Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ripristinare Wallet su iPhone

di

L’app Wallet è un vero e proprio portafoglio digitale che consente l’archiviazione di coupon, carte fedeltà, carte d’imbarco, biglietti dei treni e anche di “denaro” – sotto forma di carte di credito, carte di debito e prepagate – sul proprio iPhone. A Wallet è collegato il servizio di pagamento Apple Pay, che consente agli utenti dei dispositivi Apple compatibili di effettuare acquisti in assoluta comodità, anche semplicemente avvicinando il dispositivo a un apposito lettore dotato di NFC.

Se usi Wallet anche tu, sai bene che è facile accumulare carte e biglietti scaduti e rendere così l’interfaccia dell’app estremamente confusionaria. Se sei qui, d’altronde, tu stesso lo avrai costatato: nel tuo caso, Wallet potrebbe non essere più funzionale come una volta e potresti aver bisogno di una bella ripulita. Se, invece, non sei mai stato un fruitore abituale di Wallet e per qualche motivo l’app sembra scomparsa nel nulla, posso darti qualche dritta per aiutarti a “ripristinarla” anche in questo senso.

Insomma, qualunque sia il motivo per cui ti sei chiesto come ripristinare Wallet su iPhone, in questa guida troverai la risposta. Vedremo in primis come ripristinare il contenuto di quest’ultimo, ovvero come eliminare tutti quei documenti (di viaggio o di pagamento) che potrebbero non essere più validi; dopodiché vedremo come ripristinare l’icona nella Libreria app, se dovesse essersi cancellata. Tutto chiaro fino a qui? Bene, allora entriamo sùbito nel vivo del tutorial!

Indice

Ripristinare Wallet iPhone

Wallet e Apple Pay

Se stai pensando di effettuare un ripristino del contenuto del Wallet di iPhone, utile se per esempio hai usato l’app in passato e al suo interno sono ancora presenti carte e biglietti scaduti, i passaggi che devi compiere sono i seguenti.

Cominciamo da come resettare Apple Wallet e, in particolare, come cancellare le carte di credito presenti in esso. Di norma, quando una carta scade, il tuo istituto di credito ne emette una nuova e i dati su Wallet come il numero e la data di scadenza si aggiornano automaticamente. Se, però, la banca emittente non supporta gli aggiornamenti automatici, potresti dover rimuovere la vecchia carta manualmente: ecco come fare.

Per prima cosa, accedi alle Impostazioni del tuo iPhone facendo tap sull’icona dell’ingranaggio presente in Home Screen o nella Libreria app. Scorri poi fino alla voce Wallet e Apple Pay e individua la carta da rimuovere nella sezione Carte di pagamento; in seguito selezionala, scorri verso il basso nella schermata che si apre e sfiora la voce in rosso Rimuovi questa carta. Conferma infine l’operazione facendo tap sulla voce Rimuovi.

Puoi ottenere lo stesso risultato anche direttamente dall’app Wallet. Dopo averla aperta, individua la carta scaduta, premici sopra e poi sfiora l’icona con i tre puntini collocato in alto a destra. Anche in questo caso, ti basterà fare tap sulla voce Rimuovi questa carta e poi di nuovo Rimuovi per confermare l’operazione.

Se hai smarrito il tuo iPhone o ti è stato rubato, puoi eliminare tutte le carte presenti in Wallet e collegate a Apple Pay per evitare acquisti indesiderati. Ogni operazione, di norma, dev’essere confermata utilizzando Face ID, Touch ID o il codice, ma per ulteriore precauzione è bene “svuotare” del tutto il proprio portafoglio accedendo alla pagina dell’ID Apple sul sito ufficiale.

Rimuovere carta dall'ID Apple

Dal sito di gestione di Apple ID, dunque, fai clic sul pulsante Accedi e inserisci le tue credenziali: ID Apple associato all’iPhone (cioè l’indirizzo e-mail) e password. Se hai attiva l’autenticazione a due fattori, sarà necessario l’inserimento di un ulteriore codice. Il codice arriverà tramite notifica sui dispositivi Apple collegati; inseriscilo e attendi la verifica.

Individua, ora, nel menu a sinistra, la voce Dispositivi, cliccaci sopra, seleziona l’iPhone smarrito/rubato e – dalla pagina che si apre – fai clic sul pulsante Rimuovi carta. Conferma poi l’operazione facendo clic ancora una volta sul pulsante Rimuovi. Nel caso ti servissero, trovi altre informazioni sulla rimozione delle carte all’interno della guida ufficiale di Apple.

Rimuovi biglietto Wallet

Per gestire le carte fedeltà e altri documenti come i badge universitari, dovrai necessariamente accedere all’app (non vale, come prima, il procedimento da Impostazioni).

Apri, dunque, Wallet e scorri fino alla carta che desideri eliminare; premici sopra, sfiora l’icona con i tre puntini e fai tap sulla voce Rimuovi biglietto/carta. Per confermare, ancora una volta, ti basta sfiorare il pulsante Rimuovi.

