Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come localizzare un cellulare

di

Hai mai pensato a quanto sarebbe comodo poter localizzare il tuo cellulare e visualizzare la sua posizione geografica su una mappa online? Oltre a stupire i tuoi amici con una mossa da vero agente segreto, avresti la possibilità di monitorare costantemente il tuo telefonino e sapere sempre dove si trova. Come dici? Ti sembra davvero un’ottima idea ma non hai la più pallida idea di come fare? Beh, ma non devi preoccuparti: posso fornirti io tutte le spiegazioni del caso per permetterti di capire come fare per poter localizzare un cellulare.

Per riuscire “nell’impresa”, basta avere uno smartphone con accesso a Internet e supporto GPS/A-GPS e ricorrere all’uso di alcuni appositi servizi di localizzazione offerti dagli stessi produttori di smartphone o, in alternativa, da terze parti. Si tratta di servizi estremamente efficaci, rapidi e facili da usare (oltre che gratuiti) che consentono di visualizzare il cellulare su una mappa e di comandarlo a distanza. L’unico problema è che risultano un po’ limitati in caso di furto del telefono. Basta infatti che il ladro spenga lo smartphone o disattivi la connessione Internet sul dispositivo e la localizzazione smette di funzionare.

Adesso però non fasciamoci la testa prima di essercela rotta! Cerchiamo di capire come fare per localizzare un cellulare e passiamo subito all’azione! Sono certo che alla fine potrai ritenerti più che soddisfatto e che qualora necessario sarai anche pronto e ben disponibile a spiegare a tutti i tuoi amici desiderosi di ricevere una dritta analoga come procedere. Che ne dici, scommettiamo?

Android

Vuoi localizzare un cellulare equipaggiato con il sistema operativo Android? Se la risposta è affermativa sappi che puoi riuscirci senza problemi andando a sfruttare il servizio di localizzazione offerto a costo zero da Google a tutti gli utenti che si servono della sua piattaforma per device mobile.

Se la cosa di interessa, tanto per cominciare devi attivare la localizzazione remota sul tuo smartphone aprendo la app Impostazioni di Google su Android (quella con l’icona dell’ingranaggio caratterizzata da una “G” al centro) e selezionando la voce Sicurezza dal menu che si apre. Metti quindi il segno di spunta accanto alle voci Localizza questo dispositivo da remoto e Consenti blocco da remoto e resetta e il gioco è fatto.

Affinché tutto funzioni correttamente dev’essere attivo anche il GPS. Per assicurarti che sia attivo e, in caso contrario, per attivarlo recati quindi nella sezione Impostazioni di Android facendo tap sull’icona dell’ingranaggio che si trova nella schermata con le icone di tutte le app installate sul telefono, seleziona la voce Geolocalizzazione dalla schermata che si apre e verifica che la levetta che si trova in alto a destra sia spostata su Attivato. Qualora così non fosse pigiaci sopra per rimediare subito!

Come localizzare un cellulare

Una volta effettuati questi passaggi, fai clic qui in modo tale poterti collegare al sito Internet Gestione dispositivi Android. Se richiesti, digita i dati relativi al tuo account Google e poi pigia sul pulsante Accedi. Chiaramente l’account con il quale utilizzi il servizio deve essere lo stesso con cui hai effettuato l’autenticazione sul tuo cellulare.

Screenshot account Google

Attendi dunque qualche secondo affinché il dispositivo venga visualizzato su mappa. Una volta apparso potrai finalmente dirti soddisfatto: sei riuscito a portare correttamente a termine tutta la procedura per localizzare un cellulare Android, complimenti! A questo punto, oltre a conoscere la posizione attuale del telefono puoi servirti degli appositi comandi visibili a schermo per far emettere un allarme al dispositivo, per cancellare tutti i dati presenti sulla memoria dello stesso oppure per bloccare il device.

Per lanciare l’allarme pigia sul pulsante Fai squillare due volte consecutive e il dispositivo squillerà ininterrottamente per cinque minuti o fino a che qualcuno non premerà il tasto di accensione. Per cancellare il contenuto del cellulare clicca sul pulsante Cancella per due volte consecutive e dal tuo cellulare saranno eliminate automaticamente app, foto, musica e impostazioni. Tieni presente che in tal caso alcuni dati presenti sulla scheda microSD potrebbero non essere eliminati. Inoltre, al termine dell’operazione la localizzazione remota del device non funzionerà più. Se invece preferisci bloccare il dispositivo pigia sul pulsante Blocca e compila il modulo che ti viene proposto digitando la password da usare per bloccare il telefono nei campi Nuova password e Conferma password. Indica poi un messaggio per il ripristino da visualizzare nella lock screen e un numero di telefono che desideri rendere contestabile da parte di terzi nel caso in cui qualcun’altra dovesse ritrovare il cellulare dopo il furto subito.

Come localizzare un cellulare

Qualora la cosa ti interessasse ti segnalo inoltre che grazie all’applicazione Gestione Dispositivi Android puoi localizzare un cellulare da remoto agendo da altri telefoni e tablet Android. Il suo funzionamento è praticamente identico a quello della versione Web di Gestione Dispositivi Android. Per scaricare l’app ti basta pigiare qui direttamente dal device Android su cui intendi utilizzarla e fare tap prima sul pulsante Installa e poi su Accetto.

iPhone

Se invece ti interessa capire come fare per rintracciare un cellulare e possiedi un iPhone puoi sfruttare la funzione Trova il mio iPhone messa a disposizione direttamente da Apple. Grazie a tale funzionalità ogni utente può localizzare il proprio smartphone in modo molto semplice ed efficace ed eventualmente compiere azioni a distanza usando qualsiasi computer connesso ad internet.

