Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per PDF

di

Sia per lavoro, sia per motivi di intrattenimento, hai sempre a che fare con i file PDF, ritrovandoteli praticamente ovunque! Proprio per questo motivo, stai cercando di capire quali siano le migliori app per PDF, affinché tu riesca ad avere accesso ai tuoi documenti, di cui magari hai bisogno anche quando sei fuori casa, usufruendo del tuo dispositivo mobile Android o iPhone.

Beh, se le cose stanno effettivamente in questo modo, sappi che la tua è una richiesta più che lecita. In questo caso puoi stare assolutamente tranquillo: posso aiutarti nella tua ricerca. Tutto quello che ti serve è qualche minuto di tempo libero da dedicare alla lettura attenta di questo mio tutorial. Nelle righe che seguiranno, infatti, ti parlerò di quelle che ritengo siano le migliori applicazioni per PDF da scaricare su smartphone e tablet (ma non solo, accennerò anche a qualche valida soluzione per computer).

Vedrai, alla fine, potrai dirti pienamente soddisfatto di quanto avrai imparato e delle soluzioni trovate, che ti permetteranno non solo di aprire ma, spesso, anche di modificare e appuntare i documenti che riceverai/scaricherai sui tuoi device. Ciò detto, non mi resta che augurarti buona lettura e buon lavoro!

Indice

App per PDF: Android

Hai uno smartphone Android (o tablet) su cui necessiti di leggere file PDF e/o editarli? Ecco alcune soluzioni che fanno per te.

Visualizzatore PDF Google

visualizzatore pdf google

Sui device dotati di sistema operativo Android e servizi Google, l’applicazione “di serie” utilizzata per aprire e leggere i file PDF è il Visualizzatore PDF di Google. Dal momento che questa è già presente sul dispositivo, non è necessario scaricare alcunché.

Per aprire un PDF con l’app in oggetto, ti basta localizzare il file sul dispositivo, utilizzando un qualsiasi gestore di file (es. Files di Google) e poi aprirlo toccandolo. Se non disponi di altre applicazioni in grado di leggere il PDF, questo si aprirà automaticamente, permettendoti di accedere a tutte le informazioni nel file.

Qualora avessi invece altre app che possono svolgere la stessa funzione, dovrai selezionare come aprire il file scegliendo da una lista, fai quindi tap su quella che riporta l’icona di Google Drive con sotto scritto Visualizzatore. In questo modo completerai l’operazione e potrai immediatamente leggere il tuo PDF.

Xodo PDF

xodo android

Xodo PDF è un lettore ed editor di file PDF, disponibile gratuitamente per smartphone Android tramite Play Store e store alternativi.

Dopo aver scaricato l’app, aprila e fai tap su Continue to app e Consentire per consentire l’accesso ai file locali. Tocca poi il pulsante vicino la voce Consenti accesso per gestione di tutti i file e poi torna indietro con la freccia in alto a sinistra: avrai così la possibilità di selezionare il tuo PDF e accedere anche a una serie di modifiche, come la trasformazione da JPG a PDF e anche da PDF a Word e viceversa.

Per cercare il PDF all’interno del tuo dispositivo, fai tap su Sfoglia in basso al centro, naviga quindi all’interno delle cartelle per trovare il documento (solitamente nella cartella Download) e, quando lo trovi, toccalo per aprirlo immediatamente.

Oltre a leggere il PDF, Xodo ti permette anche di modificarlo, aggiungendo elementi grafici o testo. Tutto ciò che devi fare è usare la barra degli strumenti in altro, selezionando Draw, se vuoi gli strumenti per disegnare, oppure Fill and Sign per aggiungere del testo.

Adobe Acrobat Reader

adobe acrobat

Acrobat Reader di Adobe è una delle app gratuite più utilizzate per la semplice visualizzazione di file PDF. Questa trasposizione dell’omonimo software per PC è disponibile sia su Play Store ,sia su store alternativi. Devo però avvisarti che, se la visualizzazione di file PDF è una funzione gratuita, qualora volessi invece effettuare editing avanzato (come modifica e organizzazione delle pagine) sarà necessario sottoscrivere un abbonamento, al costo di 10,99 euro mensili.

