Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Settimana del Black Friday
Scopri le migliori offerte dell'Amazon Black Friday 2018. Vedi le offerte Amazon

Come videochiamare con iPad

di

I modelli più recenti di iPad sono dotati di una fotocamera frontale che consente la realizzazione di videochiamate gratuite via Internet. Il servizio che consente di effettuare queste videochiamate si chiama FaceTime ed è disponibile gratuitamente per tutti gli utenti Apple che posseggono un iPad, un iPhone o un Mac.

Con la guida di oggi, vedremo come videochiamare con iPad sfruttando la funzione FaceTime di iPad 2 e Nuovo iPad. Scommetto che ti meraviglierai per quanto è semplice, inoltre la qualità dell’immagine è davvero ottima rispetto a quella di altri servizi analoghi. Cominciamo subito!

Prima di vedere in dettaglio come videochiamare con iPad, devi verificare che la funzione FaceTime sia attivata sul tuo iPad. Per fare ciò, pigia sull’icona Impostazioni presente nella home screen di iOS e, nella schermata che si apre, seleziona la voce FaceTime che si trova nella barra laterale di sinistra.

A questo punto, devi accertarti che la levetta collocata accanto all’opzione FaceTime sia azzurra e che sotto a quest’ultima ci sia scritto il tuo ID Apple (ossia il tuo indirizzo di posta elettronica). In caso contrario, pigia sulla levetta e immetti i dati del tuo account Apple per attivare FaceTime su iPad.

Una volta attivato il servizio, puoi cominciare a videochiamare con iPad. Pigia quindi sull’icona di FaceTime presente nella home screen del tablet Apple e scegli la persona da chiamare selezionandola dall’elenco dei tuoi contatti nella barra laterale di destra. Per fare prima, puoi cercare il nome, l’indirizzo email o il numero di telefono dell’amico/parente da contattare usando la barra di ricerca in alto a destra.

Una volta selezionato il nome della persona da chiamare, si aprirà una scheda con la sua foto e i suoi recapiti: indirizzo email, numero di cellulare, ecc.. Clicca su uno di questi per avviare una videochiamata con FaceTime ed aspetta che chi è dall’altra parte accetti la chiamata. Naturalmente, per far sì che la videochiamata vada a buon fine, c’è bisogno che il destinatario abbia un iPad, un iPhone o un Mac con supporto a FaceTime ed una connessione Internet attiva.

Durante la conversazione, vedrai l’immagine del tuo interlocutore a tutto schermo e la tua immagine in un riquadro in alto a sinistra. Sotto invece troverai tre pulsanti: uno con l’icona del microfono per disattivare il suono, uno con scritto Fine per terminare la chiamata ed uno con l’icona della fotocamera per passare l’inquadratura dalla fotocamera frontale a quella posteriore. Per aggiungere un nuovo contatto a FaceTime, pigia sul pulsante + collocato in alto a destra e compila il modulo che si apre.

Le conversazioni di FaceTime effettuate tramite connessioni Wi-Fi sono gratuite, mentre hanno dei costi che cambiano da operatore ad operatore se fatte in 3G. FaceTime in 3G è disponibile solo su Nuovo iPad, su iPad 2 è disponibile solo in Wi-Fi mentre gli utenti del primo modello di iPad non possono usufruire del servizio.

Anche l’applicazione Contatti di iPad 2 e Nuovo iPad consente di effettuare chiamate tramite FaceTime. Basta selezionare il nome della persona da contattare e pigiare sul pulsante FaceTime collocato sulla destra.