Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come passare video da PC a iPhone

di

Sul tuo PC sono presenti tantissimi video a cui tieni molto, visto che alcuni di essi costituiscono dei preziosi ricordi della tua infanzia. Dal momento che raramente hai il computer a portata di mano, vorresti trasferire i filmati salvati su di esso sul tuo iPhone, così da poterli guardare ogni volta che ne hai voglia. E qual è il problema? Importare i video da un computer a un iPhone è un’operazione piuttosto semplice da effettuare. Non mi credi? E allora lascia che ti dia una mano.

Nel tutorial che stai leggendo, ti illustrerò come passare video da PC a iPhone ricorrendo ad iTunes, il software ufficiale di Apple per la gestione dei dispositivi iOS da computer, e ad alcune soluzioni alternative, come la funzione Libreria foto di iCloud, AirDrop e dei player video di terze parti. Qualunque sia la “strada” che sceglierai di intraprendere, puoi star certo che al termine di questa lettura riuscirai sicuramente a portare a termine la tua “impresa”, su questo non ho dubbi!

Allora, si può sapere che ci fai ancora lì impalato? Coraggio: mettiti subito bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, attua le “dritte” che ti darò. Sono convinto che, se seguirai scrupolosamente i miei suggerimenti riuscirai a spostare i video dal computer al tuo “melafonino” senza la minima difficoltà. Ti auguro buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come passare video da PC a iPhone con iTunes


La prima soluzione che ti consiglio di provare per spostare i filmati dal PC all’iPhone è quella di effettuare la sincronizzazione dei video con iTunes. Se usi Windows e non hai ancora scaricato il programma, provvedi a farlo ora: collegati al sito di Apple e pigia sul pulsante azzurro Download. A scaricamento completato, apri il file .exe appena scaricato e pigia in sequenza su AvantiInstalla,  e Fine per portare a termine il setup (se qualche passaggio non ti è chiaro, aiutati con le istruzioni che ti ho fornito in questa guida).

Collega, dunque, l’iPhone al PC usando il cavo Lightning in dotazione, attendi che iTunes si avvii in modo automatico (qualora ciò non avvenisse, provvedi ad avviarlo tu) e seleziona l’icona del tuo iPhone che compare in alto a sinistra. Qualora ti venisse richiesto di farlo, autorizza l’accesso al tuo iPhone pigiando sulla voce Autorizza che compare su quest’ultimo, inserendo il codice di sblocco del device e rispondendo in maniera affermativa all’avviso che compare sullo schermo.

Dopo aver collegato il tuo telefono al computer, clicca sulla voce Foto situata nella sidebar che trovi sulla sinistra, metti il segno di spunta accanto alla voce Sincronizza foto, clicca sulla voce Scegli cartella dal menu a tendina Copia foto da e seleziona la cartella che contiene i video che vuoi caricare sul tuo telefono. Per concludere, pigia sui bottoni Applica e Fine e attendi che il trasferimento dei filmati venga completato. Qualora visualizzassi la dicitura Foto iCloud è attivo, invece, tutti i video (e, naturalmente, anche le foto) sono già presenti su tutti i dispositivi e non è quindi necessario sincronizzarli mediante iTunes.

Una volta che verrà completato il trasferimento dei video dal computer al tuo “melafonino”, ogni volta che lo collegherai al PC per effettuare la sincronizzazione mediante iTunes, i contenuti aggiunti e/o quelli rimossi dalle cartelle selezionate verranno copiate e/o rimosse anche dall’iPhone: naturalmente tutto avverrà in modo automatico e sarà accessibile tramite l’applicazione Foto di iOS. Più semplice di così?!

Se vuoi copiare dei film o comunque dei video da visualizzare nell’app Video di iOS anziché in quella Foto, seleziona la voce Film dalla barra laterale di iTunes, apponi il segno di spunta accanto alla voce Sincronizza film e scegli quali filmati sincronizzare tra il computer e l’iPhone usando le apposite caselle di controllo. In alternativa, seleziona la voce Film che si trova nella sezione Sul dispositivo di iTunes e copia i video che vuoi trasferire sull’iPhone nella finestra del programma.

