Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come copiare un CD sul PC

di

Devi copiare un dischetto sul computer, ma non sai qual è la procedura corretta da seguire? Vorresti “rippare” un CD musicale in modo da salvare tutte le canzoni che contiene sul tuo PC, ma non sai quale programma utilizzare per riuscirci? Non temere! Sei capitato nel posto giusto, al momento giusto.

Con il tutorial di oggi, infatti, scopriremo insieme come copiare un CD sul PC in modo da trasferire documenti, foto, video, applicazioni e qualsiasi altro tipo di file dai dischetti al computer. Credimi, si tratta di un’operazione estremamente semplice da portare a termine. Inoltre, non comporta obbligatoriamente l’esborso di denaro: ci sono tantissimi software gratuiti che permettono di farlo.

Allora, che aspetti a cominciare? Prenditi qualche minuto di tempo libero, posizionati bello comodo e inizia subito a concentrarti sulla lettura di quanto riportato qui di seguito. Sono sicuro che, alla fine, potrai dirti ben felice e soddisfatto dei risultati ottenuti. Scommettiamo?

Indice

Operazioni preliminari

lettore/masterizzatore CD

Prima di entrare nel vivo del tutorial e spiegarti, in concreto, come copiare un CD sul PC, ci sono alcune operazioni preliminari che devi compiere per far sì che tutto fili per il verso giusto.

Partiamo da un presupposto essenziali: quasi tutti i PC di più recente produzione sono sprovvisti di unità ottica. Tenendo conto di ciò, se il tuo computer — Windows o Mac che sia — non è particolarmente datato, molto probabilmente non avrai a tua disposizione un lettore CD/DVD integrato.

Di conseguenza, per compiere l’operazione oggetto di questo tutorial devi necessariamente munirti di una unità ottica esterna (qualora tu non avessi già provveduto, ovviamente). A questo proposito, se può esserti d’aiuto, ti suggerisco di consultare la mia guida all’acquisto dedicata ai masterizzatori esterni (i masterizzatori, ovviamente, sono anche lettori di CD e DVD). Ci trovi numerosi consigli riguardo marche, modelli, prezzi e compatibilità che possono guidarti nella scelta del prodotto giusto da comprare.

Come copiare un CD di dati sul PC

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, direi che possiamo finalmente passare all’azione. Innanzitutto, voglio indicarti come copiare sul PC un CD di dati, contenente dunque documenti, video, foto, giochi o altri tipi di file. Per riuscirci, devi creare un file immagine del dischetto.

Nel caso in cui non lo sapessi, i file immagine sono come degli archivi (non compressi) all’interno dei quali vengono conservati tutti i file presenti nel supporto d’origine (il CD, in questo caso). Sono molto pratici, facili da ottenere e possono contenere qualsiasi tipo di file. Si possono conservare così come sono per aprirli direttamente sul computer e visualizzarne il contenuto oppure possono essere masterizzati su altri dischetti.

In alternativa, se vuoi copiare sul PC solo alcuni dei file contenuti nei dischetti, puoi ricorrere al più classico dei copia-e-incolla da Esplora file (su Windows) o Finder (macOS).

Come copiare un CD sul PC con Nero

Nero copia CD

Il primo strumento per copiare un CD sul PC che voglio suggerirti è Nero. Nel caso in cui non ne avessi mai sentito parlare (strano!), si tratta di una storica e rinomata suite per la masterizzazione destinata ai sistemi Windows. È a pagamento (presenta prezzi a partire da 49,95 euro, a seconda dell’edizione scelta), ma è disponibile una versione di prova gratuita funzionante senza limitazioni per alcuni giorni.

Per scaricare la trial di Nero Burning ROM (che è la versione del programma che contiene lo strumento per effettuare la copia dei CD), recati sul sito Internet di Nero e clicca sul bottone Download che trovi accanto al nome del software. Immetti poi il tuo indirizzo di posta elettronica nel campo apposito che compare e fai clic sul pulsante Scarica. Per maggiori dettagli, puoi consultare la mia guida su come scaricare Nero gratis.

Completata la procedura di download, apri il file .exe ottenuto e fai clic sul pulsante nella finestra che vedi comparire sullo schermo. In seguito, seleziona la casella relativa all’accettazione dei termini di utilizzo del programma e premi sui pulsanti Installa ora e Iniziare.

