Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come contattare il servizio clienti Vodafone

di

Mentre stavi scaricando sul tuo computer un file di grosse dimensioni di cui hai bisogno per lavoro, la tua linea Internet ha deciso di “prendersi una pausa”: di colpo, infatti, le spie relative allo stato di connessione sul tuo router sono diventate rosse e la connessione si è interrotta. A nulla sono valsi i tentativi di riavviare il dispositivo dopo averlo scollegato per qualche minuto dalla linea. Insomma: sembrerebbe esserci stato proprio un guasto nella rete.

Il tuo gestore è Vodafone e hai intenzione di rivolgerti immediatamente all’assistenza della compagnia in questione per segnalare l’accaduto e verificare che si tratti, effettivamente, di un malfunzionamento della linea e non del tuo router. Il problema è che sei passato da poco al “gestore rosso” e non sai bene come contattare il servizio clienti Vodafone. Le cose stanno così, dico bene? Allora non preoccuparti, sono qui per aiutarti.

Nelle prossime righe, infatti, ti elencherò tutti i numeri di telefono che puoi comporre per rivolgerti al supporto del tuo gestore, ma anche come contattare quest’ultimo tramite app, sito Internet e social network. Devi solo scegliere la soluzione più adatta a te e utilizzarla in base alle indicazioni che trovi di seguito. Ti auguro una buona lettura e ti faccio un grosso in bocca al lupo per la tua linea!

Indice

Numero per contattare il servizio clienti Vodafone

Telefono

Puoi contattare il servizio clienti Vodafone tramite diversi numeri di telefono, in base alle tue esigenze e al tuo status di cliente o non ancora cliente del gestore in oggetto. Trovi tutti i dettagli al riguardo qui sotto.

Come contattare il servizio clienti Vodafone da rete Vodafone

Chiamare servizio clienti Vodafone

Ti stai chiedendo come contattare il servizio clienti Vodafone e sei cliente Vodafone? Allora, non devi fare altro che comporre il numero 190. La chiamata è completamente gratuita sia da linea fissa che da linea mobile Vodafone.

Il numero è attivo tutti i giorni della settimana 24 ore su 24. Tieni presente il fatto, tuttavia, che gli operatori sono a tua disposizione dalle ore 08:00 alle ore 22:00; dalle ore 22.00 alle ore 08:00 puoi comunque comporre questo numero per effettuare il blocco della scheda SIM in caso di furto o smarrimento della stessa.

Una volta composto il 190 sulla tastiera virtuale del tuo smartphone e avviata la chiamata, ti risponderà l’assistente digitale TOBi e potrai interagire con esso rispondendo con la tua voce (al momento opportuno pronuncia “fissa” per ricevere assistenza sulla linea fissa o “mobile” per ricevere assistenza su quella mobile). Una volta identificata la categoria della tua richiesta di assistenza, se necessario, l’operatore virtuale ti metterà in contatto con un consulente Vodafone in carne e ossa al quale potrai esporre i tuoi problemi.

Se hai attivato il servizio Vodafone Exclusive, inoltre, potrai contattare direttamente un consulente Vodafone al numero 193 (quest’ultimo è gratuito e attivo 7 giorni su 7 dalle ore 08:00 alle ore 22:00).

Se chiami da rete fissa o da rete mobile non Vodafone, allora, puoi utilizzare il numero gratuito 800 100 195 (anch’esso attivo dalle ore 08:00 alle ore 22:00 tutta la settimana).

Ti trovi all’estero? In questo caso puoi comporre il numero gratuito +39 349 2000190. Anche in questo caso l’assistenza è attiva 7 giorni su 7 dalle ore 08:00 alle ore 22:00, tuttavia, l’orario in questione va considerato tenendo conto del fuso orario italiano.

Se sei proprietario di un’azienda e il tuo operatore telefonico è Vodafone, da rete mobile, puoi rivolgerti al servizio clienti al 42323; da rete fissa, invece, usa il numero 800 227 755 (entrambi sono attivi tutta la settimana dalle ore 08:00 alle ore 22:00).

