Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come identificare un font

di

Il compleanno del tuo amico si avvicina e, per l’occasione, hai deciso di realizzare uno strepitoso biglietto d’auguri al computer. Sai tutto: quale immagine usare, quale frase scrivere… ma ti manca ancora una cosa fondamentale: il carattere di scrittura da utilizzare. Se solo potessi usare lo stesso font presente in quell’immagine che hai salvato sul PC… ma qual è? Come si fa a identificare un font? Tranquillo, posso darti una mano io! Anzi, possono farlo i servizi online che sto per proporti nella guida di oggi.

Nelle righe successive, infatti, andrò a indicarti alcuni servizi online grazie ai quali, in maniera semplice e gratuita, potrai identificare un font incluso in un’immagine o in un documento con facilità. Come dici? Sei entusiasta della cosa ma non essendo molto pratico in fatto di informatica e nuove tecnologie temi che gli strumenti per identificare un font che sto per proporti siano troppo difficili da usare per te? Ma no, non devi assolutamente preoccuparti!

Al contrario delle apparenze, identificare un font non è affatto complicato. Devi solo prenderti cinque minuti di tempo libero e mettere in pratica le indicazioni che trovi di seguito: riuscirai a fare tutto in quattro e quattr’otto, promesso!

Indice

Come identificare un font da immagine

Iniziamo questa disamina vedendo come identificare un font da immagine adoperando servizi online compatibili con tutti i principali browser. Scegli quello che ti sembra più adatto a te e usalo seguendo le indicazioni sottostanti.

WhatTheFont

WhatTheFont

Uno dei primi servizi online ai quale ti suggerisco di ricorrere, se vuoi identificare un font, è WhatTheFont. Si tratta di un ottimo tool fruibile direttamente da browser che permette di scoprire quale carattere di scrittura è stato usato in un0immagine in non più di cinque minuti.

Il servizio consente di trovare font analizzando immagini in formato PNG o JPG aventi una dimensione massima di 2 MB. Per utilizzarlo, è sufficiente selezionare l’immagine da analizzare, seguire una rapidissima procedura guidata e il gioco è fatto. Non ci credi? Prova tu stesso.

La prima cosa che devi fare per identificare un font con WhatTheFont è, quindi, collegarti alla pagina principale del servizio e trascinare l’immagine contenente la scritta da cui risalire al font nel riquadro apposito; oppure puoi clicca sulla dicitura or click here to upload to upload image e selezionare il file “manualmente”.

Fatto ciò, avvaliti dell’editor di WhatTheFont per selezionare la parola da usare per la ricerca del font e, quando sei pronto per farlo, clicca sul pulsante azzurro raffigurante la freccia rivolta verso destra. Dopo qualche istante, si aprirà una nuova pagina contenente tutti i possibili font compatibili con l’immagine che hai caricato: cerca di individuare quello giusto, confrontando i caratteri dell’immagine “originale” con quelli delle varie scritte proposte.

Qualora dovessi riuscire a individuare il font di tuo interesse, potrai persino scaricarlo o acquistarlo (se non è gratuito), premendo sul bottone Get it e seguendo le indicazioni che compaiono a schermo per installarlo in locale.

Ti segnalo che il servizio è disponibile anche come app per Android e iOS/iPadOS. Se vuoi provare a individuare font agendo da smartphone e tablet, l’uso di questa app sicuramente è da preferire a quello della versione Web di WhatTheFont.

What Font Is

WhatFontIs

What Font Is è un servizio online per l’identificazione di font da immagini che può essere usato direttamente dal browser. Di base è gratis, ma ti segnalo la possibilità di sottoscrivere un abbonamento da 39,99 euro/anno per usufruire di funzioni avanzate che consentono di individuare con maggior precisione i caratteri di scrittura, eliminare la pubblicità, compilare in modo automatico i riquadri relativi al riconoscimento dei singoli caratteri e quant’altro.

Per identificare un font con What Font Is, la prima cosa che devi fare è collegarti alla pagina principale del servizio. In seguito, trascina l’immagine contente il font che ti interessa trovare nel riquadro Drag & Drop your image here to identify your font!, oppure clicca sul link browse by clicking here per selezionarla “manualmente”. Se poi il font è contenuto in un’immagine presa da Internet, puoi copiare e incollare direttamente l’URL della stessa nel campo specify a URL instead.

In seguito, clicca sul pulsante rosso Find the font e ritaglia l’immagine utilizzando l’editor di What Font Is, in modo tale che venga evidenziata la parola o la frase contenente il font di tuo interesse. Fatto anche questo, clicca sul bottone Next step e, se necessario, regola contrasto, luminosità e gli altri parametri dell’immagine, usando le apposite barre di regolazione situate sulla sinistra (in modo tale che lo scanner del servizio possa leggere correttamente il font), dopodiché clicca nuovamente sul bottone Next step.

