Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come installare mod GTA

di

Non puoi farci nulla: adori i videogiochi della serie Grand Theft Auto (GTA)! Hai completato tutte le missioni e gli obiettivi in gioco, scoprendo anche quei segreti nascosti alla vista dagli sviluppatori. Hai sentito però parlare della possibilità di installare delle mod, ossia delle modifiche che vengono applicate ai file d’installazione del titolo per aggiungere/cambiare alcune sue funzionalità e ampliare complessivamente l’esperienza di gioco.

Questo genere di modifiche possono essere applicate alla modalità single player in piena libertà, però bisogna aver cura di disattivarle nel caso in cui si voglia accedere alla modalità di gioco online, altrimenti si rischia il ban del proprio account. Altra cosa importante da sapere è che le mod di GTA (così come quelle di tanti altri videogame) possono essere applicate soltanto alle versioni del gioco per computer, in quanto le console hanno un sistema chiuso che rende questa pratica inapplicabile.

Premesso questo, lo scopo di questa mia guida è proprio quello di spiegarti come installare mod GTA. Ti interessa? Non vedi l’ora di scoprire i consigli che ho preparato per te? Allora siediti bello comodo e leggi attentamente i procedimenti che troverai in questo mio tutorial. Ti auguro una buona lettura e, soprattutto, un buon divertimento!

Indice

Installare mod su GTA V

Se hai acquistato GTA V (o GTA 5), puoi installare le mod in pochi passaggi, dopo aver eseguito i procedimenti che ti indicherò nei paragrafi successivi. Presta quindi la massima attenzione, per evitare di incorrere in problemi.

Operazioni preliminari

Prima di iniziare a installare una qualsiasi mod, è opportuno effettuare una copia di backup della cartella di gioco, per evitare di dover scaricare e reinstallare tutto da capo in caso di problemi.

La cartella di gioco, se non hai cambiato il percorso in fase di installazione, si trova in C:\Program Files\Rockstar Games\Grand Theft Auto V (versione Rockstar Games) oppure C:\Program Files\Steam\steamapps\common\Grand Theft Auto V (versione Steam). Tieni a mente questi percorsi, perché nel corso della guida verranno richiamati più volte.

Oltre a questo, dovrai installare alcuni strumenti per abilitare le modifiche su GTA V: OpenIV e ScriptHookV: il primo tool serve per abilitare le modifiche sui file d’installazione del gioco, mentre il secondo serve per abilitare gli script, che hanno lo scopo di aggiungere funzionalità come nuove missioni o comandi.

OpenIV

OpenIV può essere scaricato direttamente dal suo sito Web ufficiale, premendo sul pulsante Download now. Dopo aver eseguito il prelievo del file ovisetup.exe, fai doppio clic su di esso ed esegui la procedura d’installazione, selezionando la lingua English e premendo sul pulsante Continue. Metti poi un segno di spunta sulla casella I accept the term of this agreement e concludi il setup premendo sui pulsanti Continue per due volte consecutive, e Close.

Arrivato a questo punto, avvia OpenIV tramite la sua icona di avvio rapido e, nella schermata principale, seleziona la voce Windows sotto la dicitura Grand Theft Auto V. Premi poi sul pulsante Browse per selezionare la cartella d’installazione di GTA V. Se dovesse comparire un messaggio di colore verde, significa che OpenIV può modificare i file di gioco. Fai quindi clic sul pulsante Continue per due volte consecutive e attendi che il software completi l’elaborazione.

Avvia poi OpenIV e, nella schermata principale, fai clic sulle voci di menu Tools > ASI Manager e installa ASI Loader e OpenIV.ASI. Se ti viene chiesto di creare una cartella mods, acconsenti.

Dalla barra laterale di sinistra, raggiungi ora la cartella update, fai clic sulla voce update.rtf e premi sul pulsante Edit mode in alto. Verrà visualizzato un messaggio in rosso di allerta: premi sulla dicitura Copy to mods folder, in modo da eseguire il trasferimento di una copia di questo file nella cartella mods precedentemente creata. Ciò ti serve per poter applicare le mod senza che vengano intaccati i file di gioco e rischiare incidenti di percorso che possono compromettere i file d’installazione.

Oltre al file update.rtf, alcune mod potrebbero richiedere la modifica di altri file, come quello denominato common.rft. Esegui la stessa procedura in base alla mod che hai scelto di installare.

Se vuoi sapere come installare mod tramite questo software, ti consiglio di leggere le operazioni che ti ho indicato nel paragrafo successivo.