Le applicazioni Foto e Video di iOS supportano solo un numero limitato di tipologie di video (quelli MP4 e poco più). Per ovviare al problema, se non vuoi convertire i tuoi filmati prima di trasferirli sull’iPhone, puoi rivolgerti a dei player video di terze parti, come ad esempio il famosissimo VLC. Installando VLC sul tuo “melafonino”, puoi sfruttare iTunes per copiare dei video sulla memoria del telefono e riprodurli tramite quest’ultimo. Entrando più nel dettaglio, quello che devi fare è selezionare la voce Condivisione file dalla barra laterale di iTunes (dopo aver selezionato l’icona di iPhone collocata in alto a sinistra), dopodiché devi cliccare sull’icona di VLC presente nel riquadro Applicazioni e trascinare i video da copiare sull’iPhone nello spazio adiacente. Al termine del trasferimento, i filmati saranno visibili all’interno di VLC sul telefono.

Volendo, puoi persino evitare di collegare l’iPhone al computer con il cavetto abilitando la sincronizzazione in Wi-Fi (purché il PC e il telefono siano collegati alla stessa rete). Per procedere in tal senso, non devi fare altro che pigiare sull’icona dell’iPhone situata in alto a sinistra della finestra di iTunes aperta, cliccare sulla voce Riepilogo dalla barra laterale posta sulla sinistra e poi apporre il segno di spunta sulla casella situata vicino alla voce Sincronizza con iPhone via Wi-Fi (si trova in basso, nella sezione Opzioni).

Come dici? Desideri copiare i video dal tuo PC all’iPhone manualmente, senza effettuare la sincronizzazione con iTunes? Sappi che è possibile fare anche questo. Sempre dalla schermata Riepilogo, metti la spunta sulla voce Gestisci manualmente musica e video e, dopo aver eventualmente deselezionato le opzioni Sincronizza automaticamente quando iPhone è collegato e Sincronizza con iPhone via Wi-Fi, pigia sui pulsanti Applica e Fine per salvare i cambiamenti fatti. Così facendo, potrai scegliere manualmente quali video importare nell’iPhone e quali no.

Per copiare un video sull’iPhone, seleziona la voce Film dalla barra laterale di sinistra e trascina i video da copiare nella finestra di iTunes.

Come passare video da PC a iPhone senza iTunes

L’idea di utilizzare iTunes per trasferire i filmati dal PC all’iPhone non ti entusiasma? Ti piacerebbe sapere come passare i video dal PC all’iPhone senza iTunes? Ti accontento subito: nelle prossime righe ti parlerò di alcune soluzioni alternative mediante le quali trasferire i video sul tuo cellulare in modo piuttosto semplice.

Libreria foto di iCloud (Online)

Come trasferire foto da PC a iPhone

Un modo facile e veloce per passare video dal PC all’iPhone è quello di utilizzare la funzione Libreria foto di iCloud, una feature introdotta in iOS 8.1 che carica automaticamente su iCloud le foto e i video realizzati con l’iPhone. Attivando questa funzione, è possibile disporre di un archivio di foto e video accessibile dal PC, dall’iPhone e da tutti gli altri device associati al proprio ID Apple: basta caricare i nuovi contenuti al suo interno tramite il client di iCloud per Windows o l’applicazione Foto di macOS e il gioco è fatto.

Utilizzare questa funzione per passare i video dal computer all’iPhone è davvero molto comodo, visto che la sincronizzazione avviene in modo del tutto automatico su tutti i device in proprio possesso. L’unica “nota dolente” riguarda il fatto che, per utilizzare la funzione in questione (che è gratuita), è indispensabile aumentare il piano di archiviazione di iCloud (visto che la Libreria foto consumerebbe in pochissimo tempo i 5GB gratuiti di iCloud Drive). Nel momento in cui scrivo, è possibile sottoscrivere uno dei seguenti piani di archiviazione.

  • 50 GB — 0,99 euro/mese.
  • 200 GB — 2,99 euro/mese.
  • 2 TB — 9,99 euro/mese.

Dopo aver attivato uno dei piani di archiviazione fra quelli disponibili (ti ho spiegato come fare in questa guida, ricordi?), attiva la Libreria foto di iCloud sul tuo iPhone: apri dunque l’app Impostazioni (quella con l’icona grigia raffigurante gli ingranaggi situata nella schermata Home), pigia sul tuo nome situato in alto, fai tap sulle voci iCloud > Foto e sposta su ON la levetta dell’interruttore situata in corrispondenza della dicitura Libreria foto di iCloud. A questo punto, puoi finalmente copiare i video presenti sul tuo computer seguendo una delle seguenti procedure.

