Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come installare Kaspersky già acquistato

di

Hai approfittato di una vantaggiosa promozione per ottenere la licenza di un prodotto Kaspersky: a transazione ultimata, hai ricevuto il codice di attivazione tramite email… ma nessuna istruzione su come installare il software che hai comprato! Il problema è che non hai mai usato le soluzioni di sicurezza prodotte dal big moscovita prima d’ora e, adesso, ti farebbe davvero comodo capire come installare Kaspersky già acquistato e proteggere così i tuoi device.

Ebbene, se le cose stanno in questo modo, sappi che ti trovi nel posto giusto, al momento giusto! Nelle battute successive di questo mio tutoria, infatti, ti spiegherò in maniera dettagliata tutti gli step da compiere per riscattare la licenza di un prodotto Kaspersky e per installare quest’ultimo su computer, smartphone e tablet.

Dunque, senza attendere oltre, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, al termine della lettura di questa guida, avrai acquisito le competenze necessarie per raggiungere l’obiettivo che ti eri prefissato. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura!

Indice

Operazioni preliminari

Come installare Kaspersky già acquistato

La prima operazione da compiere per riuscire a installare Kaspersky già acquistato sul proprio computer, è quello di recuperare il codice di attivazione del programma: quest’ultimo viene inviato tramite email all’atto dell’acquisto digitale, oppure è pre-stampato sulla confezione di vendita del prodotto (per l’acquisto del software in versione fisica). Una volta recuperato tale codice, bisogna associarlo a un profilo My Kaspersky nuovo o già esistente, il quale dovrà poi essere usato per effettuare l’accesso al prodotto.

Questa operazione non è invece necessaria per gli acquisti effettuati da smartphone e tablet, in quanto la licenza viene associata automaticamente al profilo My Kaspersky in uso al momento della transazione.

Se hai già provveduto a riscattare la tua licenza ma hai raggiunto il numero limite di computer, smartphone o tablet associati, dovrai invece accedere al tuo profilo per eliminare quelli che non usi più, in modo da far spazio ai nuovi device da proteggere. Continua a leggere per tutti i dettagli.

Riscattare il codice di attivazione

Riscattare il codice di attivazione

Per poter riscattare un codice di attivazione Kaspersky (il quale è composto da 5 sequenze di 5 caratteri ciascuna, misti tra numeri e lettere), collegati alla piattaforma My Kaspersky mediante qualsiasi browser e, se possiedi già un account, premi sulla scheda Accedi ed effettua il login.

Se non hai ancora provveduto a creare un profilo My Kaspersky, seleziona invece la scheda Registrati, immetti un indirizzo email valido e una password da usare a protezione dell’account (che deve essere composta da non meno di 8 caratteri, che comprendano almeno un numero, una lettera maiuscola e una minuscola) e clicca sul pulsante Crea account, per registrare subito un nuovo profilo.

Successivamente, accedi alla casella email dichiarata in precedenza, apri il messaggio ricevuto da Kaspersky e clicca sul pulsante Verifica indirizzo email in esso contenuto, in modo da attivare l’account appena creato.

A login ultimato, seleziona la scheda Licenze collocata in alto (se non la vedi subito, premi prima sul pulsante ☰ posto in alto a sinistra e seleziona la voce Licenze dal menu che compare), individua il riquadro Aggiungi codice di attivazione e inserisci il codice di 25 cifre in tuo possesso nel box sottostante, senza digitare i trattini di separazione tra i gruppi di cifre (“-”): questi ultimi vengono inseriti automaticamente.

Per finire, premi sul pulsante Aggiungi e il gioco è fatto: dopo qualche istante, dovresti visualizzare un messaggio di notifica indicante l’avvenuta attivazione della licenza, contenente tutte le informazioni relative alla stessa (nome del prodotto, tipologia e quantità di dispositivi associabili e così via).

Se ti interessa ottenere informazioni in merito alle licenze attivate sul tuo account My Kaspersky, raggiungi nuovamente la sezione Licenze e premi sul nome di quella di tuo interesse, per visualizzarne i dettagli (dispositivi personali protetti/disponibili, data di attivazione, data di scadenza/rinnovo, chiave di licenza per l’assistenza tecnica e così via).

Dissociare vecchi dispositivi

Come installare Kaspersky già acquistato

Se hai già provveduto a riscattare la tua licenza associandola al tuo account ma non puoi usarla perché hai raggiunto il limite massimo di dispositivi associati allo stesso, devi necessariamente dissociare quelli che non usi più, in modo da far spazio ai nuovi.