ScriptHookV

Se invece vuoi installare degli script su GTA V, ti serve ScriptHookV, che puoi scaricare direttamente dal suo sito Web ufficiale. Dopo aver raggiunto il link che ti ho fornito, premi sulla dicitura download per eseguire il prelievo del file ScriptHookV_xxxxxx.zip. Estrai quindi il contenuto dell’archivio (ScriptHookV.dll e dinput8.dll) nella cartella installazione di GTA V e il gioco è fatto (se non sai come estrarre i file da un archivio, puoi leggere il mio tutorial dedicato all’argomento).

Alcuni script possono richiedere un componente aggiuntivo denominato ScriptHookVDotNet, che serve per eseguire gli script compilati nel linguaggio .NET. Puoi scaricare l’ultima versione di questo strumento da Github.com ed estraendo i file ScriptHookVDotNet.asi e ScriptHookVDotNet2.dll nella cartella installazione di GTA V. Inoltre, crea manualmente una cartella denominata scripts nel percorso principale d’installazione del gioco.

Installazione delle mod

Dopo aver eseguito i passaggi che ti ho indicato nei paragrafi precedenti, è ora di entrare in azione installando le mod che preferisci. Da dove scaricarle? Puoi attingere dal sito web GTA5-mods.com (in inglese) oppure dal portale italiano GTA-expert.it.

Se vuoi installare uno script, dopo averlo scelto tra quelli disponibili nei database che ti ho fornito, premi sul pulsante Download e preleva l’archivio compresso. A download. completato, apri l’arrochivo ed estrai i file in una cartella specifica a seconda del tipo di script che hai scaricato: se è un file con estensione ASI, devi trasferirlo nella cartella principale di GTA V; se trovi dei file DLL, CS o VB, devono essere copiati nella cartella scripts, di cui ti ho parlato nel paragrafo precedente.

Se vuoi installare una mod che è marcata come Add-on, genericamente devi seguire una procedura che consiste nell’estrazione dall’archivio scaricato del file dlc.rpf nella cartella mods, precisamente /mods/update/x64/dlcpacks/<nome mod>/. Fatto ciò, dovrai raggiungere la cartella data che si trova nel percorso /mods/update/update.rpf/common/data/ e modificare il file dlclist.xml aggiungendo la stringa di testo <Item>dlcpacks:\<nome mod>\</Item>.

Se, invece, non è indicato nulla, molto probabilmente si tratta di una mod che sostituisce alcune caratteristiche di un oggetto o un veicolo già esistente in gioco. Quello che ti consiglio è di verificare la descrizione di ogni mod (inclusi script e addon), che include la procedura dettaglia d’installazione.

Se vuoi accedere alla modalità online? Devi disabilitare qualsiasi mod da te aggiunta. In questo caso, cancella il file OpenIV.asi dalla cartella principale di GTA V. Rimuovi anche i file relativi a ScriptHookV.

Installare mod su GTA IV

Installare una mod su GTA IV è un procedimento che richiede di eseguire alcune operazioni preliminari, senza le quali non è possibile completare la procedura con successo.

Operazioni preliminari

Il primo passo che devi eseguire è effettuare un backup del gioco: quest’operazione può essere effettuata copiando la cartella di gioco in un’altra posizione, così da ripristinarla in caso di problemi.

La cartella principale di GTA IV, se non hai cambiato il percorso in fase di installazione, si trova in C:\Program Files\Rockstar Games\Grand Theft Auto IV (versione Rockstar Games) oppure C:\Program Files\Steam\steamapps\common\Grand Theft Auto IV\GTAIV\ (versione Steam).

Oltre a questo, devi installare alcuni strumenti per abilitare le modifiche su GTA IV: OpenIV e Asi Loader. Il primo tool serve per le modifiche ai file d’installazione del gioco, mentre il secondo serve per eseguire gli script.

OpenIV

OpenIV è un software che permette di importare le mod in formato PNG, WTD, WDR, WDD e WFT su GTA IV. Puoi scaricarlo direttamente dal suo sito Web ufficiale ed eseguire la sua installazione seguendo i passaggi che ti ho indicato in questo paragrafo.

Dopo aver avviato OpenIV, seleziona la voce Windows sotto la dicitura Grand Theft Auto IV e premi poi sul pulsante Browse per cercare la cartella d’installazione di GTA IV. Un messaggio di colore verde ti indicherà il corretto funzionamento di OpenIV con la versione del gioco da te installata. Fai quindi clic sul pulsante Continue per due volte consecutive e attendi il caricamento della schermata principale del software.

Per alcune mod, potrebbe esserti richiesto SparkIV. Questo è un tool che serve per ricompilare i file IMG del gioco con le modifiche in formato WTD, WDR, WDD e WFT delle mod. Purtroppo, però, non è compatibile con l’ultima versione del gioco e potrebbe essere difficile utilizzare questo strumento.

Se vuoi sapere come installare mod tramite questo software, ti consiglio di leggere i passaggi che ti ho indicato nel paragrafo successivo.