Digita, dunque, il tuo indirizzo di posta elettronica nel campo apposito nella finestra di Nero, clicca sul bottone Prossimo, immetti la password che ti è stata inviata tramite posta elettronica nel campo preposto e premi nuovamente sul bottone Prossimo. Seleziona poi il collegamento Salta per ora che trovi in basso, al fine di abilitare la versione di prova gratuita del software.

Dopo aver compiuto tutti i passaggi di cui sopra, seleziona il pulsante Nero Burning ROM che trovi nella schermata principale del software, spunta la casella relativa all’accettazione dei termini e delle condizioni di licenza, clicca sul bottone OK e chiudi la nuova schermata visualizzata relativa all’uso della versione di prova.

Adesso, inserisci nel lettore/masterizzatore collegato al computer il CD di cui intendi effettuare la copia sul computer, dopodiché clicca sul menu Extra collocato in alto a sinistra e scegli la voce Salva traccia dati in esso presente. Verifica poi che nel menu a tendina sottostante risulti selezionato il tuo lettore/masterizzatore (altrimenti provvedi tu) e premi sul pulsante Salva traccia, per procedere.

Per concludere, indica la posizione in cui vuoi salvare il file di output, seleziona il formato ISO dal menu a tendina Salva come, digita nel campo Nome file il nome che vuoi assegnare al file finale e premi sul bottone Salva. Entro qualche minuto otterrai il tuo file immagine pronto per essere archiviato, o masterizzato su un altro supporto.

Come copiare un CD sul PC con ImgBurn

ImgBurn copia CD

Se utilizzi Windows, un altro programma a cui puoi valutare di rivolgerti è ImgBurn. Si tratta di un’applicazione gratuita che permette di copiare e masterizzare CD, DVD e Blu-Ray di qualsiasi genere. È molto semplice da utilizzare e supporta la stragrande maggioranza dei masterizzatori presenti sul mercato.

Per scaricare il programma sul tuo computer, collegati al relativo sito Internet e fai clic sul collegamento Mirror 7 – Provided by ImgBurn (se il link non funziona, selezionane un altro).

A download completato, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che ti viene mostrata sul desktop, fai clic sui bottoni e Next. A questo punto, spunta la casella accanto alla voce I accept the terms of the License agreement e concludi il setup, premendo sui bottoni Next (per cinque volte di seguito), e Finish.

Per impostazione predefinita, l’interfaccia utente di ImgBurn è in lingua inglese, ma se lo desideri puoi tradurla in italiano scaricando un apposito file da Internet, che puoi ottenere recandoti nuovamente sul sito del programma e selezionando il collegamento Click Here posto in corrispondenza della voce Italian, nella sezione ImgBurn Translation Language Files. Successivamente, estrai l’archivio ZIP ottenuto nella cartella C:\Program Files (x86)\ImgBurn\Languages di Windows.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, inserisci nel lettore/masterizzatore collegato al computer il dischetto che vuoi copiare e apri ImgBurn mediante l’apposito collegamento che è stato aggiunto al menu Start. Una volta visualizzata la finestra principale del software sul desktop, clicca sulla voce Crea l’immagine di un disco in essa presente.

Adesso, assicurati che nel menu a tendina Origine risulti selezionata l’unità del CD che desideri copiare (altrimenti provvedi tu) e clicca sull’icona della cartella gialla che trovi in corrispondenza della sezione Destinazione, in modo da scegliere la posizione sul tuo PC in cui salvare il file immagine del dischetto.

In seguito, serviti dei menu a tendina che trovi accanto alle voci Velocità di lettura, per impostare la velocità di lettura che desideri per il tuo dischetto (va bene anche quella MAX) e clicca sull’icona del CD con la freccia blu e il foglio bianco accanto per avviare la copia dei dati. Al termine del processo, otterrai un file immagine in formato ISO.

Come copiare un CD sul Mac con Utility Disco

Utility Disco copia CD

Se utilizzi un Mac, puoi copiare i tuoi dischetti sul computer con Utility Disco, l’applicazione predefinita di macOS per la gestione dei dischi e delle partizioni. Come funziona? Te lo spiego subito.

