Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come visualizzare la cronologia

di

Sei alle primissime armi con il mondo del computer e ti piacerebbe imparare a gestire la cronologia della tua navigazione online? Allora sappi che sei capitato nel posto giusto, al momento giusto. Con questa guida, sarò infatti felice di darti una mano e aiutarti a muovere questi tuoi primi passi nel mondo dell’informatica.

La cronologia, devi sapere, è una funzione inclusa nei principali programmi per navigare su Internet – i cosiddetti browser – che permette di avere un elenco dei siti visitati nel corso degli ultimi giorni. A volte può rappresentare un rischio per la privacy, ma può anche rivelarsi uno strumento molto utile per riscoprire pagine Web interessanti delle quali si era dimenticato di salvare l’indirizzo.

Con la guida di oggi, dunque, vedremo come visualizzare la cronologia sui più diffusi programmi di navigazione (Chrome, Firefox, Microsoft Edge, Internet Explorer e Safari) e come sfruttare al meglio questa funzionalità non solo su PC, ma anche su smartphone e tablet. È un’operazione talmente semplice che, ne sono sicuro, a fine lettura avrai imparato già tutto a memoria.

Indice

Come visualizzare la cronologia di Google Chrome

Iniziamo dal browser più diffuso al mondo: se vuoi scoprire come visualizzare la cronologia di Google Chrome, le indicazioni alle quali devi attenerti sono quelle che trovi qui di seguito.

Tieni presente che se hai collegato Chrome al tuo account Google sia sul PC che sullo smartphone o sul tablet, troverai una cronologia di navigazione comune su entrambi i device. Questo significa anche che se cancelli la cronologia su un dispositivo, le modifiche verranno applicate su tutti gli altri device connessi all’account

Da computer

Cronologia Chrome computer

Per visualizzare la cronologia di Chrome sul computer (indipendentemente dal sistema operativo che utilizzi), tutto ciò che devi fare è avviare il browser in questione, cliccare sul pulsante con i tre puntini in verticale situato in alto a destra, selezionare la voce Cronologia dal menu che si apre e cliccare sulla voce Cronologia presente nell’ulteriore menu comparso. In alternativa, se sei un amante delle scorciatoie da tastiera, puoi avvalerti della combinazione di tasti Ctrl+H (su Windows) oppure di quella cmd+y (su macOS).

Dopo aver compiuto i passaggi, si aprirà quindi una schermata con la cronologia di navigazione con il riepilogo di tutte le pagine che hai visitato negli ultimi giorni. Nella parte in alto della pagina è inoltre presente una comoda barra di ricerca, per trovare rapidamente i contenuti di proprio interesse.

Facendo clic sul pulsante con i tre puntini in verticale che trovi accanto a ogni pagina visitata, invece, si apre un menu tramite cui puoi decidere di visualizzare ulteriori pagine del medesimo sito e di rimuovere quel singolo elemento dalla cronologia.

Sempre a proposito di cancellazione dei dati, ti faccio notare che facendo clic sulla voce Cancella dati di navigazione, a sinistra, puoi richiamare il comando per cancellare la cronologia e altre informazioni relative alla navigazione. Puoi rimuovere più elementi dalla cronologia anche selezionando la casella accanto ai siti e premendo poi sul pulsante Elimina che compare in alto. Maggiori info qui.

Da smartphone e tablet

Cronologia Chrome Android

Vediamo adesso come procedere per vedere la cronologia di Chrome da Android e iOS/iPadOS. Tanto per cominciare, avvia l’app, del browser sul tuo smartphone o tablet, fai tap sul pulsante con i tre puntini posto a destra e seleziona la voce Cronologia dal menu che compare.

Nella nuova schermata che a questo punto ti verrà mostrata, potrai visionare la tua cronologia di navigazione in Rete. Se vuoi, puoi anche effettuare una ricerca mirata tra i dati di navigazione, mediante il campo apposito presente in alto, che su Android puoi richiamare premendo prima sull’icona con la lente d’ingrandimento, mentre su iOS/iPadOS è visibile direttamente.