  • Windows — scarica e installa il client di iCloud dal sito di Apple (basta pigiare sul bottone Scarica e seguire la procedura guidata che trovi descritta anche in questo articolo) e accedi al tuo ID Apple. Dopodiché pigia sul bottone Opzioni situato vicino all’icona di Foto, seleziona le voci Libreria foto di iCloud e Carica nuove foto e nuovi video dal mio PC e pigia su Fine. Recati, poi, nella cartella Pictures\iCloud Photos\Uploads del tuo PC e copia al suo interno i video che vuoi trasferire su iCloud per portare a termine l’operazione.
  • macOS — apri l’applicazione Foto, trascina nella tua libreria i video che desideri caricare su iCloud. Se la sincronizzazione non dovesse avvenire, assicurati che entrambi i dispositivi siano associati al medesimo ID Apple e accertati anche che nel menu iCloud presente in Preferenze di Sistema siano spuntate le voci Foto e Libreria foto di iCloud (visibile premendo il pulsante Opzioni).
  • Online — collegati ad iCloud.com, accedi al tuo ID Apple, clicca sull’icona Foto, pigia sul pulsante Carica foto (l’icona della nuvoletta con la freccia rivolta verso l’alto) che si trova in alto a destra ed effettua l’upload dei video che desideri passare sull’iPhone.

AirDrop (macOS)

Utilizzi un Mac? In tal caso, puoi passare video dal computer all’iPhone mediante AirDrop, una tecnologia wireless basata sul Bluetooth e sul Wi-Fi, grazie alla quale è possibile scambiare filmati (e qualsiasi altra tipologia di file) in modo facile e veloce fra due device Apple: nella fattispecie, è possibile farlo con la maggioranza dei Mac prodotti dopo il 2008 e con tutti gli iPhone, dall’iPhone 5 in poi.

Per passare i video che ti interessano dal computer all’iPhone tramite AirDrop, apri il Finder sul Mac (l’icona azzurra della faccia sorridente situata sul Dock) e seleziona la voce AirDrop dalla barra laterale di sinistra. Dopodiché accendi e sblocca l’iPhone su cui vuoi copiare i video, attendi che nella parte destra della finestra del Finder compaia il nome del dispositivo a cui inviare i file e, per concludere, trascina i video su quest’ultimo. Più semplice di così?!

Qualora dovessi riscontrare dei problemi nell’eseguire l’operazione che ti ho appena descritto, accertati che il Bluetooth e il Wi-Fi siano attivi su ambedue i dispositivi e, se non dovessi riuscire a risolvere, dai un’occhiata all’approfondimento in cui spiego come funziona AirDrop per avere ulteriori chiarimenti sul da farsi.

Player di terze parti

Ci sono anche tanti player di terze parti (come il famosissimo VLC) che permettono di copiare i video sull’iPhone tramite la funzione di condivisione dei file in Wi-Fi. Per effettuare questa operazione con VLC, ad esempio, scarica innanzitutto la sua app ufficiale per iPhone mediante il link che ti ho appena fornito.

Dopo aver installato e avviato VLC sul tuo telefonino (ed esserti accertato che l’iPhone e il computer siano collegati alla stessa rete), attiva la funzione di trasferimento dei dati in Wi-Fi: pigia sull’icona del cono che si trova in alto a sinistra e sposta su ON la levetta relativa all’opzione Condivisione tramite WiFi. Sul tuo PC, poi, apri il browser (es. Chrome, Firefox), digita nella barra degli indirizzi l’URL che compare nell’app VLC per iPhone (es. http://iPhone-di-Salvatore-Aranzulla.local), trascina i video di tuo interesse all’interno della finestra del browser e, come per “magia”, questi verranno copiati sull’iPhone e potrai visualizzarli dall’app di VLC.

Naturalmente VLC non è l’unico player tramite il quale trasferire video da un dispositivo all’altro. Ce ne sono tanti altri che offrono questa possibilità, come Infuse (gratis di base o 5,49 euro/anno con aggiornamenti compresi o 16,99 euro una tantum in versione singola per sbloccare tutte le funzioni) ed nPlayer(gratis di base o 9,99 euro in versione completa): se VLC non dovesse soddisfarti, puoi rivolgerti tranquillamente a una di queste validissime soluzioni.