Asi Loader

Per eseguire degli script su GTA IV, ti serve Asi Loader, che puoi scaricare direttamente dal sito Web ufficiale. Dopo aver raggiunto il link che ti ho fornito, premi sulla dicitura Download per eseguire il prelievo dell’archivio.

Apri il file IVAsiLoader.rar ed estrai il contenuto dell’archivio (dsound.dll) nella cartella installazione di GTA IV. Se non sai come estrarre i file da un archivio, puoi leggere il mio tutorial dedicato all’argomento.

Potrebbe servirti anche ScriptHook per eseguire gli script compilati con il linguaggio .NET. Ti consiglio di scaricare il file dal portale GTA-expert.it e di estrarre il file ScriptHookDotNet.asi e la cartella scripts nel percorso principale d’installazione di GTA IV.

Installazione delle mod

Se hai eseguito alla lettera quanto ti ho indicato nei paragrafi precedenti, è il momento di installare le mod su GTA IV, che puoi scaricare dal portale italiano GTA-expert.it.

Se vuoi installare uno script, dopo averlo scelto tra quelli disponibili nel database di GTA-expert.it, premi sul pulsante Download e preleva l’archivio compresso, dopodiché aprilo e, al suo interno, troverai un file TXT che ti indicherà la cartella dove eseguire l’estrazione dei file. Solitamente, per gli script compilati con linguaggio .NET viene richiesto di estrarre i file nella cartella scripts.

Per applicare le mod su veicoli o altri oggetti in gioco, in linea generale l’operazione da eseguire è quella di sostituire i file WTD, WDR, WDD o WFT, presenti nell’archivio compresso della mod con quelli originali presenti all’interno dei file IMG corrispondenti.

Per questa operazione puoi utilizzare OpenIV: dopo aver estratto i file all’interno dell’archivio, avvia il programma e raggiungi, nella barra laterale di sinistra, il percorso pc > models > cdimages. Apri quindi il file IMG richiesto dalla mod che hai scaricato, individua i file da sostituire e poi premi sul pulsante Edit mode, che si trova in alto.

Seleziona quindi uno dei file da sostituire e fai clic con il tasto destro su di esso, scegliendo poi la voce Replace dal menu contestuale. Sostituisci, infine, il file con quello corrispondente che hai estratto e ripeti questo passaggio per tutti i file da sostituire.

Installare mod su GTA San Andreas

Se possiedi GTA San Andreas, puoi applicare alcune mod che sono state realizzare per questo gioco. Per riuscire nell’impresa, segui le procedure indicate nei prossimi paragrafi.

Operazioni preliminari

Come prima cosa, effettua un backup della cartella d’installazione del gioco, che trovi in C:\Program Files (x86)\Rockstar Games\Grand Theft Auto San Andreas (versione Rockstar Games) oppure C:\Program Files\Steam\steamapps\common\Grand Theft Auto San Andreas (versione Steam).

Fatto ciò, procedi con il download di un tool necessario per installare la maggior parte delle mod per GTA San Andreas: IMG Tool. Puoi prelevarlo dal sito Web GTA-expert.it. Dopo aver scaricato l’archivio, estrai il file IMGTool.exe sul desktop o in qualsiasi cartella di tua scelta. Non richiede alcuna installazione e ti illustrerò il suo funzionamento tramite la procedura indicata nel prossimo paragrafo.

Installazione delle mod

Dopo aver eseguito le operazioni preliminari da eseguire su GTA San Andreas, è il momento di installare le mod. Come prima cosa, raggiungi il sito Web GTA-expert.it per accedere al database di mod per questo gioco.

Dopo aver trovato quella che ti piace di più, effettuane il download tramite l’apposito pulsante, così da eseguire il prelievo dell’archivio compresso. All’interno dell’archivio in questione troverai alcuni file che possono avere l’estensione .DFF o .TXD, giusto per fare un esempio. Inoltre, potresti trovare un file TXT con le istruzioni specifiche per l’installazione della mod.

Estrai tutto il contenuto dell’archivio in una cartella qualsiasi del tuo computer, dopodiché apri IMG Tool e seleziona le voci File > Open dal menu in alto, scegliendo poi il file IMG richiesto dalla mod (nella cartella models presente nel percorso principale di GTA San Andreas). Premi quindi il pulsante F2 della tastiera per cercare il nome del file da sostituire, fai clic con il tasto destro del mouse su di esso e seleziona la voce Replace dal menu contestuale.

Ora devi selezionare sul computer il corrispondente file che hai estratto precedentemente. Dopo che avrai sostituito tutti i file, premi sulle voci Commands > Rebuild archive che trovi nella barra in alto per ricompilare il file e installare la mod. Facile, vero?