramite il pulsante forbice Split in un determinato punto (selezionato con il cursore arancione). La porzione di video tagliata può essere definitivamente cancellata oppure addirittura spostata, tramite trascinamento, in un altro punto della timeline e quindi del filmato.

Cliccando su Add file, invece, sarà possibile aggiungere un altro file alla timeline, il quale potrà essere montato al clip precedente anche tramite una transizione video. Per aggiungere l'effetto speciale premi sul pulsante + tra un clip e l'altro e scegli la transizione tra le tante pronte all'uso. Potrai vedere il risultato ottenuto nella schermata anteprima al centro cliccando il pulsante ▶ a sinistra.

Al termine della creazione del tuo video, se soddisfatto del risultato, puoi esportare l'intero filmato cliccando sul tasto in alto Export e scegliendo, se non hai sottoscritto alcun piano di abbonamento, la voce Export your video in SD (480p) for free with a watermark in basso. Registrati al sito tramite la tua email, premi il pulsante Get a Code, inserisci il codice di conferma ricevuto in email e potrai così esportare gratuitamente il tuo video cliccando sul pulsante Export with Watermark oppure rimuovendo la filigrana al costo di 1 euro.

In alternativa puoi registrarti anche usando le tue credenziali Google. Terminato il processo di esportazione riceverai un'email con un link grazie al quale poter scaricare il filmato entro 24 ore. In alternativa clicca sul pulsante Download per scaricare il tuo video appena creato.

La seconda modalità per creare un video tramite Fastreel è quella di usare uno dei template pronti all'uso. Per fare ciò, nella home page del sito, clicca sul pulsante Templates in alto a destra e scegli il tuo preferito tra le categorie proposte. Ogni template è personalizzabile in ogni aspetto, dall'inserimento di scritte e titoli all'aggiunta di musiche, oltre alla possibilità di aggiungere un proprio video o le proprie foto all'interno del modello.

Al termine della creazione del video, cliccando sul pulsante Export, potrai rinominare il tuo video e, premendo successivamente il tasto Download, scaricarlo sul tuo computer. In alternativa puoi caricare il tuo video direttamente su YouTube cliccando sul pulsante a destra e inserendo le tue credenziali Google.

Animoto

Animoto

Animoto è una piattaforma online per editare video e creare collage tra filmati, clip animati, presentazioni e contenuti per i social media altamente personalizzabili anche grazie a una numerosa libreria multimediale inclusa. È possibile utilizzare Animoto gratuitamente con esportazione video a qualità 720p con un watermark in sovrimpressione e il download disabilitato, altrimenti tramite dei piani di abbonamento al costo di 14 euro/mese, 28 euro/mese e 69 euro/mese, sarà possibile ottenere l'accesso, in base al piano scelto, a numerose tracce musicali, immagini e font da aggiungere al proprio video. Oltre alla possibilità di poter scaricare sul proprio computer il filmato creato.

Per utilizzare Animoto, il primo passo da compiere è quello di collegarti alla home page del servizio e registrare il proprio account: per fare ciò, clicca sul pulsante in alto a destra Sign Up Free e compila il modulo che ti appare con la tua email e una password, accetta i termini di servizio e la privacy policy e infine clicca su Create An Account. In alternativa, puoi registrarti usando l'account Facebook, premendo sul pulsante apposito e fornendo i dati per il login.

Successivamente, ti suggerisco di scegliere un template tra quelli disponibili su Animoto, con cui iniziare il tuo progetto. Una volta scelto il modello, cliccando sul tasto Choose Template, tramite la finestra di upload, potrai caricare le tue immagini o video. Terminato il processo di upload sarai pronto a personalizzare e creare il tuo filmato.

La schermata dell'editor si presenta simile ad altri software di montaggio video, al centro vedrai l'anteprima del filmato mentre in basso troverai la timeline nella quale posizionare i clip video (nuovi o tagliati) e aggiungere testo e transizioni. Una volta trascinato il tuo filmato nella timeline in basso, innanzitutto, puoi decidere se selezionare un tema grafico, ossia l'insieme di colori, caratteri e stili per personalizzare il proprio video, per fare ciò clicca sul tasto matita Design in alto e seleziona il tema che preferisci.

Cliccando, invece, sul pulsante Audio puoi accedere a un database con centinaia di canzoni pronte all'uso da aggiungere ai propri filmati, fai clic sul tasto + vicino al titolo della canzone per aggiungerla alla timeline. Premendo, invece, sul pulsante Ratio potrai scegliere l'aspetto del progetto, se orizzontale, verticale oppure quadrato, adatto, quindi, per i social.

Per aggiungere del testo in sovrimpressione al proprio video, sarà sufficiente cliccare, invece, sul tasto T Add text, dal menu a sinistra potrai scegliere se aggiungere un titolo o un sottotitolo.

Tra gli strumenti migliori di Animoto c'è la possibilità di poter cambiare la disposizione dell'inquadratura, tramite il tasto Layout, infatti, potrai addirittura suddividere il filmato in più riquadri e scegliere quale media aggiungere in ogni porzione del video. Sarà possibile, quindi, creare una vera e propria regia del tuo video!

