Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come geotaggare le foto

di

Hai trovato una vecchia foto ma non riesci a ricordare dov’è stata scattata? Ti prometto che da oggi non capiterà più. Come faccio a saperlo? Sto per spiegarti come geotaggare le foto, ossia come inserire nelle tue foto digitali le informazioni geografiche relative ai luoghi in cui sono state scattate.

I geotag (parola che deriva dall’unione dei termini “geografia” e “tag”, etichetta) permettono di salvare nelle foto le coordinate GPS dei luoghi in cui sono state scattate, queste coordinate possono poi essere lette dal PC (o da altri dispositivi) per farti sapere dov’è stata scattata una foto. Ecco tutto in dettaglio.

Cominciamo col dire che si possono geotaggare le foto in due modi differenti: in maniera automatica o in maniera manuale. Il metodo automatico prevede l’utilizzo di uno smartphone o di una fotocamera dotati di GPS, i quali provvedono a inserire automaticamente le coordinate geografiche nelle foto durante lo scatto; quello manuale consiste nel trattare le foto sul PC indicando su una mappa di Google il luogo in cui sono state realizzate.

Per sfruttare il metodo automatico, tutto quello che devi fare è dunque controllare che nelle impostazioni dello smartphone o della fotocamera sia abilitato l’inserimento delle coordinate geografiche nelle foto. Ad esempio, se utilizzi uno smartphone Android, devi avviare l’applicazione Camera, sfiorare l’icona a forma di ingranaggio collocata in basso a sinistra, cliccare sul pulsante con la chiave inglese e mettere il segno di spunta accanto alla voce GPS.

Se vuoi scoprire come geotaggare le foto manualmente, la procedura da seguire è un po’ più lunghetta ma comunque molto semplice da attuare. Tutto quello che ti serve è una connessione ad Internet attiva e i software gratuiti Google Picasa e Google Earth. Collegati dunque al sito Internet di Picasa e clicca sul pulsante blu scarica Picasa 3.8 che si trova in alto a destra per scaricare il programma sul tuo PC. Per effettuare il download di Google Earth, collegati al scaricare Google Earth, collegati al sito Internet del programma e clicca prima sul pulsante blu Scarica Google Earth 6 e poi su Accetta e scarica.

Una volta scaricati i due programmi sul PC, devi installarli. Per farlo, avvia i file di cui hai appena effettuato il download (picasa38-setup.exe e GoogleEarthWin.exe) uno alla volta e clicca su Installa: nel giro di cinque minuti, riuscirai ad avere entrambi i programmi installati e funzionanti sul tuo computer. Al termine delle due installazioni, avvia Picasa e scegli di importare in esso tutte le foto digitali presenti sul PC mettendo la spunta accanto alla voce Carica immagini in tutto il computer e cliccando sul pulsante Continua.

Al termine della procedura di importazione delle foto, utilizza il menu collocato nella parte sinistra della finestra per navigare fra le cartelle con le foto identificate dal programma e apri, facendo doppio click su di essa, la foto che vuoi geotaggare. Clicca quindi sul pulsante Etichetta geografica collocato in basso a destra e attendi che si apra automaticamente Google Earth.

Nella finestra che si apre,  utilizza il mirino collocato al centro dello schermo per indicare il punto della Terra in cui è stata scattata la foto (puoi zoomare la mappa per visualizzare singole località) che hai selezionato e clicca prima sul pulsante Etichetta Geografica presente nel riquadro in basso a destra e poi su Completato per  geotaggarla. Per accertarti che la tua foto sia stata geotaggata, aprila nuovamente in Picasa e clicca nuovamente su Etichetta Geografica per visualizzare la posizione geografica salvata in precedenza.