Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come copiare il testo da una foto

di

Hai scattato una foto a un documento di lavoro o a un malloppo di appunti che vorresti digitalizzare e trasformare in un testo da modificare direttamente dal tuo computer? Magari si tratta di appunti di intere lezioni o di lunghi documenti la cui trascrizione richiederebbe fin troppo tempo. Insomma, di digitarli "a mano" proprio non se ne parla. La soluzione ideale sarebbe trovare un modo per copiare il testo da una foto. Ma esiste davvero una soluzione a questo problema?

Ebbene sì! Esiste più di un modo per trasformare un’immagine, o una foto, in un testo da modificare al computer (o anche da smartphone e tablet), ma bisogna usare le soluzioni giuste. Quali? Lascia che te lo spieghi. Se vorrai dedicare cinque minuti del tuo tempo a questa guida, provvederò a spiegarti il funzionamento delle migliori app, programmi e servizi online creati per copiare il testo da una foto (che fanno dunque uso della tecnologia OCR, optical character recognition).

Se è proprio quello che cercavi, non ti resta che dedicarti alla lettura delle prossime righe e mettere in pratica i miei consigli. Pensa: lo strumento di cui hai bisogno potrebbe essere gratuito e perfino disponibile direttamente online, senza bisogno di essere scaricato e installato su PC. Buona lettura e buon lavoro!

Indice

Come copiare il testo da una foto su iPhone e Android

Copiare il testo di un'immagine da Android e iOS

Se vuoi imparare come copiare il testo da una foto su iPhone e Android, sono lieto di dirti che esistono diverse app per convertire in testo foto e immagini di vario genere. Lascia che te ne illustre alcune in dettaglio.

Tieni sempre conto che il testo scritto a mano e fotografato è più difficile che venga riconosciuto (è fondamentale che la grafia sia chiara e corrispondente a quanto si aspetta l’algoritmo del software), inoltre l’angolazione dello scatto deve essere preferibilmente perpendicolare. Ad ogni modo saranno le stesse app a guidarti.

Come copiare il testo di una foto con Adobe Scan

Usare Adobe Scan per copiare testo da una foto

Voglio iniziare parlandoti di Adobe Scan: scanner PDF con OCR creatore di PDF. Disponibile a costo zero su Android (anche su store alternativi al Play Store) e su iOS/iPadOS, questa app è tra le più utilizzate per trasformare immagini in file di testo modificabili.

Puoi procedere al download e all’installazione dell’applicazione dallo store del tuo device, aprendo quest’ultimo, cercando la app al suo interno e selezionandola dai risultati di ricerca. Dopodiché premi sul pulsante Installa/Ottieni e, se usi un iPhone o un iPad, verifica la tua identità tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

A download ultimato, puoi aprire direttamente l’app facendo tap sul pulsante Apri oppure cercando la sua icona dal menu principale e selezionandola. La prima mossa da fare è quindi quella di effettuare l’accesso tramite account Google, Apple, oppure Facebook (se hai già un Adobe ID puoi anche fare tap sulla scritta Hai già un Adobe ID).

Dare il consenso ad Adobe Scan

Dopo aver fatto l’accesso, l’app ti chiederà il consenso di scattare foto e registrare video: fai dunque tap sul pulsante Consenti e inizia subito a usare l’applicazione muovendo l’inquadratura della fotocamera verso un testo da riconoscere. Attendi qualche secondo tenendo ferma la mano (e l’inquadratura) e l’app dovrebbe essere in grado di riconoscere un’area con un testo da convertire.

Con l’immagine acquisita, sposta i bordi su schermo, trascinandoli fino a includere tutto il testo che ti interessa copiare. Quando sei soddisfatto della selezione, fai tap sul tasto blu Continua e il gioco è fatto. Così facendo, la foto verrà acquisita e potrai aprirla facilmente, facendo tap sulla sua anteprima collocata nell’angolo in basso a destra dello schermo.

Scegliere i file di immagine per copiare il testo da una foto con Adobe Scan

Si aprirà un menu per ritoccare l’immagine usando i vari strumenti disponibili, come Pulitura (per correggere le pieghe o i riflessi), Ritaglia, Ruota, Colore e Ridimensiona. Altre funzioni utili sono Aggiungi pagina e Riordina, da usare se desideri includere più pagine al tuo documento finale, che verrà esportato in PDF.