Dopo aver scaricato e installato l’applicazione tramite il link che ti ho lasciato poc’anzi, apri l’app ed effettua l’accesso utilizzando un account Google, Facebook oppure Apple. Dal menu principale dell’app hai diverse opzioni, ti invito quindi a toccare l’icona con scritto File in basso a sinistra e poi scegliere, dalla lista successiva, se cercare file sul tuo dispositivo o su un servizio cloud (come Google Drive, OneDrive, Dropbox o lo stesso servizio di archiviazione cloud di Adobe).

Dopo aver identificato il PDF da aprire, ti basterà toccarlo per aprirlo immediatamente e visualizzarlo in versione classica o Liquid (che ottimizza la lettura su dispositivi mobili). Per passare da una versione all’altra devi solo toccare l’icona della goccia attraversata da linee orizzontali, che trovi in alto.

Altre app per PDF

altre app pdf

Le app per PDF gratis italiano su dispositivi Android sono numerosissime e, qualora fossi alla ricerca di altre applicazioni con cui aprire i tuoi PDF, te ne segnalo alcune da prendere in considerazione.

  • Foxit PDF Editor – oltre a essere un app per la lettura di PDF è anche un editor con funzioni di evidenziazione e aggiunta di scritte che consente le classiche opzioni di modifica dei file. La semplice visualizzazione dei file è gratuita mentre si accede all’editing tramite acquisti in app al costo di 11,49 euro.
  • PDF Viewer & Reader – app che consente di aprire i PDF su smartphone Android in modo semplice e veloce. Tra le sue funzionalità c’è anche la capacità di leggere file eBook in modo gratuito, tuttavia sono presenti annunci pubblicitari che è possibile rimuovere al costo di 2,79 euro.
  • iLovePDF – altra applicazione che non si limita esclusivamente ad aprire file PDF per la loro lettura ma mette a disposizione una vasta gamma di strumenti per la modifica e la conversione basati sull’omonima piattaforma online. Per sfruttarne tutte le potenzialità, però, è necessario sottoscrivere un abbonamento a partire da 4 euro al mese.

App per PDF: iPhone

Disponi di un iPhone o un iPad e vuoi aprire file PDF sui tuoi device Apple? Le soluzioni, anche in questo caso, sono davvero numerose, a partire da quelle native fino ad app di terze parti scaricabili tramite App Store.

Anteprima e Libri

libri iphone

Su iPhone e iPad è possibile visualizzare file PDF grazie all’anteprima, accessibile dopo aver individuato il documento sul dispositivo o su iCloud. Per trovare il PDF basta aprire l’app File, preinstallata sui dispositivi ma scaricabile anche tramite App Store. Dopo aver ottenuto e aperto l’app, è possibile navigare all’interno delle cartelle, scegliendo iPhone (o iPad) se il PDF è salvato nella memoria interna, oppure, toccando iCloud Drive o Dropbox, per aprire i documenti salvati sul cloud.

Dopo aver selezionato l’opzione che preferisci e aver individuato il PDF, ti basterà toccarlo per aprire l’anteprima e iniziare a leggere il documento: tutto qui!

Se preferisci, puoi usare anche l’app Libri, lettore di eBook e PDF installato di default sui dispositivi Apple. Dopo aver aperto l’applicazione, fai tap su Libreria in basso a sinistra e l’app troverà automaticamente tutti i file PDF salvati sul tuo dispositivo e anche quelli presenti nel tuo iCloud.

Per leggere il file ti basta toccarlo e questo si aprirà immediatamente, dandoti la possibilità di ingrandirlo a piacimento (con il classico movimento pinch to zoom), salvare pagine con l’opzione segnalibro e persino firmare o evidenziare il testo toccando l’icona della matita in alto.

