Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come tagliare una foto a cerchio

di

Vorresti tanto creare un avatar di forma circolare, per poterlo usare su un forum al quale sei iscritto, ma non essendo molto pratico di software per il fotoritocco, non sai come riuscirci. È così? Bene… cioè, male, ma sappi che comunque sono qui per aiutarti! Con la guida di oggi, infatti, vedremo insieme come tagliare una foto a cerchio utilizzando alcuni dei più popolari software di fotoritocco, servizi online e app per smartphone e tablet adatti allo scopo.

Non ti preoccupare: anche se non hai molta dimestichezza con il mondo della tecnologia, e in particolar modo con quello del photo editing, sappi che seguendo scrupolosamente le “dritte” che ti darò, non avrai il benché minimo problema nel portare a termine la tua “impresa” odierna. Effettuare dei ritagli circolari tramite le soluzioni che sto per proporti, infatti, è molto semplice: potrebbe riuscirci persino un bambino!

Si può sapere cosa ci fai ancora lì impalato? Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, segui passo dopo passo le indicazioni che sto per fornirti. Al termine di questa lettura otterrai la tua foto circolare senza nemmeno accorgertene. Ti auguro buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Come tagliare una foto a cerchio con Photoshop

Photoshop

Sul tuo PC è installato Photoshop, il potentissimo programma di fotoritocco sviluppato da Adobe? E allora cosa aspetti a utilizzare i suoi strumenti di ritaglio per ottenere delle fantastiche foto circolari? Ti garantisco che l’operazione che devi compiere è davvero molto semplice.

Tanto per cominciare, avvia Photoshop sul tuo computer e importa in esso l’immagine che vuoi ritagliare, selezionando la voce Apri dal menu File. Successivamente, fai clic destro sullo strumento Selezione rettangolare che si trova in cima alla barra degli strumenti (sul lato sinistro dello schermo) e scegli lo strumento Selezione ellittica dal menu che compare.

A questo punto, tieni premuto il tasto sinistro del mouse e “disegna” l’area di foto da ritagliare nel cerchio (tenendo premuto il tasto Shift sulla tastiera mentre crei la selezione otterrai un cerchio perfetto). Per maggiori informazioni su come selezionare su Photoshop, ti rimando alla mia guida dedicata.

Photoshop

Una volta selezionata la porzione di foto da racchiudere nel cerchio, copia quest’ultima selezionando la voce Copia dal menu Modifica di Photoshop e incollala in una nuova immagine. Per compiere quest’operazione, seleziona la voce Nuovo… dal menu File, scegli di creare una nuova immagine con sfondo trasparente selezionando la voce Trasparente dal menu Contenuto sfondo e completa l’operazione selezionando la voce Incolla dal menu Modifica.

Per concludere, salva l’immagine di output selezionando la voce Salva con nome… dal menu File e imposta come formato di destinazione PNG o GIF, così da conservare la trasparenza dello sfondo.

Se desideri avere maggiori informazioni su come usare Photoshop, dai un’occhiata alla guida che ho interamente dedicato al famoso programma sviluppato da Adobe.

Come tagliare una foto a cerchio con Illustrator

Illustrator

Hai installato Illustrator sul tuo computer e vorresti riuscire a tagliare a cerchio una foto che hai inserito nel tuo progetto?

Dopo aver aperto il documento di tuo interesse, seleziona lo Strumento ellisse dalla barra degli strumenti (facendo clic destro sul rettangolo posto sulla sinistra e selezionandolo dal menu apertosi), poi scegli Nessun riempimento dal Selettore dei colori (in basso a sinistra).

Ora, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse, unitamente al tasto Shift della tastiera, traccia un cerchio. Successivamente, fai clic sullo Strumento selezione annesso alla toolbar collocata sulla sinistra, poi fai clic sul menu Seleziona > Tutto, quindi recati nel menu Oggetto > Maschera di Ritaglio > Crea e il gioco è fatto. Non ti resta, infine, che esportare il file in un formato a te gradito, recandoti nel menu File > Esporta > Esporta come.

Per maggiori informazioni su come utilizzare Illustrator, leggi il mio tutorial sull’argomento.

Come ritagliare una foto a cerchio con PowerPoint

PowerPoint

Stai lavorando a un progetto su PowerPoint e desideri ritagliare una foto a cerchio? Ti garantisco che la cosa non solo è fattibile, ma è anche semplicissima da attuare.

Dopo aver aperto il progetto di tuo interesse, seleziona la foto che hai intenzione di ritagliare a cerchio facendo clic su di essa; clicca poi sul menu Formato immagine comparso in alto e premi il simbolo (∨) posto in corrispondenza del pulsante Ritaglia (in alto).

Successivamente, seleziona le voci Ritaglia forma > Ovale nel menu apertosi e richiama lo stesso menu per selezionare le voci Proporzioni > 1:1 (quest’ultima operazione non è necessaria nel caso la foto di “partenza” sia già quadrata). Fatto ciò, clicca in un punto “vuoto” della diapositiva e il gioco è fatto.