Dalla medesima schermata puoi anche rimuovere i dati di navigazione, facendo tap sulla voce Cancella dati di navigazione. Se, invece, è tua intenzione eliminare singoli siti Web dalla cronologia, procedi in questo modo: se stai usando Android fai tap sulla (x) che trovi accanto a ogni sito (su Android), mentre se stai usando iOS/iPadOS sfiora la dicitura Modifica sita in basso, seleziona gli elementi di tuo interesse e poi premi sulla voce Elimina.

Come visualizzare la cronologia in Firefox

Se ti interessa capire come visualizzare la cronologia in Firefox, le istruzioni da seguire sia per quel che concerne la versione del browser per computer che quella per smartphone e tablet le trovi qui sotto.

Anche Firefox prevede un sistema di sincronizzazione dei dati di navigazione sul cloud. Questo significa che se utilizzi il browser sia sul PC sia sui tuoi dispositivi portatili e lo tieni connesso al medesimo account, hai una cronologia comune su tutti i device. Cancellandola su un dispositivo, dunque, la cancellerai su tutti.

Da computer

Cronologia Firefox computer

Se vuoi scoprire come visualizzare la cronologia del PC o del Mac in Firefox, provvedi in primo luogo ad avviare il famoso navigatore, dopodiché clicca sul pulsante con i libri che trovi nella parte in alto della finestra del programma, seleziona la voce Cronologia dal menu che si apre e fai clic sulla dicitura Visualizza la cronologia presente nell’ulteriore menu che compare. Se preferisci sfruttare le scorciatoie da tastiera, usa la combinazione Ctrl+H (su Windows) oppure quella cmd+shift+h (su macOS).

Tramite la nuova finestra che andrà ad aprirsi, potrai visualizzare la lista dei siti che hai visitato più di recente (nella giornata in corso). Selezionando una delle opzioni presenti nella barra laterale di sinistra (es. ultimi 7 giorni o questo mese) puoi andare anche molto indietro nel tempo, non ci sono problemi.

Puoi anche decidere di visualizzare la cronologia in base ai nomi o agli indirizzi dei siti che hai visitato, facendo clic sul pulsante Visualizza che si trova in alto a sinistra, cliccando sul menu a tendina Ordina per e scegliendo, rispettivamente, l’opzione nome oppure quella indirizzo. Per effettuare una ricerca fra i siti presenti nella cronologia, invece, basta che usi la barra di ricerca che si trova in alto a destra.

Inoltre, ti segnalo che facendo clic destro sugli elementi presenti nella cronologia puoi compiere varie operazioni mediante il menu contestuale che ti viene mostrato, come decidere di cancellare determinati siti oppure di aggiungere una pagina ai segnalibri.

Se la cosa può interessarti, ti faccio notare che la cronologia di Firefox è altresì accessibile mediante la barra laterale del browser. Per visualizzarla in questo “formato”, fai clic sul pulsante raffigurante una finestra che trovi nella parte in alto della schermata del browser.

Da smartphone e tablet

Cronologia Firefox Android

Vuoi visualizzare la cronologia di Firefox da smartphone e tablet? In tal caso, avvia l’app del browser sul tuo dispositivo. Dopodiché, se stai usando Android, fai tap sul pulsante con i tre puntini in verticale presente in alto a destra e seleziona la voce Cronologia dal menu che compare.

Ora che visualizzi la schermata con la cronologia, se lo vuoi, puoi effettuare una ricerca mirata dei contenuti, digitando le parole chiave di tuo interesse nel campo di testo situato in alto. Puoi inoltre gestire i singoli elementi presenti in elenco, effettuando un tap prolungato su di essi e scegliendo l’azione di tuo interesse dal menu che si apre, e cancellare i dati di navigazione, facendo tap sul pulsante Elimina cronologia posto in basso.

Se stai usando iOS/iPadOS, invece, procedi nel seguente modo: premi sul pulsante con le linee in orizzontale presente nella parte in basso a destra della schermata di Firefox, seleziona la voce La tua libreria dal menu che si apre e, successivamente, premi sulla dicitura Cronologia collocata nella parte in basso della schermata successiva.

Anche in tal caso, dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra potrai visualizzare la schermata con l’elenco dei siti visitati. Ti segnalo inoltre che, se lo ritieni necessario, puoi rimuovere singole pagine dalla cronologia, effettuando uno swipe su di esse da destra verso sinistra e premendo sul pulsante Elimina che compare, oppure puoi cancellare più dati di navigazione in simultanea, facendo tap sulla voce Cancella la cronologia recente posta in alto.