Il primo passo che devi compiere è quello di inserire nel lettore/masterizzatore collegato al Mac il dischetto sul quale andare ad agire. In seguito, apri Utility Disco, facendo clic sul menu Vai che trovi nella parte in alto a sinistra della scrivania, scegliendo la voce Utility da quest’ultimo e facendo poi doppio clic sull’icona del tool (quella con il disco fisso e lo stetoscopio) presente nella finestra che compare sullo schermo.

Una volta visualizzata la schermata dell’applicazione, seleziona il nome del CD dalla barra laterale (se non la visualizzi, per rimediare, clicca sul pulsante Vista in alto a sinistra e scegli l’opzione Mostra barra laterale dal menu che compare) e vai nel menu File > Nuova immagine > Immagine da [titolo CD].

Nell’ulteriore finestra che compare, imposta l’opzione Master DVD/CD dal menu a tendina Formato, seleziona la cartella in cui salvare il file immagine tramite il menu Situato in e clicca sul bottone Salva, per avviare la copia dei dati. Quello che, alla fine, otterrai sarà un file in formato cdr che potrai utilizzare come un comune file ISO.

Per trasformare il file CDR in un vero e proprio file in formato ISO, apri il Terminale, selezionando la relativa icona (quella con la finestra nera e la riga di codice) che trovi sempre nel menu Vai > Utility e immetti il seguente comando seguito dalla pressione del tasto Invio sulla tastiera.

sudo hdiutil makehybrid -iso -joliet -o [percorso ISO] [percorso CDR], dove al posto di [percorso ISO] e [percorso CDR] devi inserire il percorso completo del file immagine che desideri ottenere e di quello di origine.

Come copiare un CD audio sul PC

Passiamo, ora, alla seconda parte di questo tutorial: quella su come copiare un CD audio sul PC. Trovi tutte le spiegazioni di cui hai bisogno proprio qui sotto.

Come copiare un CD sul PC con Windows Media Player

Windows Media Player copia CD

Se utilizzi Windows e vuoi copiare sul tuo PC le canzoni di un CD musicale, affidati a Windows Media Player, lo storico lettore multimediale incluso in quasi tutte le versioni del sistema operativo dell’azienda di Microsoft.

Per “rippare” un CD audio con Windows Media Player, provvedi in primo luogo a inserire nel lettore/masterizzatore collegato al computer il dischetto sul quale andare ad agire. Successivamente, avvia il programma, facendo clic sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) che trovi nella parte in fondo a sinistra della barra delle applicazioni, digitando “windows media player” nel campo di ricerca visualizzato e selezionando il suggerimento pertinente dal menu che compare. Se procedendo come ti ho appena indicato non riesci a trovare Windows Media Player, evidentemente è perché il programma non risulta attivo: per risolvere, attieniti alle istruzioni che ti ho fornito nella mia guida su come scaricare Windows Media Player.

Ora che visualizzi la finestra di Windows Media Player sul desktop, seleziona il titolo del dischetto dalla barra laterale di sinistra. In seguito, fai clic sul menu Impostazioni copia da CD che si trova in alto a destra (se non riesci a visualizzarlo, fai prima clic sul pulsante con la doppia freccia) e indica il formato di output che preferisci e la qualità audio desiderata (io ti consiglio 320 Kbps, che è la qualità massima) utilizzando, rispettivamente, i menu Formato e Qualità audio.

Una volta regolate tutte le impostazioni di Windows Media Player, metti il segno di spunta accanto ai titoli delle tracce da copiare sul PC e clicca sul pulsante Copia da CD che si trova in alto a sinistra, in modo da avviare il trasferimento dei dati. I file di output verranno salvati nella cartella Musica del PC.

Come copiare un CD sul PC con iTunes

Musica macOS copia CD

Un altro strumento che hai dalla tua per “rippare” i CD audio è iTunes, lo storico software di Apple per la gestione della musica e di altri file multimediali (nonché dei dispositivi mobili prodotti dalla stessa azienda di Cupertino). Esso risulta preinstallato sui Mac con macOS 10.14 Mojave o versioni precedenti e può essere installato gratuitamente anche su Windows (come ti ho spiegato nel mio post su come scaricare iTunes). Su macOS 10.15 Catalina o versioni successive è invece disponibile l’applicazione Musica, che fa praticamente le stesse cose, tra cui anche copiare e masterizzare CD musicali.

