Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come liberare spazio su disco

di

Il diffondersi delle unità a stato solido, il cui costo ancora piuttosto elevato spinge i produttori di computer a "centellinare" la capienza dei propri device, ha fatto tornare di grande attualità un problema che sembrava quasi risolto con la commercializzazione di dischi super-economici da 1TB e oltre: quello dello spazio disponibile per l'archiviazione di file e programmi.

Sono tantissimi gli amici che ogni giorno mi scrivono chiedendomi consigli su come liberare spazio su disco, e così oggi ho deciso di occuparmi dell'argomento raccogliendo un po' di consigli – spero utili – su come guadagnare qualche GB su PC, smartphone e tablet senza ricorrere ai classici "formattoni".

Sia chiaro, di miracoli non se ne possono fare, ma mettendo in pratica delle misure per la "pulizia" del disco dovresti riuscire a normalizzare la situazione e mantenerla su livelli accettabili. Tutto quello che ti chiedo è un pizzico di costanza e cura nel modo in cui "tratti" il tuo device. La pulizia del disco va ripetuta di tanto in tanto e non bisogna esagerare con i download da Internet. Insomma, non pensare di fare tutto in cinque minuti e tornare a scaricare "quintali" di file al giorno. Ti ritroveresti al punto di partenza nel giro di pochissimi giorni!

▶︎ Come liberare spazio su Windows | Come liberare spazio su Mac | Come liberare spazio su smartphone e tablet

Come liberare spazio su Windows

Come liberare spazio su disco

Se hai bisogno di liberare spazio su disco e utilizzi un PC Windows, ti consiglio di compiere i seguenti passaggi.

  • Cancella i file temporanei usando l'utility inclusa "di serie" in Windows.
  • Utilizza un'applicazione di terze parti per cancellare i file temporanei dei programmi di navigazione e altri "file spazzatura" presenti sul computer.
  • Cerca i file più "pesanti" presenti sull'hard disk (usando un apposito software) e cancella quelli che non ti servono più, oppure copiali su supporti esterni.
  • Disinstalla i programmi che non utilizzi più e/o sostituisci quelli che si possono sostituire con software più "leggeri".

Cancellare i file temporanei con Utility Disco

Per "pulire" il PC utilizzando l'utility inclusa in Windows, clicca sul pulsante Start (l'icona della bandierina collocata nell'angolo in basso a sinistra dello schermo), cerca il termine "disco" nel menu che si apre e clicca sull'icona Pulizia disco.

Come liberare spazio su disco

A questo punto, attendi qualche istante affinché venga effettuata la scansione del disco e metti il segno di spunta accanto agli elementi da rimuovere. Io ti consiglio di cancellare i file temporanei (cioè i dati temporanei generati dalle applicazioni installate sul PC ma non ancora rimossi dal disco), i file di anteprima per immagini e video, i file presenti nel cestino e i file temporanei di Internet (creati da Internet Explorer o Microsoft Edge). Rimuovi invece la spunta dalla voce Programmi scaricati se non vuoi cancellare le applicazioni presenti nella cartella dei download. Una volta selezionati gli elementi da rimuovere, clicca su OK, dai conferma e il gioco è fatto.

Come liberare spazio su disco

Se vuoi, cliccando sul pulsante Pulizia file di sistema puoi attivare anche la cancellazione di alcuni file di sistema, come ad esempio i pacchetti driver di dispositivo (ossia i driver più vecchi sostituiti da quelli scaricati da Windows Update) e i file non critici di Windows Defender (l'antimalware incluso di default nelle versioni più recenti di Windows). Mi raccomando però, ricorri a questa funzione solo in caso di reale necessità.

Cancellare i file temporanei con applicazioni di terze parti

Per cancellare il resto dei file temporanei presenti sul PC ti consiglio di utilizzare un'applicazione di terze parti, come la ottima CCleaner che permette di ottimizzare le prestazioni del computer cancellando vari file superflui (dati temporanei delle applicazioni, cronologia dei browser ecc.), pulisce il registro di sistema, cancella i file duplicati e molto altro ancora. Tutto a costo zero (almeno nella versione base del software).

Per scaricare CCleaner sul tuo PC, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sul link Piriform.com collocato sotto la dicitura Free. Dopodiché avvia il file ccsetupxx.exe e, nella finestra che si apre, fai clic sul pulsante . Seleziona quindi l'italiano dal menu a tendina per la scelta della lingua (in alto a destra) e porta a termine l'installazione di CCleaner cliccando prima su Installa e poi su Avvia CCleaner.

