Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come stampare etichette adesive

di

Hai la necessità di catalogare meglio alcuni fascicoli e, per questo, vorresti sapere come stampare delle etichette adesive da applicare su questi ultimi. Dico bene? Allora sono ben felice di comunicarti che sei capitato sulla guida giusta, al momento giusto.

Se mi concedi qualche minuto della tua attenzione, infatti, posso fornirti le spiegazioni di cui hai bisogno su come procedere. Lo so, in apparenza può sembrare una cosa complicata ma, devi credermi, non è affatto così. Per poter stampare le tue etichette adesive, non devi far altro che procurarti l’attrezzatura corretta e ricorrere all’uso dei programmi o dei servizi online giusti. Quali te lo dico subito!

Dai, posizionati bello comodo, prenditi un po’ di tempo libero solo per te e concentrarti sulla lettura di questo tutorial. Tutto quello che devi fare è scegliere la soluzione che pensi possa essere più adatta alle tue esigenze e seguire le mie indicazioni. Sono sicuro che, alla fine, potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso. Buona lettura e buon lavoro!

Indice

Informazioni preliminari

Foto che mostra una stampante Samsung

Prima di entrare nel vivo dell’argomento, andandoti a spiegare quali programmi e servizi online è bene usare per riuscire a stampare delle etichette adesive, devi procurarti della carta adesiva da utilizzare nella tua stampante (quella che userai per stampare le etichette). Se non sai dove trovarla, ti consiglio di fare un "giretto" su Amazon.

30 x fogli A4 opachi autoadesivi – Finitura bianco opaco, retro adesiv...
Vedi offerta su Amazon
50 A4 foglio 1 adesivo 210 x 297 mm carta per etichette adesive per st...
Vedi offerta su Amazon
Carta adesiva trasparente - stampa laser 30 fogli A4
Vedi offerta su Amazon

Se poi non possiedi ancora una stampante e ti piacerebbe ricevere qualche consiglio in merito, ti suggerisco la lettura del mio articolo dedicato proprio a quale stampante comparare: al suo interno ci trovi utili dritte su marche, modelli e caratteristiche che possono farti comodo per orientarti nella scelta.

Chiaramente, prima di procedere con la lettura e con la stampa delle etichette, assicurati che la stampante in tuo possesso risulti correttamente configurata e collegata al computer, come ti ho spiegato in maniera dettagliata nei miei tutorial su come installare una stampante e come configurare una stampante.

Come stampare etichette adesive con PC e Mac

Veniamo ora al nocciolo vero e proprio della questione e andiamo a scoprire, insieme, come stampare delle etichette adesive dal computer, sfruttando quelli che sono i più diffusi programmi adibiti allo scopo per Windows e macOS.

Come stampare etichette adesive con LibreOffice

Stampare etichette con LibreOffice

LibreOffice è una famosa suite per la produttività, gratuita, di natura open source e considerata dai più come la migliore alternativa a costo zero al pacchetto Office di Microsoft. Consente di effettuare praticamente la quasi totalità delle operazioni che possono essere compiute con Office, compresa la stampa di etichette adesive. Mi chiedi in che modo? Te lo spiego subito.

In primo luogo, scarica LibreOffice sul tuo computer visitando il sito Internet del programma e facendo clic sul bottone Scaricate la versione x.x.x.

A download ultimato, se stai usando Windows, apri il file .msi ottenuto e, nella finestra che vedi comparire sullo schermo, fai clic sul pulsante Esegui. In seguito, premi sul bottone Avanti, seleziona l’opzione Tipica e, per concludere, clicca sui pulsanti Avanti e Installa, e Fine.

Se stai usando macOS, invece, apri il pacchetto .dmg ottenuto, trascina l’icona di LibreOffice nella cartella Applicazioni, fai clic destro su di essa e seleziona la voce Apri dal menu che compare. Clicca poi sul pulsante Apri in risposta all’avviso che compare sullo schermo, in modo tale da avviare LibreOffice andando ad aggirare le limitazioni imposte da Apple verso le applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati (operazione che va eseguita solo al primo avvio).

In seguito, sempre agendo da macOS, recati nuovamente sul sito Internet di LibreOffice e clicca sul bottone Interfaccia utente tradotta, per prelevare la traduzione in lingua italiana della suite (su Windows è già inclusa). Ultimato il download, chiudi LibreOffice (premendo cmd+q sulla tastiera), apri il pacchetto .dmg ottenuto, fai clic destro sull’eseguibile LibreOffice Language Pack presente al suo interno, seleziona la voce Apri dal menu che compare e premi sui bottoni Apri e Installa.

Adesso, seleziona la voce /Applications/LibreOffice.app dalla finestra che si apre e premi pulsante Installa. Se ti viene mostrato un avviso relativo ai permessi, premi sul pulsante Sì, identificami, digita la password del tuo account utente sul computer e clicca sul bottone OK per due volte consecutive.