Al termine delle modifiche, fai tap sulla scritta Salva PDF (in alto) per avviare il riconoscimento automatico del testo nella foto. Puoi capire che l’app ha terminato la conversione quando compaiono la data e l’ora di salvataggio sopra l’anteprima.

Visualizzare il PDF con il testo copiato da Adobe Scan

Il file PDF così creato non sarà più salvato come immagine ma come testo e ti basterà aprirlo con un qualsiasi lettore PDF per essere in grado di selezionare il testo, copiarlo, incollarlo e modificarlo (a patto di usare strumenti adatti allo scopo). Ricorda solamente di fare tap sul pulsante Altro e premere sulla voce Copia su dispositivo, in modo tale da salvare le tue scansioni nel percorso Documents > Adobe Scan e aprirle in qualsiasi momento ti dovessero servire.

Per completezza, ti segnalo che Adobe Scan permette anche di cambiare modalità di scatto da Automatica a Manuale, scegliere il tipo di documento tra Documento, Biglietto da visita (per salvare un contatto in rubrica), Modulo (per poter compilare e firmare il PDF dopo l’acquisizione) e Lavagna.

Puoi anche aprire un’immagine già salvata, facendo tap sull’icona della galleria posta in basso a sinistra e premendo il pulsante Consenti prima di passare alla selezione delle immagini già presenti nel tuo dispositivo.

Come copiare il testo di una foto con Microsoft Office Lens

Acquisire foto per copiare il testo con Microsoft Lens

Un’altra app che ti consiglio per copiare il testo da una foto è Microsoft Office Lens, scaricabile da Google Play, store alternativi per Android e App Store gratuitamente tramite la solita procedura.

Come dici? Perché ti consiglio Microsoft Office Lens? Beh, il motivo è semplice: fa quello che desideri, ovvero copiare testo da una foto/immagine, attraverso una procedura veloce e un’interfaccia semplice e snella. Lascia che ti spieghi come usarla.

Appena hai installato Microsoft Office Lens, procedi al suo avvio con un tap sull’icona che raffigura una grande L su sfondo rosso, per poi fare tap sul tasto Consenti. Un ulteriore tap sul pulsante Consenti darà alla applicazione il permesso di accedere alla fotocamera. Fatto questo, devi premere in sequenza sul tasto rotondo centrale (Avvia rilevazione), quindi sul pulsante Avanti, su Non inviare i dati facoltativi (se è la prima volta che usi l’app) e infine su CHIUDI.

Selezionare come salvare il testo da foto con Microsoft Lens

La schermata principale che ti accoglie quando apri Lens ti mostra ciò che la fotocamera del tuo dispositivo sta inquadrando e ti permette di scegliere tra diverse modalità di cattura, in base alla foto da digitalizzare (Lavagna, Documento, Biglietto da visita e Foto).

Per acquisire l’immagine, fai tap sul pulsante bianco collocato al centro dello schermo, così da "scattare" una foto. In alternativa, attingi alla Galleria del tuo dispositivo, premendo l’icona quadrata bianca con due montagne stilizzate.

Scattata (o selezionata) la foto, puoi scegliere di modificarla tramite gli strumenti posti in alto, oppure puoi aggiungere un nuovo scatto, facendo tap sul pulsante Aggiungi. Quando sei soddisfatto del risultato, procedi facendo tap sul pulsante Fatto.

Accedere all'account Microsoft per usare Office con Lens

A questo punto, scegli il Titolo e dove salvare il file convertito, mettendo la spunta su Raccolta e PDF. È anche possibile salvare l’immagine sul cloud di OneDrive e mandarlo direttamente ad applicazioni quali OneNote, Word e PowerPoint.

Se la tua intenzione è quella di copiare il testo dell’immagine, l’opzione che non devi dimenticare di includere è Word (documento OCR). Altra possibilità è quella di fare tap sul pulsante Leggi accanto allo Strumento di lettura immersiva. Cosa cambia? Mentre con la prima scelta il documento viene salvato in un file in formato .docx, con la seconda puoi usare immediatamente un lettore di testo integrato per leggere, selezionare e copiare il contenuto.