Come liberare spazio su disco

Ad installazione completata, avvia CCleaner, seleziona la scheda Pulizia dalla barra laterale di sinistra e metti il segno di spunta accanto alle voci relative agli elementi da rimuovere. Se non sai bene dove mettere le mani, ti consiglio di lasciare attive solo le impostazioni di default (e di effettuare un bel backup preventivo del sistema, che non fa mai male). A questo punto, pigia sul pulsante Analizza per scoprire l'elenco dei file da cancellare e, se non riscontri anomalie, avviane l'effettiva rimozione dal disco cliccando sul pulsante Avvia pulizia.

Come liberare spazio su disco

Come già accennato in precedenza, CCleaner include anche una funzione per la ricerca (e quindi l'eliminazione) dei file duplicati. Per usufruirne, seleziona la voce Strumenti dalla barra laterale di sinistra, vai su Ricerca duplicati, seleziona i drive o le cartelle da scansionare, regola le preferenze di ricerca dei doppioni (es. controllare solo il contenuto dei file, solo i nomi o entrambi; ignorare i file nascosti, cercare solo file che hanno determinate dimensioni massime o minime e così via) e pigia sul bottone Ricerca.

Come liberare spazio su disco

Nota: CCleaner include un sistema di monitoraggio del sistema che pulisce automaticamente i dati temporanei delle applicazioni. Non ritengo sia necessaria, quindi disattivala recandoti nella scheda Opzioni > Monitoraggio del programma e deselezionando le voci Attiva monitoraggio e Attiva monitoraggio di sistema. Se ti servono maggiori dettagli relativi al funzionamento di CCleaner, consulta il mio tutorial su come scaricare e utilizzare CCleaner.

Cancellare i file "pesanti"

Dopo aver cancellato i file temporanei e quelli duplicati, ti consiglio di cercare i file più "pesanti" presenti sul tuo PC, individuare quelli che non ti servono più, o almeno non ti servono subito, e cancellarli o spostarli su un'altra unità (es. un disco esterno, una chiavetta USB o un DVD).

Per individuare i file più "grossi" presenti sul tuo computer puoi usare lo stesso CCleaner o un software adatto unicamente allo scopo. Per sfruttare CCleaner, seleziona la scheda Strumenti dalla barra laterale di sinistra, vai su Analisi disco, seleziona i drive da includere nella ricerca, metti il segno di spunta accanto alle tipologie di file che intendi prendere in esame: Immagini, Email, Musica, Documenti, Video, Archivi Compressi o Tutto e clicca sul pulsante Analizza.

Come liberare spazio su disco

Se preferisci rivolgerti a programmi dedicati unicamente alla ricerca dei file "pesanti", ti suggerisco di utilizzare WinDirStat. Si tratta di un'applicazione gratuita e open source che mostra tutti i file presenti sul disco disponendoli in ordine di peso e visualizzando un grafico che aiuta a individuare più facilmente i dati che risiedono sull'unità in base alla loro tipologia e la loro quantità.

Per scaricare WinDirStat sul tuo PC, collegati al sito ufficiale del programma e clicca prima sulla voce Downloads, permalinks collocata nella barra laterale di sinistra, poi su Download WinDirStat xx from FossHub e infine su Download WinDirStat Windows Installer.

A download completato, apri il file windirstat_xx_setup.exe che hai appena scaricato sul tuo PC e clicca sul pulsante presente nella finestra che si apre. Accetta quindi le condizioni d'uso del software apponendo il segno di spunta accanto alla voce I accept the terms in the License Agreement e porta a termine il setup di WinDirStat cliccando prima su Next per due volte consecutive e poi su Install, ancora Next e Close.

Come liberare spazio su disco

A questo punto, avvia WinDirStat, seleziona le unità da analizzare (puoi scegliere di controllare tutti gli hard disk del PC contemporaneamente o un solo drive) e clicca sul pulsante OK. Attendi dunque che la barra di completamento raggiunga il 100% e ti verrà mostrata la lista di tutti i file più "grandi" presenti sul disco.

Qualora i file non dovessero essere ordinati in base alle loro dimensioni, clicca sulla scheda Dimensione per risolvere il problema. Individua, quindi, i file che non ti servono più e provvedi a cancellarli o a spostarli su un'unità esterna.

Come liberare spazio su disco

Se vai alla ricerca di un buon hard disk esterno, da' un'occhiata alla mia guida all'acquisto in cui ti ho segnalato diversi dischi da comprare a prezzi abbordabili. Se invece cerchi un programma per masterizzare gratis i tuoi file, consulta il mio tutorial sull'argomento.

Rimozione (o sostituzione) dei software superflui

Un'altra possibile soluzione ai problemi di spazio sull'hard disk del computer è disinstallare i software "superflui", cioè che non si utilizzano più, presenti su quest'ultimo. Per disinstallare un programma su Windows 10, clicca sul pulsante Start (la bandierina di Windows collocata nell'angolo in basso a sinistra dello schermo) e vai su impostazioni (l'icona dell'ingranaggio).

