Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per podcast

di

Sei ormai un appassionato ascoltatore di podcast: i tuoi show preferiti ti accompagnano ovunque durante la giornata, ma mentre aspetti nuovi episodi ti piacerebbe scoprirne di nuovi, magari disponibili su altre piattaforme; o forse hai da poco iniziato a interessarti a questo mondo e vorresti conoscere le migliori app per podcast che offrono selezioni di contenuti accattivanti sempre aggiornate.

Se le cose stanno così, devi sapere che sei capitato proprio nel posto giusto: nella guida di oggi ti aiuterò a orientarti nel vasto mondo dei podcast e scoprire quali app per smartphone e tablet, tra le numerose disponibili online, siano le più adatte alle tue esigenze e possano aiutarti a trovare contenuti in linea con i tuoi gusti (tra cui show esclusivi).

Mettiti comodo e prenditi pochi minuti da dedicare in tranquillità alla lettura dei prossimi paragrafi: se mi permetti di accompagnarti in questa guida, potrai goderti ancora più momenti di relax con nuovi podcast da scoprire, un episodio alla volta. Buona lettura e, soprattutto, buon ascolto!

Indice

App per podcast gratis

Iniziamo dunque dalle maggiori app per podcast gratis che offrono ampi cataloghi con show su ogni tipo di argomento e tema.

Spotify (Android/iOS/iPadOS)

Spotify Podcast

Sicuramente ne avrai già sentito parlare: Spotify è uno dei servizi di streaming di musica più famosi al mondo e, da un po' di tempo a questa parte, ha puntato molto sulla componente podcast con tanti show, anche esclusivi, da poter ascoltare anche con la versione free del servizio (con interruzioni pubblicitaria): insomma per contenuti sicuramente una delle app per podcast in italiano più interessanti della scena.

È presente pressoché su ogni piattaforma, da smartphone e tablet al computer, fino a smartwatch, ma anche Chromecast, console di gioco, Smart TV e smart speaker (trovi la lista di tutti i dispositivi compatibili qui).

Per iniziare a usare l'app per smartphone e tablet e accedere ai milioni di podcast offerti, installala tramite la relativa sezione del Play Store (o di store alternativi) per Android o dell'App Store per iPhone/iPad. Se sei incerto su come procedere, consulta pure la mia guida sull'argomento.

Dopodiché, avvia e scegli se procedere all'iscrizione manuale premendo sul pulsante Iscriviti gratis oppure se procedere tramite Google o Facebook. Visualizzerai così la tua schermata principale: scorrendola, troverai già alcuni podcast suggeriti che potrebbero interessarti. Per cercarne altre e scoprire il catalogo, invece, premi sulla scheda Cerca premendo sull'icona della lente d'ingrandimento situata in fondo alla schermata.

Per trovare subito un titolo specifico, servizi del campo di ricerca in alto e inizia a digitare il nome del podcast in questione o, più generalmente, una parola chiave. In alternativa, puoi scorrere la pagina fino a individuare la sezione Podcast. Premendovi, troverai ulteriori sezioni con i podcast Solo su Spotify e le Categorie tematiche, selezionando le quali accederai a show ancora più specifici.

Ne hai trovato uno che ti interessa? Premi sulla sua copertina per visualizzarne la descrizione e lista degli episodi, che puoi ordinare pigiando sul pulsante Ordina e scegliendo il criterio che preferisci. Per iniziare a seguire lo show e quindi aggiungerlo alla tua libreria ed essere notificato della pubblicazione di nuovi episodi, premi sul tasto Segui e poi sull'icona della campanella alla sua destra.

Quando sarai pronto all'ascolto, scegli un episodio e premi sul pulsante ▶ in sua corrispondenza; per aggiungerlo alla lista dei tuoi episodi per ascoltarlo in un secondo momento tocca invece sul pulsante (+), o ancora, per scaricarlo e ascoltarlo offline, premi sul pulsante ↓.

Trovi tutti i podcast che segui nella scheda La tua libreria, che trovi nel menu in basso a destra: per visualizzarli, seleziona il pulsante Podcast e show. Ti sarà mostrato l'elenco I tuoi episodi, dove trovi quelli salvati e scaricati, poi la lista Nuovi episodi, in cui sono raccolti di volta in volta i nuovi episodi caricati di ogni show che segui e infine l'elenco completo dei tuoi podcast.

Per maggiori informazioni su come funziona Spotify, leggi la mia guida dedicata.

Google Podcasts (Android/iOS/iPadOS)

Google Podcasts

Google Podcasts consente di ascoltare, sfogliare e gestire la sua libreria personalizzata di podcast, anche grazie alla compatibilità con l'Assistente Google e ai suggerimenti su programmi e puntate potenzialmente interessanti, tra show di commedia, notizie, tecnologia, sport, arte, salute e molto altro. Si tratta di un'app completamente gratuita.