Per riuscirci, accedi al tuo profilo My Kaspersky così come ti ho indicato poco fa e clicca sulla voce Dispositivi collocata in alto, se stai usando il computer. Se, invece, stai usando uno smartphone o un tablet, tocca prima il pulsante ☰ e poi la voce Licenze situata nel menu che compare.

Ora individua il device da eliminare all’interno della lista che compare: quando l’hai trovato, premi sul suo nome, poi sulla voce Disconnetti dispositivo (si trova a sinistra su computer e di lato su smartphone e tablet) e, infine, pigia sul pulsante OK: a seguito di questa operazione, i programmi o le app di Kaspersky smetteranno di funzionare sul device scelto e la licenza così liberata potrà essere subito usata su un nuovo dispositivo.

Come installare Kaspersky già acquistato

Una volta associato correttamente il codice del prodotto Kaspersky acquistato in precedenza all’interno del proprio account, è possibile procedere con l’installazione del software sul dispositivo. Il programma o l’app (in questo caso, farò riferimento a Kaspersky Security Cloud) dovranno essere associati al medesimo account sul quale, precedentemente, è stata riscattata la licenza.

Windows

Come installare Kaspersky già acquistato

Se utilizzi il sistema operativo Windows e non hai ancora provveduto a installare il programma sul tuo computer, procedi in questo modo: per prima cosa, collegati al tuo profilo My Kaspersky così come ti ho indicato in precedenza, clicca sulla voce Download situata in alto, premi sulla scheda Windows e, successivamente, schiaccia il pulsante Download corrispondente al prodotto per il quale hai precedentemente attivato la licenza (ad es. Security Cloud).

Adesso, fai clic sul pulsante Scarica per Windows e attendi che il file venga copiato sul computer; a download ultimato, apri il file ottenuto (ad es. ksX.Y.Zit_xxx.exe) e segui le istruzioni che ti vengono mostrate, per procedere. Nel caso di Security Cloud, devi cliccare Continua, apporre il segno di spunta accanto alle caselle relative al Contratto di licenza e all’informativa sulla privacy e premere, successivamente, sul bottone Accetto.

In seguito, indica se accettare o meno le condizioni sull’uso dei dati personali da parte di Kaspersky Security Network e per finalità di marketing (non è obbligatorio, puoi rifiutare le condizioni premendo sul pulsante Non accetto), specifica se installare Kaspersky Password Manager oppure no, intervenendo sulla casella dedicata, quindi premi sui pulsanti Installa e e attendi che la procedura di download e installazione del programma venga portata a termine: a seconda della velocità della connessione a Internet e delle prestazioni del computer, la procedura potrebbe durare anche diversi minuti.

Come installare Kaspersky già acquistato

A setup concluso, scegli le impostazioni iniziali da applicare selezionando le caselle apposite (se non sai cosa fare, lascia tutto così come è) e clicca sui pulsanti Applica e Fine, per terminare l’installazione del programma.

Il gioco è praticamente fatto: al primo avvio, ti sarà chiesto di effettuare l’accesso a My Kaspersky, in modo da attivare la licenza in tuo possesso: digita dunque l’indirizzo email associato al tuo account nell’apposita casella di testo, clicca sul pulsante [>] (oppure dai Invio) e, allo stesso modo, specifica la password dell’account in questione. Nel giro di alcuni secondi, la licenza d’uso verrà importata all’interno del programma, che diventerà subito operativo.

Come dici? Avevi precedentemente installato e attivato un prodotto Kaspersky in versione gratuita/di prova, con una licenza temporanea associata a un altro profilo e adesso vorresti riscattare quella a pagamento in tuo possesso? Non preoccuparti, è facilissimo.

Per iniziare, richiama la schermata principale del tuo prodotto Kaspersky (ad es. Security Cloud) mediante l’icona presente sul desktop oppure nel menu Start di Windows, individua l’indirizzo email associato alla licenza temporanea in questione, cliccaci sopra e seleziona la voce Cambia account dal menu che compare. Fatto ciò, clicca sul pulsante ed effettua l’accesso al profilo My Kaspersky che contiene la licenza da attivare, seguendo le medesime indicazioni viste in precedenza.

macOS

Come installare Kaspersky già acquistato

I passaggi da compiere sui Mac sono abbastanza simili a quelli visti per Windows: dunque, se non hai ancora provveduto a installare il programma, collegati al tuo profilo My Kaspersky come ti ho spiegato nel capitolo precedente di questa guida, clicca sulla voce Download, seleziona la scheda Mac e premi sul pulsante Download corrispondente al programma per il quale possiedi regolare licenza (ad es. Security Cloud). In seguito, clicca sul pulsante Scarica per Mac e attendi che il programma venga scaricato sul computer.