Importare il testo di una foto in Microsoft Word

Infine, ti segnalo che salvando in PDF il testo contenuto nell’immagine sarà solamente selezionabile (quindi per copiarlo devi fare il classico copia e incolla con un tocco prolungato sul testo), mentre salvandolo in formato Word, l’app copia il testo nel documento automaticamente (se riesce a riconoscerlo).

Quando hai terminato le selezioni, procedi facendo tap sul tasto Salva e il gioco è fatto. I file verranno salvati nel percorso Documenti > Office Lens oppure nella Galleria del dispositivo.

Chiaramente, se hai preferito usare uno dei programmi del pacchetto Office, Office Lens ti chiederà di effettuare l’accesso a un account Microsoft inserendo indirizzo email e password. Come dici? Non hai ancora un account? Niente paura, se lo vorrai creare ho una guida che passo dopo passo spiega come fare.


Come copiare il testo di una foto con Google Traduttore

Usare Google Traduttore per acquisire testo da foto

Ti piacerebbe avere la possibilità di fotografare un testo, trasformarlo in un documento editabile e tradurlo contestualmente? In questo caso puoi rivolgerti a Google Traduttore e alla sua funzione di riconoscimento del testo per copiare il contenuto testuale di ciò che inquadri con la fotocamera dello smartphone (o del tablet). Ti spiego meglio i passaggi da seguire.

Se non lo avessi ancora fatto, scarica Google Traduttore da Google Play, da uno store alternativo per Android o da App Store, esattamente come fai di solito con le altre app. Una volta che hai installato l’applicazione, aprila con un tap sulla sua icona (la lettera G su sfondo azzurro e con dietro un ideogramma in grigio), quindi invece di tradurre nel classico modo, ossia scrivendo il testo, attiva la modalità fotocamera.

Per farlo, devi semplicemente premere sull’icona della fotocamera posizionata sotto il box in cui inserire il testo. Ora, scegli le lingue che ti interessano (es. da Inglese a Italiano), così da copiare il testo senza tradurlo, quindi scegli quale delle tre modalità proposte utilizzare: Istantanea, per tradurre mentre inquadri; Rileva, per scattare prima una foto e far rilevare all’app il testo o Importa, per aprire la Galleria e aprire un’immagine già in memoria.

Inquadrare il testo da copiare in Google Traduttore

Qualsiasi sia la tua scelta, Google Traduttore ti consente di selezionare una parte del testo presente nell’immagine o tutto quanto. Nel primo caso, passa semplicemente il dito sopra i box dal contorno bianco che racchiudono il testo rilevato; nel secondo fai tap sul pulsante Seleziona tutto posto in basso. Per concludere, premi sull’anteprima di traduzione (in alto).

Così facendo, potrai disporre del testo prelevato dall’immagine in un formato modificabile. Potrai dunque copiare, modificare o aggiungere/eliminare testo da quest’ultimo. Per esempio, per copiare fai pressione prolungata sul testo, seleziona la porzione che ti interessa e fai tap sul tasto Copia nel menu contestuale. Col testo copiato, non ti resta che incollarlo dove desideri, anche in un editor di testo o in app di messaggistica come WhatsApp.

Come copiare il testo di una foto su Instagram

Copiare il testo da foto su Instagram

Ti piacerebbe poter copiare il testo visto in una foto su Instagram? Le app di cui ti ho parlato finora hanno strumenti di riconoscimento del testo molto efficaci e sono soprattutto pratiche da usare. Questo significa che, se usate bene, permettono anche di copiare il testo di una foto su Instagram!

Già, puoi davvero "prelevare" il testo nelle immagini pubblicate sul celebre social network fotografico seguendo quanto ti ho già spiegato per Adobe Scan, Microsoft Lens e Google Traduttore. Puoi procedere in due modi, entrambi semplicissimi.

Il primo metodo è quello di aprire una delle tre app, usare l’acquisizione diretta del testo e inquadrare la foto o l’immagine pubblicata su Instagram. La stessa applicazione farà il suo dovere (come ti ho spiegato negli appositi capitoli), esattamente come quando inquadri un foglio o un’immagine "dal vivo".

