Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come farsi video da soli

di

Vorresti realizzare un video in cui tu sei il protagonista principale ma, non avendo ovviamente una troupe di persone a tua disposizione, stai cercando qualche idea su come riuscire a filmarti da solo senza ottenere risultati di scarsa qualità? Beh, se le cose stanno così, sei finito sulla guida giusta al momento giusto!

Nei prossimi paragrafi, infatti, avrò modo di spiegarti in maniera dettagliata come farsi video da soli. Nella prima parte della guida ti indicherò come fare ciò con il cellulare, mentre nella seconda parte ti spiegherò come riuscirci con videocamere e fotocamere, elencandoti anche alcuni accessori che sono fondamentali per portare a termine questa piccola impresa.

Se sei pronto per iniziare, direi di mettere da parte le chiacchiere e di addentrarci immediatamente nel vivo dell’articolo. Forza e coraggio: mettiti bello comodo, prenditi il tempo che ti serve per analizzare i consigli che sto per darti, attuali e vedrai che filmarti sarà più semplice di quanto immaginassi. Ti auguro buna lettura e buon divertimento!

Indice

Come farsi video da soli con il cellulare

Iniziamo da come farsi video da soli con il cellulare. Che tu stia pensando di filmarti con uno smartphone Android oppure con un iPhone, non ha alcuna importanza: in entrambi i casi la cosa è fattibile, oltre che semplicissima da attuare.

Android

Se desideri sapere come farsi video da soli con Android, tutto ciò che dovrai fare è avviare l’app Fotocamera e iniziare la registrazione del video. Se decidi di filmarti con la fotocamera anteriore del dispositivo, potresti evitare l’acquisto di un supporto che lo tenga; altrimenti acquistarlo è praticamente d’obbligo.

Provvedi, quindi, ad avviare l’app Fotocamera installata sul tuo device, pigiando sull’icona raffigurante la macchina fotografica presente in Home screen o nel drawer delle app e seleziona la modalità Video, tramite il menu apposito che di solito si trova in basso. Successivamente, decidi se utilizzare la fotocamera anteriore o quella posteriore e, se hai necessità di cambiarla, premi sul pulsante raffigurante le due frecce.

Qualora tu abbia la necessità di farlo, regola le impostazioni di registrazione, pigiando sul simbolo dell’ingranaggio, ed eventualmente modifica la risoluzione del video (es. HD, Full HD o 4K), le impostazioni relative alla messa a fuoco o all’utilizzo dei tasti fisici per avviare o stoppare la registrazione (oppure per regolare lo zoom).

Premendo sul simbolo del fulmine, invece, puoi attivare il flash con il quale illuminare l’ambiente (qualora le condizioni di luce non fossero ottimali). Quando sei pronto per farlo, non devi far altro che pigiare sul pulsante REC (il pallino rosso collocato in fondo allo schermo), così da far partire la registrazione. Per fermarla, basta ti basterà invece premere il pulsante Stop (l’icona del quadratino rosso situata in fondo).

Come ti dicevo, se devi registrarti da solo è probabile che tu abbia la necessità di usare un supporto che possa sostenere il dispositivo che ti riprenderà. Pertanto, valuta l’acquisto di un treppiede, di un monopiede o di un gorilla pod. Si trovano sia nei negozi di elettronica, che negli store online, come Amazon.

Bastone Selfie, Alfort Selfie Stick Treppiede Bluetooth Pieghevole Por...
Vedi offerta su Amazon
Bastone Selfie, Mpow Estensibile 31,9 Pollici Selfie Stick Monopiede c...
Vedi offerta su Amazon
Rhodesy RT-01 Treppiede Portatile Octopus Style con Supporto per iPhon...
Vedi offerta su Amazon
Hitchy Treppiede Smartphone, Cavalletto per Smartphone 42” 106cm Legge...
Vedi offerta su Amazon
Selfie Stick Treppiede, BlitzWolf 4 in 1 Bastone Selfie Regolabile con...
Vedi offerta su Amazon
DJI Osmo Pocket - Stabilizzatore 3 Assi con Videocamera 4K Integrata, ...
Vedi offerta su Amazon

Se vuoi registrarti mentre cammini o corri, valuta la possibilità di prendere uno stabilizzatore per smartphone che, oltre a sorreggere il dispositivo, riduce praticamente qualsiasi tremolio.

