Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

App per stampare

di

Hai ricevuto un importante documento via mail, lo hai aperto direttamente dallo smartphone (o dal tablet) ed hai provato ad effettuarne la stampa senza però ottenere un risultato soddisfacente o, ancor peggio, senza riuscirci perché la tua stampante non è dotata di supporto alla connessione Wi-Fi o comunque sia non viene individuata dal tuo dispositivo.

Desideroso di trovare una soluzione alla cosa, ti sei precipitato sul Web, in cerca di maggiori info al riguardo o per meglio dire di qualche strumento che ti consentisse di impostare la stampa come meglio credi e/o che ti permettesse di riuscire senza problemi nell’impresa. Sei dunque finito qui, su questo mio articolo dedicato alle app per stampare, ed adesso ti piacerebbe capire se posso darti effettivamente oppure no una mano sul da farsi. È corretto? Si? Beh, allora direi proprio che sei capitato sulla guida giusta, al momento giusto.

Come facilmente intuibile dal titolo del tutorial, qui di seguito trovi indicate tutte quelle che a mio modesto avviso rappresentano le migliori applicazioni del momento per riuscire a stampare da mobile gestendo al meglio la stampante in uso e configurando a tuo piacimento la procedura di stampa oltre che impostando come ritieni più opportuno documenti vari e foto digitali prima di “trasferirli” su carta. Se quindi sei realmente interessato alla cosa, ti consiglio di non temporeggiare oltre e di passare immediatamente all’azione vera e propria. Mettiti bello comodo, afferra il tuo dispositivo e leggi quando riportato qui di seguito. Vedrai, alla fin potrai dirti ben felice e soddisfatto. Are you ready?

Happy2Print (Android/iOS)

App per stampare

La prima tra le app per stampare che voglio consigliarti di provare è Happy2Print. Si tratta di un’applicazione gratuita, disponibile sia per Android che per iOS, molto semplice da usare e tramite cui è possibile effettuare la stampa direttamente da smartphone e tablet ed impostarne le relative opzioni accedendo da mobile da qualsiasi stampante collegata tramite WiFi, Bluetooth o mediante cavo. Permette di intervenire su documenti, foto, pagine Web e molto altro ancora e non prevede alcun acquisto in-app per sbloccare funzioni aggiuntive. Fantastico, non ti pare?

Per utilizzare Happy2Print sul tuo dispositivo provvedi innanzitutto ad effettuarne il download e l’installazione dopodiché avvia l’app e pigia sul pulsante Manage Printers che sta in alto. Seleziona quindi la tecnologia che intendi sfruttare per collegarti alla tua stampante e dall’elenco che successivamente ti viene proposto scegli la periferica di riferimento dopodiché ritorna alla schermata principale dell’applicazione.

Adesso, in base a quelle che sono le tue esigenze e preferenze, scegli cosa stampare: pigiando su Photos puoi selezionare le foto nel rullino del dispositivo e stamparle; pigiando su Web Pages puoi recarti su una specifica pagina Web ed effettuarne la stampa; pigiando su Gmail puoi collegarti al tuo account di posta Gmail e stampare mail ed allegati; tappando su Shared puoi stampare i documenti condivisi; premendo su E-mail puoi configurare un account di posta e stampare i tuoi messaggi; pigiando su Contacts più stampare le schede dei tuoi contatti in rubrica; su Paste to Print puoi stampare il contenuto della clipboard; su Cloud services puoi collegarti ai tuoi account dei servizi di cloud storage e stampare i documenti archiviati sugli stessi; mentre pigiando su Facebook puoi collegarti al tuo profilo Facebook e stampare direttamente le tue foto.

Una volta fata la tua scelta ed una volta visualizzato ciò che desideri stampare, pigia sul bottone Print in alto a destra, intervieni sulle opzioni di stampa che stanno n basso (tip di carta, orientamento della pagina, qualità della carta, spessore dei margini ecc.), deseleziona le pagine che non cui stampare e premi nuovamente sul bottone Print. Et voilà!

PrinterShare (Android/iOS)

App per stampare

Un’altra tra le app per stampare che voglio consigliarti di scaricare sul tuo dispositivo è  PrinterShare. Non ne hai mai sentito parlare? Strano, si tratta di una tra le risorse più note in tal senso. Ad ogni modo non hai di che preoccuparti, posso spiegarti tutto io. È disponibile per Android e per iOS e si può scaricare in una versione di prova gratuita da sbloccare alla versione Premium (quindi funzionante senza limitazioni) tramite acquisti in-app.

Permette di stampare direttamente dallo smartphone (o dal tablet) senza ricorrere all’uso del computer, a patto che la stampante in uso risulti collegata in qualche modo alla stessa rete a cui è connesso il dispositivo oppure che risulti raggiungibile da remoto. Supporta la quasi totalità delle stampanti vecchie e nuove e consente di gestire la stampa di foto, contatti, pagine Web, email e documenti condivisi. Consente altresì di stampare rapidamente il contenuto della clipboard.