Nella finestra che si apre, vai su Sistema, seleziona la voce App e funzionalità dalla barra laterale di sinistra e individua il programma da rimuovere (se vuoi, puoi ordinare la lista dei software installati sul PC per nome, dimensione o data di installazione usando il menu a tendina centrale). A questo punto, seleziona il programma da disinstallare, pigia sul bottone Disinstalla per due volte consecutive e procedi con la rimozione del software seguendo le indicazioni su schermo (di solito basta cliccare sempre su Avanti/Next).

Come liberare spazio su disco

Se utilizzi una versione di Windows precedente a Windows 10, per disinstallare un programma, recati nel menu Start, accedi al Pannello di controllo e seleziona la voce Disinstalla un programma dalla finestra che si apre (in basso a sinistra).

A questo punto, disponi i programmi in ordine di grandezza (cliccando sulla scheda Dimensioni), individua quelli che non ti servono più e rimuovili cliccando prima sul loro nome e poi sul pulsante Disinstalla/Cambia.

Come liberare spazio su disco

Oltre a cancellare i software di cui non hai più bisogno, puoi sostituire alcuni programmi "pesanti" con delle alternative che occupano meno spazio sul disco. Puoi trovare dei consigli a riguardo nel mio post su come rendere veloce il PC.

Come liberare spazio su Mac

Come liberare spazio su disco

Non utilizzi un PC Windows ma un Mac? Nessun problema, puoi liberare spazio su disco effettuando dei passaggi simili a quelli che ti ho appena illustrato per i computer equipaggiati con Windows. Le operazioni che devi compiere sono le seguenti.

  • Ottimizza lo spazio consumato sul disco usando l'apposita funzione di macOS.
  • Rimuovi i file temporanei utilizzando apposite applicazioni.
  • Cerca i file più "pesanti" presenti sul tuo Mac e cancellare/sposta quelli di cui non hai più bisogno.
  • Cancellare le applicazioni che non usi più.

Ottimizzare spazio sul Mac

A partire dalla versione 10.12 (Sierra), macOS ha introdotto una comoda utility che permette di organizzare e ottimizzare lo spazio sul disco. Per richiamarla, clicca sull'icona della mela collocata in alto a sinistra nella barra dei menu e seleziona la voce Informazioni su questo Mac dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, fai clic sulla scheda Archivio, pigia sul pulsante Gestisci e attendi pazientemente che l'utility effettui una scansione del contenuto del Mac. Potrebbe volerci qualche minuto.

Come liberare spazio su disco

Ora non ti resta che selezionare le varie voci presenti nella barra laterale di sinistra e agire di conseguenza cancellando i file che non ritieni più necessari. Ad esempio, cliccando sull'icona del Cestino puoi svuotare il cestino cancellando definitivamente i file contenuti in esso; cliccando su Documenti puoi visualizzare (ed eventualmente cancellare) i file più pesanti presenti sul Mac; cliccando su Foto puoi attivare l'ottimizzazione dello spazio lasciando foto e video solo su iCloud e cancellandoli dal disco del computer (a patto che tu abbia la Libreria foto di iCloud abilitata); selezionando l'icona di iCloud Drive puoi gestire i file di iCloud Drive sincronizzati con macOS; andando su File iOS puoi cancellare i backup di iPhone e iPad salvati sul computer, selezionando Applicazioni puoi disinstallare velocemente le applicazioni di cui non hai più bisogno e così via.

Rimuovere i file temporanei

Ci sono diversi software che permettono di liberare spazio sul Mac cancellando i file di cache, ma personalmente ti consiglio OnyX, che è completamente gratuito e include una serie di funzioni davvero molto interessante. Così come CCleaner su Windows, va maneggiato con cura e solo dopo aver effettuato un backup preventivo del sistema.

Per scaricare OnyX sul tuo computer, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante Download relativo alla versione di OnyX più adatta al sistema operativo installato sul tuo Mac (es. OnyX 3.2.5 for macOS 10.12 Sierra se utilizzi macOS Sierra). A download completato, apri il pacchetto dmg che contiene OnyX, estrai l'icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS e il gioco è fatto.

Come liberare spazio su disco

Adesso puoi avviare la rimozione dei file di cache con OnyX aprendo l'applicazione, digitando la password del tuo account utente su macOS (quella che usi per accedere al sistema) e pigiando prima su Accetto e poi su Annulla (per rifiutare la verifica del disco di avvio, che in questo frangente non è necessaria).