DJI Osmo Mobile 2 - Gimbal a 3 Assi per Smartphone e iPhone, Bluetooth...
Vedi offerta su Amazon

Qualora tu non abbia intenzione acquistare un supporto per smartphone, potresti provare a realizzarne uno. Nella mia guida su come creare un cavalletto per telefono troverai utili suggerimenti a questo riguardo.

In ultima analisi, cura anche la parte audio del video che intendi realizzare, magari acquistando un microfono esterno, come quelli elencati qui sotto. Nel caso in cui dovessi girare il video all’esterno, assicurati di usare un paravento per il microfono, altrimenti l’audio risulterà di pessima qualità.

Rode VideoMicro - Microfono Direzionale Compatto per fotocamere DSLR, ...
Vedi offerta su Amazon
Rode VideoMic Me Microfono Direzionale Compatto per dispositivo iOS, N...
Vedi offerta su Amazon
Boya by-m1 microfono lavalier da 3.5 mm per smartphone e Canon/Nikon f...
Vedi offerta su Amazon

Per quanto concerne la registrazione del video, una volta che hai reperito il necessario per procedere, presta molta attenzione all’illuminazione della location in cui ti trovi. Se sei all’aperto, per esempio, fai attenzione a non posizionarti in controluce ed evitati farti colpire in modo diretto dal sole, cosa che potrebbe “bruciare” i frame del filmato.

Se sei all’interno, invece, individua una fonte luminosa che ti illumini adeguatamente, come una finestra o una lampada. Se in casa non ci sono luci adeguate, valuta la possibilità di acquistare un softbox o un faretto. Anche in questo caso, attenzione al posizionamento delle luci: non posizionarle dietro di te (cosa che creerebbe il controluce) e nemmeno di fronte a te (cosa che creerebbe ombre troppo nette e “dure”).

ESDDI Faretto a Led Fotografico, Video Luce, Dimmerabile 3200-5600K Re...
Vedi offerta su Amazon

Per quanto riguarda i contenuti del video, metti nero su bianco una scaletta degli argomenti di cui intendi parlare ed esprimi i pensieri a parole tue, senza essere troppo legato allo schema scritto che hai davanti. Questo ti permetterà di avere meno ansia su ciò che devi dire e il video risulterà più naturale e interessante da seguire.

iPhone

Registrare video iPhone

Se possiedi un iPhone e vuoi scoprire cosa bisogna fare per riuscire a filmarsi, vale il discorso fatto per Android: anche in questo caso bisogna avviare la registrazione dall’app Fotocamera e, in base alle proprie esigenze, munirsi di un supporto che mantenga fermo il telefono.

Provvedi, dunque, ad aprire l’app Fotocamera, pigiando sull’icona grigia raffigurante la macchina fotografica situata nella Home screen o nella Libreria app (in alternativa, effettua uno swipe da destra verso sinistra nella schermata di blocco) e seleziona la modalità Video (o eventualmente le modalità Slo-Mo se vuoi effettuare lo slow-motion oppure Time-lapse se vuoi fare un video velocizzato).

Dopodiché scegli se cambiare o meno fotocamera, avvalendoti del pulsante raffigurante le due frecce (in basso a destra) e, se le condizioni di illuminazione sono scarse, attiva il flash, pigiando sull’icona del fulmine situato in alto a sinistra.

Quando sei pronto per farlo, avvia la registrazione del video premendo sul pulsante REC (il pallino rosso situato in fondo allo schermo) e, quando sei pronto per farlo, stoppa il video premendo il bottone Stop (il quadratino rosso situato in fondo allo schermo). Nel caso in cui volessi regolare alcune impostazioni di registrazione, premi sulle opzioni presenti nell’app Fotocamera e modificale tramite i menu visualizzati a schermo.

Anche in questo caso, è probabile che tu ritenga necessario posizionare l’iPhone su un supporto (es. treppiede, un monopiede, etc.): puoi acquistarlo su uno store fisico oppure su un sito di e-commerce, ad esempio Amazon.

