Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come tagliare un video

di

Hai scaricato un filmato molto lungo da Internet e vuoi suddividerlo in più parti per conservarlo su un CD o una chiavetta USB? Vorresti eliminare i “punti morti” dal video che hai registrato durante la festa di compleanno di un tuo amico? Non c’è bisogno di leggere manuali di video editing o di spendere soldi, ti basta scaricare alcune delle applicazioni che sto per segnalarti e in pochissimi minuti otterrai il risultato sperato.

Se non ci credi, prenditi un po' di tempo libero, leggi i miei consigli su come tagliare un video e prova a metterli in pratica. Ti assicuro che in men che non si dica riuscirai a tagliare i tuoi video in maniera perfetta rimuovendo tutte le scene superflue da questi ultimi, siano essi dei filmati scaricati da Internet o dei video realizzati in tempo reale con lo smartphone.

Come dici? Utilizzi un Mac e non un PC Windows? Nessun problema. Tra le soluzioni che sto per segnalarti ci sono applicazioni destinate a tutti i dispositivi e tutte le piattaforme software: PC Windows, Mac con macOS, computer equipaggiati con Linux, iPhone, iPad e dispositivi portatili animati da Android. Insomma, qualunque sia il dispositivo o il sistema operativo su cui intendi tagliare i tuoi video, troverai sicuramente qualcosa che fa al caso tuo. Buona lettura e buon divertimento!

Avidemux (Windows/Mac/Linux)

Se hai bisogno di tagliare un video dal tuo PC, ti consiglio vivamente di provare Avidemux: un editor video gratuito, open source e multipiattaforma che supporta tutti i principali formati di file video (AVI, MP4, MOV, 3GP, OGM, MKV ecc.) e permette di modificarli in maniera estremamente semplice. Consente anche di tagliare i video e di salvarli mantenendo i loro flussi audio e video originali, quindi velocemente e senza codificarli nuovamente da zero. Se vuoi saperne di più, continua a leggere.

Avidemux è compatibile con tutti i principali sistemi operativi per computer: Windows, macOS e Linux. Per scaricarlo sul tuo computer, collegati al suo sito Internet ufficiale e fai clic sulla voce relativa al sistema operativo che utilizzi, ad esempio win64 xx Final Install (64 bits), FossHub se utilizzi una versione a 64 bit di Windows, win32 xx Final Install (32 bits), FossHub se utilizzi una versione a 32 bit di Windows o xx Sierra 64bits QT5 (dmg), FossHub se utilizzi un Mac.

Come tagliare un video

A download completato, se utilizzi un PC Windows, apri il file che hai scaricato dal sito Internet di Avidemux (es. avidemux_xx_win64.exe) e porta a termine il processo d'installazione del programma cliccando prima sul pulsante  e poi su NextI Agree, Next per tre volte di seguito, Install e Finish.

Come tagliare un video

Se utilizzi un Mac, invece, apri il pacchetto dmg che contiene Avidemux, trascina l'icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS e avvia quest'ultimo facendo clic destro su di esso e selezionando la voce Apri dal menu che compare (operazione necessaria solo al primo avvio per bypassare le restrizioni di macOS nei confronti delle app che provengono da sviluppatori non certificati).

Come tagliare un video

Adesso non ti resta altro che recarti nel menu File > Apri di Avidemux (in alto a sinistra) e selezionare il video da tagliare. A caricamento completato, rispondi in maniera affermativa ad eventuali avvisi che dovessero comparire sullo schermo e utilizza la barra di scorrimento che vedi in basso per arrivare al punto d'inizio della scena da tagliare.

Clicca quindi sul pulsante [A] (in basso a sinistra) per segnare il punto d'inizio della scena da tagliare, sposta la barra di scorrimento per arrivare al punto finale della scena da tagliare e clicca sul pulsante [B] (in basso a sinistra) per segnare quest'ultimo.

La porzione di video selezionata verrà segnata con un riquadro azzurro sulla timeline di Avidemux. Per cancellarla, vi nel menu Modifica > Elimina del programma o premi il tasto Canc/Backspace sulla tastiera del computer.