Dopo aver scaricato l'app su Android o iPhone/iPad e avviala per fare l'accesso a Google. Nella schermata principale ti saranno proposti i podcast Più ascoltati e di tendenza e i più seguiti in diverse categorie, con alcuni episodi selezionati in primo piano.

Utilizza il campo di ricerca in alto per digitare un titolo specifico o una parola chiave e trovare altri show. Una volta individuato uno show di tuo interesse, premi sulla sua copertina e visualizzerai l'elenco completo delle puntate.

Per iscriverti e rimanere sempre aggiornato sui nuovi episodi, premi sul pulsante Iscriviti. Per ordinare gli episodi dal più recente o al contrario, premi sull'icona dei tre trattini orizzontali collocata a destra e scegli l'opzione che preferisci con un tap, poi avvia la riproduzione di una qualsiasi puntata toccando sul pulsante ▶ poco sotto il titolo.

Alla sua destra trovi il pulsante con il simbolo (+) per aggiungere l'episodio alla coda di riproduzione e il pulsante ↓ per scaricarlo e ascoltarlo offline.

Nella scheda Raccolta puoi accedere ai menu Iscrizioni, dove trovi tutti i podcast che segui; la Coda, che puoi modificare tenendo premuto sul simbolo = posto a sinistra di ogni titolo e spostando l'episodio in alto o in basso nella lista, oppure cancellarla facendo tap sul pulsante ⁝ in alto a destra e poi sulla voce Cancella coda.

Gli episodi scaricati e quindi disponibili per l'ascolto offline sono invece accessibili nella stessa schermata, dal menu Download; infine, trovi qui anche la Cronologia degli ascolti.

Apple Podcasts (iOS/iPadOS)

Apple Podcasts

Apple Podcasts è il servizio “predefinito” di Apple per ascoltare podcast su tutti i device dell'azienda di Cupertino: gratuito, offre milioni di podcast, da quelli ufficiali di canali radio e notiziari ai più indipendenti con tematiche per tutti i gusti, anche tramite CarPlay e Apple Watch.

L'app è preinstallata su tutti i dispositivi Apple; tuttavia, se per qualche motivo non dovesse più essere presente, puoi installarla dall'App Store e avviarla come di consueto.

Al primo avvio, premi sul pulsante Continua per visualizzare la schermata Scopri per sfogliare le categorie principali in primo piano, facendo tap sulla voce Vedi tutto corrispondente a ciascuna di esse per vedere la lista completa.

Per cercare invece un titolo o una parola chiave in particolare, seleziona la scheda Cerca dal menu in fondo alla schermata e avvaliti del campo di ricerca.

Quando avrai individuato uno show di tuo interesse, premi sulla sua immagine di copertina per visualizzarne i dettagli. Qui puoi scegliere un episodio da riprodurre premendo sul titolo, oppure aggiungerne uno alla tua libreria pigiando sul pulsante +.

In questo modo potrai successivamente scaricarlo, con un tap sull'icona della nuvola. Per iscriverti al podcast, invece, tocca semplicemente sul tasto Iscriviti.

Così facendo, potrai accedere a tutti i tuoi contenuti dalla scheda Libreria, dove puoi scegliere tra le opzioni Aggiornati di recenti per visualizzare i nuovi episodi pubblicati, Podcast per vedere invece tutti gli show a cui sei iscritto, Puntate per vedere gli episodi salvati e Puntate scaricate per la lista degli episodi disponibili per l'ascolto anche offline.

Pocket Casts (Android/iOS/iPadOS)

Pocket Casts

Un'altra app a cui ti consiglio di dare un'occhiata è Pocket Casts: disponibile sia per Android (compresi store alternativi) che per iPhone e iPad, Pocket Casts è un podcast player compatibile con dispositivi Android Wear, Android Auto, Chromecast, Amazon Alexa e Sonos, con funzionalità utili come quella per “tagliare” le pause per ascoltare più velocemente, i capitoli, il timer per fermare gli episodi durante il sonno e la possibilità di organizzare le puntate in playlist personalizzate.

Per provarla, scarica e installa Pocket Casts tramite i link che ti ho fornito poc'anzi e, al primo avvio, senza bisogno di iscrizioni, ti sarà subito mostrata la schermata principale con i podcast in evidenza. Puoi dunque scegliere se visualizzare tutti i titoli presenti nella sezione In voga o, scorrendo più in basso, in qualunque altra categorie come Daily Dose o Popolari premendo sulla voce Mostra tutti a destra corrispondenti a ciascuna di esse.