Bastone Selfie, Alfort Selfie Stick Treppiede Bluetooth Pieghevole Por...
Vedi offerta su Amazon
Bastone Selfie, Mpow Estensibile 31,9 Pollici Selfie Stick Monopiede c...
Vedi offerta su Amazon
Rhodesy RT-01 Treppiede Portatile Octopus Style con Supporto per iPhon...
Vedi offerta su Amazon
Hitchy Treppiede Smartphone, Cavalletto per Smartphone 42” 106cm Legge...
Vedi offerta su Amazon
Selfie Stick Treppiede, BlitzWolf 4 in 1 Bastone Selfie Regolabile con...
Vedi offerta su Amazon
DJI Osmo Pocket - Stabilizzatore 3 Assi con Videocamera 4K Integrata, ...
Vedi offerta su Amazon

Ti segnalo, inoltre, la possibilità di acquistare uno stabilizzatore, che diventa un accessorio indispensabile se ci si vuole registrare azzerando eventuali tremolii e movimenti dovuti al proprio movimento.

DJI Osmo Mobile 2 - Gimbal a 3 Assi per Smartphone e iPhone, Bluetooth...
Vedi offerta su Amazon

Nel caso in cui volessi provare a creare un cavalletto per telefono, in quanto non hai grandi esigenze, puoi trovare qualche “dritta” utile sul da farsi sulla guida che ho pubblicato a questo riguardo.

Dal momento che un video con una qualità audio pessima sarebbe alquanto fastidioso da seguire, valuta anche la possibilità di acquistare un microfono esterno, come quelli che trovi di seguito.

Rode VideoMicro - Microfono Direzionale Compatto per fotocamere DSLR, ...
Vedi offerta su Amazon
Rode VideoMic Me Microfono Direzionale Compatto per dispositivo iOS, N...
Vedi offerta su Amazon
Boya by-m1 microfono lavalier da 3.5 mm per smartphone e Canon/Nikon f...
Vedi offerta su Amazon

Per quanto riguarda il suo utilizzo all’esterno, ti suggerisco di abbinare l’uso di un paravento, così da avere un audio più “pulito” e privo di rumori dovuti al vento appunto.

Fai molta attenzione anche all’illuminazione: se ti trovi all’aperto, evita l’eccessiva luminosità causata dai raggi solari che potrebbero colpirti in modo diretto ed evita di posizionarti con il sole alle spalle, il che creerebbe il controluce. All’interno, invece, usa una buona fonte luminosa, come una finestra o una lampada, assicurandoti anche in questo caso di non metterti in controluce o di farti colpire in modo troppo diretto dalla luce (sarebbe buona cosa non posizionarti di fronte alla finestra o alla lampada).

Se la location in cui girerai il video non ha una buona illuminazione di “base”, potresti optare per l’acquisto di un softbox o di un faretto.

ESDDI Faretto a Led Fotografico, Video Luce, Dimmerabile 3200-5600K Re...
Vedi offerta su Amazon

Nel girare il video, come ti dicevo qualche riga più su, sii te stesso: parla come faresti con un amico, guardando direttamente nella fotocamera dell’iPhone. Se può esserti di aiuto, scriviti i punti principali di cui vuoi parlare: uno schema scritto, se non è troppo ricco di frasi e dettagli, ti sarà sicuramente utile.

Come farsi video da soli con videocamere e fotocamere

videocamera

Adesso vorrei parlarti un po’ di come farsi video da soli con videocamere e fotocamere. Dal momento che ci sono vari modelli e marche di videocamere/fotocamere, non andrò nello specifico, bensì ti fornirò dei consigli generici che possano andare bene un po’ per tutti.

Innanzitutto, per realizzare un video con una videocamera o una fotocamera, devi accendere quest’ultima tramite l’apposito tasto Power (che dovrebbe trovarsi sul corpo macchina) e, nel caso delle macchine fotografiche, selezionare la modalità Video mediante la ghiera presente sulla stessa.

Per personalizzare le impostazioni di ripresa bisogna premere sul pulsante di accesso al menu e spostarsi tra le varie diciture per regolare risoluzione, framerate e formato dei video, tramite le frecce direzionali presenti sulla videocamera/fotocamera.