Come tagliare un video

Ora ripeti l'operazione per tutte le scene che desideri eliminare dal video. Dopodiché assicurati che nei menu a tendina Output video e Output audio (nella barra laterale di sinistra) ci sia selezionata l'opzione Copy in modo da utilizzare i flussi audio e video originali; seleziona il formato di output che preferisci di più dal menu a tendina Contenitore di output (dovresti scegliere lo stesso formato del video di origine, ad esempio MKV Muxer per i file MKV) e clicca sull'icona del floppy disk collocata in alto a sinistra per salvare il video tagliato.

Come tagliare un video

QuickTime Player (Mac)

Se hai bisogno di modificare un video in formato MP4, MPG o MOV e utilizzi un Mac, puoi affidarti a QuickTime Player: il media player incluso "di serie" in tutte le versioni di macOS.

Oltre a riprodurre video e a registrare screencast, QuickTime Player consente anche di eseguire piccole operazioni di editing video, come ad esempio il taglio, l'unione e la divisione dei filmati. È estremamente intuitivo, non richiede download aggiuntivi ma purtroppo supporta pochi formati di file video (quelli che ti ho appena segnalato) e richiede necessariamente la ricodifica di tutti i filmati modificati.

Ciò detto, se vuoi tagliare un video con QuickTime Player, avvia il programma e importa il filmato da tagliare in quest'ultimo trascinandolo sull'icona della "Q" presente nella barra Dock di macOS (o semplicemente sezionando la voce Apri file dal menu File in alto a sinistra). Dopodiché utilizza la barra di scorrimento temporale per arrivare al punto d'inizio della scena che intendi tagliare e richiama la funzione Dividi clip dal menu Modifica di QuickTime.

Come tagliare un video

A questo punto, sposta la barra di scorrimento temporale sul punto finale della scena da tagliare, richiama nuovamente la funzione Dividi clip dal menu Modifica e la scena da eliminare verrà separata dal resto del filmato.

Per concludere, clicca sulla miniatura della scena da tagliare, premi il tasto Backspace sulla tastiera del tuo Mac e cancellerai la scena selezionata. Dopodiché clicca sul pulsante Fine che si trova in basso a destra, vai nel menu File > Esporta di QuickTime Player e seleziona la risoluzione in cui esportare il filmato tagliato scegliendo tra una delle opzioni disponibili (es. 720p o 1080p).

Come tagliare un video

Se non vuoi eliminare singole scene dal tuo video ma desideri solo "ritagliare" il filmato in modo da assegnarli un nuovo punto di inizio e fine, procedi in quest'altro modo: seleziona la voce Ritaglia dal menu Modifica di QuickTime Player, utilizza i due indicatori gialli sulla timeline per segnare i nuovi punti di inizio e fine del filmato e salva il risultato finale pigiando sul bottone Taglia e selezionando il formato di output desiderato dal menu File > Esporta.

Come tagliare un video

Foto (iOS)

Hai realizzato un video con il tuo iPhone o con il tuo iPad e vuoi rimuovere le scene superflue da quest'ultimo? Nessun problema. Utilizzando l'applicazione Foto di iOS puoi prendere qualsiasi video realizzato con iPhone e iPad (o importato nel Rullino di quest'ultimo) e modificarlo rimuovendo le scene superflue dall'inizio o dalla fine. Purtroppo non è possibile rimuovere le scene superflue presenti nei punti intermedi dei video, ma di questo parleremo a breve.

Per tagliare un video usando la app Foto di iOS, apri quest'ultima e seleziona il filmato su cui operare. Se il video è ospitato sulla Libreria foto di iCloud e non sulla memoria del device, dovrai attendere qualche secondo affinché questo venga scaricato offline. A caricamento ultimato, pigia sull'icona delle barre di regolazione che si trova in basso a destra e utilizza i due indicatori con le frecce che compaiono ai lati della timeline per marcare i nuovi punti di inizio e fine del video.