Altre soluzioni utili

Le soluzioni di cui ti ho parlato nelle righe precedenti non sono state di tuo gradimento? Allora sappi che puoi trasferire video dal PC all’iPhone rivolgendoti anche ad altri servizi utili allo scopo: dai un’occhiata a quelli elencati di seguito e poi utilizza quelli che ti sembrano più adatti alle tue esigenze.

  • Google Foto (Windows/macOS/Online/Android/iOS) — il famosissimo servizio di cloud storage di Google permette di effettuare l’upload di foto e video senza limiti di spazio e in modo gratuito. Gli unici limiti riguardano il fatto che le foto da caricare non devono superare la risoluzione di 16MP e i video non devono avere una definizione superiore al Full HD. Per maggiori informazioni su come funziona Google Foto, leggi la guida che ti ho appena linkato.
  • Dropbox (Windows/macOS/Online/Android/iOS) — è uno dei più apprezzati servizi di cloud storage, grazie al quale è possibile condividere file sui propri device in modo piuttosto semplice. Purtroppo offre soltanto 2 GB gratuiti, e quindi è praticamente d’obbligo aumentare lo spazio di archiviazione (visto che i video occupano molto spazio): è possibile aumentare lo storage a 1 TB e più, a partire da 9,99 euro/mese. Se vuoi avere altre informazioni circa l’utilizzo di Dropbox, dai un’occhiata all’approfondimento che ho dedicato al servizio.
  • OneDrive (Windows/macOS/Online/Android/iOS) — il servizio cloud di Microsoft offre la possibilità di condividere foto, video e altri file sui propri device utilizzando sia la versione online, che l’applicazione ufficiale disponibile sia per computer che per dispositivi mobili. Offre soltanto 5 GB di storage gratuito, che è possibile aumentare a 50 GB e più, a partire da 2 euro/mese. Se vuoi avere altre informazioni sul funzionamento di OneDrive, leggi pure il tutorial che ti ho appena linkato.
  •  Send Anywhere (Windows/macOS/Linux/Online/Android/iOS) — è un utilissimo servizio per il trasferimento dei file in modalità wireless, utilizzabile su molteplici piattaforme. La sua versione gratuita permette di caricare fino a un massimo di 10 GB di dati in 48 ore: limite che può essere abbattuto sottoscrivendo l’abbonamento alla versione Plus, a partire da 5,99 dollari al mese.

Passare video da PC a iPhone con chiavette USB Lightning

Se nessuna delle soluzioni che ti ho proposto finora è stata di tuo gradimento, sicuramente apprezzerai quella che sto proporti adesso e che consiste nel passare video dal computer all’iPhone mediante l’impiego di chiavette USB Lightning. Non ne hai mai sentito parlare? Rimediamo subito!

Le chiavette USB Lightning non sono altro che delle pen drive che hanno un connettore USB da un lato e un connettore Lightning dall’altro: il che rende possibile il passaggio dei dati fra l’iPhone e il PC (e viceversa). Per utilizzarle, naturalmente, si presuppone che tu abbia un iPhone compatibile con la tecnologia Lightning (iPhone 5 e successivi). Se stai valutando la possibilità di acquistarne una, dai un’occhiata a quelle elencate di seguito: come noterai non costano poi così tanto.

Lexar JumpDrive M20i Lightning/USB 3.0 Flash Drive, 16 GB - LJDM20MI-1...
Amazon.it: 53,61 €Vedi offerta su Amazon
HooToo Flash Drive iPhone 32G [MFi certificato] Memoria USB 3.0 a Supe...
Amazon.it: 36,99 €Vedi offerta su Amazon
UGREEN Memoria USB per iPhone e iPad, [MFI Certificato] Pen Drive 2 in...
Amazon.it: 39,99 €Vedi offerta su Amazon
Chiavetta iPhone RAVPower Flash Drive iPhone 64G (MFi certificato) Cav...
Amazon.it: 54,99 €Vedi offerta su Amazon
Leef iBridge Pendrive USB e Connettore Lightning, 32 GB, Espansione di...
Amazon.it: 79,00 € 72,01 €Vedi offerta su Amazon

Solitamente per utilizzare le chiavette in questione è sufficiente scaricare delle app ad hoc e seguire le istruzioni che vengono fornite dal produttore per completare il trasferimento dei video e di tutti gli altri file.