Ora, osserva le varie immagini proposte e riporta nel campo sottostante la lettera corrispondente distinguendo maiuscole e minuscole (ad esempio, se nell’immagine è evidenziata la lettera M, nel campo di testo sottostante devi scrivere la M; se è evidenziato il carattere m, devi scrivere m e così via). Fatto ciò, clicca di nuovo sul bottone Next step e, nella nuova pagina apertasi ti verrà mostrata una lista di caratteri molto simili fra loro, che potrebbero coincidere con quelli usati nella tua immagine (la lista la trovi in basso).

Per verificare quale, tra i font proposti, sia realmente quello che stai cercando, fai clic sui nomi dei vari caratteri di scrittura: in questo modo potrai visualizzarne un’anteprima completa con tutte le lettere. Per procedere al download o all’eventuale acquisto di un font, pigia invece sulla voce Download presente in corrispondenza del suo nome-

Come identificare un font con Photoshop

Photoshop

Stai lavorando a un progetto su Photoshop? Beh, in tal caso sappi che puoi sfruttare una funzione integrata “di serie” nel celebre programma di casa Adobe per riuscire a identificare un carattere di scrittura. La funzione in questione funziona egregiamente e, dai test che ho effettuato, sembra essere anche più precisa rispetto ai servizi online menzionati poc’anzi.

Come si usa? Dopo aver importato in Photoshop l’immagine contenente il carattere da individuare, (trascinandola nella finestra principale del programma oppure selezionandola manualmente tramite menu File > Apri), apri il menu Testo, in alto, e clicca sulla dicitura Trova font simile.

Fatto ciò, clicca sul pulsante Trova font simile presente nell’omonima finestra comparsa al centro dello schermo e, se necessario, sposta il riquadro sulla parola di tuo interesse presente nell’immagine aperta in Photoshop.

Come potrai notare, ti verrà proposta una lista di font simili a quelli “letti” dallo scanner di Photoshop e potrai eventualmente scaricarne alcuni (se sono disponibili nella libreria di Adobe), cliccando sul simbolo della nuvoletta. Comodo, vero?

Come identificare un font da PDF

ExractPDF

Hai intenzione di identificare un font da PDF? Beh, è possibile fare anche questo usando degli appositi servizi online. Se devi agire su un documento contenente informazioni di un certo rilievo, però, meglio optare per un’altra soluzione. Quale? Effettuare uno screenshot della parola o della frase contenuta nel PDF di tuo interesse e caricare l’immagine ottenuta in uno dei servizi citati nei capitoli precedenti, così da evitare potenziali problemi di privacy.

Se, invece, devi agire su file PDF che non contengono informazioni riservate, puoi adoperare i servizi online a cui accennavo: funzionamento in modo analogo ai tool per l’individuazione dei font dalle immagini di cui ti ho già ampiamente parlato.

Uno dei migliori servizi utili allo scopo è ExtractPDF.com, che è gratuito e semplicissimo da utilizzare. Oltre a individuare i font dai PDF, permette di individuare immagini, testi e metadati, cosa che lo rende utile anche per altri scopi.

Per avvalertene, recati sulla sua pagina principale e clicca sul pulsante Scegli file per selezionare il documento di tuo interesse (tenendo conto che sono accettati file dalla dimensione massima di 25 MB), oppure incollane l’URL nel campo di testo Or enter a URL.

A caricamento completato, clicca sul pulsante Start e attendi che il PDF venga elaborato. Conclusa questa fase, clicca sulla scheda Fonts e prendi nota dei font che sono stati individuati dall’algoritmo del servizio. Volendo, puoi anche scaricarli nel formato .ttf, cliccando su uno dei link eventualmente disponibili. Semplice, vero?

Come installare font identificato

Come installare font

Sei finalmente riuscito ad identificare il font presente in quella data immagine e adesso vorresti servirtene per i tuoi progetti? Beh, in tal caso devi innanzitutto scaricarlo, poi devi installarlo sul tuo PC. Come si fa? Te lo spiego sùbito.

Per scaricare uno specifico font, prendi nota del suo nome e cercalo utilizzando i siti che ti ho suggerito nel mio tutorial su come scaricare font. Una volta effettuato il download del font sul tuo computer, PC Windows o Mac che sia, potrai procedere con l’installazione dello stesso, in modo tale da potertene servire come meglio credi, copiandolo nella cartella Fonts di Windows o nel Libro Font di macOS.

Per scoprire più in dettaglio come installare un font sul tuo computer, ti basta seguire le indicazioni che ti ho fornito nella mia guida su come installare font.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.