Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come mettere una canzone su una foto

di

Molte persone che segui sui social network postano foto con canzoni di sottofondo e tu, essendo rimasto colpito da alcuni di questi contenuti, vorresti imparare a fare qualcosa del genere. Tuttavia, non essendo particolarmente ferrato in ambito tecnologico, non sai neanche da dove cominciare. Le cose stanno così, dico bene? Allora non ti preoccupare: sei nel posto giusto!

Nei prossimi paragrafi di questa guida, infatti, avrò modo di spiegarti come mettere una canzone su una foto da postare online, sfruttando alcune funzioni incluse in Instagram e Facebook più alcune soluzioni di terze parti adatte proprio a questo scopo. Ti assicuro che è tutto molto più semplice di quello che immagini.

Se sei pronto per iniziare, dunque, direi di non perdere altro tempo in chiacchiere e di addentrarci immediatamente nel vivo dell’articolo. Forza e coraggio: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di mettere in pratica le “dritte” che ti darò. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come mettere una canzone su una foto su Instagram

Se sei particolarmente attivo su Instagram e vuoi sapere come mettere una canzone su una foto, lascia che ti illustri alcune delle migliori soluzioni che hai dalla tua.

Storie

Instagram Musica

Se vuoi portare a termine l’operazione in oggetto sfruttando la funzione integrata nelle storie di Instagram, tutto ciò che devi fare è inserire la foto di tuo interesse in una storia, richiamare l’adesivo che permette di inserire la musica nella stessa e pubblicarla.

Pertanto, accedi a Instagram dall’app ufficiale del servizio per Android o iOS, pigia sul simbolo della casetta (in basso a sinistra) e fai tap sull’icona della fotocamera (in alto a sinistra). Ora, scatta una foto, premendo sul pallino bianco posto in fondo allo schermo, oppure prelevane una dalla Galleria, facendo tap sul quadratino (in basso a sinistra) e pigiando sull’anteprima dello scatto di tuo interesse.

Ci siamo quasi: premi sull’icona dell’adesivo sorridente (in alto a destra), pigia sull’adesivo Musica, cerca la canzone di tuo interesse nel campo di ricerca posto in alto e fai tap sul nome del brano. In conclusione, seleziona la tipologia di adesivo da includere nella storia, scegliendo tra i quattro tipi disponibili (i pallini situati in basso) e, scorrendo la timeline collocata in fondo alla schermata, scegli il punto da cui avviare la riproduzione della canzone. Pigiando sul pulsante raffigurante il 15, inoltre, puoi eventualmente regolare il tempo di riproduzione.

Quando sei pronto per farlo, fai poi tap sul pulsante Fine (in alto a destra) e pubblica la foto alla quale hai applicato la canzone, premendo sul pulsante La tua storia (in basso a sinistra). Semplice, vero?

Per maggiori informazioni su come funzionano le storie Instagram e come mettere la musica nelle storie di Instagram, consulta pure gli approfondimenti che ti ho appena linkato.

Quik (Android/iOS/iPadOS)

Quik

Se preferisci rivolgerti a delle soluzioni di terze parti, ti consiglio vivamente di provare Quik, un’app sviluppata da GoPro che permette di realizzare con estrema facilità slideshow contenenti foto e clip incorniciando il tutto con uno dei tanti temi musicali tra quelli disponibili o con canzoni salvate sul dispositivo.

Dopo aver installato Quik sul tuo dispositivo Android o iOS/iPadOS, premi sul bottone Crea un nuovo video, seleziona la foto che intendi utilizzare, facendo tap sulla sua anteprima (puoi usarne anche più di una, qualora tu lo desideri), e pigia sul bottone (✓) situato in basso a destra. Fatto ciò, aggiungi un titolo d’introduzione avvalendoti dell’apposito campo di testo, premi sul bottone Continua e scegli uno dei temi tra quelli disponibili elencati in basso (es. Bold, Radical, Sharp, etc.), in base alle tue preferenze.

Facendo tap sulla nota musicale (in basso, al centro della schermata), puoi inserire uno dei temi musicali inclusi nell’app. Se questi non dovessero essere di tuo gradimento o se vuoi aggiungere una canzone salvata in locale, fai tap sul pulsante (>) posto sulla destra del brano applicato (in basso), premi sul bottone Catalogo musicale che è comparso sul display e, nella schermata che si apre, sfiora il titolo di un altro brano di tuo gradimento. Altrimenti, se vuoi caricare una canzone già salvata in locale, fai tap sulla scheda La mia musica, premi sul titolo della canzone di tuo interesse e importala nel progetto, premendo sul bottone (✓) (in basso a destra).