Per sfruttare Trova il mio iPhone per localizzare il tuo melafonino la prima operazione che devi compiere consiste nel verificare che la funzionalità in oggetto risulti abilitata sul dispositivo Apple.

Tieni conto che Trova il mio iPhone è una funzione che può essere abilitata durante la procedura per attivare il dispositivo, quella che ti ho spiegato nella mia guida come attivare iPhone. Qualora non avessi fatto ciò puoi rimediare accedendo alla home screen del tuo iDevice, pigiando su Impostazioni, selezionando prima il tuo nome, poi la voce iCloud e facendo tap sulla voce Trova il mio iPhone annessa al menu che si apre. In seguito, procedi impostando su ON la levetta relativa all’opzione Trova il mio iPhone.

Se utilizzi una versione di iOS precedente alla 10.3, per accedere al menu di “Trova il mio iPhone”, vai direttamente su Impostazioni > iCloud > Trova il mio iPhone.

Come localizzare un cellulare

Una volta attivato il servizio Trova il mio iPhone, puoi utilizzare qualsiasi computer connesso ad internet per rilevare la posizione geografica del dispositivo.

Per localizzare l’iPhone dal computer, fai clic qui per collegati subito al sito Internet di iCloud, esegui l’accesso con i dati del tuo ID Apple e clicca sull’icona Trova iPhone che compare sullo schermo. Fatto ciò, attendi qualche secondo e sulla mappa verrà visualizzata la posizione geografica in cui si trova il tuo iPhone con accanto un’icona che ti consentirà di comandarlo a distanza. Nel caso in cui non riuscissi ad individuare subito il disistimo, clicca sulla voce Tutti i dispositivi che si trova in alto e seleziona il nome del tuo melafonino (es. iPhone di Salvatore) dal menu che si apre.

localiz_cell7

Per comandare a distanza l’iPhone, clicca prima sull’indicatore verde che segna la sua posizione sulla mappa e poi sul pulsante i. Successivamente potrai scegliere tra diverse opzioni, tutte utilissime per localizzare un cellulare. A seconda di quelle che sono le tue esigenze puoi dunque selezionare l’opzione Emetti suono, per far emettere al tuo dispositivo un suono in modo tale da poterlo identificare qualora fosse nelle vicinanze; puoi selezionare l’opzione Modalità smarrito, grazie alla quale il dispositivo mostra un numero di telefono da contattare nella schermata di blocco; oppure puoi selezionare Inizializza l’iPhone, che consente di cancellare tutti i dati presenti sul dispositivo onde evitare che terzi possano accedervi. Nel caso in cui decidessi di inizializzare il dispositivo, sappi che quest’ultimo poi non sarà più rintracciabile tramite il sistema Trova il mio iPhone.

Come localizzare un cellulare

Se la cosa ti interessa sappi che puoi anche installare l’applicazione gratuita Trova il mio iPhone per iPhone e iPad e comandare il tuo melafonino da altri device targati Apple. Le opzioni a disposizione sono le stesse che abbiamo appena visto insieme sul sito Internet di iCloud. Per scaricare l’app ti basta pigiare qui direttamente dall’iPhone o dall’iPad su cui intendi servirtene e fare tap prima sul bottone Ottieni e poi su quello Installa.

Windows Phone

Se invece ti interessa capire come fare per localizzare un cellulare andando ad intervenire su un device Windows Phone puoi sfruttare la funzione Trova il mio telefono messa a disposizione da Microsoft stessa.

Per servirtene, fai clic qui per collegarti all’apposita pagina Web del sito Internet dell’azienda di Redmond, autenticati con il tuo account Microsoft e clicca sulla voce Trova il mio telefono che si trova nella barra laterale di destra. Tieni presente che per riuscire a localizzare un cellulare usufruendo del servizio in questione è indispensabile che l’account impiegato per il login sia lo stesso che hai configurato sul telefono che intendi rintracciare.

Come localizzare un cellulare

A questo punto, a seconda di quelle che sono le tue necessità puoi servirti delle apposite opzioni visibili a schermo per bloccare il telefono con un codice, per farlo squillare oppure per cancellare tutti i dati presenti al suo interno semplicemente facendo clic su uno dei pulsanti collocati sul lato sinistro della pagina. Se utilizzi l’opzione per cancellare i dati non potrai più usare la funzione di localizzazione da remoto, tienilo ben presente.

Come ti ho già accennato ad inizio guida, affinché tutto funzioni correttamente, lo smartphone da rintracciare deve essere acceso, connesso a Internet e deve avere i servizi di localizzazione attivi.

Altre soluzioni per localizzare un cellulare

I servizi per localizzare un cellulare che ti ho proposto nelle precedenti righe non hanno saputo attirare la tua attenzione? Sei alla ricerca di ulteriori risorse per fare ciò? Se la risposta a queste domande è affermativa allora potresti provare a dare uno sguardo alle soluzioni che ti ho indicato nella mia guida su come localizzare geograficamente un cellulare, quella su come localizzare un cellulare acceso e nel mio tutorial su come localizzare un cellulare da PC. Puoi poi trovare altri interessanti strumenti nel mio post sui programmi per localizzare cellulari.