Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come visualizzare la cronologia

di

Sei alle primissime armi con il mondo del computer e ti piacerebbe imparare a gestire la cronologia delle tue navigazione online? Sei capitato nel posto giusto al momento giusto, sarò felice di darti una mano in questi tuoi primi passi informatici.

La cronologia, devi sapere, è una funzione inclusa in tutti i principali programmi per navigare su Internet (i cosiddetti browser) che permette di avere un elenco di tutti i siti visitati nel corso degli ultimi giorni. A volte può rappresentare un rischio per la privacy, ma può anche rivelarsi uno strumento molto utile per riscoprire siti interessanti dei quali si era dimenticato di salvare l’indirizzo.

Con la guida di oggi, vedremo dunque come visualizzare cronologia su tutti i principali programmi di navigazione (Chrome, Firefox, Internet Explorer, Microsoft Edge e Safari) e come sfruttare al meglio questa funzionalità non solo su PC, ma anche su smartphone e tablet. È un’operazione talmente semplice che, ne sono sicuro, dopo le lettura del tutorial avrai imparato già tutto a memoria. Trovi tutti i passaggi da compiere proprio qui sotto. Buona lettura e buon divertimento!

Chrome

Se utilizzi Chrome e vuoi accedere alla lista dei siti che hai visitato più di recente, clicca sul pulsante  collocato in alto a destra e selezionare le voci Cronologia > Cronologia dal menu che si apre. In alternativa, se sei un amante delle scorciatoie da tastiera, puoi raggiungere la stessa schermata premendo la combinazione Ctrl+H (se utilizzi un PC Windows) o la combinazione cmd+y (se utilizzi un Mac).

Per il resto non c’è molto da spiegare. Nella schermata con la cronologia di navigazione trovi un riepilogo di tutte le pagine che hai visitato negli ultimi giorni e una comoda barra di ricerca (collocata in alto a destra) per cercare rapidamente i contenuti di tuo interesse. Cliccando sul pulsante Cancella dati di navigazione puoi invece richiamare il comando per cancellare la cronologia e altri dati di navigazione.

Come visualizzare la cronologia

Chrome per smartphone e tablet

Chrome è disponibile anche per smartphone e tablet. Per accedere alla cronologia nella versione mobile del browser (su Android o iPhone/iPad), segui la stessa procedura appena vista insieme per la variante desktop del programma: pigia sul pulsante  in alto a destra, seleziona la voce Cronologia dal menu che si apre e il gioco è fatto.

Se hai collegato Chrome al tuo account Google sia sul PC che sullo smartphone (o sul tablet), troverai una cronologia di navigazione comune su entrambi i device. Questo significa anche che se cancelli la cronologia su un dispositivo, le modifiche verranno applicate su tutti gli altri device connessi all’account.

Come visualizzare la cronologia

Firefox

Ora passiamo a Firefox. Se utilizzi il browser di casa Mozilla e vuoi consultare la lista dei siti che hai visitato più di recente, clicca sul pulsante  collocato in alto a destra, seleziona l’icona Cronologia dal riquadro che si apre e seleziona la voce Visualizza la cronologia dal menu della cronologia. Se preferisci usare le scorciatoie da tastiera, usa la combinazione Ctrl+H su Windows o cmd+shift+h su Mac

Nella finestra che si apre puoi visualizzare la lista dei siti che hai visitato più di recente (nella giornata in corso), ma selezionando una delle opzioni presenti nella barra laterale di sinistra (es. ultimi 7 giorni questo mese) puoi andare anche molto indietro nel tempo, non ci sono problemi.

Come visualizzare la cronologia

Se vuoi visualizzare la cronologia in base ai nomi o agli indirizzi dei siti che hai visitato, anziché in base alla data di visualizzazione, clicca sul pulsante Visualizza che si trova in alto a sinistra e seleziona le voci Ordina per > nome o Ordina per > indirizzo dal menu che si apre. Per effettuare una ricerca fra i siti presenti nella cronologia, invece, basta che usi la barra di ricerca che si trova in alto a destra.

Firefox per smartphone e tablet

Sulla versione mobile di Firefox (per Android e iOS) è possibile visualizzare la cronologia aprendo una nuova scheda e selezionando la scheda Cronologia dalla schermata che si apre, che su iOS è rappresentata semplicemente con l’icona di un orologio.

Anche Firefox prevede un sistema di sincronizzazione dei dati di navigazione sul cloud. Questo significa che se utilizzi il browser sia sul PC sia sui tuoi dispositivi portatili e lo tieni connesso al medesimo account, hai una cronologia comune su tutti i device.

