Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Recuperare password salvate su Internet Explorer, Firefox e Chrome

di

Tempo fa, hai impostato il tuo browser in modo da conservare le password di tutti i tuoi siti Internet preferiti, per non doverle ricordare tutte a memoria. Informandoti un po’ in Rete — magari anche sul mio sito —, hai scoperto però che questa pratica non è “il massimo” dal punto di vista della sicurezza informatica; sarebbe infatti meglio usare un software dedicato unicamente alla conservazione sicura delle password: un password manager, appunto.

A questo punto, vorresti recuperare password salvate su Internet Explorer, Firefox e Chrome, così da poterle esportare in un password manager dedicato, ma proprio non sai come procedere. Le cose stanno così, vero? Allora sappi che sarò lieto di darti una mano e di farti raggiungere il tuo obiettivo nella maniera più semplice e veloce possibile.

Tutto quello che devi fare è prenderti pochi minuti di tempo libero e mettere in pratica le rapide indicazioni che trovi di seguito, valide sia per computer, sia per smartphone e tablet (per i browser disponibili anche in versione mobile). Ti assicuro che si tratta davvero di un gioco da ragazzi.

Indice

Recuperare password salvate in Internet Explorer

Recuperare password Internet Explorer

Se utilizzi ancora lo “storico” browser targato Microsoft, Internet Explorer come programma di navigazione Web predefinito (molto male! Si tratta di un software obsoleto e poco sicuro, da sostituire quanto prima con un altro browser), puoi visualizzare le password memorizzate sul tuo computer cliccando sul pulsante Start di Windows (l’icona della bandierina collocata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo), cercando Pannello di controllo e selezionando il risultato di ricerca pertinente.

Nella finestra che si apre, fai clic sulla voce Gestione credenziali e, infine, premi sulla voce Credenziali Web. A questo punto, per scoprire la password di un sito memorizzato su Internet Explorer, fai clic sul suo indirizzo (es. https://www.aranzulla.it/), seleziona l’opzione Mostra che si trova accanto alla voce Password, digita la password che usi per accedere a Windows e il gioco è fatto.

Se vuoi, dalla medesima schermata, cliccando sull’indirizzo di un sito e poi sulla voce Rimuovi, puoi rimuovere la password dalla memoria di Internet Explorer. Non ci è voluto molto, concordi?

Recuperare password salvate in Firefox

Recuperare password Firefox computer

Se utilizzi Firefox su computer e vuoi visualizzare le password salvate su quest’ultimo, avvia il browser in questione e clicca sul pulsante ☰ che si trova in alto a destra. Nel menu che si apre, clicca quindi sulla voce Password e il gioco è fatto: ti saranno mostrate nella parte sinistra dello schermo tutte le password che hai memorizzato nel browser targato Mozilla.

Se vuoi visualizzare una delle chiavi d’accesso salvate, fai clic sull’indirizzo del sito relativo ad essa (es. https://www.aranzulla.it/), dopodiché clicca sull’icona dell’occhio posta accanto ai “pallini neri”, sotto la voce Password. Tutto qui! Se vuoi modificare la password che hai appena visualizzato premi sul pulsante Modifica posto in alto a destra, digita quindi una nuova password nel campo di compilazione in basso e, infine, premi sul pulsante Salva modifiche.

Qualora volessi eliminare la chiave d’accesso da Firefox non devi fare altro che premere due volte di fila sul pulsante Rimuovi posto in alto a destra.

Infine, ti ricordo che se hai attivato la sincronizzazione dei tuoi dati di navigazione tra tutti i tuoi dispositivi sfruttando il servizio di archiviazione cloud Firefox Sync, per ritrovare le password salvate anche sull’app di Firefox per dispositivi mobili (questo significa anche che le password cancellate verranno rimosse dagli altri device associati al tuo account), ti basterà effettuare l’accesso con i dati del tuo account premendo sul pulsante Accedi posto in alto a destra.

Come dici? Non sai come funziona il servizio di archiviazione di Mozilla succitato? In tal caso ti rimando al mio tutorial su come ripristinare Firefox nel quale troverai tutte le informazioni del caso.

Su smartphone e tablet

Recuperare password Firefox app

Se utilizzi l’app di Firefox, disponibile per dispositivi Android (inclusi quelli che non hanno accesso ai servizi Google) e per iPhone/iPad, recuperare le password salvate è davvero semplice. Per prima cosa, apri quest’ultimo, fai tap sul pulsante del menu e accedi alle Impostazioni.

Da qui, fai tap sulla voce Credenziali e password (o Accessi e password), premi sulla dicitura Credenziali salvate (solo su Android) e verifica la tua identità tramite impronta, sequenza di sblocco o dati del volto (se supportati dal tuo dispositivo) e potrai visualizzare l’elenco completo di tutti i siti per i quali hai salvato le credenziali d’accesso.