Nascondi biglietti scaduti

Il procedimento si semplifica nel caso dei biglietti scaduti, più difficili da rimuovere manualmente – specie se sono tanti. L’app archivia di default i biglietti che non puoi più utilizzare, ma se questa impostazione non è attiva ti è sufficiente recarti in Impostazioni > Wallet e Apple Pay e premere sulla levetta Nascondi biglietti scaduti in modo tale che lo diventi.

Ecco fatto: d’ora in poi i vecchi biglietti non invaderanno più il tuo portafoglio digitale! Ai biglietti scaduti è relegata una sezione apposita di Wallet, che puoi consultare premendo il pulsante Visualizza [numero] biglietti scaduti posto in fondo alla sezione principale dell’applicazione.

Da questa vista è possibile anche eliminarli definitivamente: per farlo, sfiora la voce Modifica collocata in alto a sinistra e seleziona i biglietti che desideri cancellare. Per rimuoverli tutti, sfiora poi la voce Seleziona tutto e premi, in basso, il pulsante Elimina. Facile, non trovi?

Ripristinare icona Wallet iPhone

Libreria app

L’icona dell’app Wallet è scomparsa dalla Home Screen del tuo iPhone? Se non se non sei pratico di iPhone e non sai da dove iniziare a cercare, in questo capitolo ti darò alcuni spunti utili per ritrovarla; applicabili anche a qualsiasi altra app predefinita che dovesse risultare irreperibile.

Ho detto “irreperibile”, non “irrecuperabile”: ripristinare icona Wallet si può e sono sicuro che seguendo i miei consigli ci riuscirai senza fatica. Quel che devi fare, in primis, è individuare la radice del problema: se hai aggiornato il tuo iPhone a iOS 14 o successivi, è possibile che l’app Wallet si trovi semplicemente nascosta in una delle macrocartelle della Libreria app, nello specifico in Produttività e finanza.

In tal caso, ti basta recarti nella Home Screen del tuo iPhone, raggiungere la schermata finale (facendo sempre degli swipe da destra verso sinistra) e scorrere fino alla raccolta Produttività e finanza. Vedrai tre icone nella loro dimensione normale e una serie di altre due, tre o quattro (a seconda del numero di app presenti all’interno) leggermente più piccole.

Tocca queste piccole icone per accedere al contenuto della cartella. Le app sono disposte in ordine alfabetico: troverai, dunque, l’app Wallet piuttosto in basso.

Tempo di utilizzo iPhone

Se invece non dovesse esserci, dovrai ricorrere ad altri sistemi. Uno di questi consiste nel disattivare le Restrizioni di iOS, una serie di funzioni che permettono di limitare l’uso di iPhone “vietando” l’accesso ad alcune app selezionate.

Per rimuoverle, recati in Impostazioni premendo sull’icona grigia dell’ingranaggio che trovi in Home Screen o sempre nella Libreria app, in particolare nella cartella Utility. Da Impostazioni, scorri fino alla voce Tempo di utilizzo, selezionala e poi premi ancora sulla voce Limitazioni app. Se ti viene chiesto di inserire il PIN, digita il codice di protezione che è stato impostato per le restrizioni di iOS. Non lo conosci? Allora prova a seguire questo mio tutorial.

A questo punto, cerca l’app Wallet nell’elenco, premici sopra e fai tap sul pulsante rosso Elimina limitazione. Conferma poi l’operazione premendo una seconda volta sul pulsante Elimina limitazione. Ecco fatto! Limitazione rimossa. Ora, per far ricomparire l’icona, occorre seguire un passaggio ulteriore: vai di nuovo nel menu Tempo di utilizzo e sfiora la voce Restrizioni contenuti e privacy. Nella schermata che si apre, sposta su OFF la relativa levetta (la scritta che compare è sempre “Restrizioni contenuti e privacy”) e avrai finito.

Se, invece, intendi ripristinare soltanto l’app Wallet (e non tutte le app che erano state nascoste), sfiora la voce App consentite presente sempre nel menu Restrizioni contenuti e privacy. Vedrai un elenco di varie app con accanto le rispettive levette per disattivarle: individua Wallet e premi sulla levetta per portarla su ON. Fatto? Benissimo! Wallet è già ricomparsa nella Libreria app e/o tra le app in Home Screen.

Ripristinare icona su iPhone jailbroken

Un’altra opzione possibile è che l’icona Apple Wallet sia scomparsa a seguito di un jailbreak. Se ricordi di averlo effettuato, puoi provare ad accedere ai tweak installati tramite Cydia e verificare che l’app non sia stata nascosta in questo modo.

In una eventualità del genere, per sbloccare Wallet e visualizzarla nuovamente nella Libreria app o nella home screen, è sufficiente mettere/togliere il segno di spunta sulla voce Wallet o attivare/disattivare la levetta corrispondente (l’azione da eseguire dipende dalle impostazioni del tuo tweak).

Se, nonostante questo tentativo, non riesci ancora a ritrovare Wallet, puoi sempre provare a rimuovere il jailbreak (trovi tutte le informazioni che ti servono in questa guida). In alternativa, la soluzione potrebbe essere quella di ripristinare iPhone e riportarlo allo stato di fabbrica.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.