Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere la TV gratis sul PC

di

La tua serie TV preferita va in onda proprio quando ci sono le partite di calcio e sei ogni volta costretto a rinunciarvi, visto che la televisione è puntualmente occupata dai tuoi parenti. Bene, da oggi i tuoi giorni di rinuncia sono finiti, perché sto per spiegarti come vedere la TV gratis sul PC. Sì, hai letto bene: ciò è possibile grazie ai siti Internet ufficiali delle principali emittente televisive nazionali, ma anche grazie all’impiego di soluzioni alternative, sempre a costo zero.

Per vedere la TV in diretta streaming, e anche per vedere i programmi televisivi in modalità on demand, esistono infatti diverse risorse, le quali sono fruibili anche dai meno esperti nell’utilizzo del computer. Ovviamente si tratta di soluzioni del tutto legali, anche se il rovescio della medaglia è dato dalla necessità di dover disporre di una connessione a Internet sempre attiva e di buona qualità, per la riproduzione continua in streaming. Inoltre, per utilizzare i servizi di cui ti parlerò in questa guida, è necessario collegarsi dall’Italia, quindi le soluzioni da me fornite non possono essere valide in caso di viaggi all’estero.

Ad ogni modo, si tratta di un buon compromesso per vedere i canali TV nazionali, in caso vi sia l’impossibilità di farlo dal normale televisore. Chiarito ciò, se l’argomento è di tuo interesse, ti consiglio di prenderti qualche minuto di tempo libero, di metterti seduto comodo davanti al computer e di dedicarti alla lettura attenta di questo mio tutorial. Sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo! Non mi resta allora che augurarti una buona lettura e una buona visione!

Indice

Siti delle emittenti TV

La prima soluzione che voglio proporti di utilizzare per vedere la TV gratis sul PC è relativa alla visione dei singoli canali per le emittenti TV in chiaro, attraverso i portali Web dedicati. Te parlo nelle righe che seguono, spiegandoti passo dopo passo come utilizzarli. Prima di iniziare, ti ricordo che per vedere la TV in streaming è consigliato l’utilizzo di un browser per la navigazione in Internet aggiornato. Il supporto al plugin Flash Player non è più richiesto nella maggior parte dei casi, ma potrebbe servire, quindi ti rimando anche alle mie guide su come scaricare Flash Player e come attivare Flash Player.

RaiPlay

RaiPlay è il sito Internet ufficiale dedicato alla visione dei canali Rai in diretta streaming: si tratta di un servizio accessibile gratuitamente tramite i più famosi browser per la navigazione in Internet e che non necessita dell’installazione di plugin aggiuntivi, per la visione dei canali TV. Ti segnalo, inoltre, la possibilità di utilizzare RaiPlay su AndroidiOS, scaricando la relativa applicazione.

Il portale della Rai può essere utilizzato anche per rivedere in modalità on demand i programmi andati in onda sulle emittenti della TV di Stato e richiede la creazione di un account gratuito, operazione che può essere portata facilmente a termine dalla home page del sito stesso (pigia sul pulsante con il simbolo e poi fai clic sul pulsante Accedi/Registrati, in modo da compilare il modulo di registrazione in ogni sua parte oppure effettua l’accesso tramite l’account Facebook, Twitter o Google).

A registrazione effettuata, puoi utilizzare il sito Internet di RaiPlay in tutte le sue funzionalità: pigia sul pulsante con il simbolo , per visualizzare i canali TV in diretta streaming, e poi sulla voce Dirette, dopodiché scegli il canale da vedere, facendo clic su di esso. Se invece vuoi vedere i programmi TV andati in onda in modalità on demand, pigia sul pulsante con il simbolo e dal menu a tendina che vedi a schermo, pigia sul pulsante Programmi.

In alternativa, sempre premendo sul pulsante con il simbolo puoi fare clic su una delle altre voci menu a tendina che fanno riferimento ai generi di film, serie TV e programmi presenti all’interno della piattaforma, come per esempio Fiction, Film, Teatro, Documentari, Musica, Bambini e ragazzi.

Per quanto riguarda il player di RaiPlay non vi sono differenze particolari, rispetto a un altro normale player: il simbolo dell’altoparlante serve per regolare il volume, il pulsante con il simbolo di una freccia in diagonale per attivare la modalità a schermo intero, mentre pigiando sul pulsante con il simbolo ❚❚ puoi mettere in pausa e attivare nuovamente la riproduzione multimediale.

Se vuoi approfondire le funzionalità del sito Internet RaiPlay, leggi la mia guida in cui ti parlo di come rivedere i programmi Rai.