Ovviamente, oltre allo smartphone in uso con l’app per il riconoscimento del testo, ti serve un altro PC o dispositivo con aperto Instagram (o una foto della schermata di Instagram con il testo da prelevare).

L’altro metodo non richiede due dispositivi ma sfrutta la funzione screenshot per salvare un’istantanea dello schermo da caricare poi in una delle app di cui ti ho parlato. Ti ho già accennato per ciascun programma della funzione Galleria integrata, quindi affidati pure ai miei consigli se dovessi riscontrare difficoltà.

Come copiare il testo da una foto su PC e Mac

Utilizzare PC e Mac per estrarre il testo da foto

Dopo aver vagliato quelle che reputo le migliori soluzioni per copiare il testo da una foto tramite dispositivi mobili, è il momento di passare a parlare dei programmi nati allo stesso scopo ma da usare su computer.

Insomma, se ti stai chiedendo come copiare il testo da una foto su PC e Mac, nei capitoli che seguono troverai le risposte a questa domanda. Come avrai tu stesso modo di leggere, anche su Windows e macOS le soluzioni sono varie e ognuna ha specifici punti forti, quindi anche in questo caso ti invito a provarne più di una, così da capire quale fa maggiormente al caso tuo.

Microsoft OneNote (Windows/macOS)

Scaricare One Note per Windows o Mac

Il primo programma per computer di cui ti voglio parlare è Microsoft OneNote, disponibile non solo per Windows ma anche per macOS, a costo zero.

Microsoft OneNote è un programma incluso nel pacchetto Microsoft Office, sviluppato appositamente per le annotazioni e dotato di tutto il necessario per la gestione e la digitalizzazione delle note. In sostanza è uno dei migliori programmi per annotazioni per la sua versatilità e per l’integrazione con altri strumenti di lavoro e collaborazione (anche a distanza), come Microsoft Teams.

Se hai un sistema Windows con il pacchetto Office già installato, ci sono buone probabilità che OneNote sia già installato nel tuo computer. Qualora non lo fosse, ti invito a seguire la mia guida su come usare OneNote per sapere come procedere al download, all’installazione e all’uso di base.

Per iniziare a copiare il testo da una foto tramite OneNote, apri il programma richiamandolo dal menu Start di Windows o dal Launchpad di macOS. In seguito, fai clic sulla scheda Inserisci, in alto, così da scegliere come inserire l’immagine nella schermata delle note.

Tra le opzioni di inserimento delle immagini puoi scegliere tra Cattura schermo, per fare direttamente uno screenshot di un’area dello schermo tramite strumento di selezione o dell’intera pagina aperta con un programma, oppure Immagine, per cercare un’immagine salvata nel tuo PC da caricare.

Importare l'immagine in One Note per estrarre del testo

Procedi come preferisci e, una volta caricata l’immagine in OneNote, fai clic destro su di essa per aprire il menu contestuale e cliccare sulla voce Copia testo da questa pagina della stampa, quindi concludi la procedura facendo clic destro in un’area vuota di OneNote e scegliendo la voce Incolla dal menu che si apre (puoi anche usare la scorciatoia di tasti Ctrl+V su Windows o cmd+v su macOS).

Come hai avuto tu stesso modo di provare, OneNote è uno strumento davvero pratico e veloce, inoltre nel caso di più immagini/foto da cui copiare del testo, consente di scegliere l’opzione Copia testo da tutte le pagine della stampa dopo aver importato più di un’immagine e cliccato col tasto destro su una di esse. Davvero pratico, no?

Ricorda, però, che come tutti i programmi per copiare testo da foto e immagini, la qualità e la quantità delle parole riconosciute è direttamente proporzionale alla qualità dell’immagine. Fai sempre foto (o utilizza immagini) non sfocate, ben centrate e alla più alta risoluzione possibile!

FreeOCR (Windows)

Usare Free OCR per copiare testo da foto

Per la facilità d’uso e la sua "leggerezza" (in termini di memoria impiegata), ho deciso di dedicare questo capitolo a uno strumento gratuito e disponibile solo per sistemi Windows: FreeOCR.

