Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

WinRAR – Download

di

WinRAR è una delle migliori applicazioni per la gestione degli archivi compressi disponibili per Windows. Permette di aprire con facilità tutti i principali formati di archivi compressi (ZIP, 7Z, RAR ecc. inclusi gli archivi multivolume) e di creare archivi in formato RAR: una funzione che manca a quasi tutti i prodotti concorrenti.

Il software è a pagamento ma è disponibile in una versione di prova gratuita che permette di sfruttarne tutte le funzioni per 40 giorni. Trascorso il periodo della trial, si perde l’accesso a diverse funzioni avanzate, come ad esempio quella che permette di creare archivi protetti da password. Inoltre vengono visualizzati numerosi messaggi pubblicitari che invitano l’utente ad acquistare una licenza, ma il programma continua a funzionare.

WinRAR è compatibile per tutte le principali edizioni di Windows, dal vecchio Windows 2000 al recente Windows 10, ed è disponibile anche in una versione x64 bit che permette di sfruttare appieno la potenza dei processori a 64 bit. Ha un’interfaccia tradotta completamente in italiano ed è estremamente facile da utilizzare. Proviamo a conoscerlo più da vicino.

Come scaricare WinRAR per Windows

Per scaricare WinRAR sul tuo PC, collegati al sito Internet del programma e pigia sul pulsante Scarica WinRAR se utilizzi un sistema operativo a 32 bit oppure sulla voce clicca qui per la versione a 64bit se utilizzi un sistema operativo a 64 bit. Dopodiché fai click sulla voce Continua per il download WinRAR e il download partirà automaticamente.

A scaricamento ultimato, apri il pacchetto d’installazione di WinRAR (es. WinRAR-x64-xxit.exe) e fai click prima su Sì e poi su Installa. Metti quindi il segno di spunta accanto alle tipologie di file che intendi aprire automaticamente con WinRAR (rar, zip, 7z ecc.) e pigia su OK e Chiudi per terminare il processo d’installazione del programma.

WinRAR Download

Come aprire un archivio con WinRAR

Al termine dell’installazione, individua l’archivio che intendi aprire con WinRAR e fai doppio click sulla sua icona.

A questo punto puoi scegliere se visualizzare i file contenuti nell’archivio o se estrapolarli in una cartella. Nel primo caso, non devi far altro che individuare i file da visualizzare, fare doppio click sulla loro icona e attendere qualche secondo affinché WinRAR li elabori.

WinRAR Download

Per estrarre il contenuto di un archivio in una cartella, invece, seleziona i file di tuo interesse dalla finestra di WinRAR e trascinali nella cartella di destinazione utilizzando il mouse.

In alternativa, se vuoi estrarre TUTTI i file contenuti in un archivio e copiarli in una cartella, fai click sul pulsante Estrai in che si trova in alto a sinistra, scegli la cartella in cui copiare i file e avvia l’esportazione dei dati cliccando sul pulsante OK. La durata della procedura varia a seconda dalla quantità e del “peso” dei file da estrarre (oltre che dalla potenza di calcolo del PC ovviamente).

WinRAR Download

Hai bisogno di estrarre un archivio multivolume suddiviso in più parti? In questo caso devi prima copiare tutti i volumi che lo compongono (es. archivio.part1.rararchivio.r00 ecc.) all’interno della stessa cartella e poi aprire quello con l’estensione dal valore numerico più basso (es. part1 00) o senza numeri nel nome (es. archivio.rar). Il resto della procedura per l’esportazione o l’apertura dei file è identica a quella che abbiamo visto prima insieme per gli archivi singoli.

Come creare un archivio con WinRAR

Vuoi creare un nuovo archivio RAR con WinRAR? In questo caso non devi far altro che selezionare i file da includere nell’archivio, cliccare con il tasto destro del mouse su uno qualsiasi di essi e selezionare la voce Aggiungi ad un archivio dal menu che compare. Nella finestra che si apre, metti dunque il segno di spunta accanto alla voce RAR e digita il nome che vuoi assegnare al file nel campo Nome archivio.

Dopodiché scegli la cartella in cui salvare il file RAR cliccando sul pulsante Sfoglia ed imposta il livello di compressione dell’archivio usando l’apposito menu a tendina. Ricorda: più alto è il livello di compressione e più ridotte sono le dimensioni dell’archivio, però aumentando il livello di compressione si dilatano anche i tempi per la creazione del file RAR. Una volta impostate tutte le preferenze, fai click su OK e partirà la procedura per la creazione del tuo archivio.

WinRAR Download

Se vuoi creare un archivio multivolume (suddiviso in più parti) con WinRAR, segui la procedura che abbiamo appena visto insieme per la creazione di un nuovo file RAR e utilizza il menu a tendina Dividi in volumi con dimensione per selezionare il peso che deve avere ciascun “pezzo” dell’archivio. Puoi usare delle misure personalizzate o adottare una delle misure standard presenti nel menu (es. 100MB 700MB).

Se invece vuoi creare un file RAR protetto da password, clicca sul pulsante Imposta parola chiave, digita la password che vuoi usare per proteggere l’archivio nei campi Inserisci la parola chiave Reinserisci la parola chiave per verifica della finestra che si apre e clicca su OK due volte consecutive per completare l’operazione.

Come scaricare WinRAR per Mac

Utilizzi un Mac? Allora, visto che WinRAR non è disponibile (o meglio, è disponibile solo come software da linea di comando), ti consiglio di rivolgerti a una delle applicazioni alternative.

La prima che mi viene in mente è The Unarchiver che è completamente gratuita e permette di estrarre file da tutti i principali tipi di archivi compressi, come ad esempio RAR, Zip, 7-zip, Tar, Gzip e Bzip2. Puoi scaricarla facilmente dal Mac App Store pigiando sul pulsante Ottieni/Installa l’app che si trova nella barra laterale di sinistra. Si imposterà automaticamente come applicazione predefinita per l’apertura degli archivi compressi (che quindi potrai estrarre con un semplice doppio click sulla loro icona).

Purtroppo The Unarchiver non contempla la funzione per la creazione di nuovi archivi, ma a questo puoi rimediare con RAR Archiver che costa 1,99 euro e permette di creare archivi RAR in maniera semplicissima. Dopo aver scaricato il software in questione, non devi far altro che avviarlo e trascinare nella sua finestra tutti i file da includere nell’archivio RAR.

WinRAR Download

Per maggiori informazioni sul funzionamento di RAR Archiver e The Unarchiver, fa riferimento anche il mio post su come estrarre file RAR Mac.

Come scaricare WinRAR su smartphone e tablet

Hai bisogno di estrarre un file RAR o un file ZIP sul tuo smartphone? Allora lascia che ti consigli qualche app che potrebbe fare al caso tuo.

  • ES Gestore File (Android) se utilizzi un device Android, nonostante sia disponibile una app ufficiale di WinRAR (cioè una app realizzata dagli stessi sviluppatori di WinRAR), ti consiglio di utilizzare il popolarissimo ES Gestore File che è in grado di estrarre i file contenuti in qualsiasi archivio RAR o ZIP. È completamente gratuito e supporta anche gli archivi protetti da password.

WinRAR Download

  • Documents (iOS) – si tratta di un file manager gratuito per iPhone e iPad che consente di visualizzare vari tipi di file, compresi gli archivi RAR e ZIP (anche se protetti da password). Lo puoi trovare direttamente su App Store.

Sia ES Gestore File che Documents permettono di accedere ai servizi di cloud storage (es. Dropbox o Google Drive) e di condividere facilmente i file con il computer in modalità wireless.