Come visualizzare la cronologia di Edge

Adesso vediamo come visualizzare la cronologia di Edge, il browser di casa Microsoft agendo sia su computer che su smartphone e tablet.

Ti faccio notare che per Edge è previsto un sistema di sincronizzazione dei dati di navigazione collegati all’account Microsoft. Per cui, se utilizzi il navigatore sia su computer che su smartphone e tablet tenendolo collegato al medesimo profilo, ti ritroverai ad avere una cronologia comune su tutti i dispositivi e l’eventuale cancellazione dei dati avrà effetto su tutti i device.

Da computer

Cronologia Edge computer

Per accedere alla cronologia di Edge da Windows o macOS, provvedi in primo luogo ad avviare il browser, dopodiché clicca sul pulsante (…) che si trova in alto a destra, seleziona la voce Cronologia dal menu che compare e clicca sulla dicitura Gestisci cronologia dall’ulteriore menu che si apre. In alternativa, puoi usare la combinazione di tasti Ctrl+H (su Windows) oppure quella cmd+shift+h (su macOS).

Nella schermata che a questo punto ti verrà mostrata, troverai l’elenco completo di tutti i siti visitati tramite Edge. Se vuoi, puoi effettuare una ricerca per parola chiave tra i contenuti, servendoti del campo di testo apposito che trovi in alto a destra.

Puoi anche decidere di filtrare la visualizzazione dei siti vistati per data, premendo sul pulsante con le linee in orizzontale collocato in alto a sinistra e servendoti delle voci apposite annesse al menu laterale che compare.

Per quel che concerne la possibilità di eliminare i dati di navigazione, puoi cancellare i singoli siti, premendo sulla (x) in loro corrispondenza, oppure puoi rimuovere tutta la cronologia, facendo clic sul pulsante con il quadrato e la freccia collocato in alto a destra.

Da smartphone e tablet

Cronologia Edge Android

Per vedere la cronologia di Edge dal tuo smartphone o tablet, quello che devi fare è avviare l’app del browser, fare tap sul pulsante (…) posto in basso al centro e premere sull’icona Cronologia presente nel menu che si apre.

Nella schermata che a questo punto ti verrà mostrata, troverai quindi la cronologia di navigazione. Se vuoi, puoi eseguire una ricerca per parola chiave tra i contenuti disponibili, digitandola nel campo visibile premendo sull’icona della lente d’ingrandimento situata in alto.

Se vuoi cancellare tutta la cronologia, ti basta fare tap sul pulsante con la pattumiera posto sempre in cima allo schermo. Per intervenire sui singoli elementi, invece, premi e tieni premuto sul sito di tuo interesse e serviti della voce apposita annessa al menu che compare.

Le indicazioni che ti ho appena fornito valgono sia per Android che per iOS/iPadOS.

Come visualizzare la cronologia di Internet Explorer

Cronologia Internet Explorer

Se vuoi visualizzare la cronologia di Internet Explorer sul tuo PC, avvia il programma e clicca sull’icona della stellina collocata in alto a destra oppure in alto a sinistra nella finestra che si apre (la posizione cambia a seconda della versione del browser che c’è installata sul tuo computer). Se sei un fautore delle scorciatoie da tastiera, puoi richiamare il menu della cronologia di IE anche premendo Ctrl+H sulla tastiera del tuo PC.

Successivamente, vedrai comparire un riquadro con la lista dei tuoi siti preferiti. Clicca quindi sulla scheda Cronologia e potrai così visualizzare la cronologia di tutte le pagine visitate nelle ultime tre settimane.

Per impostazione predefinita, i siti sono visualizzati in base alla data in cui li hai visitati (per visualizzarli, devi cliccare prima sul giorno e poi sull’indirizzo del sito), ma puoi anche ordinarli liberamente in base ai loro indirizzi, impostando la voce Visualizza per sito dal menu a tendina che si trova in alto.

Sempre sfruttando il menu a tendina posto in alto, puoi decidere di vedere la cronologia in base al numero di visite fatte a un sito, selezionando l’opzione Visualizza per numero di visite. Invece, se vuoi effettuare una ricerca per parola chiave fra tutti gli indirizzi salvati nella cronologia, seleziona la voce Cerca nella cronologia e digita la keyword di tuo interesse nel campo di testo che compare.