Questo programma è disponibile al download presso il suo sito ufficiale e risponde perfettamente all’esigenza di convertire/copiare il testo presente su una foto o un’immagine, trascrivendolo automaticamente in un file di testo.

Tra le tante possibilità offerte da FreeOCR vi è anche quella di interfacciarsi con le schermate di strumenti di acquisizione come scanner di documenti, per restituire direttamente un file di testo al posto di un’immagine. Inoltre, il programma include strumenti di modifica per rifinire il risultato dell’acquisizione.

Per procedere all’uso di FreeOCR, non devi fare altro che scaricarlo collegandoti al sito ufficiale che ti ho segnalato sopra e cliccare sul tasto Downloads, in alto, quindi devi cliccare sul pulsante Download Here (al centro) e attendere la fine del download.

A scaricamento ultimato, fai doppio clic sul file .exe ottenuto e premi sui pulsanti , Next, I accept the agreement, Next per due volte consecutive, Install e Finish, così da completare la procedura di installazione e avviare il programma automaticamente.

Importare il testo da Free OCR in Word

Puoi ora procedere all’acquisizione del testo da immagini, che può avvenire in due modi: tramite scansione o tramite caricamento da file. Nel primo caso, devi ovviamente avere uno strumento di acquisizione come uno scanner o una stampante multifunzione, quindi cliccare sul tasto Scan posto in alto e scegliere il nome del modello collegato al PC. Puoi anche regolare alcune impostazioni usando uno strumento di editing e, una volta finita la configurazione, fare clic sul pulsante Scan.

Nel secondo caso, ovvero quello di un’immagine o foto già presente nel computer, procedi cliccando sul tasto Open, poi scegli l’immagine da cui prelevare il testo e clicca sul tasto Apri. Ora che hai importato l’immagine, procedi cliccando sul tasto OCR, in alto, e poi sulla voce OCR current page (in caso di unica pagina) o su quella OCR all pages (in caso di più pagine).

Il programma propone così il testo copiato nella porzione destra dello schermo. Da qui puoi modificare il testo, copiarlo e incollarlo, oppure esportarlo in un documento Word (cliccando l’apposito logo al centro). In alternativa, puoi salvare il testo in formato .txt, cliccando sul pulsante raffigurante un floppy disk e scegliendo la directory di salvataggio. Così facendo hai completato la procedura.

Prizmo (macOS)

Usare il programma Prizmo su Mac per copiare testo da una foto

Se cerchi come copiare il testo di una foto su Mac, molto probabilmente la soluzione che fa al caso tuo è chiamata Prizmo, uno dei programmi OCR più utilizzati su piattaforma Apple. Esso è in grado di digitalizzare documenti, rendere il testo al loro interno modificabile e permette inoltre di salvare il tutto nei formati PDF e RTF.

Per procedere al suo utilizzo, devi per prima cosa scaricare Prizmo dal sito ufficiale: per riuscirci, fai clic sul pulsante Download, in alto. Dopo aver atteso lo scaricamento, procedi estraendo il file .zip ottenuto nella directory che preferisci e trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni del Mac.

Ora puoi cliccare col tasto destro l’icona appena spostata e selezionare poi la voce Apri, quindi nuovamente Apri così da aprire il software superando le limitazioni imposte da Apple ai programmi non certificati (ai successivi avvii potrai aprire normalmente Prizmo).

Inizia ora a copiare il testo da foto e immagini, cliccando sul tasto OK, selezionando poi le voci Nuovo documento e Importa da scanner o fotocamera (se devi ancora importare l’immagine nel Mac) oppure scegliendo Apri file immagine / Sfoglia libreria immagini, se il file è già presente sul Mac.

In quest’ultimo caso, basta poi navigare tra le immagini e selezionarle per importarle in Prizmo, mentre nel secondo è necessario scegliere lo scanner o il dispositivo di acquisizione connesso al Mac e fare clic sui pulsanti Scansiona e Fatto.