Per servirtene, scaricala ed installala sul tuo dispositivo dopodiché avviala e pigia sul bottone No printer selected che sta a fondo schermo per collegare subito la tua stampante all’applicazione scegliendo tra le varie opzioni disponibili. Pigia poi sulla voce Back in alto a destra per tornare alla schermata principale all’app.

Ora, seleziona Photos se desideri selezionare e stampare le foto presenti sul tuo dispositivo, Contacts se vuoi stampare la scheda relativa ad uno o più contatti in rubrica, Web Pages se vuoi visitare una determinata pagina Internet e configurarne la stampa, E-mail per stampare messaggi di posta elettronica ed i relativi allegati configurando i tuoi account, Shared per stampare gli elementi condivisi, Paste to Print per stampare il contenuto della clipboard del dispositivo e Gmail per stampare i messaggi di posta e gli allegati ricevuti sull’account Gmail.

Dopo aver fatto la tua scelta e dopo aver effettuato le dovute configurazioni, vedrai apparire una nuova schermata con l’anteprima di stampa. Tramite le voci che trovi in corrispondenza della sezione Document Options puoi intervenire sulle impostazioni di stampa andando a modificare il tipo di carta, le dimensioni della stessa, l’orientamento e molto altro ancora.

Quando sei pronto per procedere con la stampa, fai tap sul bottone Print collocato in alto sulla destra e la procedura verrà immediatamente avviata. Se ti viene chiesto di stampare prima la pagina di prova, rispondi in maniera affermativa in modo tale da sincerarti del fatto che la stampate in tuo possesso risulti effettivamente compatibile con l’applicazione.

Breezy Print (Android/iOS)

App per stampare

Altra app della categoria che ritengo tu debba prendere in considerazione è Breezy Print. Permette di stampare usando la stampante collegata al computer (anche quelle che non supportano le tecnologie WiFi e Bluetooth) o, nel caso dei device Apple, di sfruttare direttamente AirPrint. Nel primo caso, per stabilire il collegamento tra device e stampante è però necessario installare anche un programma apposito sul computer. È gratis ed è disponibile sia per Android che per iOS.

Per servirtene, provvedi innanzitutto a scaricare ed installare il programma The Breezy Home Connector sul tuo computer (è solo per Windows) dopodiché scarica ed instala l’app Breezy Print sul tuo smartphone o tablet ed avviala. Adesso, effettua il login al tuo account che hai provveduto a creare durante la procedura di installazione del software sul computer dopodiché pigia sul bottone Select che trovi accanto alla voce Step 1: Select what to print. e scegli cosa stampare (coda di stampa, documenti sul cloud, pagine Web, clipboard, foto o altri file vari).

Adesso, tappa sul bottone Select che trovi accanto alla dicitura Step 2: Select a printer. e seleziona uno dei metodi di collegamento alla stampante e poi il nome della stessa dall’elenco. Pigia quindi sul bottone Print che sta in alto a destra e la stampa verrà subito avviata. Facilissimo!

Volendo, prima di avviare la procedura di stampa puoi anche intervenire sulle impostazioni della stessa facendo tap sull’apposita voce quanto ti viene mostrata l’anteprima di ciò che stai per imprimere su carta ed andando ad agire sulle varie voci disponibili.

Printer Pro (iOS)

App per stampare

Utilizzi un dispositivo iOS? Allora ho l’app per stampare che fa per te! Si chiama Printer Pro, è della software house Readdle (la stessa che ha reso disponibili su App Store PDF Expert per la gestione e la modifica dei PDF, Spark per la posta elettronica e varie altre app pluripremiate per la produttività) e costa 7,99 euro ma è disponibile in una versione Lite (in prova gratuita) che consente di testarne l’effettivo funzionamento con la stampante in uso.

Consente di stampare qualsiasi cosa direttamente da iPhone e iPad e tramite qualsiasi stampante WiFi o USB. Ha una bella interfaccia utente, è molto semplice da usare e si integra con tutte le app in uso sui device a marchio Apple. Insomma, perché non provarla subito?

Per servirtene, scarica ed installa l’app sul tuo dispositivo dopodiché avviala e pigia sul bottone + Stampante che trovi nella schermata principale dopodiché seleziona la tua stampante dall’elenco che ti viene mostrato e tappa su Avanti e successivamente sul bottone Pagina di prova per sincerarti subito dell’effettiva compatibilità dell’applicazione con la tua stampante (volendo, puoi anche pigiare su Salta questo passaggio ma in questo modo non avrai la certezza di poter sfruttare Printer Pro senza problemi). Pigia poi sul pulsante Avvia la stampa e sarai finalmente pronto per cominciare ad usare l’app.