Come visualizzare la cronologia

Internet Explorer

Se vuoi visualizzare la cronologia e utilizzi Internet Explorer, avvia il programma e clicca sull’icona della stellina collocata in alto a destra o in alto a sinistra (a seconda della versione del browser che c’è installata sul tuo PC). Si aprirà un riquadro con la lista dei tuoi siti preferiti. Clicca quindi sulla scheda Cronologia e potrai così visualizzare la cronologia di tutti i siti visitati nelle ultime tre settimane.

Per impostazione predefinita, i siti sono visualizzati in base alla data in cui li hai visitati (per visualizzarli, devi quindi cliccare prima sul giorno e poi sull’indirizzo del sito) ma puoi anche ordinarli liberamente in base ai loro indirizzi impostando la voce Visualizza per sito dal menu a tendina che si trova in alto.

Per visualizzare la cronologia in base al numero di visite fatte a un sito, imposta la voce Visualizza per numero di visite dal menu a tendina che si trova in alto, mentre se vuoi effettuare una ricerca fra tutti gli indirizzi salvati nei preferiti, seleziona la voce Cerca nella cronologia ed effettua la tua ricerca. Se sei un fautore delle scorciatoie da tastiera, puoi richiamare il menu della cronologia di IE anche premendo Ctrl+H sulla tastiera del tuo PC.

 IE

Internet Explorer per smartphone

Se hai un Windows Phone e quindi utilizzi Internet Explorer come browser predefinito, puoi visualizzare la cronologia di navigazione semplicemente pigiando sul pulsante (…) che si trova in basso e selezionando la voce recenti dal menu che si apre.

Se utilizzi il tuo account Microsoft per sincronizzare i dati di Windows sul PC, troverai una cronologia comune fra il computer e lo smartphone.

Come visualizzare la cronologia

Microsoft Edge

Microsoft Edge è il browser che Microsoft ha introdotto in Windows 10 con lo scopo di rimpiazzare l’ormai vetusto Internet Explorer. Si tratta di un software molto snello, reattivo e semplice da utilizzare che permette di accedere alla maggior parte delle sue funzioni in pochissimi click (o in pochissimi “tap”, visto che è ottimizzato anche per un utilizzo tramite touch-screen).

Per visualizzare la cronologia con Microsoft Edge, avvia il browser, pigia sul pulsante ≡ che trovi in alto a destra e seleziona l’icona dell’orologio dal riquadro che si apre. Si aprirà un menu mediante il quale potrai sfogliare la tua cronologia di navigazione in base alla data di visualizzazione dei siti: ultima oraultima settimana o in precedenza (per i siti visitati nel passato meno recente).

Comodo, vero? E se preferisci utilizzare le scorciatoie da tastiera, puoi richiamare il medesimo menu semplicemente premendo la combinazione di tasti Ctrl+H sulla tastiera del PC.

Come visualizzare la cronologia

Safari

Concludiamo con Safari, il browser predefinito dei Mac e dei dispositivi portatili Apple. Per visualizzare la lista dei siti visitati più di recente con questo browser su macOS, non devi far altro che avviarlo, cliccare sul menu Cronologia che si trova in cima allo schermo e selezionare la voce Mostra cronologia dal menu che compare. In alternativa, sappi che puoi accedere alla schermata con la lista dei siti visitati più di recente premendo la combinazione di tasti cmd+y sulla tastiera del tuo computer.

La cronologia di navigazione viene raggruppata automaticamente in base al giorno in cui sono stati visitati i siti. Se vuoi trovare rapidamente una pagina o un indirizzo di tuo interesse, sfrutta la barra di ricerca collocata in alto a destra.

Safari

Safari per smartphone e tablet

Su iOS, per visualizzare la cronologia di Safari, bisogna avviare il browser e pigiare per due volte consecutive sull’icona del libro: prima in basso e poi in alto a sinistra. Più semplice di così?

La cronologia di Safari viene sincronizzata automaticamente su tutti i device collegati al medesimo ID Apple, quindi troverai la stessa lista di siti sia sul tuo Mac che sul tuo iPhone e/o iPad. Tutte le modifiche attuate su un dispositivo verranno riportate anche sugli altri.

Come visualizzare la cronologia

Se temi per la tua privacy e vuoi scoprire come cancellare la cronologia in tutti i programmi di navigazione più diffusi, consulta la mia guida dedicata all’argomento, in cui ti ho spiegato come attuare la procedura su PC, smartphone e tablet.

Ricorda che le modifiche attuate su un device, se è attiva la sincronizzazione dell cronologia via Internet, vengono riportate anche sugli altri dispositivi collegati al medesimo account. Ciò significa che cancellando la cronologia sul tuo PC la cancellerai anche sul tuo smartphone/tablet e viceversa. Poi non dirmi che non ti avevo avvertito!