Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come leggere posta Gmail

di

Dopo aver letto la mia guida su come creare email Gmail hai appena provveduto a creare un account di posta elettronica tramite il noto servizio di casa Google. Lo trovi molto comodo e per il momento non hai riscontrato alcun tipo di problema ma ti piacerebbe poter gestire la tua corrispondenza anche da client tradizionali come Microsoft Outlook, Mozilla Thunderbird o Apple Mail? Nessun problema, ci si può riuscire in maniera molto semplice. Come? Beh, prenditi qualche minuto di tempo libero per leggere questo tutorial su come leggere posta Gmail e lo scoprirai subito.

Tutto quello che devi fare è attivare l’utilizzo dei protocolli IMAP e POP3 nel tuo account Gmail e configurare il tuo client email utilizzando i parametri che trovi illustrati di seguito. Lo so, detta così sembra una cosa difficile, e invece ti assicuro che è davvero un gioco da ragazzi. L’importante è digitare in maniera corretta tutti gli indirizzi e i numeri delle porte utilizzate da Gmail per comunicare con i server remoti.

Come dici? Ti piacerebbe accedere a Gmail anche da smartphone e tablet ma non sai quali applicazioni utilizzare? Nessun problema, ti darò una mano anche in questo, è facilissimo e ci vogliono solo pochi minuti, davvero. Adesso però mettiamo al bando le ciance e cerchiamo di passare all’azione vera e propria. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Leggere posta Gmail da computer

Vuoi scoprire che cosa bisogna fare per poter leggere le mail che ricevi sul tuo account Gmail con uno dei tanti programmi ad hoc disponibili per computer? Bene, allora segui le indicazioni che trovi qui sotto e vedrai che in men che non s dica non avrai più dubbi al riguardo.

Scelta del protocollo

Come anticipato in apertura, per utilizzare Gmail in programmi come Microsoft Outlook, Mozilla Thunderbird o Apple Mail devi utilizzare il protocollo IMAP oppure il protocollo POP3. Il primo è più moderno ed è disegnato per funzionare su più dispositivi contemporaneamente, difatti sincronizza i messaggi in entrata e in uscita su tutti i dispositivi in uso; il secondo è più datato ed è disegnato per funzionare su un solo computer. Prevede addirittura la cancellazione dei messaggi dai server di Gmail una volta che questi vengono scaricati sul PC (a meno di non attivare un’apposita funzione di backup che ne evita l’eliminazione).

Per utilizzare i protocolli IMAP e POP3 in un client di posta elettronica, devi prima accertarti che questi ultimi siano attivati nelle impostazioni di Gmail. Come si fa? Semplicissimo: collegati alla tua casella di posta elettronica su mail.google.com, clicca sul pulsante con l’icona dell’ingranaggio che si trova in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare.

Nella pagina che si apre, seleziona la scheda Inoltro e POP/IMAP, metti il segno di spunta accanto alla voce Attiva IMAP per attivare IMAP oppure accanto alla voce Attiva POP per tutti i messaggi per attivare POP3 e pigia sul bottone Salva modifiche che si trova in fondo allo schermo per salvare le impostazioni.

Configurazione client

Adesso puoi aprire il tuo client email preferito, avviare la procedura per l’aggiunta di un nuovo account di posta elettronica e configurare il programma utilizzando i dati che trovi di seguito.

IMAP

  • Server posta in arrivo (IMAP): imap.gmail.com, Porta: 993, Richiede SSL: sì.
  • Server posta in uscita (SMTP): smtp.gmail.com, Porta: 465 o 587, Richiede SSL: sì, Richiede l’autenticazione: sì.
  • Nome completo o nome visualizzato: [il tuo nome]
  • Nome account o Nome utente: il tuo indirizzo di posta Gmail (es. nome@gmail.com).
  • Indirizzo e-mail: il tuo indirizzo di posta Gmail (es. nome@gmail.com).
  • Password: password di Gmail.

POP3

  • Server posta in arrivo (POP3): pop.gmail.com, Porta: 995, Richiede SSL: sì.
  • Server posta in uscita (SMTP): smtp.gmail.com, Porta: 465 o 587, Richiede SSL: sì, Richiede l’autenticazione: sì.
  • Nome completo o nome visualizzato: [il tuo nome]
  • Nome account o Nome utente: il tuo indirizzo di posta Gmail (es. nome@gmail.com).
  • Indirizzo e-mail: il tuo indirizzo di posta Gmail (es. nome@gmail.com).
  • Password: password di Gmail.

Se non sai come avviare la procedura per l’aggiunta di un nuovo account di posta elettronica nel tuo client, segui le indicazioni per tutti i più diffusi programmi della categoria presenti qui sotto.

  • Microsoft Outlook – Recati nel menu File > Impostazioni account > Nuovo e compila il modulo che ti viene proposto con le “coordinate” IMAP/POP3/SMTP di Gmail.
  • Mozilla Thunderbird – Fai clic sul pulsante Menu collocato in alto a destra, recati nel menu Nuovo messaggio > Crea un nuovo account email e compila il modulo che ti viene proposto.
  • Apple Mail – Vai nel menu Preferenze > Account, pigia sul bottone + presente nella finestra che si apre e compila il modulo che ti viene proposto.

Nel caso in cui dovessi riscontrare qualche problema o se comunque ritieni di aver bisogno di maggiori dettagli, ti suggerisco di dare uno sguardo alle apposite guide fornite direttamente dal team di big G per la configurazione di Gmail tramite client di terze parti. Per leggere la guida relativa alla configurazione tramite il protocollo IMAP fai clic qui, mentre per leggere le indicazioni relative al protocollo POP3 puoi fare clic qui.