Qualora la tua azienda si trovasse all’estero componi, invece, il numero +39 348 2002323 (gli operatori sono a tua disposizione dalle ore 08:00 alle ore 22:00). Infine, se sei cliente di Vodafone TV, il numero del servizio clienti relativo a questo servizio è lo 02 845 94650 (attivo dalle ore 08:00 alle ore 21:00). Maggiori informazioni qui.

Come contattare servizio clienti Vodafone da altro operatore

Chiamare servizio clienti Vodafone da altro operatore

Come ti ho accennato precedentemente, puoi contattare gratuitamente l’assistenza Vodafone anche nel caso in cui tu non sia cliente Vodafone (quindi, se magari sei interessato a sapere come chiamare servizio clienti Vodafone da TIM, segui le indicazioni che sto per fornirti). In questo caso, impugna il tuo cellulare e, sulla tastiera di quest’ultimo, componi il numero 800 100 195.

Puoi rivolgerti all’assistenza ogni giorno della settimana dalle ore 08:00 alle ore 22:00. Ti risponderà l’operatore virtuale TOBi e potrai interagire con quest’ultimo rispondendo a voce alle sue domande (all’occorrenza, potrai anche essere messo in contatto con un operatore Vodafone in carne e ossa).

Qualora fossi proprietario di un’azienda e Vodafone non fosse il tuo gestore telefonico, puoi utilizzare il numero 800 227 755 per rivolgerti al servizio clienti tutti i giorni dalle ore 08:00 alle ore 22:00. In conclusione, se desideri che Vodafone diventi il tuo operatore, ti invito a dare un’ occhiata al mio tutorial su come passare a Vodafone.

Come contattare servizio clienti Vodafone online

PC

Non hai alcuna voglia di impugnare la cornetta telefonica perché ritieni molto più comodo utilizzare delle applicazioni per smartphone, il sito dell’operatore o i social network? Allora sarai lieto di sapere che puoi interagire con gli operatori dell’assistenza Vodafone anche tramite i canali online. Ti lascio di seguito tutte le informazioni di cui hai bisogno per procedere in tal senso.

Come contattare servizio clienti Vodafone da app

App My Vodafone

Per contattare il servizio clienti del tuo operatore puoi avvalerti della comoda app My Vodafone. Quest’ultima è gratuita e, tra le sue varie funzioni, ti permette di tenere sotto controllo il tuo credito e le soglie del traffico dati, effettuare ricariche, gestire le offerte attive sul tuo numero e, per l’appunto, rivolgerti all’assistenza del noto gestore di telefonia fissa e mobile.

Vuoi sapere come scaricare My Vodafone su uno smartphone o un tablet Android? Ti accontento sùbito: per prima cosa apri la pagina dell’app sul Play Store (nel caso in cui il tuo dispositivo non avesse accesso ai servizi Google, cerca su uno store alternativo), dopodiché premi sul pulsante Installa e il gioco è fatto.

Quello che utilizzi è un iPhone o un iPad? Allora visita l’apposita sezione dell’App Store, fai tap sul pulsante Ottieni/Installa e provvedi, se necessario, a verificare la tua identità tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple. Semplice, vero?

Una volta effettuati questi passaggi, avvia l’app premendo sulla sua icona (il logo di Vodafone), fai tap sul pulsante Accetto e fornisci i permessi necessari all’utilizzo dell’applicazione premendo sugli appositi pulsanti. A questo punto, fai tap sulla voce Accedi posta in basso e sarai reindirizzato alla schermata di login all’account My Vodafone dalla quale potrai immediatamente metterti in contatto con l’assistenza (non è necessario effettuare la registrazione per fare ciò).

Procedi, quindi, premendo sull’icona dell’assistente virtuale TOBi posta in basso (la faccina sorridente con il logo di Vodafone) e inserisci nel campo di digitazione in basso il numero sul quale vuoi ricevere assistenza. Infine, premi sul pulsante dell’aeroplanino di carta posto a destra, per inviare il messaggio.

Successivamente, scegli uno degli argomenti di assistenza tra quelli proposti (es. Offerte attive, Verifica costi, Catalogo offerte ecc.) premendo sugli appositi riquadri e l’assistente virtuale ti fornirà le informazioni richieste. Se preferisci parlare con un operatore in carne e ossa digita la frase parlare con operatore due volte e sarai messo in contatto con il primo consulente Vodafone disponibile.