Dopo aver fatto ciò, premi sull’icona con le tre barre di regolazione (in basso a destra), fai tap sul pulsante Durata, seleziona la durata del video, dopodiché premi sul pulsante (✓) collocato in basso. Pigiando sul bottone Inizio della musica, invece, puoi avvalerti della timeline collocata in basso per scegliere il punto di inizio della canzone da inserire nello slideshow. Anche in questo caso, ricordati di salvare le modifiche premendo il bottone (✓) collocato in basso.

Non ti resta, infine, che salvare il risultato finale, pigiando sull’icona della freccia rivolta verso il basso (in basso a destra) e poi sul pulsante Instagram Stories, per condividerlo direttamente nelle storie di Instagram, oppure selezionare una delle altre opzioni di salvataggio o condivisione tra quelle disponibili (Condividi link, Invia file, Salva senza condividere e così via).

Altre app utili

Magisto

Se vuoi rivolgerti ad altre soluzioni per realizzare video per Instagram combinando foto e musica, dai un’occhiata alle app proposte di seguito: potrebbero tornarti utili.

  • Magisto (Android/iOS/iPadOS) — offre la possibilità di realizzare video combinando foto e musica, ma sappi che la versione gratuita non permette di inserire più di 10 foto per filmato, limitando anche la durata di quest’ultimo a 10 minuti. È possibile rimuovere questi limiti sottoscrivendo l’abbonamento da 4,99 euro/mese. Se non ti abboni, sappi che per scaricare i file di output dovrai effettuare un acquisto di 1,09 euro/video. Ti segnalo anche la sua disponibilità come servizio online.
  • iMovie (iOS/iPadOS) — si tratta dell’applicazione di Apple per la realizzazione di video di vario genere, che volendo è possibile utilizzare anche per lo scopo in oggetto, grazie ai suoi molteplici strumenti che permettono di inserire facilmente tracce audio (quindi anche canzoni) su foto ed eventualmente video.
  • Clips (iOS/iPadOS) — è un’altra app di casa Apple pensata specificatamente per la realizzazione di clip contenenti foto, video e musica da condividere sui social. Vista la sua semplicità d’uso, è da preferire ad iMovie qualora non si abbia molta dimestichezza con il montaggio audio-video.

Vuoi avere più dettagli circa il funzionamento di queste e altre app per fare video con foto e musica? Allora dai un’occhiata all’approfondimento che ti ho appena linkato.

Come mettere una canzone su una foto su Facebook

Adesso vediamo come mettere una canzone su una foto su Facebook. Anche in questo caso, è possibile procedere tramite la funzione delle storie integrata nel social network oppure adoperando app di terze parti.

Storie

Canzone su Facebook

Vuoi sfruttare la funzionalità integrata nelle storie di Facebook per inserire una canzone su una foto? Nessun problema: basta avviare la creazione di una nuova storia nell’app di Facebook e, dopo aver attivato la modalità “Musica” e aver scelto la canzone da usare in background, scegliere la foto da pubblicare.

Per procedere, quindi, accedi a Facebook dall’app ufficiale del servizio per Android o iOS/iPadOS, fai tap sul pulsante (+) Crea una storia presente nella schermata principale della stessa e seleziona l’opzione Musica.

Ora, cerca il brano di tuo interesse avvalendoti del campo di ricerca posto in alto e fai tap sul titolo della canzone che intendi utilizzare (quelle contrassegnate dalla dicitura “Testo” permettono di inserire anche il testo della canzone in sovrimpressione).

Fatto ciò, seleziona la parte di brano che desideri riprodurre: per riuscirci, fai tap sul testo della canzone oppure sulla copertina dell’album e scorri la timeline in basso per scegliere il punto da cui avviarne la riproduzione, dopodiché pigia sulla voce Fine (in alto a destra). A questo punto, premi sull’icona della foto (in alto a sinistra), individua la foto da includere nella storia e fai tap sulla sua anteprima. Quando sei pronto per farlo, pubblica il contenuto, pigiando sul bottone Condividi nella storia (in basso a destra), e il gioco è fatto.

Qualora volessi approfondire l’argomento e avere qualche delucidazione in più su come funzionano le storie di Facebook e come mettere sottofondo musicale su Facebook, consulta i tutorial che ho dedicato interamente all’argomento.