A questo punto, avvia LibreOffice selezionando il collegamento aggiunto sul desktop di Windows o al Launchpad di macOS e clicca sul pulsante Documento Writer che trovi nella parte sinistra della finestra visualizzata, in modo tale da avviare la creazione di un nuovo documento di testo.

Dopodiché clicca sul menu File, che si trova in alto a sinistra e seleziona le voci Nuovo e Etichette da quest’ultimo. Nella nuova finestra visualizzata, digita il testo della tua etichetta nel campo sottostante la voce Testo etichette e seleziona (se vuoi) la marca delle tue etichette dal menu a tendina Marca, in basso a destra.

Se lo desideri, puoi prelevare le informazioni per compilare la tua etichetta anche da altri documenti: per riuscirci, seleziona i file di tuo interesse dai menu a tendina Database, Tabella e Campo database, che trovi a destra. Recati poi nella scheda Formato e definisci le impostazioni relative ai margini, alla distanza ecc. Per concludere, fai clic sul pulsante Nuovo documento.

Nell’ulteriore finestra che ti viene mostrata, apporta tutte le personalizzazioni del caso alla tua etichetta sfruttando gli strumenti appositi che trovi in cima. Puoi modificare il tipo di font usato per il testo, il colore, puoi inserire delle immagini ecc.

A modifiche ultimate, clicca sul pulsante raffigurante una stampante che trovi in cima, regola le impostazioni relative alla stampa secondo le tue esigenze, intervenendo sul layout di pagina, il numeri di copie ecc. dalla finestra visualizzata, e premi sul pulsante OK.

Come stampare etichette adesive con Word

Creare etichette con Word

Se t’interessa scoprire come stampare delle etichette adesive utilizzando Word, il famoso programma per la videoscrittura incluso in Microsoft Office, segui le indicazioni che sto per darti.

In primo luogo, se non hai già provveduto a farlo, scarica e installa Word sul tuo computer seguendo le istruzioni sul da farsi che ti ho fornito nella mia guida sull’argomento. Successivamente, avvia il programma richiamandolo dal menu Start di Windows o dal Launchpad di macOS e seleziona l’opzione Documento vuoto dalla sezione Home, per avviare la creazione di un nuovo documento.

Una volta visualizzato il foglio bianco al centro della finestra, seleziona la scheda Lettere che trovi in alto, clicca sul bottone Etichette (su Windows) oppure su quello Crea e poi sulla voce Etichette (su macOS) e, nell’ulteriore finestra che vedi comparire, premi sul bottone Opzioni.

Adesso, scegli il tipo di etichetta che intendi realizzare dall’elenco sottostante la dicitura Tipo (accanto trovi riportate le relative specifiche): se nessuno dei modelli proposti ti soddisfa, clicca sul pulsante Dettagli collocato in basso a sinistra e crea delle etichette personalizzate regolando tu stesso i parametri relativi a margini, altezza, dimensioni della pagina ecc.

A questo punto, serviti del menu a tendina Fornitore etichette per selezionare la marca delle etichette da utilizzare e il riquadro Informazioni etichetta collocato sulla destra per visualizzare tutte le informazioni sul numero di etichette per foglio e sulle dimensioni delle stesse. Se utilizzi una stampante ad alimentazione continua, ricordati inoltre di selezionare l’apposita voce.

Dopo aver definito tutti i parametri del caso, fai clic sul pulsante OK e, una volta tornato nella finestra principale per la creazione delle etichette, digita il testo che vuoi stampare in ognuna di esse, usando il campo sottostante la voce Indirizzo (su Windows) oppure quella Indirizzo destinatario (su macOS). Infine, fai clic sul pulsante Stampa per avviare la stampa delle etichette.

Se vuoi, puoi anche creare delle etichette con un testo diverso per ognuna di esse, personalizzarne i colori, il font e altri parametri: per riuscirci, recati sempre nella scheda Lettere di Word, fai clic sul pulsante Inizia stampa unione e seleziona la voce Etichette dal menu che compare.

Nella finestra successiva, seleziona il tipo e il numero di etichette che vuoi stampare sul tuo foglio (come ti ho già indicato nelle righe precedenti) e clicca sul pulsante OK, per confermare la tua scelta.

In seguito, recati nella scheda Layout che è comparsa in alto a destra e clicca sul pulsante Visualizza griglia, per visualizzare la griglia con le divisioni di tutte le etichette. Compila poi i campi di ciascuna etichetta con il testo che preferisci e formattalo come ritieni sia più opportuno, selezionandolo e usando le funzioni apposite di Word che trovi nella scheda Home.