Per visualizzare la password di un sito in particolare, premi sull’indirizzo del sito stesso nell’elenco (es. https://www.aranzulla.it/) e fai tap sull’icona dell’occhio posto in corrispondenza dei “pallini neri”, sotto la voce Password.

Davvero semplice, non ti pare? Se vuoi modificare la password in questione, premi sul pulsante ⁝ situato in alto a destra, premi sulla voce Modifica, inserisci la nuova chiave d’accesso nel campo in basso e premi sulla voce Salva modifiche. Se vuoi, invece, eliminare la password, premi nuovamente sul pulsante ⁝ collocato in alto a destra, poi premi prima sulla voce Elimina e, infine, sulla voce Rimuovi.

Ti segnalo, in conclusione, che nell’applicazione di Firefox per dispositivi mobili hai la possibilità di sincronizzare le password salvate sul browser in questione in modo da tale da ritrovare in modo immediato anche tutte le password salvate sulla versione desktop di Firefox.

Per fare ciò dovrai innanzitutto accedere al tuo account Firefox Sync premendo sul pulsante ⁝ situato in basso a destra, facendo poi tap sulla voce Accedi per sincronizzare e, infine, inserendo le credenziali d’accesso dell’account suddetto. Per tutti i dettagli sull’utilizzo di Firefox Sync dai uno sguardo alla guida che ti ho consigliato al termine del capitolo precedente.

Recuperare password salvate in Chrome

Recuperare password Chrome computer

Chrome è uno dei browser più usati di sempre e ovviamente include anch’esso una funzione per il salvataggio delle password; ti spiego immediatamente come accedere a queste ultime su computer. Innanzitutto, accertati che in alto a destra sia visualizzata l’immagine del profilo del tuo account Google.

Qualora non fosse così, premi sull’icona visualizzata in alto a destra e provvedi a inserire le credenziali del tuo account Google per effettuare il login. In questo modo potrai avere accesso alle password associate al suddetto account (chiaramente, se stai utilizzando Chrome su un computer diverso da quello che usi di solito, affinché tutto funzioni, devi aver prima provveduto a effettuare la sincronizzazione delle credenziali d’accesso sul cloud).

Una volta compiuti questi eventuali passaggi preliminari, fai clic sul pulsante ⁝ che si trova in alto a destra e, poi, premi sulla voce Impostazioni. Ora verifica che sia visualizzato il menu della voce Tu e Google (se così non fosse premi su quest’ultima dicitura situata in alto a sinistra) e, poi, fai clic sulla voce Password che si trova a destra.

Ora ti sarà mostrato l’elenco completo di tutte le password che hai memorizzato in precedenza su Chrome (sotto la dicitura Password salvate) e da questa schermata potrai anche modificarle o rimuoverle. Per visualizzare le varie chiavi d’accesso nascoste dai “pallini” clicca sull’icona dell’occhio situata in corrispondenza di ogni password e inserisci le credenziali che utilizzi per accedere al tuo computer. Se in un secondo momento vorrai nascondere nuovamente la password che hai scelto di visualizzare, clicca sull’icona dell’occhio barrato.

Vuoi copiare, modificare, o rimuovere una delle chiavi d’accesso nell’elenco che hai di fronte? Allora premi sull’icona ⁝ situata a destra di ogni password e, successivamente, clicca sugli appositi pulsanti nel menu che ti viene mostrato. Tieni presente che modificando o cancellando le password con la sincronizzazione dell’account Google attiva, queste verranno modificate o cancellate su tutti i device collegati.

Utilizzando il campo di ricerca posto in alto a destra, puoi cercare una password specifica digitando in esso l’indirizzo del sito Internet ad esso relativa (es. aranzulla.it).

Su smartphone e tablet

Recuperare password Chrome app

Chrome è disponibile anche per Android e iOS/iPadOS in formato app. Per recuperare le password d’accesso memorizzate in quest’ultima, fai tap sul pulsante ⁝ e, nel menu che si apre, seleziona la voce Impostazioni.

Qualora stessi utilizzando un dispositivo che non ti appartiene o avessi appena installato l’app, dovrai inserire i dati d’accesso al tuo account Google. Ovviamente, potrai recuperare le password salvate su altri dispositivi su cui usi Chrome soltanto se in precedenza hai attivato la sincronizzazione delle stesse con il tuo account Google.

Una volta che hai, eventualmente, compiuto queste operazioni preliminari, premi sulla voce Password nel menu della voce Impostazioni menzionato sopra e le varie chiavi d’accesso dei siti che hai visualizzato in precedenza ti saranno mostrate in basso.

Per visualizzare una delle password salvate, premi sull’indirizzo del sito ad essa relativo (es. aranzulla.it). Nella schermata che si apre, fai tap sull’icona dell’occhio posta accanto ai “pallini” che nascondono la password e inserisci l’impronta memorizzata sul dispositivo, la sequenza di sblocco o i dati del riconoscimento facciale (sui dispositivi che supportano questi metodi di verifica dell’identità). Se desideri nascondere nuovamente la password che hai appena visualizzato, fai tap sull’icona dell’occhio barrato. Visto com’è stato facile?