Per usare iTunes/Musica per il tuo scopo, provvedi in primo luogo ad avviare il programma: se stai usando Windows, fai clic sul pulsante Start che trovi nella parte in fondo a sinistra della taskbar, digita “itunes” nel campo di ricerca e seleziona il suggerimento pertinente dal menu che si apre; se stai usando macOS, seleziona invece il menu Vai in alto a sinistra, quindi la voce Applicazioni e poi fai doppio clic sull’icona di iTunes/Musica (quella con la nota musicale) che trovi nella finestra che si apre.

A questo punto, inserisci nel lettore/masterizzatore collegato al computer il CD audio che vuoi copiare e attendi che la finestra del programma risulti visibile sullo schermo, dopodiché fai clic sul pulsante in risposta all’avviso Vuoi importare [titolo CD] nella libreria di iTunes/musica? che compare sullo schermo e il gioco è fatto.

Per impostazione predefinita, i brani vengono salvati come file AAC. Se vuoi modificare il formato di output e/o la qualità dei brani ottenuti, recati nel menu Strumenti (su Windows) o iTunes/Musica (su macOS) che trovi in alto a sinistra, seleziona la voce Preferenze da quest’ultimo e, nella finestra che si apre, scegli la scheda Generali (se stai usando iTunes) oppure quella File (se stai usando Musica); dopodiché clicca sul pulsante Impostazioni importazione che si trova in basso a destra.

Nell’ulteriore finestra visualizzata, scegli quindi il formato di output che preferisci dal menu a tendina Importa utilizzando e indica la qualità desiderata dal menu a tendina Impostazioni che si trova poco più in basso. Più facile di così?

Come copiare un CD video sul PC

Vorresti copiare sul tuo computer il contenuto di un CD video? Allora ricorri all’uso delle soluzioni che trovi segnalate qui di seguito e vedrai che in men che non si dica riuscirai nel tuo intento.

Come copiare un CD sul PC con VLC

VLC copia CD

Se desideri copiare un video CD o un super video CD sul computer, puoi utilizzare VLC. Qualora non ne avessi mai sentito parlare (strano!), si tratta di un rinomato player multimediale, famoso per la sua capacità di riprodurre praticamente qualsiasi formato di file audio e video senza dover usare codec esterni. Integra anche delle funzioni per il ripping dei dischetti, motivo per cui ho scelto di parlartene in questa mia guida. Inoltre, è totalmente gratis, open source e funziona sia su Windows che su macOS e Linux.

Per scaricare VLC sul tuo computer, recati sul relativo sito Web e clicca sul pulsante Scarica VLC. In attesa del completamento del download, inserisci nel lettore/masterizzatore collegato al computer il CD video che vuoi copiare.

A scaricamento avvenuto, se stai usando Windows, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che compare sul desktop, clicca sui bottoni , OK, Avanti (per tre volte di seguito) e Installa. In seguito, premi sul pulsante Fine per portare a termine il setup.

Attendi poi che la finestra di VLC risulti visibile sul desktop, fai clic sul menu Media collocato in alto a sinistra, seleziona la voce Converti / Salva da quest’ultimo e recati nella scheda Disco annessa all’ulteriore finestra che ti viene mostrata.

A questo punto, seleziona l’opzione SVCD/VCD dalla sezione Selezione disco, assicurati che nel menu a tendina Dispositivo a disco risulti selezionato il tuo lettore/masterizzatore (altrimenti provvedi tu), regola le altre opzioni disponibili relative alla traccia audio, a quella dei sottotitoli ecc. (per visualizzarle tutte, apponi un segno di spunta sulla casella accanto alla voce Mostra altre opzioni) e clicca sul bottone Converti / Salva posto in basso a destra.

Successivamente, scegli il profilo di conversione video che preferisci dal menu a tendina Profilo (se vuoi puoi regolare personalmente le opzioni del profilo scelto, facendo clic sul pulsante con la chiave inglese adiacente), indica la posizione di output facendo clic sul pulsante Sfoglia e avvia la copia del dischetto premendo sul bottone Avvia.

