Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come scaricare Spotify Premium gratis

di

Sei seriamente intenzionato ad abbonarti a Spotify Premium ma, prima di procedere con la sottoscrizione dell’abbonamento, vorresti provare il servizio in modo gratuito e verificare se vale o meno la pena investire 9,99 euro al mese. Beh, in tal caso sono lieto di informarti che puoi provare Spotify Premium in modo gratuito per 7 giorni (da un dispositivo mobile) o per 30 giorni (da smartphone, tablet e computer) attivando una trial disponibile per tutti i nuovi utenti.

Come dici? Non sai come scaricare Spotify Premium gratis e vorresti una mano per riuscirci? Nessun problema. Sarò ben lieto di mostrarti tutti i passaggi che devi compiere all’interno dei prossimi paragrafi. In questo articolo, infatti, troverai tutte le informazioni che ti servono per provare gratuitamente Spotify Premium e usufruire di tutte le funzionalità destinate agli utenti abbonati al servizio: assenza di interruzioni pubblicitarie durante la riproduzione, possibilità di selezionare liberamente i brani da riprodurre da smartphone, aumento della qualità dello streaming fino a 320 kbps e possibilità di ascoltare brani, album e playlist offline.

Naturalmente, al termine della prova gratuita, potrai decidere liberamente se abbonarti a Spotify e usufruire delle feature sopraccitate o se continuare a utilizzare la versione “standard” del servizio con tutte le limitazioni annesse e connesse (interruzioni pubblicitarie, ascolto in modalità shuffle da smartphone, qualità massima fissata a 160 kbps e impossibilità di ascoltare i brani offline). Pertanto, mettiti bello comodo, prenditi qualche minuto di tempo per leggere questo tutorial e prova la versione Premium di questo famosissimo servizio di streaming musicale. Nel frattempo ti auguro buona lettura e buon divertimento!

Nota: esistono app che permettono di abbattere i limiti imposti dalla versione gratuita di Spotify. In questo articolo non ti parlerò di queste soluzioni per due motivi ben precisi: 1) le soluzioni in questione sono illegali e 2) sono poco sicure, dato che provengono da fonti non verificate.

Indice

Spotify Premium gratis per 7 giorni (senza rinnovo)

Come scaricare Spotify Premium gratis

Se non hai ancora effettuato la registrazione a Spotify, hai diritto a provare gratis la versione Premium del servizio per una settimana intera su smartphone e tablet. Questa soluzione non prevede la registrazione di alcun metodo di pagamento e, pertanto, una volta terminata la trial non dovrai provvedere alla disattivazione della prova gratuita. Naturalmente, se vorrai, al termine della prova gratuita potrai scegliere liberamente di abbonarti o meno a Spotify Premium. Tutto chiaro? Bene, allora procediamo!

Innanzitutto, effettua il download gratuito di Spotify Music per Android, iOS o Windows 10 Mobile servendoti dei link che ti ho appena fornito e, una volta che avrai scaricato l’app, avviala facendo tap sul bottone Apri o pigiando sulla sua icona collocata in home screen. Dopodiché crea il tuo account gratuito per accedere al servizio premendo sul bottone verde Iscriviti gratis/Crea account e segui le istruzioni che visualizzi a schermo per completare la procedura (basta inserire, negli appositi campi, tutti i dati che ti vengono richiesti). A registrazione completata, dovresti ricevere un messaggio di conferma all’indirizzo e-mail che hai fornito in fase di iscrizione contenente un link che dovrai aprire per confermare il tuo account.

Se lo desideri, anziché registrarti tramite il tuo indirizzo e-mail, puoi creare il tuo account gratuito premendo sul bottone Usa Facebook/Accedi con Facebook e registrarti “passando” per il tuo account Facebook.

Ora è giunto il momento di attivare la trial di 7 giorni di Spotify Premium. Premi, pertanto, sulla voce La tua libreria/La tua musica che è collocata in basso a destra e, nella schermata successiva, fai tap sull’icona dell’ingranaggio per accedere alle Impostazioni di Spotify. Dopodiché, se hai un dispositivo Android, fai tap sul bottone Passa a Premium e pigia sul pulsante Inizia la prova gratuita; se hai un dispositivo iOS, invece, seleziona l’opzione Account, premi sulla voce Acquista Spotify Premium e pigia sul bottone Inizia la prova gratuita.

