Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come localizzare un cellulare su una mappa dal numero

di

Vuoi sapere la posizione di un numero di telefono che ti sta chiamando? Hai un appuntamento con un amico che non vedi da tanto tempo e vorresti monitorare la sua posizione tramite il suo numero di cellulare? Se queste sono le domande che ti stai ponendo, sono lieto di informarti che sei capitato nel posto giusto al momento giusto.

In questa mia guida, infatti, ti illustrerò come localizzare un cellulare su una mappa dal numero, comodamente tramite il tuo computer o il tuo dispositivo mobile. Ti indicherò alcuni strumenti per aiutarti a identificare un numero che ti sta chiamando, potendone visualizzare anche la sua posizione. Inoltre, se ciò non bastasse, ti suggerirò alcune app che puoi utilizzare per condividere o monitorare la posizione dei tuoi amici.

Come dici? Non vedi l’ora di scoprire come localizzare un numero? E allora non attendere oltre: siediti comodamente e presta attenzione a tutti i suggerimenti che ti fornirò, così da imparare tutto quello che c’è da sapere su questo argomento. Ti assicuro che, con un pizzico di fortuna, riuscirai a localizzare tutti i numeri di tuo interesse, siano essi di amici o persone sconosciute. Buona lettura e in bocca al lupo per la tua “caccia”!

Indice

Localizzare un numero sconosciuto

Quando ricevi una chiamata da parte di un numero non presente nella lista contatti, puoi verificare il luogo di provenienza della telefonata su una mappa geografica. Come? Te lo spiego nelle prossime righe.

Ci sono alcuni servizi Web che permettono di ricercare un numero nel loro database e identificare la persona (o l’azienda) chiamante, indicandone anche la località di provenienza su una mappa. Anche se per i numeri di telefonia fissa può essere più semplice capire l’area da dove proviene la chiamata, grazie al prefisso, per i numeri di cellulari non è così intuitivo. A questo proposito, ti avviso che non sempre è disponibile la posizione esatta da dove chiama un numero di cellulare, per la quale viene indicata nella maggior parte dei casi la semplice dicitura Italia.

A tale scopo, esistono servizi che raccolgono le segnalazioni degli utenti per popolare i loro database con i recapiti telefonici di operatori di telemarketing o scocciatori. Se il numero che ti chiama appartiene a questa tipologia, potrebbe essere presente nei registri di questi servizi e quindi potresti essere in grado di risalire anche alla loro posizione geografica. Te ne segnalo alcuni.

Tellows

Tellows è uno dei migliori servizi per identificare i numeri dei “seccatori” e visualizzare informazioni circa la loro identità e la loro posizione geografica. È completamente gratuito e non richiede registrazioni.

Per utilizzare Tellows, accedi alla pagina principale del servizio e digita il numero di telefono nella casella di testo Inserire il numero, che trovi al centro dello schermo. Successivamente, premi il tasto Invio della tastiera o fai clic sul pulsante Ricerca.

Fatto ciò, ti viene mostrata una schermata con alcuni dettagli relativi al numero di telefono da te indicato. Puoi, in questo modo, visualizzare una mappa geografica indicante la posizione da dove chiama quel recapito telefonico e alcuni dati che etichettano se si tratta di un’azienda di telemarketing o di qualche scocciatore. Ti consiglio anche di leggere i commenti che trovi nella sezione in basso, per capire a chi possa essere associato il numero di telefono.

Truecaller

Un altro strumento che ti può aiutare a localizzare un numero di cellulare è quello offerto da Truecaller. È un servizio Web (disponibile anche su Android e iOS sotto forma di app per bloccare le chiamate dei seccatori noti) che permette di identificare e localizzare i recapiti telefonici di chi ti chiama, tramite il database arricchito dalle tante segnalazioni fornite dagli utenti che usano questo strumento.

Per utilizzare Truecaller, accedi al sito Web ufficiale tramite questo link, digita il numero di telefono che ti ha chiamato nel campo di ricerca Cerca un numero di telefono, che vedi al centro dello schermo, e premi il pulsante Invio della tastiera. Se non sei registrato a questo servizio, ti verrà richiesto di effettuare l’accesso, tramite la procedura guidata che ti viene mostrata. Occhio però, così facendo dovrai condividere i contatti del tuo account Google o Microsoft con il servizio.

A login effettuato, se il numero da te digitato è presente nel database di Truecaller, potrai visualizzare una scheda riepilogativa con alcune informazioni utili a identificare l’utente che ti ha chiamato. Verrà anche indicato il luogo da dove proviene la chiamata.

Google Maps

Oltre ai servizi che ti ho indicato nelle righe sopra, posso anche suggerirti di usare Google Maps, che integra una funzione di ricerca delle attività commerciali e istituti tramite il numero di telefono. Ovviamente sono presenti tutti quei soggetti che hanno registrato la loro attività su questo servizio di Google. Se vuoi approfondire l’argomento, ti consiglio di leggere la mia guida dedicata.

Accedendo al sito Web ufficiale di Google Maps, nella barra di ricerca in alto a sinistra, digita il numero di telefono che ti ha chiamato e premi il tasto Invio sulla tastiera. Se il recapito di telefono digitato è presente in database, ti verrà mostrato il nome dell’attività commerciale, indicandone la posizione geografica sulla mappa a fianco.

Localizzare un contatto in rubrica

Se hai bisogno di monitorare la posizione in tempo reale di un contatto in rubrica, puoi utilizzare la funzione integrata in alcune app disponibili su smartphone e tablet. Esistono diverse app adibite a tale scopo, di cui ti parlerò nelle righe successive, che utilizzano i servizi di geolocalizzazione del tuo dispositivo (se non sai come attivarli, te ne ho parlato in questa mia guida).