Come contattare servizio clienti Vodafone da PC

Contattare servizio clienti Vodafone PC

Vuoi contattare il servizio clienti Vodafone da computer? Benissimo; ti sarà sufficiente utilizzare un browser di navigazione a tua scelta. Tutto quello che devi fare è aprire l’apposita pagina del supporto Vodafone e premere sul pulsante Chiedi a TOBi. A destra si aprirà una sezione in cui potrai chattare con l’assistente digitale di Vodafone che, all’occorrenza, potrà metterti in contatto con un operatore umano.

Nel campo di digitazione in basso, per iniziare la chat, digita il numero di telefono per il quale hai bisogno di assistenza e, poi, premi il tasto Invio. In seguito, dovrai verificare il numero con uno dei metodi elencati (conferma tramite codice SMS, risposta a domande di sicurezza o credenziali d’accesso all’area clienti vodafone.it).

Fatto ciò, se hai inserito un numero di telefonia mobile, ti verrà riferito il credito residuo e successivamente potrai continuare a chattare con TOBi digitando parole chiave nel campo in baso (es. assistenza guasto). Nulla di complesso, vero?

Come contattare servizio clienti Vodafone via email

Email

Ti piacerebbe sapere come contattare il servizio clienti Vodafone via email? Devo purtroppo informarti che, al momento in cui ti scrivo, Vodafone non ha messo a disposizione un indirizzo email al quale rivolgersi per contattare la propria assistenza. Puoi comunque utilizzare uno degli altri metodi di contatto di cui ti ho parlato nel corso di questo tutorial. Oppure, in alternativa, puoi rivolgerti all’operatore tramite posta tradizionale.

In questo caso, per le questioni riguardanti le reti mobili, l’indirizzo al quale puoi recapitare una lettera (in caso di reclami ti consiglio di farlo tramite raccomandata, dato che quest’ultima ha valenza legale) è Casella postale 190 – Ivrea (TO). In caso di problemi con le reti fisse, scrivi a Casella Postale 109 – Asti (AT).

Come contattare servizio clienti Vodafone sui social network

Contattare servizio clienti Vodafone su Facebook

Ebbene sì! Puoi chattare con un operatore Vodafone anche tramite messaggio privato sui social network. Quelli di cui devi servirti, in questo caso, sono Facebook e Twitter. Su entrambi queste popolarissime reti sono disponibili degli account ufficiali che possono essere contatti in caso di necessità. Ti elenco qui di seguito come agire qualora fossi interessato a procedere in questo senso.

  • Facebook – puoi collegarti, sia tramite il sito, sia tramite l’app del noto social network alla pagina ufficiale di Vodafone e premere sul pulsante per inviare un messaggio; premi poi sul pulsante Inizia e scegli se hai bisogno di assistenza sulla linea fissa o mobile. Seleziona, quindi, l’argomento della richiesta, oppure digita la frase parlare con operatore e sarai messo in contatto con il primo consulente disponibile.
  • Twitter – puoi collegarti al sito o usare l’app del social network in questione, visitare l’account ufficiale di Vodafone e premere sul pulsante Segui, per diventare follower di quest’ultimo. Successivamente, premi sul pulsante Twitta (quello con l’icona della penna nell’app), richiedi assistenza e premi sul pulsante Twitta in attesa di essere ricontattato da Vodafone. Mi raccomando, il primo messaggio che invierai sarà pubblico, perciò non inserire le tue informazioni personali; il primo operatore disponibile ti inviterà, poi, a proseguire la chat in privato.

Come contattare servizio clienti Vodafone su WhatsApp

Contattare servizio clienti Vodafone su WhatsApp

Utilizzi di consueto la popolarissima applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp? Allora sappi che hai la possibilità di contattare il servizio clienti Vodafone anche tramite questo servizio.

Come? Semplice: ti basta aggiungere sull’applicazione suddetta il numero dell’operatore virtuale TOBi: 349 919 0190. Una volta effettuato questo passaggio, cerca tobi nella rubrica dell’app, seleziona il risultato pertinente e inizia la tua chat con quest’ultimo indicando l’argomento della tua richiesta (es. segnalazione guasto).

In alternativa, puoi digitare anche la frase parlare con operatore e verrai messo in contatto con il primo consulente Vodafone disponibile.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.