Ti comunico inoltre che, facendo clic destro su un singolo sito presente nella cronologia, compare un menu contestuale mediante il quale puoi decidere di eliminare l’elemento in questione dai dati salvati.

Come visualizzare la cronologia di Safari

Possiedi un Mac oppure un iPhone e/o un iPad e ti piacerebbe che ti spiegassi come visualizzare la cronologia di Safari, il browser predefinito dei dispositivi Apple? Ti accontento subito. Trovi indicato tutto qui di seguito.

Sappi che cronologia di Safari viene sincronizzata automaticamente su tutti i device collegati al medesimo ID Apple, quindi troverai la stessa lista di siti sia sul tuo Mac che sul tuo iPhone e/o iPad. Le modifiche attuate su un dispositivo verranno riportate anche sugli altri.

Da Mac

Cronologia Safari Mac

Per accedere alla cronologia di Safari da macOS, quello che devi fare è avviare il browser sul computer e cliccare sulla voce Cronologia presente in alto a sinistra.

Si aprirà quindi un menu contenente la cronologia recente. Per visualizzarla nella sua interezza, fai clic sulla voce Mostra tutta la cronologia. In alternativa, puoi accedere alla schermata con la lista dei siti visitati più di recente premendo la combinazione di tasti cmd+y sulla tastiera del tuo computer.

Nella schermata con la cronologia che successivamente ti verrà mostrata, troverai tutti i siti che hai visitato tramite Safari raggruppati automaticamente per data. Se vuoi trovare rapidamente una pagina o un indirizzo di tuo interesse, sfrutta la barra di ricerca collocata in alto a destra.

Per cancellare la cronologia, invece, premi sul pulsante Cancella cronologia che trovi sempre in alto. Puoi anche intervenire sui singoli siti Internet, facendoci clic destro sopra e scegliendo la voce Elimina dal menu contestuale che si apre.

Da iPhone e iPad

Cronologia Safari iPhone

Su iOS/iPadOS, per visualizzare la cronologia di Safari, bisogna avviare l’app del browser, premere sull’icona del libro presente nella parte in basso a destra e fare tap sulla scheda contrassegnata dall’orologio, nella schermata che compare.

Anche su iPhone e iPad la cronologia viene organizzata per periodo di visualizzazione. Se vuoi, però, puoi aiutarti nell’individuazione di quelli che sono i siti di tuo interesse effettuando una ricerca per keyword, tramite la barra apposita situata in alto.

Puoi anche cancellare tutta la cronologia, facendo tap sulla voce Cancella presente in basso. In alternativa, puoi intervenire sui singoli siti, effettuando uno swipe da destra verso sinistra su di essi nell’elenco e premendo poi sul bottone Elimina.

Come visualizzare la cronologia cancellata

Immagine che mostra la finestra di MiTec Internet History

Hai rimosso per errore i dati di navigazione dal tuo browser e ti piacerebbe capire come visualizzare la cronologia cancellata?

Se le cose stanno così, ti informo che nessun browser integra una funzionalità apposita, ma puoi comunque provare ad affidarti all’uso di appositi programmi e strumenti per il recupero della suddetta tipologia di dati, come quelli che ti ho suggerito nella mia guida su come recuperare la cronologia cancellata.

Come visualizzare la cronologia Google

Cronologia Google

Se possiedi un account Google ed esegui l’accesso a quest’ultimo dal browser, devi sapere che le ricerche che effettui mediante il famoso motore di ricerca vengono salvate direttamente sul tuo profilo e vengono sincronizzate tra tutti i dispositivi a cui risulti loggato.

Ciò detto, se ti interessa capire come visualizzare la cronologia Google, ti invito a fare riferimento al mio articolo incentrato sull’argomento.

Come visualizzare la cronologia di YouTube

Cronologia Youtube PC

Vorresti riguardare un determinato video su YouTube ma, non avendolo salvato nell’elenco dei contenuti da visionare in un secondo momento, ti piacerebbe capire se esiste un modo alternativo per risalire a quest’ultimo? Certo che sì!

Ti basta visualizzare la cronologia di YouTube e il gioco è fatto. Per approfondimenti, puoi leggere la mia guida dedicata alla questione.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.