Da questo momento in poi hai 7 giorni di tempo per provare Spotify Premium senza obbligo di rinnovo e senza addebiti automatici sulla carta di credito. Niente male, vero?

Spotify Premium gratis per 30 giorni (con rinnovo)

Se desideri provare la trial di Spotify Premium per più di una settimana, puoi registrarti al servizio direttamente dal browser del tuo smartphone del tuo tablet o del tuo PC. In questo caso, otterrai una prova gratuita di 30 giorni, al termine della quale dovrai disattivare il rinnovo automatico di Spotify Premium, nel qual caso tu non sia più interessato a procedere con la sottoscrizione dell’abbonamento.  Ovviamente, nei prossimi paragrafi, non solo ti spiegherò come provare il servizio gratis per un mese, ma anche come disattivare l’abbonamento al fine di evitare il rinnovo automatico dello stesso.

Attivare la prova gratuita di Spotify Premium

Per attivare la prova gratuita di Spotify Premium direttamente sul tuo smartphone, sul tuo tablet o sul tuo computer, collegati al sito Internet di Spotify e, nella pagina iniziale del sito Web che stai visitando, clicca (o fai tap, se stai eseguendo questa procedura da un dispositivo mobile) sul bottone Scegli Spotify Premium; dopodiché, nella nuova pagina Web che si apre, fai clic sul pulsante verde Inizia la prova gratuita.

Se sei già registrato al servizio, effettua il login inserendo le tue credenziali d’accesso — nome utente o indirizzo e-mail e password — e clicca sul bottone Accedi. Se non dovessi disporre di un account, registrati al servizio cliccando sul collegamento Iscriviti e inserisci, nei campi appositi, la tua e-mail, una password, il tuo nome utente, la tua data di nascita e tutte le altre informazioni che ti vengono richieste.

Apponi anche il segno di spunta accanto alle voce Accetto termini e condizioni e Informativa sulla privacy Spotify e accanto alla voce Non sono un robot e premi sul bottone verde Iscriviti per portare a termine la tua registrazione. Se lo desideri, puoi registrarti a Spotify anche facendo clic sul bottone blu Iscriviti con Facebook ed effettuare la registrazione attraverso l’account al famoso social network.

Ad accesso effettuato, aggiungi un metodo di pagamento valido fra quelli disponibili (carta di credito o PayPal) per attivare la trial di 30 giorni. Non utilizzare il metodo di pagamento Paysafecard, in quanto prevede l’addebito immediato dell’importo dell’abbonamento.

Scegli, dunque, come metodo di pagamento la carta di credito o il tuo conto PayPal, compila il modulo che visualizzi a schermo avendo premura di inserire tutti i dati richiesti (numero della carta di credito, la sua scadenza, etc.) e porta a termine la procedura cliccando sul bottone Inizia il periodo di prova e paga dopo 30 giorni. 

Se tutto è andato per il verso giusto, dovrebbe comparire sul display il rassicurante messaggio Sei passato a Premium che ti confermerà l’attivazione della trial di 30 giorni di Spotify Premium. Dopo pochi minuti dovresti ricevere anche una conferma via e-mail del fatto che la procedura è andata a buon fine. Da questo momento in poi, avrai ben 30 giorni per provare il servizio e scegliere se lasciare attivo l’abbonamento Premium o se disattivarlo prima che la prova gratuita finisca.

Nota: come avrai notato dagli screenshot, io ho eseguito questa procedura sul computer; ma la procedura è la medesima anche su smartphone e tablet.

Disattivare il rinnovo automatico

Se la trial di di Spotify Premium sta giungendo alla sua conclusione naturale e tu non vuoi passare al piano a pagamento, devi disattivare il rinnovo automatico della sottoscrizione prima che scadano effettivamente i 30 giorni della prova gratuita. Per fare ciò, collegati nuovamente al sito Internet di Spotify ed effettua il login inserendo le tue credenziali d’accesso negli appositi campi.