Se vuoi approfondire il funzionamento generale di PowerPoint, ti rimando alla lettura del tutorial che ho interamente dedicato al celeberrimo programma di casa Microsoft.

Come tagliare una foto a cerchio con GIMP

GIMP

Un’altra soluzione che ti consiglio di provare per tagliare una foto a cerchio è GIMP, famosissimo software di photo editing che è considerato da molti la migliore alternativa gratuita e open source al ben più costoso Photoshop (di cui ti ho parlato poc’anzi). Offre alcuni strumenti di ritaglio facili da utilizzare grazie ai quali è possibile applicare dei ritagli circolari ai propri scatti in modo alquanto semplice.

Dopo aver installato GIMP, apri il menu File, seleziona la voce Apri… da quest’ultimo e scegli l’immagine alla quale desideri applicare il ritaglio circolare. Dopodiché apri la finestra dei canali (cliccando sulla relativa voce posta sulla destra), e verifica che sia presente un canale alfa; qualora così non fosse, apri il menu Livello, seleziona la voce Trasparenza e poi Aggiungi canale alfa.

Adesso devi ritagliare l’immagine: seleziona, quindi, lo strumento Selezione ellittica dal pannello degli strumenti situato sulla sinistra e traccia un cerchio sulla porzione di immagine che vuoi mantenere. Dopodiché fai clic destro sulla parte di immagine che hai selezionato e clicca sulle voci Seleziona > Inverti dal menu che si apre. Successivamente, fai clic destro in un punto qualsiasi dell’immagine e seleziona le voci Modifica > Taglia dal menu contestuale. Et-voilà! La foto è stata ritagliata correttamente.

Ora non devi fare altro che rimuovere la porzione di sfondo in eccesso e poi salvare il tuo lavoro: fai nuovamente clic destro in un punto qualsiasi dell’immagine, fai clic prima sulla voce Immagine e poi su Autoritaglio immagine dal menu che si apre.

Se sei soddisfatto del risultato ottenuto, recati nel menu File, seleziona la voce Salva come… e, nella finestra che si apre, scegli il formato in cui salvare l’immagine di output (per mantenere la trasparenza, seleziona il formato PNG o quello GIF) e la relativa cartella di destinazione. Hai visto com’è stato semplice ritagliare un’immagine a cerchio con GIMP?

Se vuoi ulteriori informazioni su come usare GIMP, dai un’occhiata al tutorial che ho dedicato a questo programma.

Come tagliare una foto a cerchio con Paint

Photoshop

Vorresti sapere come tagliare una foto a cerchio con Paint? Mi spiace, ma il celebre software di digital painting di casa Microsoft non presenta alcuna funzionalità utile allo scopo in oggetto.

L’unica cosa che puoi provare a fare è ritagliare una foto a cerchio “a mano libera”, il che non credo sia quello che hai in mente di fare tu. Per effettuare questa operazione, in ogni caso, bisogna innanzitutto aprire la foto da editare con Paint, facendo clic destro sulla sua miniatura e selezionando le voci Apri con > Paint nel menu che si apre.

Dopodiché clicca sul pulsante (∨) posto sotto il rettangolo presente nella sezione Immagine (in alto), seleziona la dicitura A mano libera e traccia un cerchio sulla foto. Per concludere, fai clic destro sulla selezione fatta, scegli Inverti selezione nel menu apertosi e trascina fuori dall’immagine la parte di foto in eccesso. In conclusione, salva il file di output cliccando sull’icona del floppy disk (in alto).

Come ritagliare una foto a cerchio online

Photopea

Le soluzioni che ti ho proposto finora ti sembrano piuttosto complicate da utilizzare? Vorresti ricorrere a qualche servizio online che permetta di tagliare le foto a cerchio in modo facile e veloce? E allora dai un’occhiata a Photopea, un servizio che consente di applicare un ritaglio circolare alle foto, oltre che compiere tutte le principali operazioni di photo editing.

Anch’esso non richiede l’utilizzo di plugin esterni per funzionare ed è davvero semplice da utilizzare. Pur essendo gratuito, il servizio permette di sottoscrivere un piano Premium a partire da 3,33 dollari al mese, al fine di sostenere economicamente il suo sviluppo e rimuovere i pochi banner pubblicitari presenti in pagina.

Per servirtene, collegati alla sua pagina principale, pigia eventualmente sul simbolo (x) per togliere il messaggio di benvenuto al servizio e apri la foto che vuoi tagliare a cerchio cliccando sulla voce Apri dal menu Archivio (in alto a sinistra). Dopodiché passa il cursore del mouse sul rettangolo tratteggiato presente nella toolbar sulla sinistra e seleziona lo strumento Selezione Ellittica.