Nota: Nel caso in cui sul tuo account Google risulti attiva la verifica in due passaggi, per poter leggere posta Gmail tramite apposito client potrebbe esserti richiesto di creare una password specifica per il client che è tua intenzione utilizzare. Se non sai come fare, puoi aiutarti seguendo le istruzioni che ho provveduto a fornirti nel mio articolo su come autenticare account Google.

Leggere posta Gmail da smartphone e tablet

Come accennato ad inizio guida, è possibile leggere posta Gmail anche da mobile. Per riuscirci, puoi utilizzare l’app ufficiale resa disponibile da Google stessa oppure puoi rivolgerti ad una delle tante applicazioni di terze parti. La scelta spetta a te, in base a quelle che sono le tue preferenze e necessità. Qui di seguito trovi spiegato come procedere sia in un caso che nell’altro.

App Gmail

Come accedere Google

Se ti interessa capire come leggere posta Gmail dal tuo smartphone o dal tuo tablet, ti consiglio di utilizzare l’applicazione ufficiale di Gmail per Androidper iPhone/iPad, la quale attiva anche le notifiche push su iOS (dove normalmente non sono abilitate per gli account Google).

Per servirtene, scarica e installa l’app utilizzando i link al Play Store di Google e ad App Store che ti ho fornito poc’anzi dopodiché avvia Gmail pigiando sull’icona dell’applicazione che è stata aggiunta alla schermata principale dello smartphone o del tablet che stai utilizzando. A questo punto, se sul tuo dispositivo risulta già in uso l’account Google ti verrà mostrata una schermata mediante cui dovrai selezionare il profilo che intendi utilizzare portando su ON il relativo interruttore e facendo poi tap sul bottone Fine collocato in alto a sinistra.

Se invece sul tuo smartphone o sul tuo tablet non stai già utilizzando un account Google, una volta visualizzata la schermata principale dell’app Gmail compila i campi visualizzati mettendo il tuo indirizzo di posta elettronica e la password ad esso associata e conferma la tua volontà di voler effettuare l’accesso al servizio con tali dati tappando sull’apposito pulsante.

In tutti e due i casi, acconsenti alla ricezione di notifiche da parte dell’app pigiando sull’apposito bottone che ti viene mostrato a schermo e poi pigia sulla voce Vai a Posta in arrivo presente in basso a sinistra. Nel giro di pochi istanti dovresti essere in grado di visualizzare e gestire tutta la tua corrispondenza direttamente dall’app Gmail sul tuo dispositivo.

Altre app

Come configurare Hotmail su iPhone

Se Gmail non ti soddisfa e sei alla ricerca di un’app capace di darti quel surplus di cui necessiti, puoi anche utilizzare l’applicazione Inbox di Gmail disponibile sempre per Android e per iOS che permette di utilizzare la posta elettronica come se fosse una to-do list. In alternativa, puoi installare un client di posta elettronica di terze parti, come nel caso dell’ottimo MailDroid per Android oppure di Spark per iOS.

Per poter leggere posta Gmail mediante app di terze parti su device mobile devi chiaramente preoccuparti di effettuare la configurazione del servizio mediante le impostazioni dell’applicazione in uso. Nella maggior parte dei casi la procedura di configurazione avviene in maniera completamente automatica per cui dopo aver pigiato sull’opzione per aggiungere un account di tipo Gmail basta digitare l’indirizzo di posta elettronica, la password e l’eventuale codice per l’autenticazione a due fattori ed è subito possibile cominciare ad utilizzare la casella di posta.

Talvolta, però, la configurazione automatica non risulta essere sufficiente o comunque non viene proposta ed è dunque necessario andare ad inserire “a mano” tutti i parametri del caso e configurare Gmail tramite IMAP/POP3. Contrariamente alle apparenze non si tratta di un’operazione complicata. Infatti, tutto ciò che devi fare altro non è che inserire i dati che ti ho indicato nelle righe precedenti, quando ti ho spiegato come fare per leggere posta Gmail da computer, ed il gioco è fatto.

Ad esempio, se vuoi configurare l’uso di Gmail su iOS con l’app Mail presente “di serie” ti basta recarti schermata delle Impostazioni (pigiando sull’icona dell’ingranaggio che si trova in home screen), selezionare prima la voce Mail e poi quella Account dal menu che compare, fare tap su Aggiungi account e selezionare il logo di Google nella nuova schermata visualizzata. Successivamente devi provvedere a compilare il modulo che ti viene proposto immettendo il tuo indirizzo Gmail nel campo E-mail, la password di accesso del tuo account nel campo Password e un nome per descrivere l’account (es. Gmail) nel campo Descrizione.

Dopo aver compilato il modulo, pigia sul pulsante  per autorizzare iOS a sincronizzarsi con il tuo account Google e, nella schermata successiva, scegli quali elementi sincronizzare tra l’account e il tuo iDevice tra Posta, Contatti, CalendariPromemoriaNote. Per concludere, fai tap su Salva ed il gioco è fatto.

Una volta eseguita correttamente la procedura di configurazione, potrai cominciare ad utilizzare il tuo account Gmail semplicemente facendo tap sull’icona dell’app per la posta da te scelta che trovi nella schermata del dispositivo che stai usando in cui sono raggruppate anche tutte le altre applicazioni.

Nota: Anche nel caso dell’uso di Gmail su device mobile, se sul tuo account Google risulta attiva la verifica in due passaggi per poter sfruttare il servizio di posta di casa Google potrebbe esserti richiesto di creare una password specifica per il client che è tua intenzione utilizzare. Se non sai come fare, puoi aiutarti seguendo le istruzioni presenti nella mia guida sull’argomento che ti ho segnalato nelle righe precedenti.