Xodo PDF

xodo iphone

Xodo PDF è una delle migliori app per PDF gratis disponibili non solo per Android ma anche per iOS/iPadOS. I suoi punti forti sono le funzionalità di editing e la sincronizzazione dei documenti con i più importanti servizi cloud.

Ti ho spiegato in dettaglio come utilizzare l’app nel capitolo precedente dedicato ad Android; ricorda però che per sbloccare tutte le funzionalità (a eccezione naturalmente della visualizzazione PDF, che resta gratuita) è necessario sottoscrivere un abbonamento pari a 5,49 euro mensili o 53,99 euro annuali.

PDF Expert

pdf expert

PDF Expert è un lettore veloce e reattivo, ma soprattutto un potentissimo editor per file PDF, sicuramente tra i migliori disponibili su App Store; non prevede costi iniziali, ma per accedere alla modifica professionale dei file è necessario sottoscrivere un abbonamento pari a 52,99 euro all’anno.

Dopo aver scaricato l’app, aprila e fai tap su Inizia, dovrai rispondere a un questionario prima di poter utilizzare PDF Expert. Tocca le risposte che preferisci (per esempio dovrai scegliere una professione che ti definisce meglio e per cosa pensi di utilizzare PDF Expert), dopodiché ti verrà chiesto di registrarti utilizzando la tua email, un account Google o il tuo ID Apple. Se preferisci, puoi anche saltare il passaggio facendo tap su Salta questo passaggio.

Dalla pagina principale dell’app, ti basta toccare una delle cartelle per trovare i file PDF al loro interno (puoi cercare file in iCloud, Dropbox oppure dalla memoria del dispositivo, selezionando File). Dopo aver trovato il PDF, toccalo per aprirlo immediatamente e iniziare subito la lettura, accedendo gratuitamente anche a opzioni basiche di annotazione. È disponibile anche per macOS.

Altre app per PDF

altre app pdf

Quelle che ti ho presentato precedentemente non sono le uniche applicazioni per l’apertura e visualizzazione di PDF su iOS/iPadOS. Ne esistono molte altre che garantiscono funzioni base gratuite e la possibilità di sbloccarne di ulteriori previo pagamento. Ecco alcune delle migliori.

  • PDF Reader – l’applicazione, per poter essere utilizzata, richiede la creazione di un ID Kdan, che si può ottenere facendo semplicemente il login con un account Apple, Google o Facebook. Per accedere a tutti gli strumenti messi a disposizione dall’app è necessario sottoscrivere un abbonamento che può essere mensile, a 9,99 euro, oppure annuale a 60,99 euro.
  • PDFelement – app per la visualizzazione e la modifica di PDF, disponibile in maniera gratuita per iOS/iPadOS. Il suo funzionamento è semplice, soprattutto per quanto concerne l’apertura dei file PDF. Per quanto riguarda invece la modifica e la creazione di file di questo tipo, viene aggiunta una filigrana che può essere rimossa con abbonamento mensile a 6,99 euro. È disponibile anche per macOS.

App per PDF: Windows e Mac

microsoft edge pdf

Se su smartphone la scelta di un’applicazione per aprire PDF è resa complessa dalla grande quantità di app disponibili tramite i diversi negozi virtuali, su computer questa scelta è ancora più ampia, con una miriade di software compatibili sia con Windows sia con macOS e Linux.

Se vuoi scoprire tutti i programmi che puoi utilizzare, tra quelli gratuiti e a pagamento, ti consiglio di dare un’occhiata alla mia guida sui programmi per PDF per computer, dove ti illustro quelli utilizzabili per la semplice lettura dei file e quelli che invece consentono anche l’editing. Se, invece, sei alla ricerca di programmi per la modifica di PDF (anche online), il tutorial che ti ho linkato poc’anzi è quello che fa esattamente al caso tuo.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.