Trova i miei amici (iOS)

Se possiedi un iPhone o un iPad, puoi condividere la tua posizione in tempo reale tramite l’app gratuita Trova i miei amici. Se non è già installata sul tuo dispositivo, fai clic sul link che ti ho fornito e premi poi il pulsante Ottieni e, infine, Apri. Potrebbe esserti chiesto di verificare la tua identità tramite Touch ID, Face ID o immissione della password dell’ID Apple.

Dopo aver avviato l’app e acconsentito alle notifiche che ti vengono mostrate a schermo, premi sul pulsante Aggiungi, situato in alto a destra, e digita il nome del contatto con cui vuoi condividere la posizione, nel campo A. Fatto ciò, premi sul pulsante Invia, e imposta la durata della condivisione, tramite l’apposito pannello che visualizzi sul display.

Se hai eseguito alla lettera la procedura che ti ho indicato, i destinatari da te scelti riceveranno un invito e potranno visualizzare la tua posizione in tempo reale tramite l’app Trova i miei amici.

In alternativa, puoi anche richiedere tu stesso la localizzazione di un contatto a te amico, tramite quest’app. Avvia l’app e selezione il suo nome dalla lista presente nella schermata principale e premi sulla voce Chiedi di seguire e, infine, sul pulsante OK.

Il tuo amico riceverà una notifica che dovrà accettare per condividere con te la sua posizione in tempo reale sull’app Trova i miei amici. Se vuoi approfondire l’argomento su quest’app di Apple, ti consiglio di leggere la mia guida su come localizzare un iPhone di un amico.

Google Maps (Android/iOS)

Su Google Maps, celebre app di navigazione satellitare prodotta da Google, è possibile utilizzare una funzionalità che prevede la condivisione in tempo reale della propria posizione con un contatto (anche se questo non dispone di un account Google).

Se non usi quest’app, puoi scaricarla sia dal Play Store di Android che dall’App Store di iOS. Avvia quindi l’applicazione, tramite la sua icona che trovi nella home screen del tuo smartphone o tablet, e premi sull’icona con il simbolo , situata in alto a sinistra. A questo punto, seleziona la voce Condivisione della posizione e premi sul pulsante Inizia.

Nella schermata che ti viene mostrata, seleziona l’intervallo di tempo che vuoi impostare, per mantenere la condivisione attiva della tua posizione, e premi poi sul pulsante in basso Contatti (su Android) o Seleziona persone (su iOS). Scegli, quindi… uno o più destinatari tra quelli in elenco e premi poi sul pulsante in basso Condividi. Se l’utente da te scelto non è collegato a un account Google, ti viene mostrato un messaggio per segnalarti che verrà inviato un link al destinatario da te scelto.

Se hai seguito alla lettera i procedimenti che ti ho indicato nelle righe precedenti, avrai abilitato la condivisione della tua posizione con i contatti da te scelti.

Puoi localizzare i contatti con i quali hai precedentemente condiviso la tua posizione, selezionando la loro miniatura tramite la barra in alto e premendo sul pulsante in basso Richiedi, in corrispondenza della dicitura Posizione non condivisa.

Altre app per localizzare un contatto in rubrica

Oltre alle app che ti ho indicato nei paragrafi precedenti, ti posso consigliare altre applicazioni che possono fare al caso tuo per localizzare un contatto presente nella tua rubrica.

  • WhatsApp (Android/iOS) – è un’app di messaggistica istantanea che permette, tra le sue diverse funzioni, anche quella di condividere la posizione con un proprio contatto. È possibile impostare un intervallo di tempo per mantenere attiva la condivisione della geolocalizzazione, al termine del quale verrà automaticamente interrotta. Trovi maggiori dettagli al riguardo nel mio tutorial su come condividere la posizione in tempo reale su WhatsApp.
  • Contatti fidati (Android/iOS) – un’altra applicazione che potrebbe fare al caso tuo se disponi di uno smartphone o un tablet è quella sviluppata da Google, chiamata Contatti fidati. Quest’app permette di attivare la condivisione in tempo reale della posizione di un contatto autorizzato per monitorare i suoi spostamenti, sia nel caso che abbia acconsentito alla richiesta di condivisione di questa informazione, che nel caso in cui tu non abbia dato alcuna risposta.
  • Swarm (Android/iOS) – quest’app è stata sviluppata da Foursquare, la popolare app per eseguire il check-in dei luoghi che si visitano. Mantenendo la stessa idea di base, tramite Swarm si può condividere in tempo reale la propria posizione e di localizzare quella degli amici, previa loro autorizzazione.

Localizzare un cellulare

Se invece vuoi localizzare uno smartphone, indipendentemente dal numero di cellulare associato alla SIM su di esso inserita, puoi utilizzare alcuni strumenti, come Trova il mio iPhone per iPhone e iPad e Find My Device per smartphone e tablet Android.

Utilizzare questi strumenti è molto semplice: ti basta semplicemente accedere ai servizi Web indicati e autenticarti con l’account in uso sul dispositivo da te in possesso o dell’amico che ti ha fornito le sue credenziali d’accesso.

Visualizzerai quindi la posizione in tempo reale sulla mappa geografica del dispositivo Apple o Android, in base al servizio da te utilizzato. Ti consiglio comunque di approfondire questo argomento tramite alcune mie guide su come funziona Trova il mio iPhone e su come rintracciare cellulare Android, nelle quali ti ho anche parlato di altre app e servizi che posso aiutarti a raggiungere il tuo obiettivo.