Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come localizzare una persona

di

Analizzando le proprietà di un’e-mail che hai ricevuto da uno sconosciuto, sei riuscito a rintracciare l’indirizzo IP del mittente ed ora vuoi localizzarlo geograficamente su una mappa? Vuoi conoscere la posizione geografica di un utente che invia offese o minacce nei commenti del tuo blog? Se hai un indirizzo IP da cui partire, puoi riuscirci facilmente.

Come ti ho spiegato anche in altre occasioni, l’indirizzo IP è una sorta di numero di telefono che permette di identificare univocamente computer, smartphone, tablet e qualsiasi altro dispositivo connesso ad Internet. Grazie ad esso puoi risalire alla posizione geografica delle persone, anche se non è possibile ottenere indicazioni precise. Puoi scoprire la città da cui proviene un indirizzo IP ma non l’indirizzo di casa della persona da localizzare. Prova tu stesso seguendo le indicazioni su come localizzare una persona che sto per proporti.

Se la cosa ti interessa (e considerando il fatto che ora sei qui e stai consultando questa mia guida direi propio di si), posizionati dunque bello comodo dinanzi il tuo fido computer ed inizia immediatamente a mettere in pratica le istruzioni sul da farsi che trovi qui di seguito. Alla fine, vedrai, potrai ben contento e cosiffatto di quanto appreso, non ne ho il minimo dubbio. Buona lettura!

Indice

Trovare l’indirizzo IP di una persona

Come localizzare una persona

Come accennato ad inizio articolo, per riuscire a localizzare una persona tramite l’indirizzo IP occorre aver individuato quest’ultimo. Già ma… come fare per riuscirci? Domanda lecita, anzi di più. Andiamo dunque a passare in rassegna, insieme, le situazioni più comuni.

Se ad esempio hai ricevuto un messaggio di posta elettronica da parte di una data persona, sappi che nel giro di qualche clic è possibile risalire al relativo indirizzo IP.

Per riuscirci, ti basta consultare l’header dei messaggi ricevuti. Nel caso in cui non lo sapessi, l’header è un report in cui ci sono tutti i dettagli tecnici dei messaggi di posta elettronica arrivati nell’inbox. Vediamo subito come procedere a seconda del client o del servizio di Web Mail impiegato. Trovi spiegato tutto qui sotto.

  • Outlook Express – Seleziona la voce Proprietà dal menu File e, nella finestra che si apre, recati sulla scheda Dettagli e pigia sul bottone Messaggio originale.
  • Apple Mail – Seleziona la mail di riferimento, seleziona la voce Vista dalla barra dei menu, porta il puntatore su Messaggio e clicc su Formato sorgente.
  • Mozilla Tunderbird – Seleziona la voce Sorgente del messaggio dal menu Visualizza.
  • Gmail – Fai clic sul bottone […] collocato in alto a destra nel riquadro del messaggio e seleziona la voce Mostra originale dal menu che vedi apparire.
  • Outlook.com – Apri il messaggio di posta elettronica di tuo interesse ed espandi il menu tendina presente in alto a destra, accanto al bottone Rispondi. In seguito, seleziona l’opzione Visualizza origine messaggio dal menu che si apre.
  • Yahoo Mail! – Apri la mail di tuo interesse, clicca sul menu Altro. che sta in alto a destra ed inseguito recati in Visualizza intestazione completa.

In tutti i casi, l’indirizzo IP del mittente è quello che ti viene mostrato in corrispondenza della stringa Received: from del report.

Va tuttavia tenuto conto del fatto che qualora il mittente utilizzi un sevizio di Web mail, l’indirizzo IP potrebbe essere rimpiazzato da quello dei server del servizio di posta e quindi non corrispondere più a quello reale. Di conseguenza, in una circostanza di questo tipo il metodo in questione andrebbe a rivelarsi inefficace.

Se invece possiedi un blog oppure un sito e vuoi scoprire l’indirizzo IP di un utente che ha lasciato un commento, ti comunico che dovresti essere in grado di risalire all’informazione in oggetto andando a dare un’occhiata alle informazioni correlate, più precisamente quelle riportate sotto il relativo nome/nickname (mi riferisco in special modo alla piattaforma WordPress). Tutto qui.