Se hai effettuato l’accesso sul computer e, pertanto, visualizzi la versione desktop del sito, clicca sulla voce Abbonamento (nel menu laterale di sinistra) e, nella pagina che visualizzi, fai clic sul bottone Modifica o annulla. Clicca poi sull’opzione Annulla l’abbonamento Premium e conferma la tua intenzione facendo un ultimo clic sul pulsante Sì, annulla. Dopo qualche minuto, il team di Spotify ti invierà un’e-mail in cui ti confermerà la cancellazione del tuo ordine.

Se, invece, hai effettuato l’accesso su smartphone o tablet e, per tale ragione, visualizzi la versione mobile del sito, fai tap sulla voce Riepilogo Dell’account e, nel menu a tendina che si apre, pigia sull’opzione Abbonamento. Dopodiché, fai tap sul bottone Modifica o annulla e, nella schermata successiva, premi sul pulsante Annulla l’abbonamento Premium confermando l’operazione con un tap sul pulsante Sì, annulla.

Hai visto com’è stato semplice annullare l’abbonamento a Spotify Premium? Ovviamente, in futuro potrai decidere in qualsiasi momento di riattivare l’abbonamento e usufruire nuovamente del servizio.

Farsi regalare Spotify Premium

Un altro modo per scaricare gratis Spotify Premium è quello di farsi regalare l’abbonamento da un amico o un familiare. Nel momento in cui scrivo, è possibile regalare e/o farsi regalare l’abbonamento a Spotify Premium per 1 mese a 9,99 euro, per 3 mesi a 29,97 euro, per 6 mesi a 59,94 euro o per 12 mesi per 119,88 euro.

Se qualcuno deciderà di regalarti un abbonamento a Spotify Premium, dovrà visitare questa pagina e scegliere uno dei tagli sopraccitati. Dopodiché, dovrà selezionare il tema della carta regalo che desidera inviarti e compilare il modulo visualizzato a schermo digitando tutte le informazioni richieste: nome, indirizzo di posta elettronica, nome della persona a cui regalare Spotify, il suo indirizzo e-mail e la data di consegna della gift card. Se sei tu il destinatario di questo regalo, riceverai una gift card virtuale grazie alla quale potrai attivare Spotify Premium utilizzando l’apposito PIN.

Per completezza d’informazione, ti rammento anche che è possibile acquistare le gift card sottoforma di carte regalo fisiche, reperendole nei retailer delle principali catene di elettronica di consumo.

Condivisione dell’abbonamento Premium for Family

Purtroppo non ci sono altri modi (legali) per ottenere gratis Spotify Premium e, per tale motivo, potresti decidere di condividere l’abbonamento con i familiari che vivono sotto il tuo stesso tetto. Per far ciò, basta sottoscrivere l’opzione Premium for Family che permette di utilizzare Spotify Premium dividendo il canone dell’abbonamento (14,99 euro) con altri 5 membri della famiglia.

Ricorrendo al servizio online Together Price, che permette di condividere l’abbonamento a Spotify e ad altri servizi online con altre persone, puoi organizzare in maniera più precisa ed efficace la condivisione dell’abbonamento creando un gruppo e gestendolo direttamente dall’interfaccia del sito.

Offerte telefoniche per Spotify

Infine, ti ricordo che puoi avere gratis Spotify sottoscrivendo alcune offerte formulate dagli operatori telefonici, le quali permettono di riprodurre musica in streaming su Spotify (e altri servizi analoghi) senza consumare i Giga della propria offerta.

Vodafone Pass Music, ad esempio, è una promozione ideata da Vodafone che permette di ascoltare musica illimitatamente senza consumare Giga. Questa offerta si rinnova al costo di 3,00 euro insieme al piano che hai già sottoscritto. Se vuoi avere maggiori info a riguardo, clicca qui.

Anche TIM ha formulato un’offerta simile che, però, può essere sottoscritta soltanto dagli utenti che hanno un’eta pari o inferiore ai 30 anni. L’offerta in questione, chiamata TIM Young&Music Limited Edition, mette sul piatto 500 minuti di chiamate verso tutti, 5 Giga per la “consueta” navigazione Internet e 5 Giga aggiuntivi dedicati all’ascolto della musica in streaming tramite Spotify o altri servizi analoghi (Play Music, Apple Music, etc.). Ti anticipo già che questa offerta presenta un canone di 9,99 euro ogni quattro settimane. Per avere maggiori dettagli a riguardo, clicca qui.