Una volta visualizzata la schermata iniziale del programma, seleziona la scheda Elimina che si trova in alto e procedi con l'eliminazione dei file di cache selezionando le schede Sistema, Utente, Internet, Font, Resoconti e Varie, mettendo la spunta accanto agli elementi da rimuovere e pigiando sul pulsante Esegui che si trova in basso a destra. Mi raccomando, se non sai bene dove mettere le mani, lascia attive le impostazioni di default e non modificarle.

Come liberare spazio su disco

Per avere maggiori informazioni sui tipi di file che possono essere cancellati con OnyX, seleziona le varie schede del programma e clicca sul pulsante (?) che si trova in basso a destra.

Ricerca dei file più "pesanti"

Se utilizzi una versione di macOS precedente a Sierra o non trovi abbastanza comoda l'utility di ottimizzazione dello spazio inclusa in esso, puoi scovare i file "pesanti" presenti sul tuo computer usando DaisyDisk: un'ottima applicazione che permette di visualizzare il contenuto del disco sotto forma di grafico e di individuare/cancellare rapidamente i file più ingombranti.

DaisyDisk si può scaricare direttamente dal Mac App Store al prezzo di 10,99 euro ma, se preferisci, ne è disponibile anche una versione di prova gratuita (che non scade ma non permette di cancellare i file direttamente dalla app) su questo sito Internet (pigiando sul pulsante Free trial).

Ad installazione completata, per esaminare il contenuto del tuo disco con DaisyDisk, avvia l'applicazione e clicca sul pulsante Scan collocato accanto all'icona del drive da controllare (presumibilmente il disco interno del Mac). A scansione completata, ti verrà mostrato un grafico con il contenuto del disco e, sfruttando il pannello di destra, potrai navigare rapidamente nelle cartelle che contengono i file più "pesanti" presenti sul tuo Mac.

Come liberare spazio su disco

Se utilizzi la versione completa di DaisyDisk, puoi eliminare i file superflui semplicemente trascinandoli sul cerchio collocato in basso a sinistra, altrimenti devi agire "manualmente" tramite il Finder.

Disinstallare le applicazioni superflue

Le applicazioni possono occupare tantissimo spazio sul disco del Mac. Individua dunque quelle che non utilizzi più e disinstallale. Ci sono vari modi per compiere quest'operazione.

  • Usare lo strumento di ottimizzazione dello spazio presente in macOS 10.12 e successivi (come spiegato prima).
  • Aprire il Launchpad, fare un clic prolungato sull'icona della app da cancellare e selezionare la (x) che compare in alto a sinistra (funziona solo con le applicazioni scaricate dal Mac App Store).

Come liberare spazio su disco

  • Aprire la cartella Applicazioni di macOS, trascinare l'icona del programma da cancellare nel Cestino e svuotare quest'ultimo (facendo clic destro sulla sua icona e selezionando l'apposita voce dal menu che compare).

Alcune applicazioni, come ad esempio le suite di Adobe, gli antivirus e i software di virtualizzazione, possono necessitare di una procedura di disinstallazione simile a quella dei programmi per Windows. In questi casi, devi cercare l'utility di disinstallazione nel pacchetto dmg del programma, nella sua cartella di installazione o nel suo menu. Trovi maggiori dettagli a riguardo nel mio tutorial su come disinstallare applicazioni Mac.

Come liberare spazio su smartphone e tablet

Lo spazio su disco è un problema ricorrente anche su smartphone e tablet. A tal proposito, ti invito vivamente a leggere le mie guide su come liberare spazio su disco Android e come espandere la memoria dell'iPhone in cui ti ho suggerito alcune "dritte" su come non ritrovarti improvvisamente senza spazio per salvare musica, foto, video o applicazioni. Qualche esempio?

Come liberare spazio su disco

  • Cancellare le applicazioni superflue che occupano più spazio – per compiere questa operazione puoi recarti nel menu Impostazioni > App di Android e nel menu Impostazioni > Generali > Spazio sul dispositivo e su iCloud > Gestisci spazio di iOS (sotto "Spazio dispositivo").
  • Cancellare i file temporanei – operazione necessaria soprattutto su Android, da compiere con applicazioni come l'ottima SD Maid.
  • Ottimizzare lo spazio occupato dalle foto – è un'operazione che si può fare attivando il backup online delle foto (su iCloud o Google Foto) e scegliendo di conservare sul dispositivo delle versioni "alleggerite" delle immagini. Te ne ho parlato più approfonditamente nei miei post su come archiviare le foto su iCloud e come caricare immagini online.
  • Cancellare la musica scaricata offline da Spotify, Apple Music o Google Music – te ne ho parlato in alcuni miei tutorial come quelli su come funziona Spotify e sulle applicazioni per scaricare musica gratis iPhone.

Leggi le guide che ti ho segnalato, metti insieme tutti i suggerimenti contenuti in esse e vedrai che non rimarrai più "a secco" di spazio sul tuo smartphone o tablet.