Strumenti utili per localizzare una persona dall’IP

Una volta reperito l’indirizzo IP di interesse, per poter localizzare una persona tramite quest’ultimo ti basta sfruttare degli appositi servizi online di semplice impiego.

Mi chiedi quali? Beh, ad esempio quelli che ho provveduto ad indicarti nelle righe successive e che a mio modesto avviso rappresentano i migliori della categoria. Provali subito!

Info Sniper

Come localizzare una persona

Il primo tra i servizi che ti invito a mettere alla prova è Info Sniper. Si tratta di uno strumento Web gratuito (di base) che, appunto, consente di visualizzare su una mappa di Google la posizione geografica di un dato utente partendo dal suo indirizzo IP.

Per usarlo, collegati alla relativa home page, digita l’indirizzo IP da localizzare nel campo di tasto collocato in alto a sinistra e clicca sul pulsante Check per avviare la ricerca.

Nel giro di pochi secondi, visualizzerai una mappa, liberamente navigabile e zoomabile, con un segno sulla città di provenienza dell’IP ricercato ed in basso tutte le informazioni tecniche riguardo quest’ultimo, come il provider a cui appartiene, il nome dell’host ed altri dettagli inerenti la posizione geografica (longitudine, latitudine, ecc.).

Ti segnalo altresì che Info Sniper include delle funzioni avanzate che permettono di localizzare una persona ancora più facilmente. Ad esempio, puoi cliccare sui pallini blu o sulle icone di Wikipedia presenti nella parte bassa della pagina per avere informazioni più dettagliate sull’indirizzo IP trovato (IP Address), il provider, la città (City) da cui proviene l’indirizzo e molto altro ancora.

IP Address Location

Come localizzare una persona

Un altro strumento Web che hai dalla tua per riuscire a localizzare una persona conoscendo il suo indirizzo IP è IP Address Location. Trattasi di un servizio Web a costo zero e dal funzionamento pressoché simile a quello di Info Sniper. Basta infatti digitare l’indirizzo IP della persona di riferimento per visualizzare quest’ultimo su mappa e conoscere tutti i dettagli del caso.

Mi chiedi come fare, di preciso, per servirtene? Te lo indico subito. Innanzitutto, collegati alla pagina principale del servizio dopodiché digita l’indirizzo IP della persona che desideri localizzare nel campo arancio sottostante la dicitura Lookup IP Addresses and Domains with IP Locator e clicca sul bottone IP Locator adiacente.

Nel giro di qualche istante ti saranno mostrati tutti i dettagli relativi all’indirizzo IP immesso in precedenza, unitamente alle informazioni su quest’ultimo a carattere geografico. Ancora più in basso troverai invece la mappa (basata su Google Map) con su indicata la posizione esatta, contrassegnata dal simbolo di una casetta, relativa all’IP digitato. Anche in tal caso, la mappa è zoomabile e navigabile senza problemi.

IP Tracker

Come localizzare una persona

Un ulteriore servizio Web a cui puoi appellarti per localizzare una persona tramite indirizzo IP e che a parer mio faresti bene a provare è IP Tracker. Si tratta di una risorsa online, gratuita e di semplice impiego, grazie alla quale è appunto possibile scoprire dettagli vari sull’indirizzo IP dell’utente di interesse, non solo a livello geografico ma anche funzionale, come ad esempio l’ISP e la tipologia di connessione utilizzata.

Per usarlo, collegati alla pagina principale del servizio, digita l’indirizzo IP di riferimento nel campo apposito che trovi al centro dello schermo e schiaccia il pulsante Trace IP With IP Tracker che sta in basso.

Attendi qualche istante affinché vengano individuate e caricate le informazioni relative all’IP e potrai poi visualizzarne la posizione su mappa, facilmente individuabile grazie alla presenza di un apposito segnaposto raffigurante una casa. La mappa è navigabile e può anche essere zoomata.

Sulla sinistra, invece, in corrispondenza delle sezioni sezioni IP Location Tracked by IP Tracer for ‘My IP’: e Extra IP Lookup Finder Info for ‘My IP’:, trovi l’indirizzo esatto, le coordinate geografiche, il tipo di connessione ed altre info utili.