Il risultato finale in ambo i casi è quello di vedere l’immagine nella schermata di Prizmo, da cui puoi effettuare regolazioni per migliorare la qualità secondo le tue preferenze. Quando tutto è pronto, clicca sul bottone OCR scegliendo la lingua del testo presente nell’immagine e selezionando poi il testo da copiare.

Non ti rimane, infine, che cliccare sul pulsante di condivisione posizionato in alto a destra e salvare il file di testo. Hai così copiato con successo il testo da una foto usando il tuo Mac. Semplice, vero?!

Online OCR (Online)

Copiare testo da foto con il servizio Web Online OCR

Vorresti copiare il testo da una foto o un’immagine tramite un servizio Web e senza installare nulla sul tuo computer, smartphone o tablet? Allora puoi provare Online OCR. Si tratta di un servizio online gratuito che permette di caricare un’immagine contenente del testo e di estrapolare le scritte da quest’ultimo; il tutto via browser.

Il formato delle immagini (o delle foto) deve necessariamente essere PDF, JPG (JPEG), BMP, GIF e TIFF. I file vanno caricati sul sito facendo clic sul tasto blu Select file e selezionandoli dal proprio dispositivo tramite l’apposita finestra di navigazione.

Con il file appena selezionato, continua scegliendo la lingua del testo da copiare, tramite l’apposito menu a tendina. La scelta successiva riguarda il formato del file di testo, il quale può essere Microsoft Word (.docx), Microsoft Excel (.xlsx) oppure Plain text (.txt). Qualunque sia l’output selezionato devi poi fare clic sul tasto Convert per avviare il riconoscimento del testo.

Al termine del riconoscimento del testo, il sito ti mostra un’anteprima del risultato nel riquadro posto in basso. A questo punto, ti basta fare clic sul tasto Download output file per scegliere la posizione in cui salvare il testo riconosciuto.

Altre soluzioni per copiare il testo da una foto

Altre soluzioni per estrarre testo da foto

Qualora le soluzioni di cui ti ho parlato finora non siano riuscite a rispendere fino in fondo alle tue necessità di copiare testi da foto e immagini, permettimi di proporti ulteriori strumenti che reputo altrettanto validi per copiare testo da una foto.

  • Google Keep (Online) – da citare immancabilmente è il servizio Web di Google chiamato Keep, uno strumento gratuito molto simile a OneNote di Microsoft. Google Keep è sviluppato come piattaforma per appunti con tecnologia OCR integrata. A suo vantaggio vi è l’integrazione con G Suite e Google Drive, quindi per usarlo ti basta creare un account Google, collegarti al servizio dal tuo account (l’icona è quella di un post-it giallo con una lampadina al centro) e cliccare su un’immagine caricata sul tuo spazio online, poi, cliccando sul tasto ⋮ scegli la voce Cattura testo (il testo viene copiato immediatamente sotto l’immagine).
  • GT Text (Windows) – questo programma disponibile a costo zero per sistemi Windows. Funziona con foto e immagini in bianco e nero ma è ottimizzato per riconoscere testo colorato e per riportare il testo "copiato" anche a colori.
  • OCR.space (Online) – si tratta di un servizio online disponibile a costo zero e senza obbligo di registrazione, ideato per trasformare il testo in immagini in testo modificabile senza bisogno di installare alcun programma. Sebbene si tratta di un servizio Web, devo dire che è molto versatile in fatto di input e output, infatti permette di caricare sia immagini che PDF e di salvare il testo in un file o di copiarlo dallo stesso sito.
  • i2OCR (Online) – restando in tema servizi Web, merita di essere inserito in questo elenco anche i2OCR. Questo servizio è in grado di riconoscere il testo in oltre 100 lingue e supporta una buona varietà di formati di immagine, o in PDF. Inoltre, consente anche di inserire un link a un’immagine per estrapolare del testo e salvarlo in formato Word, PDF e RTF. Notevole anche considerato il fatto che è completamente gratuito e non richiede registrazione.

Ecco quindi tutte le migliori soluzioni per copiare il testo da una foto, ma prima di lasciarti alla conversione delle tue immagini in testo modificabile, ti invito anche a dare uno sguardo a questo mio articolo dove ti parlo nel dettaglio di ulteriori soluzioni OCR.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.