Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come prendere appunti

di

Ogni volta che devi appuntare delle informazioni sul computer, che si tratti di numeri di telefono, indirizzi email o idee per lavori da compiere, apri il Blocco Note di Windows, scrivi al suo interno le informazioni da ricordare e… puntualmente dimentichi la cartella e il nome del documento appena creato! Si può sapere come fai ad essere così disordinato? Forse lo so, il problema è che non usi un programma come Evernote.

Evernote è un’applicazione per la gestione delle informazioni che consente di conservare in maniera organizzata le proprie annotazioni e di sincronizzarle su più computer e dispositivi tramite Internet. È infatti disponibile gratuitamente su Windows, Mac, Android, iPhone, iPad e altre piattaforme consentendo di appuntare velocemente informazioni su qualunque dispositivo si stia utilizzando. Impara come prendere appunti con questo software e ti assicuro che non ti perderai più nemmeno un numero di telefono o un’idea!

Se vuoi imparare come prendere appunti sul tuo PC con Evernote, il primo passo che devi compiere è collegarti al sito Internet del programma e cliccare sul pulsante Scarica Evernote per scaricarlo sul tuo computer. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (es. Evernote_4.6.1.178.60.exe) e, nella finestra che si apre, clicca su .

Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza, e fai click prima su Installa e poi su Termina per completare il processo d’installazione di Evernote.

Adesso devi creare un account gratuito su Evernote, il quale ti darà la possibilità di sincronizzare le tue note su più computer/dispositivi e di allegare fino a 60MB di file al mese alle tue note. Nelle note, potrai infatti inserire immagini, documenti PDF, note audio e altri file fino alla soglia indicata. Per aumentare lo spazio a disposizione, occorre sottoscrivere un piano di abbonamento pay.

Per registrarti ad Evernote, non devi far altro che digitare il tuo indirizzo email nella finestra che si apre, seguito dal nome utente e dalla password che intendi utilizzare per accedere al servizio. Clicca quindi sul pulsante Registrati ed avrai accesso all’interfaccia principale del programma.

Le note salvate su Evernote vengono suddivise in taccuini e tag (etichette che puoi assegnare alle note per suddividerle ulteriormente in argomenti e tematiche). Nella finestra principale del programma trovi quindi una barra laterale con l’elenco dei taccuini e dei tag presenti sul tuo account, mentre al centro della schermata ci sono le note vere e proprie.

Per prendere appunti con Evernote, recati nel menu File > Nuova nota e scrivi le informazioni che ti interessa conservare sul “foglietto” virtuale che compare sullo schermo. Potrai formattare il testo con grassetti, corsivi, link, ecc. (proprio come in Word e simili) e aggiungere tag e URL di riferimento alla nota selezionando le apposite voci collocate in alto. Per allegare un file a una nota, non devi far altro che trascinarlo con il mouse in essa.

Le note vengono salvate in automatico e sincronizzate online in maniera automatica, non c’è bisogno di cliccare su alcun pulsante. Se poi vuoi creare un nuovo taccuino, non devi far altro che cliccare sul pulsante Taccuini e selezionare la voce Crea taccuino dal menu che si apre.

Con Evernote puoi salvare anche le informazioni contenute nelle pagine Web “al volo”, basta evidenziare con il mouse gli elementi da salvare, fare click destro e selezionare la voce Aggiungi a Evernote dal menu che si apre. L’estensione di Evernote viene installata automaticamente in Internet Explorer ma è disponibile anche per Chrome e Firefox su questa pagina.

Puoi anche accedere ad Evernote, organizzare le tue annotazioni e crearne di nuove direttamente dal tuo smartphone installando le versioni di Evernote per iPhone e Android oppure dal Web, collegandoti al sito Internet del servizio, cliccando sulla voce Accesso al Web (collocata in alto a destra) ed effettuando il login con il tuo account.

Esiste inoltre un indirizzo email speciale (che devi mantenere privato) che ti permetterà di aggiungere appunti al tuo account di Evernote semplicemente spedendo un messaggio a quest’ultimo. Per sapere qual è, avvia Evernote e clicca sul pulsante Uso che si trova in alto a destra.