A download ultimato, apri il file ottenuto (ad es. Kaspersky Security Cloud.dmg), fai doppio clic sull’icona Installa [nome prodotto] residente all’interno della finestra che va ad aprirsi, clicca sui pulsanti Apri (se necessario) e Scarica e installa e, dopo aver selezionato le casella relative all’accettazione dei termini e delle condizioni del Contratto di licenza con Kaspersky e al trattamento dei dati, avvia l’installazione premendo sui pulsanti Accetto e Ignora per due volte consecutive, così da impedire l’invio dei dati personali per fini di analisi e marketing.

In seguito, quando ti viene richiesto, inserisci la password del Mac nell’apposita casella di testo, premi sul pulsante OK e attendi che il computer effettui la copia e la configurazione dei file del prodotto Kaspersky da te scelto, ultimandone quindi l’installazione.

Al termine del setup, premi sul pulsante Fine e procedi con l’impostazione dei permessi necessari all’esecuzione del programma, seguendo le istruzioni che compaiono sullo schermo: fai clic sui pulsanti Installa, Apri Sicurezza & Privacy e OK, clicca sul simbolo del lucchetto serrato posto nell’angolo inferiore sinistro della schermata che compare, immetti la password del Mac quando ti viene richiesto e premi sul pulsante Consenti, visibile in basso a destra, così da autorizzare l’estensione di sistema di Kaspersky.

Come installare Kaspersky già acquistato

Superato questo step, clicca sul primo dei pulsanti Consenti, apri Sicurezza & Privacy premendo sull’apposito bottone e, dopo aver nuovamente abilitato le modifiche di sistema (devi cliccare sul lucchetto serrato posto in basso a sinistra), apponi il segno di spunta accanto a tutte le voci relative a Kaspersky.

Adesso, clicca sui rimanenti bottoni Consenti, rispondi affermativamente ai messaggi d’avviso che compaiono in seguito (inserendo anche la password del computer, se necessario) e premi sul bottone Continua. Infine, scegli se abilitare o meno le protezioni aggiuntive intervenendo sugli appositi pulsanti e clicca ancora sul pulsante Continua, per ultimare la configurazione del programma.

Se tutto è filato liscio, l’accesso al profilo My Kaspersky dovrebbe essere effettuato in maniera completamente automatica; in alternativa, ti verrà chiesto di inserire le credenziali dell’account al quale hai associato la licenza.

Qualora avessi bisogno di cambiare account perché, per esempio, hai sfruttato una licenza di prova abbinata a un altro indirizzo email, apri la finestra principale di Kaspersky, clicca sull’email di “prova” situata in basso a sinistra, premi sul pulsante Disconnetti ed effettua l’accesso mediante il profilo My Kaspersky sul quale hai attivato la licenza d’uso.

Android/iOS/iPadOS

Come installare Kaspersky già acquistato

Per poter usare una licenza di Kaspersky già attiva su smartphone e tablet, tutto ciò che devi fare è scaricare il relativo prodotto Kaspersky dallo store di riferimento del tuo dispositivo ed effettuare l’accesso mediante l’account al quale hai associato la licenza.

Dunque, per iniziare, apri il Play Store, l’App Store o qualsiasi altro market disponibile sul tuo device (ad es. HUAWEI AppGallery), cerca il prodotto di tuo interesse (ad es. Kaspersky Security Cloud) mediante la funzione integrata dello store e, quando l’hai trovato, premi sul pulsante Installa/Ottieni, per effettuarne un download. Se necessario, verifica la tua identità usando il riconoscimento facciale, l’impronta digitale oppure la password dell’account configurato sul dispositivo.

Ultimato il download dell’app, aprila, accetta il contratto di licenza e l’informativa sulla privacy intervenendo sulle apposite caselle, premi sul pulsante Conferma e, quando richiesto, inserisci l’email associata al tuo profilo My Kaspersky nell’apposito campo. Per concludere, premi sul pulsante Continua, inserisci la password dell’account e tocca nuovamente sul pulsante Continua, in modo da importare la licenza d’uso.

Se hai già provveduto a installare una delle app di Kaspersky e vuoi associare il profilo My Kaspersky sul quale hai attivato la licenza, tocca il pulsante ☰ visibile in alto a sinistra, fai tap sull’email in uso situata in cima al menu che va ad aprirsi e tocca sul simbolo del quadrato con la freccia verso destra, collocato in alto, per effettuare la disconnessione dal profilo in uso. Infine, sfiora il pulsante Disconnetti ed effettua l’accesso con il corretto profilo My Kaspersky, così come visto poco fa.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.