A modifiche ultimate, procedi pure con la stampa, facendo clic sul menu File che si trova in alto a sinistra e selezionando la voce Stampa da quest’ultimo. Per ulteriori approfondimenti, ti rimando alla lettura della mia guida specifica su come creare etichette con Word.

Come stampare etichette adesive con Excel

Stampare etichette Excel

Stampare etichette è cosa fattibile anche con Excel, il programma per visualizzare, creare e modificare fogli di calcolo distribuito da Microsoft con il suo pacchetto Office: qui di seguito trovi spiegato come riuscirci.

Per servirtene, tanto per cominciare, scarica e installa Excel sul tuo computer: se non hai già provveduto a farlo, segui le istruzioni sul da farsi che ti ho fornito nella mia guida sull’argomento. Successivamente, avvia il programma richiamandolo dal menu Start di Windows o dal Launchpad di macOS.

Nella finestra che ora visualizzi sullo schermo, scegli l’opzione Cartella di lavoro vuota e crea il tuo documento Excel con le etichette che intendi stampare, immettendo in ciascuna cella il contenuto di ogni etichetta. Per personalizzare il contenuto di ogni cella, centrarlo, allargare le celle ecc. puoi servirti delle schede che trovi in alto e delle funzioni e dei pulsanti a esse annessi, come ti ho spiegato nella mia guida su come creare un foglio Excel.

A modifiche ultimate, fai clic sulla scheda Visualizza posta in cima, premi sul bottone Anteprima interruzioni di pagina e seleziona l’area da stampare, in modo che l’area corrisponda all’etichetta. Dopodiché richiama il menu File (in alto a sinistra), fai clic sulla dicitura Stampa, regola le impostazioni relative alla stampa, quali layout, margini ecc. e stampa le tue etichette, premendo sul pulsante Stampa.

Come stampare etichette adesive con Publisher

Stampare etichette con Publisher

Puoi stampare etichette adesive anche con Publisher, la famosa applicazione per il desktop publishing creata da Microsoft sempre parte integrante della suite Office: ti spiego subito in che modo procedere.

In primo luogo, se non l’hai già fatto, scarica e installa Publisher sul tuo computer seguendo le istruzioni sul da farsi che ti ho fornito nel mio tutorial su come installare Office. Successivamente, avvia il programma richiamandolo dal menu Start.

Ora che visualizzi la finestra principale di Publisher, seleziona la voce Predefiniti che trovi in alto e il modello Etichetta dall’elenco che ti viene mostrato. A questo punto, scegli uno dei modelli disponibili tra quelli in elenco oppure crea delle nuove etichette partendo da zero, indicando la dimensione di tuo interesse nell’elenco sottostante la voce Dimensioni vuote. Se poi possiedi una specifica marca di etichette, seleziona quest’ultima dall’elenco che trovi sotto la voce Produttori.

In seguito, provvedi ad apportare le personalizzazioni alle informazioni relative alle combinazioni di colori e al tipo di carattere da usare, tramite i menu a tendina a destra; fornisci, se necessario, le informazioni aziendali e clicca sul bottone Crea.

Ora, tramite l’area di lavoro che visualizzi, personalizza la tua etichetta come ritieni più opportuno, immettendo o modificandone i testi, inserendo immagini, scegliendo i colori ecc.: puoi riuscirci sfruttando gli strumenti che trovi nella parte in alto della schermata, nelle schede Home e Inserisci.

A modifiche ultimate, fai clic sul menu File (in alto a sinistra), seleziona la voce Stampa che si trova a sinistra (nella schermata successiva), regola le impostazioni relative alla stampa secondo le tue esigenze (intervenendo sulle opzioni relative al layout, il numero di pagine ecc.), visualizza l’anteprima del risultato finale e, se questa ti soddisfa, procedi pure con la stampa, premendo sul pulsante Stampa.

Come stampare etichette adesive online

Non vuoi, o non puoi, installare nuovi programmi sul tuo computer e ti piacerebbe sapere se esiste un sistema per stampare delle etichette adesive online, agendo direttamente dal browser? Ma certo che sì! Se la cosa t’interessa, prosegui pure nella lettura: trovi indicate qui sotto quelle che ritengo essere le più interessanti soluzioni della categoria.

Canva

Canva

La prima soluzione per stampare etichette adesive online che ti consiglio di provare è Canva. Non ne hai mai sentito parlare? Nessun problema, rimediamo subito: si tratta di una rinomata Web app che permette di realizzare vari lavori grafici, tra cui etichette, partendo da modelli predefiniti completamente personalizzabili. Il servizio è gratuito ma alcuni elementi grafici possono essere acquistati solo a pagamento.

Per servirtene, recati sulla home page di Canva e scegli come registrarti per poter usufruire del servizio: tramite indirizzo email, mediante l’account Google oppure tramite Facebook, dopodiché fornisci i dati che ti vengono richiesti, indica lo scopo per il quale utilizzerai Canva (scegliendo una delle opzioni disponili su schermo) e clicca sulla voce Etichetta, che trovi in corrispondenza della sezione Marketing.