Mediaset On Demand

Se il tuo intento è quello di vedere i programmi TV Mediaset in diretta streaming, devi assolutamente conoscere il funzionamento della piattaforma Mediaset On Demand, la quale offre anche un database di programmi, film e fiction visibili in modalità on demand. È disponibile anche sotto forma di applicazione per Android e iPhone o iPad.

Per utilizzare in modo completo Mediaset On Demand è necessaria la registrazione, procedura gratuita che è possibile portare a termine dalla home page del sito, pigiando sul pulsante Login in alto a destra. La registrazione può essere eseguita attraverso il collegamento con il proprio account Facebook (pulsante Accedi con Facebook) oppure tramite la compilazione del modulo presente a schermo.

A registrazione effettuata, è possibile vedere le dirette streaming dei principali canali Mediaset, pigiando sui rispettivi loghi situato nella barra in alto (per esempio Italia 1 o Canale 5). La riproduzione multimediale avviene solitamente in automatico e non richiede l’installazione di plugin aggiuntivi; in caso contrario, pigia sul pulsante con il simbolo del play che vedi a schermo, per avviare la diretta streaming.

Se invece desideri rivedere i programmi andati in onda nei giorni precedenti, pigia sulla voce Programmi A-Z nella parte in alto dello schermo, in modo da consultare la lista completa.

I comandi relativi alla riproduzione multimediale sono quelli tradizionali: il simbolo dell’altoparlante serve per la regolazione del volume, il pulsante con il simbolo ❚❚ per avviare o mettere in pausa la riproduzione e il pulsante con il simbolo del rettangolo per la modalità a tutto schermo.

Per maggiori informazioni sull’utilizzo di Mediaset On Demand, leggi il mio tutorial dedicato.

Discovery

I programmi televisivi del gruppo Discovery (ad esempio Real TimeDMAXNOVE, Focus e Giallo) sono visibili attraverso il sito Internet di DPlay. In questo caso, però, non è possibile vedere la TV in diretta streaming ma soltanto i programmi televisivi in modalità on demand. Questa piattaforma è utilizzabile gratuitamente e non richiede la registrazione, oltre ad essere accessibile anche da dispositivi mobili tramite l’applicazione per Android e iPhone/iPad.

Per rivedere i programmi andati in onda sui canali Discovery, collegati sul sito Internet di DPlay e, seleziona il programma di tuo interesse dalla pagina principale, facendo clic su di esso. Puoi anche premere sulla voce di menu Sfoglia e pigiare sulla dicitura Programmi, in modo da vedere la lista completa degli stessi.

Il menu a tendina Sfoglia, inoltre, offre la possibilità di vedere l’elenco dei programmi più popolari (Più popolare), degli ultimi aggiunti (Ultimi aggiunti) e anche di filtrare la ricerca tramite genere (Generi). Molto interessante è anche la sezione Kids che, accessibile direttamente dalla home page, permette di vedere i cartoni animati andati in onda sulle emittenti del gruppo Discovery.

Per maggiori informazioni sull’utilizzo del sito Internet DPlay, ti consiglio la lettura della mia guida dedicata a questa piattaforma.

Altri siti delle emittenti TV

Quelli di cui ti ho parlato sono soltanto alcuni dei siti Internet ufficiali delle emittenti televisive che permettono la visione in diretta streaming e in modalità on demand. Ce ne sono però altri, come per esempio i canali in chiaro di Sky, La7 e Paramount Channel: te ne parlo nel dettaglio nelle righe che seguono.

  • Cielo – è il canale generalista di Sky visibile in chiaro, nel quale vengono solitamente trasmessi film e reality show di stampo statunitense. Dal suo sito Internet ufficiale, basta fare clic sul pulsante Streaming (in alto a destra), per visualizzare la diretta streaming.
  • TV8 – è un altro canale generalista di Sky che trasmette solitamente film, serie TV, show televisivi ma anche alcuni eventi sportivi. È possibile vederlo in streaming dal computer, collegandosi al suo sito Internet ufficiale e facendo clic sulla voce Streaming, situata in alto a destra.
  • Paramount Channel –  è un canale molto apprezzato per la trasmissione di film e serie TV statunitensi. È visibile in diretta streaming (sezione Ora in onda in alto nella home page) e offre anche la possibilità di vedere i contenuti in modalità on-demand (sezione Film in alto nella home page). Te ne ho parlato in maniera più approfondita in questo mio tutorial.
  • La7 – è un canale dedicato alla trasmissione di programmi di approfondimento e d’intrattenimento. Può essere visto in diretta streaming dal suo sito Internet (pulsante Diretta Live nella home page) ma è anche possibile vedere i programmi andati in onda in modalità on-demand (voce di menu Programmi nella pagina principale).