A modifiche ultimate, dopo aver visualizzato il video tramite il bottone Play, potrai esportarlo, in caso di account gratuito l'esportazione avverrà tramite link da condividere sui social oppure da visualizzare nel browser. Per fare questo clicca sul pulsante Export in alto a destra e poi su Copy Link, nella finestra principale ti apparirà il link al video mentre invece nella colonna a sinistra avrai accesso automaticamente alla condivisione sui tuoi social preferiti, inserendo le tue credenziali di accesso per l'autorizzazione alla pubblicazione.

Animoto è disponibile anche come app per iOS, con la quale poter creare ed editare i propri video da caricare rapidamente sui social.

Flixpress

Flixpress

Flixpress è una piattaforma online per creare video davvero potente e personalizzabile in ogni funzione. Avrai a disposizione tantissimi strumenti ed effetti speciali da aggiungere al tuo filmato per dargli un aspetto quanto più professionale possibile, oltre alla possibilità di caricare immagini e foto all'interno di template disponibili e pronti all'uso. Flixpress può essere utilizzato gratuitamente con alcune limitazioni, come l'esportazione dei video a qualità 380p con un watermark sovrimpresso e un numero limitato a 15 template disponibili, oppure sottoscrivendo uno dei tre piani di abbonamento al costo di 9,99 dollari/mese, 49,99 dollari /mese o 79,99 dollari /mese con la possibilità di esportare i video a qualità 1080p, l'accesso a un numero più alto di template e una lunghezza maggiore dei video da realizzare.

Per utilizzare Flixpress occorre registrarsi gratuitamente, recati sul suo sito ufficiale e clicca sul pulsante Register in alto a destra. Inserisci l'User Name, il tuo nome, cognome, indirizzo email e una password, accetta i Termini, clicca su Non sono un robot per l'antispam e, infine, sul tasto Register. Nella pagina successiva clicca su Get Free Plan per iniziare a creare il tuo video.

La prima cosa da fare, per iniziare a creare video con Flixpress, è selezionare un template tra quelli disponibili sul sito, per fare ciò clicca su Automated Templates in alto, scegli il modello preferito e clicca su Customize Now per iniziare a personalizzare il video.

In base alla tipologia del template, potrai personalizzarlo aggiungendo immagini, video oppure titoli e scritte. Per fare ciò clicca, seguendo le indicazioni sullo schermo, sul pulsante Upload Image, ad esempio per caricare una tua immagine, o su Add Audio per caricare un file audio. Personalizza il testo nei campi di scrittura appositi Main Title e Text e, infine, clicca su Create Preview per visualizzare il risultato ottenuto.

Terminata l'elaborazione dell'anteprima del video riceverai un'email, o in alternativa puoi cliccare sul tasto My Account in alto e selezionare My Previews per visualizzare l'anteprima del video da te creato (o anche di quelli creati in precedenza). Se soddisfatto del risultato, puoi cliccare su Place Order: dopo qualche istante, cliccando su My Orders, sempre nella sezione My Account, premendo sul pulsante Download & Share potrai scaricare il video appena creato.

Flixpress è l'ideale se si vuole realizzare dei brevi video di presentazione, magari per scopi pubblicitari da pubblicare sui social network. Sarà possibile, infatti, creare video, senza alcuna competenza precedente in video maker, con elementi tridimensionali o sequenze con attori in carne e ossa grazie ai tanti template pronti all'uso.

Altri siti per creare video gratis

Video Candy

Nessuno dei siti per creare video gratis che ti ho suggerito ti ha convinto particolarmente? Allora ho qualche alternativa altrettanto valida da segnalarti di seguito.

  • Magisto – è una piattaforma online per il video editing basata su template già pronti all'uso. Punto di forza è l'Intelligenza Artificiale dell'editor capace di automatizzare ogni processo di creazione del video senza il minimo sforzo. In pochi minuti avrai un bellissimo filmato da condividere ovunque tu voglia. Magisto dispone anche di un'app per Android e iOS/iPadOS.
  • Video Candy – creare video con Video Candy è un gioco da ragazzi, l'interfaccia, infatti, è molto spartana ma allo stesso tempo intuitiva e leggera. Puoi tagliare e unire i tuoi video, ridimensionarli, aggiungere musica, cambiare la velocità, creare video loop, tutto in maniera molto rapida. Video Candy è totalmente gratuito e non prevede nemmeno registrazione. Puoi importare video anche fino a 2 GB ed esportarli senza watermark.
  • ClipChamp – rientra sicuramente tra i migliori siti per creare video, grazie al quale, gratuitamente, potrai modificare e creare i tuoi video direttamente nel browser. ClipChamp presenta tutti gli strumenti base di cui avrai bisogno per i tuoi montaggi video: correzione del colore, rimozione dello sfondo, cambio velocità, filtri, transizioni, oltre alla possibilità di registrare lo schermo del tuo computer o registrare direttamente da webcam, in modo da poter creare un video all'interno di un unico ambiente, senza importare file da ulteriori dispositivi. Utile, infine, la funzione voice-over per registrare voci fuori campo da aggiungere come accompagnamento ai propri filmati. ClipChamp dispone anche di Clipchamp Lite, app per iOS per registrare, aggiungere didascalie e modificare i tuoi video direttamente da smartphone.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.