Come tagliare un video

Per concludere, pigia sul pulsante Fine e la versione tagliata del video verrà salvata nel Rullino di iOS. Più facile di così?

iMovie (iOS)

Come abbiamo appena visto insieme, la app Foto di iOS permette solo di rimuovere le scene superflue dall'inizio e dalla fine dei video. Per effettuare un montaggio un po' più elaborato e rimuovere scene dalla parte centrale di un filmato bisogna rivolgersi a soluzioni più evolute, come ad esempio iMovie di Apple che è completamente gratis e include tantissime funzioni di editing avanzato.

Per tagliare un video con iMovie, non devi far altro che avviare la app, selezionare la scheda Progetti, pigiare sul pulsante [+] e scegliere di creare un nuovo Filmato. A questo punto, seleziona il video da tagliare, fai "tap" sul pulsante Crea filmato che si trova in basso e utilizza la timeline per arrivare al punto iniziale della scena da tagliare.

Fai quindi "tap" sulla timeline di iMovie, seleziona la voce Dividi che compare in basso e ripeti la medesima operazione per il punto finale della scena da rimuovere. Una volta "ritagliata" la scena da cancellare, fai "tap" su di essa, seleziona l'opzione Elimina che si trova in basso e il gioco è fatto.

Come tagliare un video

Per concludere, taglia tutte le scene che vuoi escludere dal filmato, pigia sul pulsante Fine che si trova in alto a sinistra ed esporta il video che hai ottenuto nel Rullino di iOS pigiando sull'icona della condivisione che si trova in basso (il quadrato con la freccia che va verso l'alto) e selezionando la voce Salva video dal menu che compare.

Google Foto (Android/iOS)

Google Foto è uno dei migliori servizi di cloud storage dedicato a foto e video. Permette di archiviare sul cloud un numero illimitato di fotografie e filmati a costo zero ed è accessibile sotto forma di app per dispositivi Android e iOS (oltre che di servizio Web).

Ebbene, installando la app ufficiale di Google Foto sul tuo device, puoi gestire comodamente i tuoi video e tagliarli rimuovendo le scene superflue da essi. Purtroppo il taglio si limita ai punti iniziali e finali dei filmati (come nella app Foto di iOS), ma sempre meglio di niente.

Quando sei pronto a cominciare, puoi tagliare un video con Google Foto semplicemente aprendolo in quest'ultimo, pigiando sull'icona della matita che si trova in basso al centro e utilizzando i due indicatori che compaiono sulla timeline per segnare i nuovi punti di inizio e fine del filmato.

Come tagliare un video

Ad operazione completata, pigia sul pulsante Salva collocato in alto a destra e il video tagliato verrà salvato in Google Foto (oltre che nel Rullino del dispositivo).

Cyberlink PowerDirector (Android)

Se hai un dispositivo Android e vuoi modificare i tuoi video in maniera più "seria", puoi affidarti a Cyberlink PowerDirector  che si può scaricare e usare gratis, ma presenta alcune limitazioni che si possono rimuovere solo acquistando la versione completa della app a 5,99 euro. Le limitazioni in questione riguardano l'aggiunta di watermark ai video di output e l'impossibilità di utilizzare determinati filtri.

Per tagliare un video con PowerDirector, avvia la app, pigia sul pulsante Nuovo progetto, assegna un nome al tuo progetto e seleziona il filmato da editare. Dopodiché usa la timeline della app per arrivare al punto iniziale della scena da tagliare, fai "tap" sulla scena stessa e pigia sull'icona del taglierino che compare in alto a sinistra.

Come tagliare un video

Ora ripeti la medesima operazione sul punto finale della scena da tagliare, seleziona la scena in questione (che a questo punto dovrebbe risultare separata dal resto) e pigia sull'icona del cestino che compare in alto a sinistra.

Per concludere, ripeti la procedura su tutte le scene che desideri rimuovere, pigia sull'icona della pellicola in alto a destra e seleziona la voce Produci video dal menu che compare per salvare il tuo video e/o condividerlo sui social.