Per quanto concerne la messa a fuoco, questa può essere manuale o automatica: solitamente, per passare da una modalità all’altra si può usare l’apposito selettore presente sull’obiettivo. La messa a fuoco automatica, nella stragrande maggioranza dei casi, è da preferire a quella manuale, visto che durante la realizzazione del video ci si potrebbe spostare (anche leggermente), rischiando di perdere il fuoco sul soggetto principale, che in questo caso se tu. Per avviare la registrazione del video e per stopparlo, solitamente bisogna premere il pulsante REC/Stop (fisico o virtuale che sia).

Qualora tu voglia registrare il video avvalendoti del tuo computer, magari per visualizzare il flusso video, sappi che puoi collegare la macchina fotografica allo stesso usando una scheda di acquisizione video e, in alcuni casi, uno dei software messi a disposizione dai vari produttori (prova a cercare su Internet “come collegare [marca/modello] fotocamera al computer”, così da vedere se per la macchina fotografica in tuo possesso è disponibile un’applicazione dedicata che sia compatibile).

Elgato Cam Link 4k Trasmissione in Diretta e Registrazione Mediante Ds...
Vedi offerta su Amazon

Anche in questo caso, naturalmente, ti consiglio vivamente di utilizzare un treppiede, così da tenere bene salda la videocamera o la fotocamera mentre ti riprende. Puoi acquistarne uno nei negozi specializzati oppure negli store online, come Amazon.

Manfrotto MK290XTA3-3W Treppiede con Borsa, Testa a 3 Movimenti, 3 Sez...
Vedi offerta su Amazon
Manfrotto MKCOMPACTACN-BK Treppiede con Borsa, Testa Ibrida per Fotogr...
Vedi offerta su Amazon

Dal momento che la qualità audio garantita dal microfono integrato nella videocamera o nella fotocamera non è ottimale, l’acquisto di un microfono esterno è praticamente d’obbligo. Se lo usi all’esterno, ti raccomando l’uso del paravento, specialmente nelle giornate molto ventose, altrimenti non si capirà nulla di ciò che dirai durante la registrazione.

Rode VideoMicro - Microfono Direzionale Compatto per fotocamere DSLR, ...
Vedi offerta su Amazon
Rode VideoMic Me Microfono Direzionale Compatto per dispositivo iOS, N...
Vedi offerta su Amazon
Boya by-m1 microfono lavalier da 3.5 mm per smartphone e Canon/Nikon f...
Vedi offerta su Amazon

L’illuminazione è uno degli aspetti più importanti per la buona resa del video. All’aperto puoi godere di una buona illuminazione di base, ma come ti ho già detto nelle righe precedenti, bisogna fare attenzione alla troppa luce, specialmente nelle fasce centrali della giornata. Pertanto, non posizionarti mai di fronte al sole, non farti colpire direttamente dai suoi raggi e, naturalmente, non dare le spalle a quest’ultimo, perché questo ti metterebbe in controluce.

Se ti trovi in un ambiente interno, invece, avvaliti di una finestra, di una lampada o di una qualsiasi altra fonte di luce adeguata, che sia in grado di illuminarti come si deve. Magari valuta l’acquisto di un softbox o di un faretto se la luminosità della location non è ottimale. Anche in questo caso, presta attenzione al posizionamento delle luci, evitando di posizionarti di fronte a esse o dando le spalle a queste ultime.

ESDDI Faretto a Led Fotografico, Video Luce, Dimmerabile 3200-5600K Re...
Vedi offerta su Amazon

Per quanto riguarda la realizzazione vera e propria del filmato, cerca di essere il più naturale possibile: sii disinvolto, tranquillo ed evita di essere troppo impostato. Se può tornarti utile, scrivi un breve schema dell’argomento di cui parlare, indicando i punti principali del tuo discorso e i punti secondari. Questo ti aiuterà ad avere ben in mente la sequenza delle informazioni da trattare e ti consentirà di essere il più naturale ed estemporaneo possibile.

Inoltre, guarda nell’obiettivo della videocamera o della fotocamera: in questo modo, chi guarderà il video, avrà la sensazione che tu lo stia guardando negli occhi e il filmato risulterà di maggiore impatto.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.