A questo punto, ti ritroverai al cospetto della schermata principale dell’applicazione tramite cui potrai scegliere quale azione intraprendere: pigiando su iCloud Drive puoi stampare i documenti salvati su Cloud Drive; pigiando su Documenti ti viene spiegato come fare per poter stampare qualsiasi tipo di documento da qualunque applicazione aggiungendo l’apposito comando al menu della condivisione di iOS; pigiando su Appunti puoi stampare gli appunti copiati nella clipboard del dispositivo; tappando su Contatti puoi stampare la scheda relativa ad uno o più dei coatti nella rubrica; tappando su Foto puoi stampare le fotografie salvate nel rullino del dispositivo; tappando su Posta ti viene spiegato come fare per stampare le email (il metodo è lo stesso di quello proposto per i documenti); pigiando su Pagina Web puoi vistare e stampare specifiche pagine Internet; mentre facendo tap su Pages e Dropbox trovi indicato come stampare, rispettivamente, dalle app Pages e Dropbox (anche in tal caso, il metodo è lo stesso di quello proposto per i documenti).

Nel caso delle opzioni che consentono di stampare dall’app, una volta fatta la tua scelta ed una volta selezionati gli elementi su cui agire vedrai apparire una nuova schermata tramite cui potrai definire l’intervallo delle pagine da stampare (tramite il menu in alto) ed avviare subito la stampa pigiando sul bottone Stampa in basso oppure potrai accedere prima ai vari settaggi di stampa tappando sul pulsante Opzioni in alto destra. Da li potrai definire l’orientamento dei fogli, il formato della carta, il numero di copie da stampare ed alto ancora.

Se invece vuoi stampare dal menu per la condivisione di iOS, richiama quest’ultimo pigiando sulla relativa icona (il quadrato con la freccia) nell’app di riferimento, seleziona l’icona Apri in… e poi scegli Copia su Printer Pro. Fatto ciò, potrai procedere direttamente dall’app così come indicato poc’anzi.

Altre app per stampare

App per stampare

Le app per stampare che ti ho proposto nelle righe precedenti non hanno saputo attirare in maniera particolare la tua attenzione? Cerchi a prescindere ulteriori applicazioni adibite allo scopo? Allora prova a dare subito un’occhiata all’ulteriore elenco di strumenti ad hoc che trovi qui di seguito e vedrai che finalmente riuscirai a reperire ciò che fa al caso tuo. Buon download!

  • HP ePrint (Android/iOS) – È l’applicazione resa disponibile da HP per la gestione della stampa con le sue stampanti da smartphone e tablet. Permette di stampare documenti, foto, pagine Web, mail e di prelevare i file direttamente dal cloud. Gratis.
  • Epson iPrint (Android/iOS) – Si tratta dell’applicazione specifica per stampanti Epson per la gestione delle operazioni di stampa da mobile. Consente di intervenire su documenti ed immagini, di prelevare i file da stampare dal cloud ed anche di effettuare operazioni di copia e di scansione. Gratis.
  • Brother iPrint&Scan (Android/iOS) – Il nome lascia spazio a ben pochi dubbi: è l’app di casa Brother per gestire la stampa di foto, documenti email e pagina Web da mobile, mediante le stampanti della famosa azienda. Anche nel caso di quest’applicazione, è possibile prelevare i file da stampare dai servizi di cloud storage supportati. Gratis.
  • Canon PRINT Inkjet/SELPHY (Android/iOS) – L’applicazione per la gestione delle stampanti Canon e della relativa stampa da mobile. Permette di mandare in stampa foto e documenti, di prelevare i documenti dai servizi di cloud storage oltre che di effettuare operazioni di copia e di scansione. Gratis.
  • Lexkmark Mobile Print (Android/iOS) – App ufficiale delle stampanti Lexmark. Permette di inviare documenti ed immagini da smartphone e tablet ad una stampante connessa alla rete. Gratuita.
  • Kodak Moments (Android/iOS) – Applicazione resa disponibile da Kodak e dal funzionamento ben diverso rispetto a quelle già segnalate. È dedicata in via esclusiva alla stampa delle foto che può essere ordinata direttamente da mobile per riceverle a casa su carta fotografica o effettuarne il ritiro in un punto adibito. Si scarica gratis ma il servizio si paga.
  • Samsung Mobile Print (Android) – È l’app ufficiale per la gestione della stampa resa disponibile da Samsung per le sue stampanti. Consente di stampare e di effettuare la scansione dei documenti oltre che di inviare fax. Si scarica gratis.
  • Cloud Print (Android) – L’applicazione ufficiale di Google Cloud Print utilizzabile con qualsiasi stampate compatibile con il servizio che consente di condividere immagini e documenti direttamente su quest’ultimo oltre che di tenere traccia dello stato dei processi di stampa e molto altro ancora. Gratis.