Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come registrare canali TV sul PC

di

Ti piacerebbe tanto registrare canali TV sul PC ma non vuoi “impazzire” dietro la configurazione di schede di acquisizione, antenne o altre apparecchiature simili? Nessun problema, c’è Vcast.

Vcast è un servizio Web made in Italy che permette di registrare le trasmissioni di tutti i canali italiani in chiaro (Rai, Mediaset, La7, Discovery Italia ecc.) e di archiviarle su dei servizi di cloud storage, come Google Drive, OneDrive e pCloud. Questo significa che puoi programmare la registrazione di film, serie TV e show (anche in maniera ricorrente) e ritrovarli magicamente in uno dei tuoi account cloud pronti per essere scaricati o visualizzati in streaming. Tutto gratis, o meglio, gratis con la possibilità di sottoscrivere degli abbonamenti a pagamento per ottenere più funzionalità. Attualmente sono tre i piani disponibili per gli utenti di Vcast.

  • Vcast Free – il piano gratuito del servizio. Permette di registrare fino a 16 ore di contenuti al mese in qualità SD (420p) e include la pubblicità.
  • Vcast Premium – costa 25 euro all’anno e offre 32 ore di registrazioni al mese in qualità SD migliorata (576p). Consente anche di configurare la ripetizione delle registrazioni e di salvare video in formato MKV. Non include pubblicità.
  • Vcast Premium + – costa 30 euro all’anno e offre 64 ore di registrazione al mese in risoluzione HD e Full HD. Consente inoltre di programmare più registrazioni in contemporanea, di utilizzare fino a tre servizi di cloud storage alla volta e di scegliere una vasta gamma di formati di output (MP4/MKV/AVI/MP3). Non include pubblicità.

Come iscriversi a Vcast

Come registrare canali TV sul PC

Il primo passo che devi compiere per registrare canali TV sul PC è creare un account gratuito su Vcast. Collegati dunque alla pagina iniziale del servizio, clicca sul pulsante Iscriviti collocato in alto a destra e scegli se effettuare la tua registrazione tramite Facebook (pigiando sul pulsante Accedi con Facebook) oppure tramite il tuo indirizzo di posta elettronica, compilando il modulo che ti viene proposto. In entrambi i casi ricordati di mettere il segno di spunta accanto alla voce relativa alle norme sulla privacy e alle condizioni d’uso del servizio.

A questo punto, clicca sul link di conferma che ricevi via email per verificare la tua identità e accedi al tuo account personale compilando il modulo di login di Vcast. Ora devi scegliere su quale servizio di cloud storage archiviare le tue registrazioni: Google Drive, Microsoft OneDrive o pCloud. Selezionane uno, autorizza l’associazione con Vcast e clicca su Ho letto, prosegui per accedere al tuo videoregistratore online.

Come registrare programmi TV con Vcast

Come registrare canali TV sul PC

Adesso sei pronto a registrare i tuoi programmi preferiti con Vcast, e sappi che ci sono ben due modi per farlo: consultando la guida TV del servizio o impostando una registrazione manuale.

Se selezioni la voce Guida TV dal menu collocato in alto ti viene mostrata una griglia con l’elenco di tutte le emittenti supportate da Vcast e i loro programmi settimanali predisposti in ordine cronologico. Per ordinare una registrazione, clicca quindi sul titolo del programma che t’interessa di più e pigia sul pulsante Registra per due volte consecutive.

Dal menu a tendina Seleziona la "videocassetta" puoi scegliere il servizio di cloud storage su cui archiviare la registrazione, dal menu Ripeti automaticamente puoi scegliere se ripetere la registrazione (disponibile solo per i piani Premium) mentre cliccando sul bottone Preferenze avanzate puoi scegliere formato e risoluzione del video da ottenere (altre opzioni destinate solo agli utenti Premium).

Se preferisci impostare una registrazione manuale, clicca sull’icona REC manuale collocata in alto a destra e utilizza il modulo che ti viene proposto per selezionare titolo della registrazione, canale da registrare e orari di inizio e fine della registrazione. Pigia quindi sul pulsante Registra e il gioco è fatto.

Riceverai delle email delle notifica sia per la presa in carico della registrazione sia al termine di quest’ultima, quando il tuo video sarà pronto per il download (o la visualizzazione in streaming).

Per accedere alle tue registrazioni, collegati al servizio di cloud storage che hai associato a Vcast (es. OneDrive) e seleziona la cartella denominata Vcast. All’interno della cartella troverai i video con le tue registrazioni pronti per essere scaricati o visualizzati in streaming.

Per associare un nuovo servizio di cloud storage a Vcast, posiziona il cursore del mouse sull’icona My Vcast che si trova in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare. Nella pagina che si apre, clicca sul pulsante Collega situato accanto all’icona del servizio di cloud storage che vuoi usare con Vcast e autorizza il collegamento fra i due servizi.

Ti ricordo che solo gli utenti Premium + possono utilizzare più di un servizio di cloud storage alla volta. Se non sei uno di questi, puoi solo scollegare il servizio cloud utilizzato attualmente dal servizio e associarne un altro.

Come usare Vcast da smartphone

Come registrare canali TV sul PC

Ti piacerebbe registrare canali TV sul PC ordinando le tue registrazioni direttamente dallo smartphone? Si può fare, basta rivolgersi a una delle sempre più numerose app che supportano Vcast. Qualche esempio?

Se utilizzi uno smartphone Android puoi installare Guida TV GRATIS di Alessandro La Rosa che consente di avere una guida TV sempre aggiornata (con oltre 70 canali italiani), supporta la registrazione tramite Vcast e consente perfino di vedere programmi in streaming. L’applicazione è estremamente semplice da usare, tutto quello che devi fare è selezionare i contenuti di tuo interesse dalla griglia con la guida TV e pigiare sul pulsante Registra. Per configurare l’account di Vcast, fai “tap” sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra (le tre linee orizzontali) e seleziona la voce Registrazioni dal menu che compare di lato.

Per gli utenti iPhone è disponibile SuperGuidaTV che offre tutte le funzioni che si potrebbero desiderare da un’app di questo genere: guida TV con visualizzazione per canali, orari o tipologie di programmi, registrazione tramite Vcast, promemoria, streaming e download dei programmi registrati. Supporta anche le pay TV (ma non permette di registrarle) e la sua interfaccia è estremamente intuitiva. Per ordinare una registrazione non devi far altro che selezionare il titolo di un programma dalla griglia e pigiare prima sul pulsante REC collocato in alto a destra e poi su Salva. Per configurare l’account di Vcast, pigia sull’icona ad hamburger situata in alto a sinistra e scegli la voce Registrazioni dal menu che compare di lato.

Da sottolineare che entrambe le applicazioni, recandosi nelle loro sezione dedicata alle Registrazioni, consentono di guardare in streaming e di scaricare in locale tutti i programmi che si sono registrati con Vcast. Comodo, vero?