Se stai usando macOS, invece, dopo aver scaricato VLC dal suo sito Internet, apri il pacchetto .dmg ottenuto e trascina l’icona del programma (quella con il cono stradale) nel percorso Applicazioni del Mac, dopodiché fai clic destro su di essa e seleziona la voce Apri dal menu contestuale. Successivamente, clicca sul pulsante Apri nella finestra che compare sullo schermo, al fine di avviare il software andando però ad aggirare le limitazioni imposte da Apple verso le applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati (operazione che va effettuata solo alla prima esecuzione).

Una volta visualizzata la finestra del software sullo schermo, clicca sul menu File che si trova in alto a sinistra, seleziona la voce Converti/Trasmetti da quest’ultimo e trascina l’icona del CD presente nel Finder o nell’ulteriore finestra che si è aperta. In seguito, seleziona il profilo di conversione video di tuo interesse tramite il tendina Scegli il profilo (se lo ritieni necessario puoi anche apportare eventuali personalizzazioni, facendo clic sul pulsante Personalizza).

In conclusione, premi prima sul pulsante Salva come file situato in basso e poi su quello Sfoglia per indica la posizione di output, dopodiché clicca sul pulsante Salva e attendi che la procedura di copia del contenuto del CD venga completata.

Altre soluzioni per copiare un CD video sul PC

CD

Cerchi altre soluzioni per copiare un CD video o un DVD video standard sul PC? Ti accontento subito! Nel seguente elenco, infatti, trovi segnalati ulteriori programmi utili allo scopo a cui puoi affidarti, sia su Windows che su macOS.

  • HandBrake (Windows/macOS/Linux) — software gratuito e open source che consente di convertire facilmente i dischetti che gli vengono dati “in pasto” in file video MP4 e MKV. È altamente configurabile e non è difficile da usare, nonostante il gran numero di opzioni disponibili. Te ne ho parlato in dettaglio nella mia guida su come rippare un DVD.
  • MakeMKV (Windows/macOS) — è uno dei migliori software per il ripping di DVD e Blu-Ray. È a pagamento (costa poco più di 60 euro), ma si può scaricare e usare in versione di prova gratuita (si tratta di una beta). È molto facile da utilizzare, funziona sia su Windows che su macOS e riesce a genere video in formato MKV di elevatissima qualità, grazie alla transcodifica di tipo lossless. Te ne ho parlato in maniera approfondita nel mio post su come rippare un Blu-Ray.
  • Video to Video Converter (Windows) — si tratta di un convertitore video per soli sistemi operativi Windows, gratuito e che non richiede installazione, il quale consente anche la copia dei filmati presenti sui dischetti. Supporta tutti i principali formati di file multimediali, crea video ottimizzati per i dispositivi portatili e permette di regolare minuziosamente tutte le impostazioni per l’output. Te ne ho parlato nel mio post sui convertitori video.
  • Burn (macOS) — si tratta di un’applicazione gratuita, facilissima da usare e destinata specificamente ai computer Apple, la quale consente di masterizzare e copiare CD e DVD di vario genere, anche quelli contenenti video. Per approfondimenti, puoi leggere il mio post su come duplicare un DVD con Mac.

Per i CD “standard” contenenti file video in formati come AVI, MP4, MKV ecc., sappi che puoi attenerti ai consigli ce ti ho dato nel capitolo sui CD di dati, in quanto si tratta, per l’appunto, di normali CD di dati contenenti dei file video.

Come copiare un CD protetto sul PC

CD

Vorresti creare una copia di sicurezza di un dischetto, ma non ti è possibile a portare a termine la procedura per copiare un CD sul PC a causa del sistema anti-copia? Se le cose stanno così, devi necessariamente rivolgerti all’uso di alcuni appositi strumenti concepiti specificamente per effettuare la copia dei CD protetti sul computer.

Trovi maggiori informazioni al riguardo nella mia guida dedicata proprio a come copiare CD protetti e nella mia rassegna incentrata sui programmi per decriptare DVD (che è valida anche per i “semplici” video o super video CD).

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.