Trasir

Come localizzare una persona

In alternativa ai servizi di cui ti ho ciò parlato, puoi affidarti a Trasir per riuscire a localizzare una persona dal suo indirizzo IP. Trattasi di un altro servizio appartenente alla categoria in questione che mostra informazioni dettagliate riguardo ogni indirizzo, con tanto di posizione geografica al seguito anche se, di questo è bene tenerne conto, non include mappe.

Per servirtene, collegati alla pagina principale di Trasir e digita nel campo Enter a domain, IP, email, or URL che sta in alto a destra l’indirizzo IP di tuo interesse dopodiché schiaccia il tasto Invio sulla tastiera.

Una volta fatto ciò, la pagina verrà ricaricata e nella parte in basso della stessa ti saranno mostrate tutte le info del caso riguardo l’IP da te immesso, in corrispondenza della sezione Remote Details. Troverai dunque riportata la città, la regione, lo stato di riferimento ed il codice di avviamento postale, le coordinate geografiche ed altri dettagli utili, come ad esempio il provider.

Come non farsi localizzare con l’indirizzo IP

Foto che mostra aun utente che usa un MacBook

Nelle righe precedenti abbiamo avuto modo di scoprire come fare per localizzare una persona mediante il suo indirizzo IP, o meglio quello della sua connessione ad Internet, sfruttando servizi online ad hoc. L’operazione, lo hai verificato da te, è piuttosto semplice da compiere e non è assolutamente necessario essere dei geni dell’informatica e del mondo di Internet in generale per riuscire nell’impresa. Basta un minimo di concentrazione e qualche minuto di tempo libero ed è fatta.

Tenendo conto di ciò, la domanda sorge abbastanza spontanea: esiste un sistema per fare in modo che il proprio indirizzo IP non risulti identificabile in rete rendendo dunque impossibile localizzare la persona che sfrutta la connessione di riferimento? La risposta è si. È sufficiente sfruttare degli strumenti appositi, concepiti proprio per riuscire a camuffare l’IP e rendere la navigazione online anonima ed è fatta.

In tal senso, tra le più interessanti ed utili risorse disponibili sulla piazza è sicuramente il caso di nominare Tor Browser, una versione speciale di Mozilla Firefox pre-configurata in modo da sfruttare la connessione di Tor, un sistema di navigazione anonima completamente gratuito che rimbalza la connessione su vari computer sparsi in tutto il mondo rendendola, di fatto, impossibile da intercettare.

Se la cosa ti interessa, ti consiglio vivamente di leggere il mio articolo su come mascherare indirizzo IP in modo tale da poterti schiarire le idee in tal senso e capire come fare per utilizzare Tor Browser al meglio. È tutto molto semplice, non hai nulla di cui preoccuparti.

Sempre al fine di navigare online in totale anonimato, ci si può avvale dei proxy. Trattasi essenzialmente di computer remoti che si interpongono fra il dispositivo e i siti da visitare permettendo all’utente di camuffare la sua reale posizione geografica (es. facendolo risultare negli USA o in altri Paesi) e il suo indirizzo IP.

Per saperne di più e per scoprire quali sono i servizi appartenenti alla categoria in oggetto di cui puoi avvalerti, ti invito a leggere il mio tutorial incentrato proprio su come proxare l’IP. Ulteriori risorse utili in tal senso puoi poi trovarle nella mia guida dedicata ai programmi per cambiare IP.

Per concludere in bella, come si suol dire, ti suggerisco di prendere in considerazione anche l’uso dei servizi di VPN. Una VPN, nel caso in cui non ne fossi a conoscenza, altro non è un sistema che fa da tramite tra il computer dell’utente e i siti (o i servizi) utilizzati, nascondendo la sua identità (quindi il relativo indirizzo IP ed il Paese a cui fa capo) e proteggendo il traffico in entrata e in uscita.

Se ti va di approfondire il discorso, ti consiglio di leggere il mio post interamente incentrato sull’argomento. Se invece vuoi scoprire quali sono gli strumenti appartenenti alla categoria di cui puoi avvalerti per non rendere tacciabile il tuo reale indirizzo IP, leggi il mio tutorial sulle migliori VPN.