Vuoi sapere anche come copiare o rimuovere la chiave d’accesso che hai di fronte? In tal caso premi, rispettivamente, sul pulsante con i rettangoli situato a destra, in corrispondenza della password stessa o su quello del cestino collocato in alto a destra. Se, invece, vuoi modificare la password, premi su quest’ultima, digitante una nuova e, infine, premi sul pulsante Fine.

Anche in questo caso, modificando o cancellando le password sincronizzate con l’account Google, queste verranno modificate o cancellate su tutti i device collegati.

Se hai bisogno di ulteriore aiuto in merito a quanto appena spiegato o, magari, vorresti sapere anche come disattivare il salvataggio automatico delle password su Chrome, non esitare a consultare la mia guida su come vedere le password salvate sul popolare browser del colosso di Mountain View.

Programma per recuperare password da Internet Explorer, Firefox e Chrome

Web BrowserPassView

Non ti va di navigare tra le impostazioni di Internet Explorer, Firefox e Chrome? Nessun problema. Se utilizzi un PC Windows, puoi scaricare WebBrowserPassView. Si tratta di un programma gratuito che esamina le password memorizzate in Internet Explorer (a partire dalla versione 4.0), Firefox, Chrome e altri browser e le visualizza in chiaro. Il programma succitato, inoltre, non necessita di installazioni per poter funzionare e consente anche di esportare i dati di accesso ai siti Internet come un file di testo o una pagina HTML.

Per scaricare WebBrowserPassView sul tuo computer, collegati al sito ufficiale del programma, scorri la pagina quasi fino e in fondo e clicca sulla voce Download WebBrowserPassView (In zip file). Dopodiché, apri il pacchetto zip che contiene il software appena ottenuto ed estraine il contenuto in una cartella qualsiasi.

Non appena proverai a compiere quest’operazione ti sarà chiesto inserire una parola chiave: al momento in cui ti scrivo quest’ultima è wbpv28821@; ad ogni modo la trovi riportata sotto la dicitura Download WebBrowserPassView (In zip file), sulla pagina di download del programma.

Successivamente, avvia il file eseguibile WebBrowserPassView.exe e rispondi alla richiesta controllo utente di Windows (qualora il tuo antivirus ti notificasse che il software è pericoloso non devi preoccuparti: molto spesso gli antivirus tendono a segnalare i programmi analoghi a quello di cui ti parlo per la loro finalità stessa, ossia quella di “scansionare” le password memorizzate sul computer; puoi quindi autorizzare l’utilizzo del programma in questione dalle impostazioni del tuo antivirus, per tutti gli altri dettagli in merito a questo aspetto ti rimando al supporto dello sviluppatore di WebBrowserPassView, NirSoft).

Si aprirà una finestra con le password memorizzate in tutti i browser installati sul PC (fra quelli supportati dal programma). Per esportare tutte le password in un file di testo, premi la combinazione di tasti Ctrl+A sulla tastiera del PC (per selezionarle tutte, altrimenti selezionale singolarmente facendo Ctrl+clic su di esse) e clicca sull’icona del floppy disk collocata in alto a sinistra.

Se preferisci salvare le password in formato HTML, recati nel menu View > HTML Report — All Items e salva la pagina Web che si apre usando l’apposita funzione del tuo browser predefinito.

Programmi per gestire le password

1Password

Come abbiamo appena visto insieme, recuperare password salvate su Internet Explorer, Firefox e Chrome è molto semplice. Basta avere accesso fisico al computer e si fa tutto in una manciata di clic (o tap, a seconda del dispositivo utilizzato). Ecco perché ti consiglio di non affidarti totalmente alla funzione di memorizzazione delle password inclusa nel tuo browser, ma di adoperare un password manager.

Qualora non ne avessi mai sentito parlare, i password manager sono dei software che permettono di custodire password, numeri di carte di credito e altri dati importanti all’interno di casseforti digitali protette, a loro volta, da password. Questo significa che basta ricordare una sola password (detta master password) per avere accesso a tutte le proprie password, che a quel punto potranno essere lunghe e complesse proprio come dettano le più basilari regole di sicurezza.

Altra cosa importante da sottolineare è che i password manager si integrano con tutti i browser più diffusi, permettendo così di compilare automaticamente i moduli di login e di salvare i dati di accesso di tutti i siti Web. Inoltre possono sincronizzare i dati non solo fra più browser, ma anche fra più sistemi operativi e device (computer, smartphone e tablet).

Di password manager ce ne sono per tutti i “gusti” e necessità, qualcuno è anche gratis. Se vuoi saperne di più al riguardo, leggi i miei tutorial su come gestire password e come ricordare le password sul computer scegli quello che ti sembra più adatto alle tue esigenze.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.