Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come fare collage di foto gratis

di

Erano mesi che non passavi una giornata così bella con i tuoi amici. Lo scorso weekend vi siete divertiti tantissimo nella vostra ultima gita fuori porta e avete scattato tante foto che vi permetteranno di ricordare questi bei momenti passati insieme. Per tenerli sempre in bella vista, hai pensato bene di raccogliere tutti questi scatti in un collage di foto.

Che dire? Hai avuto proprio un’ottima idea. Tuttavia, non essendo proprio un “mago” del PC, non hai la più pallida idea di come fare collage di foto gratis. Beh, non hai motivo di preoccuparti perché sei capitato proprio nel posto giusto al momento giusto! Nei prossimi paragrafi, infatti, ti mostrerò alcuni programmi e servizi online gratuiti grazie ai quali potrai realizzare collage fotografici in una manciata di clic.

E se dovessi avere l’esigenza di realizzare collage fotografici in mobilità, potrai utilizzare una delle app gratuite disponibili per dispositivi Android, iOS e Windows 10 Mobile, come quelle elencate nell’ultima parte del tutorial. Dimmi, sei pronto per iniziare? Sì? Bene, allora mettiti bello comodo, metti in pratica le “dritte” contenute nei prossimi paragrafi e vedrai che non avrai alcun problema nel realizzare collage di foto praticamente perfetti. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Collagerator (Windows/macOS)

Se stai cercando un software gratuito per realizzare collage fotografici, non puoi non prendere in considerazione Collagerator, un famosissimo programma grazie al quale è possibile fare collage in modo facile, veloce e gratis.

Per utilizzare Collagerator, devi innanzitutto scaricare il programma sul tuo PC. Collegati, quindi, al suo sito Web ufficiale, fai clic sul bottone Download Collagerator. Dopodiché, se utilizzi Windows, apri il pacchetto d’installazione del software (il file in formato .exe), apponi la spunta sulla voce Accetto i termini del contratto di licenza, fai clic per quattro volte consecutive sul bottone Avanti, clicca sul pulsante Installa e poi su Fine per concludere il setup.

Se utilizzi un Mac, invece, la procedura che devi seguire è molto più semplice: apri il pacchetto .dmg scaricato e poi sposta l’icona di Collegerator nella cartella Applicazioni (la “solita” procedura per installare su un programma per Mac, praticamente).

Non appena avrai completato la procedura di installazione di Collagerator, potrai finalmente utilizzare il programma per fare collage di foto. Avvia quindi il programma, clicca sul pulsante Nuovo Collage presente nella sua finestra principale e scegli uno dei template disponibili, in base a quelli che sono i tuoi gusti personali.

Successivamente, fai clic sul bottone (+) situato in alto a destra per caricare le foto da utilizzare per il collage e inseriscile nei riquadri seguendo l’ordine che più gradisci. Infine, salva il lavoro fatto facendo clic sulla voce Salva con nome dal menu File. Più semplice di così?!

ShapeCollage (Windows/macOS/Linux)

Shape Collage è un altro programma che può esserti utile per realizzare dei foto-mosaici di qualità. Si tratta di un programma gratuito per Windows, macOS e Linux molto facile da utilizzare ma che, rispetto a Collagerator (di cui ti ho parlato nel paragrafo precedente), applica un watermark ai lavori generati e non permette di agire liberamente sulle foto inserite nel collage. Questi limiti possono essere rimossi acquistando la versione Pro del programma che, nel momento in cui scrivo, costa 40 dollari.

Per scaricare la versione free di Shape Collage, collegati al sito Web ufficiale del programma, clicca sul bottone Download situato sotto il nome del sistema operativo in uso. A download completato, se utilizzi un PC Windows, fai doppio clic sul il file .exe appena scaricato, clicca sul pulsante OK, clicca poi sul bottone Avanti, accetta i termini d’uso del programma facendo clic sul bottone Accetto e poi clicca sui bottoni Avanti, Installa e Fine per concludere il setup. Se utilizzi un Mac, invece, l’installazione di ShapeCollage è ancora più semplice: apri il pacchetto .dmg e trascina l’icona di ShapeCollage nella cartella Applicazioni.

Adesso, sia che tu utilizzi un PC Windows o un Mac, trascina le foto da utilizzare per il collage nella finestra principale del programma (per intenderci, sotto la voce Foto), e decidi se vuoi far assumere al tuo foto-mosaico la forma di un rettangolo, di un cuore, di un cerchio, etc. mettendo la spunta sulla voce corrispondente.

Dopodiché, fai clic sulla scheda Aspetto e seleziona  il colore o l’immagine da utilizzare per lo sfondo del collage e utilizza poi il campo Bordo per selezionare il colore e le dimensioni del bordo di ciascuna foto del mosaico. Dopo aver impostato tutti questi valori, clicca sul bottone Crea e, se sei contenuto del risultato ottenuto, clicca sulla voce Salva Collage come… dal menu File in modo tale da salvare il lavoro.

Canva (Online)

Come ti accennavo in apertura, non bisogna necessariamente installare programmi ad hoc sul proprio PC per fare collage fotografici, visto che esistono numerosi servizi online in grado di portare a termine questo genere di lavori. Uno dei più famosi servizi Web grazie ai quali è possibile fare collage di foto e altri lavori di tipo grafico è Canva, un famoso servizio Web (da qualche anno disponibile anche come app per Android e iOS) utilizzabile previa registrazione gratuita.

Canva presenta numerosi pregi: è facile da utilizzare, è un servizio versatile e offre un catalogo di elementi grafici molto ampio (la maggioranza sono gratuiti, ma alcuni possono essere acquistati per 1 dollaro ciascuno). Lascia che ti illustri il suo funzionamento.