Dopodiché traccia il cerchio in corrispondenza della porzione di immagine che vuoi conservare (premendo il tasto Shift disegnerai un cerchio perfetto), apri il menu Seleziona, seleziona la voce Inverso e premi il pulsante Canc sulla tastiera.

Per concludere, rimuovi lo sfondo in eccesso utilizzando lo Strumento Ritaglia presente sempre nella barra degli strumenti situata sulla sinistra e, non appena avrai terminato, salva l’immagine modificata selezionando le voci Esporta come > [formato di tuo interesse] dal menu Archivio.

App per tagliare una foto a cerchio

Desideri ritagliare una foto a cerchio dallo smartphone o dal tablet? Molte delle applicazioni di photo editing presenti sugli store purtroppo non offrono funzionalità ad hoc che permettano di fare ciò. Tuttavia, puoi ritagliare una foto a cerchio servendoti di alcune app di fotoritocco avanzate, come Adobe Photoshop Mix e Pixelmator: conosciamo entrambe più da vicino.

Photoshop Express (Android/iOS/iPadOS)

Tagliare foto a cerchio

Photoshop Express è un’app sviluppata da Adobe, la software house che ha dato vita al famosissimo Photoshop, e oltre a permettere di ritoccare i principali parametri delle foto, offre anche la possibilità di applicare varie modifiche. Non integra un vero e proprio strumento di ritaglio circolare, ma ti illustrerò una funzione che può consentire di ottenere un risultato simile.

Dopo aver installato e avviato Photoshop Express sul tuo dispositivo Android (è disponibile anche su store alternativi per i device senza servizi Google) o iOS/iPadOS, premi sul pulsante Avanti per 10 volte di seguito, pigia sul bottone Adobe ID e loggati con il tuo account Adobe o, in alternativa, accedi tramite il tuo account Google oppure mediante il tuo account Facebook.

A login fatto, premi sul pulsante OK, concedi a Photoshop Express i permessi necessari per funzionare e poi premi sull’anteprima della foto che intendi ritoccare. In seguito, scorri i pulsanti posti in basso, premi su quello raffigurante la cornice e seleziona una di quelle che permettono di vedere la foto tagliata a cerchio su sfondo bianco (Cerchio bianco)o nero (Cerchio nero). Se sei soddisfatto del risultato ottenuto, premi sul bottone Avanti (in alto a destra) e scegli l’opzione di salvataggio o condivisione che intendi utilizzare.

Pixelmator (iOS/iPadOS/macOS)

Photoshop

Se utilizzi un iPhone o un iPad, ti consiglio di prendere in considerazione Pixelmator, un’app a pagamento (nel momento in cui scrivo, la versione per iOS/iPadOS costa 4,99 euro e quella per macOS, disponibile in versione Classica (29,99 euro, non nativa per chip Apple Silicon) e Pro (costa 19,99 euro ed è nativa per i chip Apple Silicon).

Dopo aver installato e avviato Pixelmator sul tuo device, pigia sul pulsante (+) situato in alto a sinistra e scegli se usare una foto già esistente o se scattarne una nuova pigiando su una delle voci presenti nel menu in basso. Dopo aver selezionato o scattato la foto da ritagliare a cerchio, pigia sul simbolo del pennello (in alto), seleziona lo strumento Seleziona, pigia sulla voce Selezione rettangolare e scegli la voce Ellittico dal menu che si apre.

Successivamente, “disegna” il cerchio intorno alla porzione di immagine che vuoi mantenere, fai tap sulla voce Selezione ellittica situata in alto e pigia sulla voce Inverti situata in basso a destra. Ora, fai tap sulla voce Fatto situata in alto a destra, fai tap sulla porzione di immagine che vuoi rimuovere (quella “esterna” al cerchio) e pigia sulla voce Elimina dal menu che si apre. Per concludere, pigia sul pennello (in alto), fai tap sulla voce Ritaglia, rimuovi lo sfondo in eccesso, pigia sulla voce Applica, premi sul simbolo Condividi (in alto a destra) e scegli dove e come salvare la foto di output.

Altre app per tagliare una foto a cerchio

Photoshop

Concludo l’articolo elencandoti altre app per tagliare una foto a cerchio. Fanne buon uso!

  • Circle Cutter (Android) — app pensata in modo specifico per il ritaglio circolare delle foto da utilizzare sui propri account, a mo’ di icona, etc. È gratis, ma l’accesso a tutte le sue funzioni richiede acquisti in-app a partire da 0,99 euro.
  • Foto rotonda (iOS/iPadOS) — anche questa app, disponibile solo per dispositivi Apple, è pensata per tagliare foto in modo circolare ed è completamente gratuita (anche se va detto che bisogna pagare 6,99 euro per togliere la pubblicità.
  • Canva (Android/iOS/iPadOS) — si tratta di un’utilissima risorsa per realizzare progetti grafici di vario genere che, tra le altre cose, include anche strumenti e funzioni per il ritaglio circolare delle foto.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.