WeVideo (Android/iOS/iPadOS)

WeVideo

Se preferisci rivolgerti a una soluzione di terze parti, ti consiglio di provare WeVideo. Si tratta di un una soluzione freemium per Android e iOS/iPadOS che permette di combinare foto e musica in modo piuttosto semplice. Sappi, però, che applica un watermark ai propri lavori, che è rimovibile solo sottoscrivendo un abbonamento da 4,49 euro/anno.

Dopo aver installato e avviato WeVideo, fai tap sulla scheda Edits e pigia sul pulsante (+) collocato in basso a destra. Dopodiché inserisci i titolo del video nel campo di testo My Video (in alto), premi sul bottone (+) situato in basso a destra e scegli la foto (o le foto) da includere nel progetto: puoi scattarne al momento (Take photo), prelevarle dalla Galleria (On Device) oppure da Google Drive.

Una volta che avrai deciso quali foto usare nel progetto, pigia sul simbolo della bacchetta magica per scegliere un tema da applicare (quelli contrassegnati dal lucchetto sono disponibili solo nella versione in abbonamento dell’app). Per inserire una canzone, invece, fai tap sul simbolo della nota musicale (in alto a sinistra) e seleziona una canzone dalla libreria dell’app (Library) o dalla tua libreria personale (My music). Dopo aver fatto tap sulla traccia audio di tuo interesse, così da ascoltarla, aggiungila al progetto, pigiando sul pulsante (+) collocato di fianco a quest’ultima e premi sul bottone (✓), in alto a sinistra.

Ora, pigia sul pulsante Play, per riprodurre il video e vedere l’anteprima del risultato finale: se ne sei soddisfatto, pigia sull’icona dell’aeroplanino di carta collocato in alto a destra e fai tap sul pulsante Save with watermark per esportare il file di output contenente la foto e la canzone da te scelta.

Altre app utili

Tagliare video con iMovie su iPhone

Ci sono tante altre app per inserire canzoni nelle foto. Di seguito ti propongo alcune soluzioni valide che ti saranno sicuramente utili, in special modo se vuoi mettere una canzone su più foto.

  • Sharalike (Android/iOS/iPadOS) — questa app, disponibile anche come servizio online, consente di realizzare dei veri e propri slideshow combinando foto (ed eventualmente video) insieme alla musica, consentendo addirittura di prelevare canzoni da Spotify, il che è perfetto per lo scopo in oggetto.
  • VivaVideo (Android/iOS/iPadOS) — famosissimo editor video utile per applicare musica a foto e video. È gratuito, ma contiene banner pubblicitari, pone un limite di 5 minuti ai lavori realizzati e imprime un watermark ai propri progetti. Per rimuovere queste limitazioni, bisogna sottoscrivere un abbonamento da 7,49 euro/mese.
  • iMovie (iOS/iPadOS) — dal momento che te ne ho già parlato nelle righe precedenti, non devo aggiungere altro sulla celebre app di Apple dedicata al video editing, che come ti dicevo va benissimo per applicare musica a una o più foto (e anche a clip video ovviamente).

Per maggiori informazioni su come usare queste e altre app per fare video con foto e musica, ti rimando al tutorial che ho dedicato interamente a questo tema. Spero possa tornarti utile.

Applicazioni per mettere una canzone su una foto

Concludo questa guida parlandoti di alcune applicazioni per mettere una canzone su una foto usando il computer. Vedi se possono tornarti utili in qualche modo.

  • PhotoStage Slideshow Producer (Windows/macOS/Linux) — è un software gratuito (se usato per scopi non commerciali) e multipiattaforma che, tramite la sua interfaccia user friendly, consente di realizzare presentazioni di foto a cui aggiungere tracce audio e musica in modo semplice e veloce.
  • Foto di Windows 10 — questo programma, incluso “di serie” in Windows 10, permette non solo di gestire e visualizzare le proprie foto, ma anche realizzare dei video tramite queste ultime ai quali applicare un sottofondo musicale.
  • Foto di macOS — si tratta dell’applicazione dedicata alla gestione delle foto su Mac, mediante la quale è possibile realizzare degli slideshow di foto con sottofondi musicali preimpostati.
  • iMovie (macOS) — è l’applicazione inclusa “di serie” in macOS, il cui funzionamento non di discosta molto dalla sua versione per iOS/iPadOS, a cui ho già fatto menzione nel tutorial. Risulta dunque perfetta per inserire tracce musicali sulle foto da desktop.

Per ulteriori informazioni su questi e altri programmi per fare video con foto e musica, ti rimando alla lettura del tutorial che ho dedicato interamente a questi ultimi.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.