Per prima cosa, collegati alla home page di Canva, fai clic su uno dei pulsanti collocati nel box Prima volta su Canva? Iscriviti! in modo tale da specificare lo scopo per cui vuoi utilizzare il servizio ed effettua la registrazione tramite la tua e-mail o, se preferisci, tramite il tuo account FacebookGoogle cliccando sui pulsanti appositi.

A registrazione effettuata, fai clic sul bottone Crea un progetto situato in alto a sinistra e clicca sul tipo di progetto Collage di foto dal menu Consigliati per te. Nella scheda che si apre, seleziona uno dei molteplici template gratuiti fra quelli presenti nella sezione Layout di Canva e sostituisci alle foto d’esempio quelle che desideri utilizzare per il tuo progetto (puoi caricarne di nuove facendo clic sul bottone Caricamenti situato sulla sinistra e poi sul pulsante Carica le tue immagini per effettuarne l’upload).

Naturalmente, puoi anche aggiungere del testo al collage, aggiungervi nuovi elementi grafici (es. adesivi, linee, forme, etc.) e modificarne lo sfondo facendo clic sulle opzioni collocate sulla sinistra. Quando avrai finito di abbellire il tuo collage con gli elementi aggiuntivi sopraccitati, salva il tuo lavoro facendo clic sul bottone Scarica situato nella parte superiore della pagina, selezionando poi uno dei formati per il download fra quelli disponibili (JPGPNG, PDF o PDF – Stampa) e, infine, facendo clic sul pulsante verde Scarica dal menu che compare.

FotoJet (Online)

Come fare collage di foto

Cerchi un servizio online che permetta di fare collage di foto in modo gratuito, senza effettuare alcuna registrazione e che, soprattutto, non applichi fastidiosi watermark ai tuoi lavori? In tal caso, FotoJet potrebbe essere il servizio Web che fa al caso tuo. Questo servizio online offre molteplici elementi grafici free, ma molti altri sono disponibili esclusivamente per gli utenti abbonati a FotoJetPlus, che parte da 6,99 dollari al mese.

Per fare collage di foto con FotoJet, collegati innanzitutto alla sua home page e clicca poi sul pulsante Make a Collage collocato nella parte inferiore della pagina. Dopodiché seleziona il modello che ti piace di più scegliendolo da una delle tre categorie disponibili: Classic Collage, la categoria nella quale sono presenti collage “standard” personalizzabili in base ai propri gusti; Creative Collage, nella quale sono presenti template molto creativi e moderni (come quello che permette di realizzare collage a mo’ di cubi 3D) o Misc, in cui sono presenti template divertenti e alquanto originali (come quello che permette di realizzare collage a mo’ di fumetto).

Dopo aver selezionato il modello che ti ispira di più, utilizza gli strumenti collocati sulla sinistra per modificare il progetto: Layout, per modificarne il layout; Photo, per aggiungervi delle foto; Text, per inserirvi del testo; Clipart, per aggiungervi icone, adesivi e altri elementi grafici o Background, per modificarne il colore di sfondo.

A lavoro ultimato, clicca sull’icona del floppy disk e, nel menu a tendina che si apre, seleziona il nome da dare al tuo progetto e seleziona il formato di download: digita il nome da dare al collage nel campo di testo situato in corrispondenza della voce Name; seleziona il formato di download del file di output (JPG o PNG) e, infine, la grandezza con cui scaricarlo (Small, Medium, etc.).

Clicca, quindi, sul pulsante verde Save e, nella finestra che si apre, fai clic sul bottone Save for Free Now e poi sul collegamento download here. Nella pagina Web che si apre all’interno del browser potrai quindi scaricare il collage come faresti con una qualsiasi altra immagine presa da Internet (basta fare clic con il tasto destro del mouse sull’immagine e, nel menu a tendina che si apre, cliccare sulla voce Salva immagine).

App per fare collage di foto gratis (Online)

Le soluzioni che ti ho proposto nelle righe precedenti non ti hanno particolarmente convinto? Non gettare la spugna proprio ora! Dai uno sguardo a queste app per fare collage di foto gratis su smartphone e tablet e potresti trovare proprio ciò di cui hai bisogno!

  • PicsArt Photo Studio (Android/iOS) — si tratta di una soluzione che non è pensata specificatamente per realizzare collage (offre, infatti, tanti strumenti per l’editing fotografico), ma include una funzione specifica per realizzare collage con le proprie foto. PicsArt Photo Studio è gratis, ma alcuni elementi sono disponibili soltanto effettuando acquisti in-app a partire da 0,71 euro ciascuno. Per maggiori informazioni su come utilizzare PicsArt Photo Studio, leggi il tutorial in cui parlo delle app per fare collage.
  • Photo Collage editor (Android) — il nome di questa app indica qual è lo scopo per cui è nata: realizzare collage con le proprie foto e modificarli a proprio piacimento. Photo Collage editor è completamente gratis ed è anche semplice da utilizzare, come ti ho già mostrato nel tutorial sulle app per fare collage.
  • Layout from Instagram (Android/iOS) — se cerchi un’app facile da utilizzare e priva di “fronzoli” vari, questa soluzione offerta da Instagram potrebbe fare al caso tuo. Come ti ho già spiegato nell’approfondimento dedicato alle app per fare collage, Layout è un’app gratuita al 100% e facilissima da utilizzare per creare collage molto semplici.
  • Pic Collage (Android/iOS/Windows 10 Mobile) — questa app semi-gratuita, permette di realizzare collage in pochi tap. I lavori realizzati con Pic Collage vengono contrassegnati da un watermark rimovibile effettuando acquisti in-app a partire da 0,89 euro per elemento. Se vuoi avere qualche dettaglio in più sul suo funzionamento, dai un’occhiata al tutorial dedicato alle app per fare collage.