Altre soluzioni per vedere la TV gratis sul PC

Nelle righe che seguono voglio proporti altre soluzioni utili per vedere la TV gratuitamente da computer, come per esempio il sito Internet e “raccoglitore” TV Dream. Voglio anche spiegarti nel dettaglio come utilizzare Kodi, media center molto diffuso per la trasmissione di contenuti multimediali.

TV Dream

Una soluzione alternativa che racchiude tutti i principali canali televisivi visibili in diretta streaming è il sito Internet TV Dream (disponibile anche tramite app per Android).

Questo portale Web è apprezzato perché raccoglie i principali collegamenti alle emittenti televisive sopracitate, ma anche i collegamenti ai siti Internet delle emittenti regionali (voce di menu TV per regioni dalla home) e internazionali (voce di menu TV per paesi dalla pagina principale).

Per utilizzarlo, tutto quello che devi fare è collegarti alla sua pagina principale e premere sul pulsante Esplora Adesso, per vedere la lista di tutti i canali disponibili in diretta streaming. Per avviare la riproduzione multimediale, pigia sul nome del canale di tuo interesse e poi sul pulsante clicca qui per avviare la diretta, nel caso in cui la visione venga rimandata sul sito Internet ufficiale dell’emittente.

Kodi

In conclusione voglio parlarti di Kodi, una media center gratuito e open source utilizzabile per vedere la TV gratis in streaming che è presente su diverse piattaforme: Windows, macOS, Linux, Android, Raspberry e iOS (ques’ultimo solo se il device è jailbroken).

Le funzionalità di Kodi sono numerose: per esempio è possibile utilizzarlo per riprodurre i contenuti multimediali presenti nella memoria del proprio computer o anche quelli presenti su memorie esterne; può però essere utile per guardare la TV in streaming, grazie alla presenza di addons che ne estendono le funzionalità.

Nelle righe che seguono ti parlerò in maniera specifica di come utilizzarlo per lo scopo oggetto di questo tutorial ma, se vuoi approfondire l’argomento o in caso di dubbi, ti consiglio di leggere una delle guide che ho pubblicato al riguardo. Per esempio, ho scritto un tutorial dedicato alla sua installazione, una guida nella quale ti ho spiegato le procedure per la sua configurazione e anche una dedicata al suo funzionamento.

Per utilizzare Kodi sul computer, recati sul suo sito Internet ufficiale e premi sul pulsante Download in alto a destra, scegliendo poi la piattaforma sulla quale intendi utilizzarlo. Puoi per esempio, scaricare l’applicazione per Windows 10 o il client per macOS. Segui poi le procedure relative all’installazione che trovi nella mia guida dedicata.

A installazione effettuata, cambia come prima cosa la lingua di Kodi, pigiando sul pulsante con il simbolo dell’ingranaggio, poi sulle voci Interface Settings > Regional > Language e seleziona la dicitura Italian dal menu a tendina.

Adesso, segui con attenzione la procedura relativa alla configurazione di un addons, per la visione della TV in streaming.

Dalla schermata iniziale di Kodi, pigia sulla voce Add-on dal menu a tendina di sinistra, poi premi sulla dicitura I miei Add-on, fai clic sulla sezione Client PVR (il simbolo di un televisore) e infine su PVR IPTV Simple Client (uno dei più famosi add-on per vedere la TV in streaming).

Dalla scheda dell’addon PVR IPTV Simple Client, pigia sulla voce Abilita e poi su Configura. Fai poi clic sulla dicitura URL playlist M3U e digita, in questo campo di testo, l’URL della lista IPTV che contiene i canali televisivi italiani (la trovi facendo una ricerca su Google). Conferma l’operazione, pigiando sul pulsante OK per due volte consecutive e riavvia Kodi, se richiesto, per applicare le modifiche.

Una volta eseguita quest’operazione, torna nella sezione principale di Kodi e pigia sul pulsante TV dal menu laterale di sinistra. Per guardare la TV in streaming ti basta fare clic sul canale da riprodurre.

Nota bene: gli add-on di Kodi sono realizzati da sviluppatori di terzi parti; non mi assumo quindi alcuna responsabilità nel caso vi siano eventuali violazioni di copyright o malfunzionamenti negli stessi.