In fondo alla schermata trovi anche ulteriori categorie tematiche: premi su una qualsiasi di esse che possa interessarti e sfoglia i podcast proposti. In alternativa, puoi usufruire della barra di ricerca situata in alto per trovare uno show specifico o effettuare una ricerca tramite parole chiave.

Una volta scelto un podcast, premi sulla sua immagine di copertina per sceglierlo e visualizzarne i dettagli: in questa scheda potrai innanzitutto iscriverti premendo sul pulsante Abbonati collocato poco sopra il titolo, vedere il nome dell'autore e i dettagli sul rilascio dei nuovi episodi e la lista completa delle puntate.

Per ascoltarne una, premi sul pulsante ▶ accanto a ciascun episodio e, una volta avviato, premi nuovamente sulla sua immagine di copertina presente nel player in fondo alla schermata: qui puoi configurare le impostazioni di velocità, taglio silenzio e volume premendo sull'icona dell'orologio nel menu in basso, impostare il timer di sospensione premendo sull'icona Zzz e scegliendo l'opzione che preferisci, o aggiungere l'episodio ai tuoi preferiti pigiando sull'icona della stella.

Premendo invece sul titolo dell'episodio dalla lista potrai scaricarlo facendo tap sull'icona ↓, aggiungerlo alla coda toccando sull'icona Successivo o segnarlo come già pigiando sull'icona Contrassegna Riprodotto.

Trovi tutti gli episodi preferiti e quelli scaricati nella scheda Profilo a cui puoi accedere tramite il menu in fondo alla schermata principale, rispettivamente nei menu Contrassegnato con la stella e Download, nonché vedere tutti gli episodi ascoltati nel menu Cronologia di ascolto.

Altre app per podcast

Castbox

Quelle di cui ti ho appena parlato sono solo alcune delle molte app per podcast disponibili online che offrono un servizio valido e cataloghi ampi e interessanti, con temi che variano dall'attualità all'arte, dallo sport alla scienza, inclusi i migliori podcast che ti ho consigliato nella mia guida dedicata. Eccone alcune altre da prendere in considerazione.

  • Audible (Android/iOS/iPadOS) – un'app principalmente dedicata agli audiolibri, offre anche una selezione di podcast di cui molti Audible Originals esclusivi, anche in inglese. Dopo una prova gratuita di 30 giorni, è necessario sottoscrivere un abbonamento al prezzo di 9,99 euro/mese. Compatibile con Amazon Alexa e Echo. Maggiori info qui.
  • Overcast (iOS/iPadOS) – una delle maggiori app per podcast, esclusiva per dispositivi Apple. Semplice ma ricca di funzionalità avanzate come la velocizzazione dinamica delle frasi Smart Speed, per ascoltare fluidamente ma con velocità, Voice Boost per un suono della voce chiaro e di alta qualità e playlist personalizzabili con filtri smart. Gratuita, ma offre un abbonamento Premium a 9,99 euro/anno per rimuovere gli annunci pubblicitari, caricare file audio sul proprio spazio cloud e altro ancora. È compatibile con CarPlay e Apple Watch.
  • Castbox (Android/iOS/iPadOS) – un'app con un catalogo di milioni di podcast, canali radio e audiobook, Castbox è un'ottima piattaforma per trovare contenuti in 70 lingue diverse e 16 categorie e con consigli personalizzati. Gratuita, con la possibilità di sottoscrivere un abbonamento Premium per rimuovere le pubblicità, sbloccare il limite di 100 iscrizioni e altre funzionalità extra al prezzo di 4,29 euro/mese o 8,99 euro per tre mesi, con una prova gratuita di 3 giorni. Compatibile con Amazon Alexa.
  • Stitcher (Android/iOS/iPadOS) – un'app con una selezione di podcast gratuiti ed esclusivi senza pubblicità disponibili con la versione Premium, al prezzo di 4,99 euro/mese, organizzabili in liste personalizzate e scaricabili per l'ascolto offline. Compatibile con Amazon Alexa e Sonos.

App per podcasting

App per podcasting

E se invece di ascoltare podcast volessi crearne uno tutto tuo? In questo caso, devi sapere che, benché app come Spotify, Google Podcasts, Apple Podcasts ti permettano di caricare i tuoi podcast, avrai prima bisogno di altri programmi per effettuare la vera e propria registrazione degli episodi, che potrai poi caricare su una piattaforma: ad esempio, possono esserti utili software come Audacity o Garageband.

Pertanto, ti invito a consultare la mia guida su come creare un podcast, in cui ho trattato l'argomento con dovizia di dettagli, consigliandoti anche i migliori microfoni professionali di cui munirti per assicurare la massima qualità possibile ai tuoi futuri ascoltatori.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.