A questo punto, serviti dell’editor che ti viene proposto per apportare tutte le personalizzazioni del caso alla tua etichetta, sfruttando i pulsanti che trovi nella barra laterale di sinistra e le opzioni e gli strumenti nei menu che ti vengono mostrati.

Per la precisione, cliccando sul bottone Modelli puoi scegliere un modello di etichetta preimpostato da usare; cliccando sul pulsante Foto puoi selezionare delle immagini già presenti in galleria da aggiungere al progetto; premendo sul bottone Elementi puoi aggiungere linee e forme geometriche; premendo su quello Testo puoi inserire dei testi a piacere; facendo clic su quello Sfondo puoi selezionare uno sfondo, mentre cliccando sul pulsante Caricamenti puoi caricare e usare immagini a piacere.

A modifiche ultimate, salva l’etichetta realizzata sul tuo computer, facendo clic sul pulsante Scarica collocato in alto a destra, scegliendo uno dei formati disponibili per il download e premendo nuovamente sul bottone Scarica.

Sticker You

Sticker You

In alternativa alla soluzione che ti ho già proposto, puoi valutare la stampa delle tue etichette adesive affidandoti a Sticker You: si tratta di un servizio Web concepito proprio per creare etichette adesive e ordinarne la stampa (a pagamento). Risulta molto semplice da utilizzare e mette a disposizione degli utenti tante opzioni di personalizzazione.

Per servirtene, collegati alla home page del servizio e fai clic sul bottone Create Now, che trovi in alto. In seguito, fai clic sul pulsante Labels, seleziona il modello di etichetta che preferisci tra quelli disponibili, il materiale da usare per la stampa, il tipo di adesivo e la finitura.

A questo punto, serviti dell’editor del servizio per personalizzare l’etichetta che stai per creare come meglio credi: fai clic sul pulsante Upload Your Image, se vuoi stampare etichette adesive selezionando un’immagine già presente sul computer, oppure premi sul pulsante Browse StickerYou, per selezionare un’immagine dall’archivio del servizio.

In seguito, serviti della sezione Label Shape collocata sulla destra per modificare le caratteristiche della tua etichetta a seconda di quelle che sono le tue preferenze; mediante le opzioni disponibili sotto la voce Label Size, invece, puoi modificare le dimensioni dell’etichetta, mentre facendo clic sui pulsanti disponibili sotto la voce Customize puoi aggiungere del testo, un’altra immagine oppure puoi modificare il colore di sfondo. Premendo sui bottoni che trovi nella sezione Tools, poi, puoi eliminare l’etichetta, ruotarla, copiarla, visualizzarne la parte frontale, quella posteriore ecc.

A modifiche ultimate, fai clic sul bottone Done editing collocato in alto e indica quante etichette desideri stampare, scegliendo l’opzione che preferisci sotto la dicitura How many labels would you like? che trovi a destra. Se ti vengono mostrati i prezzi in dollari, seleziona la voce EUR dal menu a tendina collocato in alto a destra per visualizzarli in Euro.

Per concludere, premi sul bottone Add to cart, effettua la registrazione al servizio usando il tuo indirizzo di posta elettronica, l’account Google oppure quello Facebook, fornisci i dati relativi alla spedizione e al pagamento e procedi pure con l’ordine. Quando pronte, le etichette adesive ti verranno recapitate direttamente a casa.

App per stampare etichette adesive

Ragazzo che usa iPhone

Ebbene sì! Stampare etichette adesive è cosa fattibile anche da smartphone e tablet: per riuscirci, basta sfruttare le giuste applicazioni, come nel caso di quelle che trovi elencate qui di seguito.

  • Canva (Android/iOS) – è l’app per smartphone e tablet del servizio online cui ti ho parlato qualche riga più su. Riprende in tutto e per tutto quelle che sono le funzioni fruibili via browser e, di conseguenza, consente anche di creare etichette. È gratis, ma offre acquisti in-app (a partire da 1,09 euro) per sbloccare contenuti extra.
  • Label Maker & Creator (Android) – applicazione per soli dispositivi Android che consente di creare e personalizzare etichette da stampare in modo semplice e veloce. È facile da usare e ha anche una bella interfaccia utente. È gratis, ma offre acquisti in-app (a 3,09 euro) per sbloccare funzioni extra.
  • Label Printer (iOS) – consente di creare e stampare etichette "al volo" usando il pratico editor su schermo, sfruttando i modelli predefiniti disponibili oppure partendo da zero. Le informazioni da aggiungere possono essere anche prelevate dai contatti. È gratis ma, per avere accesso a tutte le sua funzioni, occorre acquistare la versione a pagamento dell’app, che costa 2,29 euro.